Tradimento

Brunetta

Utente di lunga data
Sono andata a cercare perché, da ignorante, non sapevo bene cosa comportasse il morbo di Hashimoto e fra i sintomi c'è anche il calo del desiderio sessuale.
Curato bene no. Lo ha una mia amica.

Comunque quando un coniuge sceglie di fare sesso con altro/altra quasi sicuramente il partner non gli piace più.
Lara ultimamente ti impegni a dare risposte cattive. Oltretutto basate sul nulla. Ci sono donne con fisico magro tradite con obese e donne formose tradite con anoressiche.
Sembra quasi che tu voglia trovare motivi perché le altre vengano tradite, mentre motivi per tradire te non ce n’erano.
Forse non ti rendi conto di essere crudele.

Non posso dire che non mi cercava, sono stata io a rifiutate e ho sbagliato perché pensavo che lui mi capisca che sono stanca e molto stressata per via di hashimoto, ora farei di tutto per ritornare in dietro purtroppo non si può e io devo convivere con queste situazione.
Ma non c’entra niente che lui l’avrebbe fatto più spesso.
 

Lanyanjing

Utente di lunga data
Ciao Gusi, benvenuta.

Mi dispiace per quello che ti è successo, purtroppo sono cose capitano e fanno male.

Se posso darti una mia personale interpretazione della tua storia, anche leggendo i vari post successivi secondo me tuo marito ti ha tradito solo per sesso. Ti parlo da uomo che in questi ultimi mesi sta affrontando una situazione particolare con mia moglie che giorno dopo giorno rischia di minare seriamente il nostro rapporto. Da quattro mesi a questa parte mia moglie ha iniziato a lavorare e per via di diversi fattori legati ai suoi impegni lavorativi siamo passati dai due e tre rapporti settimanali a due o tre rapporti al mese. Non ti nascondo che questo cambiamento drastico stia creando in me un grande disagio personale perché se da un lato comprendo lo stress, dall’altro lato, i continui rifiuti mi stanno creando dei complessi dove sento mancare la mia “virilità” maschile. Per il momento sto ancora reggendo questa situazione ma non vedo all’orizzonte una soluzione positiva in quanto con mia moglie ora è anche impossibile confrontarsi senza cadere nel litigio…e per lei con l’età che abbiamo (lei 31 ed io 46) è più che sufficiente due rapporti al mese. Io a 46 anni non mi sento vecchio, anzi, ma malgrado le mie rimostranze di questa situazione non c’è verso di cambiare. A corollario per chiarirti meglio la situazione, la scelta di mia moglie di iniziare a lavorare è stata presa direttamente da lei senza che dietro ci siano delle problematiche economiche visto che ho un ottimo stipendio e quello che guadagna lei viene poi speso in ristoranti perché alla sera nessuno ha voglia di cucinare. Gli ho anche detto di smettere di lavorare ma non esiste verso. Detto ciò, non posso nasconderti che se un giorno dovessi incontrare una donna sposata, insoddisfatta del marito io non inizi una relazione extraconiugale solo per colmare quello che non va nel mio rapporto.

Molto probabilmente tuo marito non comprende a fondo la problematica della tua sindrome. Ha confessato il tradimento non tanto per senso di colpa ma più che altro per evitare che tu ne venissi a conoscenza tramite altri perché è sicuramente peggio. Il fatto che non voglia parlarne e si alteri è perché vuole chiudere questa faccenda per sempre e non voler riaprire delle ferite. Considera anche che forse tuo marito ha passato cinque brutti minuti con il marito dell’amante che non sono mai situazioni che finiscono a tarallucci e vino. Non cercare di capire cosa ha in più rispetto a te la ex amante… se ci rifletti bene nulla di più e nulla di meno, tanto che tuo marito non ti ha lasciato per lei, ha chiuso (contro la sua volontà sicuramente) ma anche avuto il coraggio di confessare.

