MI presento

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Quindi secondo te e' perfettamente normale che uno arriva a casa alle 8 di sera dopo 12 ore di lavoro e la moglie che e' stata a casa tutto il pomeriggio (magari passato con l'amante) non apparecchi nemmeno la tavola? A volte fotografo la tavola come e' la sera quando torno a casa tanto per ricordami la situazione. Moglie e figli hanno mangiato da 2 ore e molte volte mangio solo e me lo preparo per conto mio. Poi lavo i piatti per tutti essendo il lavandino e il piano cucina pieni zeppi di scarti e stoviglie mentre loro sono comodamente sul divano (e magari lei sta chattando con l'amante) Scusami per il "piagnisteo". Alle 10 di sera forse riesco a sedermi anche io.
In questo caso hai ragione. Però se resti devi adattarti altrimenti ti fai il fegato amaro
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Purtroppo è una situazione comune a tanti matrimoni....non tutti se la sentono di mandare a puttane un matrimonio....
E si finisce in una sorta di limbo...in cui non ci si sopporta ma si fa finta di niente!
Però secondo me devi trovare il modo di farti scivolare tutto e se decidi di restare farlo pensando a te
Io sino rimandata e ho imparato a non fare caso a tutte le cose che non sopporto . Anzi ultimamente mi diverte quasi vedere che si incaxza per determinate cose e ancora di più perché resto indifferente
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Però secondo me devi trovare il modo di farti scivolare tutto e se decidi di restare farlo pensando a te
Io sino rimandata e ho imparato a non fare caso a tutte le cose che non sopporto . Anzi ultimamente mi diverte quasi vedere che si incaxza per determinate cose e ancora di più perché resto indifferente
Sto iniziando anch io a fare così...ma è molto difficile per me .. perché cerco in ogni modo di fare andare le cose ...ma spesso parlo e non mi ascolta nemmeno...non mi considera...oppure fa l opposto di quello che vorrei che facesse
Però io ho le mie belle colpe...non lo nego....ma almeno mi impegno!!!per lui è tutto normale....non si accorge nemmeno che ci sto male
 

Lostris

Utente Ludica
Si vede che non hai letto la mia storia. Lei aveva ( o ha) l'amante. L'ho beccata e perdonata. Secondo te non ho mai chiesto che ognuno lavi i propri piatti? Non ho 2 anni.
Hai il dubbio che possa ancora tradirti e ti sta bene?
 

alberto15

Utente di lunga data
L'avevo letta, anche se non ricordo ogni dettaglio.
Se non ricordo male tua moglie era quella che si era dichiarata stufa di "mettersi in tiro" per l'amante, e tu ti eri dimostrato aperto anche ad altri tipi di rapporti (mi pare rapporti a tre). L'avevi perdonata ad ogni modo, e mi pare il rapporto fra voi fosse migliorato.
Continui a temere che abbia l'amante tutt'oggi?
Riguardo al resto non è normale per come lo esponi, poi si chiede le cose base prima di tutto. Ma spesso le dinamiche familiari sono ingarbugliate. Tu dici non ho 2 anni, secondo te non l'ho mai chiesto, ma stando nelle due righe -sicuramente c'è altro- pare lei se ne sbatta e tu lavi i piatti e sistemi per tutti.
Non ero io quello... la srtoria era simile comunque si potrebbe avere ancora l'amante.... in 2 righe non sono stato esaustivo , si fa in fretta a non capirsi
 

Brunetta

Utente di lunga data
Non ero io quello... la srtoria era simile comunque si potrebbe avere ancora l'amante.... in 2 righe non sono stato esaustivo , si fa in fretta a non capirsi
Finché è stato in casa è capitato che mio figlio, facendo i turni, tornasse a casa per cenare.
Le prime volte lo ho aspettato per mangiare, però mi veniva fame e finivo per mangiare “qualche cosina” e poi con lui, raddoppiando la cena.
Allora ho smesso e mangiavo e poi preparavo solo per lui. Ma non rispettava sempre l’orario. Allora ho cominciato a lasciare pronto e si scaldava lui.
E mio figlio indubbiamente lo amo moltissimo.
I piatti decidi tu di lavarli.
Se c’è altro, non so.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Finché è stato in casa è capitato che mio figlio, facendo i turni, tornasse a casa per cenare.
Le prime volte lo ho aspettato per mangiare, però mi veniva fame e finivo per mangiare “qualche cosina” e poi con lui, raddoppiando la cena.
Allora ho smesso e mangiavo e poi preparavo solo per lui. Ma non rispettava sempre l’orario. Allora ho cominciato a lasciare pronto e si scaldava lui.
E mio figlio indubbiamente lo amo moltissimo.
I piatti decidi tu di lavarli.
Se c’è altro, non so.
Innegabile che si faccia così con i figli..gli 883 lo cantavano negli anni 90!!!!
Ci mancherebbe che uno per cenare aperti il figlio adulto!!!!
Ma cazz se è tuo marito/moglie e non gli fai trovare un beato cazzo allora è un altro discorso!!!!
Almeno io l ho intesa così!!!!
 

