Ho tradito la mia ragazza con una mia collega

Lenny

Nuovo utente
ciao a tutti, sono nuovo, vi leggo sempre molto volentieri, molti di voi scrivono molto bene. Peccato l'utente sia scappato dopo la scappatella.
 

danny

Utente di lunga data
Non scommetterei , questo lo si fa a 18 anni. Ma saprei riconoscere un amore vero anche se a tempo determinato da “ un amore” di convenienza come quello di chi ha aperto questo thread. Cioè da una relazione dove l’amore è assente dall’inizio. Questo sì che fa rabbia. Posso accettare e accetto un amore che finisce, ma che ti ha fatto stare bene veramente, piuttosto che una relazione che arrivati ad un certo punto ti rendi conto che l’amore non c’è mai stato. Bisogna avere l’onestà di dire al malcapitato che si sta insieme per convenienza, panni lavati, piatti caldi , sesso assicurato e per poter presentare in società il coniuge “ che fa bella figura” . E di dire che si vuol “ rimanere sul mercato”.
Di solito lo si fa se si ha la certezza di essere sul mercato.
Negli altri casi, quando non si hanno più 20 anni, diciamo, prima ci si trova un amante, in maniera da avere la conferma di essere ancora desiderabili, poi si lascia, se si trova la convenienza.
Alla fine, l'amore è solo un simulacro che cela degli obiettivi razionali.
Nessuno vuole stare solo, tutti vogliono avere qualcuno da cui essere desiderati, confortati, aiutati, qualcuno con cui fare insieme la stessa strada.
Si sta insieme, alla fine, perché conviene.

Ma l’amore è sempre stata una cosa rara, sia da provare, sia da ricevere.
Per questo ci si accontenta di essere desiderati o del fatto che qualcuno ci vuole bene.
Già è una bella cosa.
E' quello che dico anch'io.
Avere qualcuno che CI VUOLE BENE o ci DESIDERA ci conviene comunque, almeno rispetto al non avere nessuno.
Ma certo di amore non si tratta, e sicuramente non di un amore che si dà. E' pura convenienza.
Allora, perché prendersela con chi si sente appagato anche dall'averne due o più di persone da cui venir desiderato?
E' solo un concetto di convenienza più esteso, ma non enormemente differente.

Una mia lettura adolescenziale.

Il film non l’ho mai visto.
Scritto benissimo, come molti altri libri di King.

Forse ha deciso di sistemare le cose 😊
Forse ha deciso di non ascoltare i grilli parlanti.
 

Brunetta

Utente di lunga data
E' quello che dico anch'io.
Avere qualcuno che CI VUOLE BENE o ci DESIDERA ci conviene comunque, almeno rispetto al non avere nessuno.
Ma certo di amore non si tratta, e sicuramente non di un amore che si dà. E' pura convenienza.
Allora, perché prendersela con chi si sente appagato anche dall'averne due o più di persone da cui venir desiderato?
E' solo un concetto di convenienza più esteso, ma non enormemente differente.
Perché manca il voler bene?
 

danny

Utente di lunga data
Perché manca il voler bene?
Se quello che si cerca è avere qualcuno che ci voglia bene manca proprio quello che mettiamo in campo noi.
Tante volte ho letto nei tradimenti frasi come "Mi faceva sentire desiderata, corteggiata, amata...".
E' certo che è fantastico avere qualcuno - che ovviamente ci piaccia - che rinforzi ego e pavimento pelvico allo stesso tempo.
Ma non ho letto "qualcuno a cui voler bene, qualcuno da desiderare": manca proprio questa parte.
Lo stare bene insieme alla fine diventa solo un fatto di soddisfazione personale per entrambi, non di avvicinamento reale.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Se quello che si cerca è avere qualcuno che ci voglia bene manca proprio quello che mettiamo in campo noi.
Tante volte ho letto nei tradimenti frasi come "Mi faceva sentire desiderata, corteggiata, amata...".
E' certo che è fantastico avere qualcuno - che ovviamente ci piaccia - che rinforzi ego e pavimento pelvico allo stesso tempo.
Ma non ho letto "qualcuno a cui voler bene, qualcuno da desiderare": manca proprio questa parte.
Lo stare bene insieme alla fine diventa solo un fatto di soddisfazione personale per entrambi, non di avvicinamento reale.
Ne ho già parlato. Mai mi sono aspettata di essere amata o capita.
”Non chiederti ciò che x può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per x” (cit.)
 

Gennaro73

Utente di lunga data
ciao a tutti, sono nuovo, vi leggo sempre molto volentieri, molti di voi scrivono molto bene. Peccato l'utente sia scappato dopo la scappatella.
Scappatella pure ultra programmata con tanto di profilattici appositi. Per nulla indeciso, ma non è facile avere la moglie ubriaca e la botte piena
 

danny

Utente di lunga data
Scappatella pure ultra programmata con tanto di profilattici appositi. Per nulla indeciso, ma non è facile avere la moglie ubriaca e la botte piena
Sei sicuro che sia stato lui ad uscire di casa con i profilattici in tasca?
Mi è sfuggito il post a riguardo.
Può averlo fornito lei.
 
Top