Mi sembra di aver capito che è stato un buon marito e padre… cercate di recuperare la vostra relazione.

Un abbraccio e auguroni!
 

Foglia

utente viva e vegeta
Ciao Gusi, benvenuta.

Mi dispiace per quello che ti è successo, purtroppo sono cose capitano e fanno male.

Se posso darti una mia personale interpretazione della tua storia, anche leggendo i vari post successivi secondo me tuo marito ti ha tradito solo per sesso. Ti parlo da uomo che in questi ultimi mesi sta affrontando una situazione particolare con mia moglie che giorno dopo giorno rischia di minare seriamente il nostro rapporto. Da quattro mesi a questa parte mia moglie ha iniziato a lavorare e per via di diversi fattori legati ai suoi impegni lavorativi siamo passati dai due e tre rapporti settimanali a due o tre rapporti al mese. Non ti nascondo che questo cambiamento drastico stia creando in me un grande disagio personale perché se da un lato comprendo lo stress, dall’altro lato, i continui rifiuti mi stanno creando dei complessi dove sento mancare la mia “virilità” maschile. Per il momento sto ancora reggendo questa situazione ma non vedo all’orizzonte una soluzione positiva in quanto con mia moglie ora è anche impossibile confrontarsi senza cadere nel litigio…e per lei con l’età che abbiamo (lei 31 ed io 46) è più che sufficiente due rapporti al mese. Io a 46 anni non mi sento vecchio, anzi, ma malgrado le mie rimostranze di questa situazione non c’è verso di cambiare. A corollario per chiarirti meglio la situazione, la scelta di mia moglie di iniziare a lavorare è stata presa direttamente da lei senza che dietro ci siano delle problematiche economiche visto che ho un ottimo stipendio e quello che guadagna lei viene poi speso in ristoranti perché alla sera nessuno ha voglia di cucinare. Gli ho anche detto di smettere di lavorare ma non esiste verso. Detto ciò, non posso nasconderti che se un giorno dovessi incontrare una donna sposata, insoddisfatta del marito io non inizi una relazione extraconiugale solo per colmare quello che non va nel mio rapporto.

Molto probabilmente tuo marito non comprende a fondo la problematica della tua sindrome. Ha confessato il tradimento non tanto per senso di colpa ma più che altro per evitare che tu ne venissi a conoscenza tramite altri perché è sicuramente peggio. Il fatto che non voglia parlarne e si alteri è perché vuole chiudere questa faccenda per sempre e non voler riaprire delle ferite. Considera anche che forse tuo marito ha passato cinque brutti minuti con il marito dell’amante che non sono mai situazioni che finiscono a tarallucci e vino. Non cercare di capire cosa ha in più rispetto a te la ex amante… se ci rifletti bene nulla di più e nulla di meno, tanto che tuo marito non ti ha lasciato per lei, ha chiuso (contro la sua volontà sicuramente) ma anche avuto il coraggio di confessare.

Mi sembra di aver capito che è stato un buon marito e padre… cercate di recuperare la vostra relazione.

Un abbraccio e auguroni!
Fammi capire, però.
Tua moglie non dovrebbe lavorare perché altrimenti non è abbastanza "fresca" per tenere botta alle tue necessità e per cucinare la sera?
Credo che abbia parecchio pure lei, da riflettere.

Comunque: porto la mia esperienza. Io sono separata. Tralascio gli ultimi tempi del mio complicato matrimonio che non fanno neppure troppo testo.
Nei primi anni di matrimonio lavoravo in un posto assai impegnativo. Grosso modo uscivo di casa alle 8 del mattino e vi rientravo alle 9 di sera (all'epoca non avevamo ancora un figlio). Lui rincasava solitamente un pò prima (ma nemmeno sempre....), e di norma era lui a cucinare. Finita la cena toccava a me sistemare, spesso finito tutto quanto era già parecchia cosa guardare un pò di televisione insieme, ma non era infrequente ce mi addormentassi sul divano. Lui spesso se ne lamentava, e già da allora capitava che se ne fregasse (pur di farlo) del fatto che fosse evidente che avessi.... sonno :), più che voglia.
A me questa cosa iniziò a erodere un qualcosa da dentro, non so se è chiaro. C'erano occasioni in cui iniziai a sentirmi un buco, detto in altre parole.