Marjanna

Utente di lunga data
Non ero io quello... la srtoria era simile comunque si potrebbe avere ancora l'amante.... in 2 righe non sono stato esaustivo , si fa in fretta a non capirsi
Boh forse ricordo male, ho un vago di ricordo di esternazioni su come si fosse dichiarata a te stanca di depilarsi, truccarsi, vestirsi... quasi contenta di essersi levata dalla scatole qualcosa che alle fine la stancava. Tu all'inizio ovviamente sconvolto e molto nervoso. Poi sei sparito e sei tornato più sereno, dicendo che era un periodo che era passato, facendo qualche battuta sul farti un'amante pure tu, e che comunque le cose erano cambiate tra voi.
Ma come dici può essere mi confondo con qualche altro utente, può capitare :)
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Sto iniziando anch io a fare così...ma è molto difficile per me .. perché cerco in ogni modo di fare andare le cose ...ma spesso parlo e non mi ascolta nemmeno...non mi considera...oppure fa l opposto di quello che vorrei che facesse
Però io ho le mie belle colpe...non lo nego....ma almeno mi impegno!!!per lui è tutto normale....non si accorge nemmeno che ci sto male
Io ho smesso di cercare di far andare bene le cose
Vivo molto meglio da quando non combatto con i mulini a vento. Non perdo più il mio tempo
 

Lara3

Utente di lunga data
E come giudichi una moglie che nel 90% dei casi pianta il marito a mangiare da solo dopo non avergli preparato NIENTE per la cena senza nemmeno avere apparecchiato la tavola?
In una comunione entrambi i coniugi dovrebbero possibilmente portare un impegno uguale. Se entrambi lavorano è giusto che i lavori di casa siano equamente distribuiti in funzione di capacità. Se la moglie sta a casa è comprensibile che in casa faccia più cose lei. Lasciare tutto a lei c’è il rischio in caso di una sua malattia o ritorno al lavoro in quanto lui non sa fare nulla.
Ma non so esattamente come vanno le cose per quello che riguarda una sua pensione futura; qui chiedo lumi a Arci o altri del campo.
Da voi le casalinghe si pagano i contributi?
Perché se lavorano 40 anni in casa come casalinga e alla soglia dei 60 lui ne trova una di 30, lei come si mantiene ?
Senza dover fare una battaglia legale dove si sa che servono altri soldi e che probabilmente chi ha fatto la casalinga una vita intera non è in grado di affrontare.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Innegabile che si faccia così con i figli..gli 883 lo cantavano negli anni 90!!!!
Ci mancherebbe che uno per cenare aperti il figlio adulto!!!!
Ma cazz se è tuo marito/moglie e non gli fai trovare un beato cazzo allora è un altro discorso!!!!
Almeno io l ho intesa così!!!!
Il marito è più adulto del figlio
 

Brunetta

Utente di lunga data
Si, ma qualche volta è più maturo il figlio.
La questione era se fosse un segno di mancanza di amore e interesse il fatto che lei non lo aspettasse per mangiare, non l’autonomia che si può avere anche a dieci anni.
A me faceva piacere mangiare con mio figlio, ma non alle dieci di sera. È ovvio che lui interrompeva il digiuno al lavoro, ma io non potevo mangiare quanto lui.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
La questione era se fosse un segno di mancanza di amore e interesse il fatto che lei non lo aspettasse per mangiare, non l’autonomia che si può avere anche a dieci anni.
A me faceva piacere mangiare con mio figlio, ma non alle dieci di sera. È ovvio che lui interrompeva il digiuno al lavoro, ma io non potevo mangiare quanto lui.
Certo che è una mancanza di amore...
Uno lavora tutto il giorno e tu te ne fotti?
Il mangiare insieme per una famiglia è ...una parte dell' essere famiglia... finché ovviamente ci siano orari simili...
Ma per esempio io che torno a casa dopo le 21 quando faccio il turno del pomeriggio....
Non mangio sola in cucina .
..sono lì con me... già cenati ma li .spesso uno dei 2 figli è in doccia...ma ho chiesto e spiegato loro che è segno di rispetto...stare un pochino con me dopo una giornata...
Giusto per sentire 2 cazzate della loro giornata ..
Cazzo ho fatto a fare una famiglia se devo star solo?
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
In questo caso hai ragione. Però se resti devi adattarti altrimenti ti fai il fegato amaro
Non sono d'accordo. Restare a condizioni estreme e subire umiliazioni, lo trovo poco educativo per i figli.
Si possono accettare molte cose, ma una linea di demarcazione, per
Non sforare nella totale mancanza di rispetto ci deve essere
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Non sono d'accordo. Restare a condizioni estreme e subire umiliazioni, lo trovo poco educativo per i figli.
Si possono accettare molte cose, ma una linea di demarcazione, per
Non sforare nella totale mancanza di rispetto ci deve essere
Non ho detto a condizioni estreme. Ho detto che se resto lo faccio cercando di essere più serena possibile io. Se non ci riesco prendo altre decisioni
Se devo restare e essere incazzata ogni giorno per qualcosa non faccio il mio bene
 
Top