Il contesto "generale" è che lo si faceva con una frequenza di 2-3 volte a settimana, ma guardando il tutto "alla moviola" posso ora dire che avrei senz'altro preferito che - a costo di farlo qualche volta di meno - avesse lasciato pure a me, l'iniziativa. Ricordo volte in cui letteralmente quando vedeva che iniziavo ad "abbioccarmi" mi "scuoteva" per farmi ridestare :D
Ora ci rido su (perché sembrano le tragicomiche), ma so anche bene cosa NON voglio più.

Non so se ti può servire a riflettere. E il lavoro (me ne rendo conto in un momento in cui l'ho perso) è sacro. A maggior ragione per una donna sposata con chi tende a dire che non è assolutamente necessario, come se essere economicamente indipendenti fosse un plus.

Se domani le fai le corna e lei scoprendolo decidesse di lasciarti, cosa succederebbe? Perché dopo, nel parlare di mantenimento, non è che il lavoro salta necessariamente fuori da un giorno con l'altro, eh ;)

Certo: poi si può senz'altro dire che si preferisce stare con una donna che "resta" perché non ha altra scelta che quella di restare.
Così come si può scopare con una dormiente per mantenere "la media" solita. Senza chiedersi cosa capiti nella testa dell'altra che lo fa per dovere, o per non sentire lamentele.

Senza polemica, che figurati: le ho vissute, e ora (per me) vade retro :) , solo una riflessione :)
 

Lara3

Utente di lunga data
Lara ultimamente ti impegni a dare risposte cattive. Oltretutto basate sul nulla. Ci sono donne con fisico magro tradite con obese e donne formose tradite con anoressiche.
Sembra quasi che tu voglia trovare motivi perché le altre vengano tradite, mentre motivi per tradire te non ce n’erano.
Forse non ti rendi conto di essere crudele.
Allora sicuramente l’avrà tradita perché la ama.
Vedi tu.
Le ho solo consigliato di non cercare di conoscere l’altra perché le potrebbe creare dei complessi ulteriori.
Il tradimento di sicuro è un distacco dal coniuge, spesso anche affettivo, se vogliamo minimizzare, ok.
È un suo diritto sapere qualcosa in più su questo tradimento, l’atteggiamento del marito lo trovo strano di litigare con la moglie tradita piuttosto che darle qualche risposta in più.
 

Lanyanjing

Utente di lunga data
Fammi capire, però.
Tua moglie non dovrebbe lavorare perché altrimenti non è abbastanza "fresca" per tenere botta alle tue necessità e per cucinare la sera?
Credo che abbia parecchio pure lei, da riflettere.

Comunque: porto la mia esperienza. Io sono separata. Tralascio gli ultimi tempi del mio complicato matrimonio che non fanno neppure troppo testo.
Nei primi anni di matrimonio lavoravo in un posto assai impegnativo. Grosso modo uscivo di casa alle 8 del mattino e vi rientravo alle 9 di sera (all'epoca non avevamo ancora un figlio). Lui rincasava solitamente un pò prima (ma nemmeno sempre....), e di norma era lui a cucinare. Finita la cena toccava a me sistemare, spesso finito tutto quanto era già parecchia cosa guardare un pò di televisione insieme, ma non era infrequente ce mi addormentassi sul divano. Lui spesso se ne lamentava, e già da allora capitava che se ne fregasse (pur di farlo) del fatto che fosse evidente che avessi.... sonno :), più che voglia.
A me questa cosa iniziò a erodere un qualcosa da dentro, non so se è chiaro. C'erano occasioni in cui iniziai a sentirmi un buco, detto in altre parole.

Il contesto "generale" è che lo si faceva con una frequenza di 2-3 volte a settimana, ma guardando il tutto "alla moviola" posso ora dire che avrei senz'altro preferito che - a costo di farlo qualche volta di meno - avesse lasciato pure a me, l'iniziativa. Ricordo volte in cui letteralmente quando vedeva che iniziavo ad "abbioccarmi" mi "scuoteva" per farmi ridestare :D
Ora ci rido su (perché sembrano le tragicomiche), ma so anche bene cosa NON voglio più.

Non so se ti può servire a riflettere. E il lavoro (me ne rendo conto in un momento in cui l'ho perso) è sacro. A maggior ragione per una donna sposata con chi tende a dire che non è assolutamente necessario, come se essere economicamente indipendenti fosse un plus.

Se domani le fai le corna e lei scoprendolo decidesse di lasciarti, cosa succederebbe? Perché dopo, nel parlare di mantenimento, non è che il lavoro salta necessariamente fuori da un giorno con l'altro, eh ;)

Certo: poi si può senz'altro dire che si preferisce stare con una donna che "resta" perché non ha altra scelta che quella di restare.
Così come si può scopare con una dormiente per mantenere "la media" solita. Senza chiedersi cosa capiti nella testa dell'altra che lo fa per dovere, o per non sentire lamentele.

Senza polemica, che figurati: le ho vissute, e ora (per me) vade retro :) , solo una riflessione :)
Ciao Foglia,

non ho voluto aggiungere altri elementi alla mia vicenda personale perchè li ritengo di nessun valore aggiunto. Ti posso solo dire che il problema non è che deve essere "fresca" per me e quindi non lavorare; se decidi di andare a lavorare e poi ti lamenti, stai a casa... per contro però quando finisce di lavorare ed esce con le colleghe o amiche o farsi due ore di palestra di energia ne ha da vendere....
 

Carola

Utente di lunga data
Ma davvero ci sono uomini che se per un periodo non scopi tenendo una media alta iniziano a pensare di farti un cesto Di corna ?? Contando i rapporti come le calorie ?
Evidenziando che tempo x le amiche si x il sesso no ?
Ma dovete anche far venire voglia e di farlo se state lì a contare le volte vivendolo quasi come uno sfogo bah ..


Detto questo alla protagonista dico che se ne valesse la pena di riprovare a costruire se davvero lo ama ci sta bene ed è felice con lui anche se un tradimento scoperto mina x sempre un rapporto
E bisognerebbe davvero voltare pagina senza rinfacci e curiosità cosa che è molto difficile
 

Lanyanjing

Utente di lunga data
Ma davvero ci sono uomini che se per un periodo non scopi tenendo una media alta iniziano a pensare di farti un cesto Di corna ?? Contando i rapporti come le calorie ?
Evidenziando che tempo x le amiche si x il sesso no ?
Ma dovete anche far venire voglia e di farlo se state lì a contare le volte vivendolo quasi come uno sfogo bah ..
...sembrerebbe proprio di si.... come le donne che fanno le corna ai mariti perchè si sentono trascurate....
 

Lostris

Utente Ludica
trascusrte appunto seriamente da anni e anni

non scopate 5 volte contro le 14 abituali
Ma dai 😂😂😂

comunque il mio giudizio vale x uomini e donne che si fanno sti conticini

diverso qnd davvero l assenza rasenta l assurdo
Concordo.

Cercar fuori perché anziché 4 volte a settimana sono 2 lo trovo veramente squallido.

Aver bisogno di un buco, appunto.

Io lo trovo allucinante.
 

ologramma

Utente di lunga data
Concordo.

Cercar fuori perché anziché 4 volte a settimana sono 2 lo trovo veramente squallido.

Aver bisogno di un buco, appunto.

Io lo trovo allucinante.
e dai non la chiamare buco , mi sa di qualche cosa di pauroso invece qui1606119069275.png vedi che è bella
Famoso quadro d'autore al museo d'Orsay di Parigi , visto , ammirato, e soffermato un po' in ultimo tirato via dalla mia signora ero imbambolato
 

Carola

Utente di lunga data
Concordo.

Cercar fuori perché anziché 4 volte a settimana sono 2 lo trovo veramente squallido.

Aver bisogno di un buco, appunto.

Io lo trovo allucinante.
ma anche io . Conosco coppie che lo fanno 4 volte l anno o addirittura bianche e allor Abe capisco eccome ma così

comunque il mondo è pieno di teste lo vediamo in questi mesi
e dai non la chiamare buco , mi sa di qualche cosa di pauroso invece quiView attachment 9452 vedi che è bella
Famoso quadro d'autore al museo d'Orsay di Parigi , visto , ammirato, e soffermato un po' in ultimo tirato via dalla mia signora ero imbambolato

Io non so Come fate a tuffarci la faccia in quelle così pelose... 😂😂bleahhhh
 

ologramma

Utente di lunga data
ma anche io . Conosco coppie che lo fanno 4 volte l anno o addirittura bianche e allor Abe capisco eccome ma così

comunque il mondo è pieno di teste lo vediamo in questi mesi



Io non so Come fate a tuffarci la faccia in quelle così pelose... 😂😂bleahhhh
mai detestato la cosa , mi ci trovavo sempre bene ed era il preludio , dopo che la mia lei aveva l'apice , di qualcosa di stupendo che doveva avvenire .
Che mi fai ricordare :mad:
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Allora sicuramente l’avrà tradita perché la ama.
Vedi tu.
Le ho solo consigliato di non cercare di conoscere l’altra perché le potrebbe creare dei complessi ulteriori.
Il tradimento di sicuro è un distacco dal coniuge, spesso anche affettivo, se vogliamo minimizzare, ok.
È un suo diritto sapere qualcosa in più su questo tradimento, l’atteggiamento del marito lo trovo strano di litigare con la moglie tradita piuttosto che darle qualche risposta in più.
E se scopre che l’altra è più brutta?
 

Tiziana1970

Utente di lunga data
Più che strano direi atteggiamento stronzo.

@danny, ma anche @Tiziana1970 e altri ne hanno esperienza.
Cara @Gusi , proprio come dice @Lostris mio marito fa uguale . Sono 8 mesi che ha confessato ed io ero disponibile a recuperare, ma ogni volta che gli chiedo spiegazioni si arrabbia.... inoltre nn ha cancellato numero dell’altra dal cellulare (anzi gioca a cambiarle nome) e alla prima seduta dalla psicologa ha detto che era dispiaciuto per lei . Tra parentesi lei continua a postare video di triangoli amorosi a mettere frasi tipo ‘ignorava un campo di fiori per la bellezza di una rosa’ etc. Io sto lavorando su me stessa per stare bene , anche con l’aiuto di un massaggiatore olistico, sono stata depressa ho preso farmaci , adesso sto bene, ma nn è finita abbiamo parlato qualche settimana fa perché stare nella stessa casa nn è facile , ci ignoriamo a vicenda , avevamo definito che lui avrebbe dovuto trovarsi una casa. Ma nelle ultime settimane lui fai il cane bastonato ha il muso , mi abbraccia cerca di baciarmi .... nn mi parla ma poi mi manda messaggi ‘mi manchi’ 🤢... il fatto che il mio nn voglia parlarne e nn voglia darmi spiegazioni mi ha fatto maturare il pensiero che lui si sia innamorato dell’altra e nn voglia dirmi niente perché ha paura che sarebbe la fine , ma in realtà siamo già alla fine ... anche perché nelle poche volte che mi ha sett qualcosa mi ha detto che hanno preso innumerevoli caffè e poi cosa importa se si sono visti 50-100 -1000 volte 🤔
il mio nn vuole perdere famiglia casa stato sociale ... l’ultima volta mi ha detto che nn vuole separarsi perché si preoccupa per me che io starei sola .... quindi gli faccio pure pena 🤣 a me piacerebbe proprio sapere cosa ha in testa cosa pensa ma a questo punto scusate neologismo ‘ me ne fotto’ ! Un consiglio che mi sento di darti guardati dentro a cosa vuoi tu veramente!
 

Carola

Utente di lunga data
Ma poi più brutta più bella ma è tutto relativo ho avuto fidanzati bellissimi ma poi ho perso la testa x altri meno aitanti ma molto più affascinanti
Noi donne dovremmo finirla di aver sempre sti paragoni magari uan brutta e'cento volte più interessante anche se mmmh i maschietti si sa che davanti a delle belle tette / culo si confondono a qualsiasi età 😂😂

invece a noi donne la rivale cessa rassicura che stronzata
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Cara @Gusi , proprio come dice @Lostris mio marito fa uguale . Sono 8 mesi che ha confessato ed io ero disponibile a recuperare, ma ogni volta che gli chiedo spiegazioni si arrabbia.... inoltre nn ha cancellato numero dell’altra dal cellulare (anzi gioca a cambiarle nome) e alla prima seduta dalla psicologa ha detto che era dispiaciuto per lei . Tra parentesi lei continua a postare video di triangoli amorosi a mettere frasi tipo ‘ignorava un campo di fiori per la bellezza di una rosa’ etc. Io sto lavorando su me stessa per stare bene , anche con l’aiuto di un massaggiatore olistico, sono stata depressa ho preso farmaci , adesso sto bene, ma nn è finita abbiamo parlato qualche settimana fa perché stare nella stessa casa nn è facile , ci ignoriamo a vicenda , avevamo definito che lui avrebbe dovuto trovarsi una casa. Ma nelle ultime settimane lui fai il cane bastonato ha il muso , mi abbraccia cerca di baciarmi .... nn mi parla ma poi mi manda messaggi ‘mi manchi’ 🤢... il fatto che il mio nn voglia parlarne e nn voglia darmi spiegazioni mi ha fatto maturare il pensiero che lui si sia innamorato dell’altra e nn voglia dirmi niente perché ha paura che sarebbe la fine , ma in realtà siamo già alla fine ... anche perché nelle poche volte che mi ha sett qualcosa mi ha detto che hanno preso innumerevoli caffè e poi cosa importa se si sono visti 50-100 -1000 volte 🤔
il mio nn vuole perdere famiglia casa stato sociale ... l’ultima volta mi ha detto che nn vuole separarsi perché si preoccupa per me che io starei sola .... quindi gli faccio pure pena 🤣 a me piacerebbe proprio sapere cosa ha in testa cosa pensa ma a questo punto scusate neologismo ‘ me ne fotto’ ! Un consiglio che mi sento di darti guardati dentro a cosa vuoi tu veramente!
la separazione gli costerebbe di più. meglio fare il cane bastonato e risparmiare qualche centinaia di eurini
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Ma poi più brutta più bella ma è tutto relativo ho avuto fidanzati bellissimi ma poi ho perso la testa x altri meno aitanti ma molto più affascinanti
Noi donne dovremmo finirla di aver sempre sti paragoni magari uan brutta e'cento volte più interessante anche se mmmh i maschietti si sa che davanti a delle belle tette / culo si confondono a qualsiasi età 😂😂

invece a noi donne la rivale cessa rassicura che stronzata
Per questo chiedevo. Mi sembra un particolare totalmente irrilevante
 

Gusi

Utente
Ciao Gusi, benvenuta.

Mi dispiace per quello che ti è successo, purtroppo sono cose capitano e fanno male.

Se posso darti una mia personale interpretazione della tua storia, anche leggendo i vari post successivi secondo me tuo marito ti ha tradito solo per sesso. Ti parlo da uomo che in questi ultimi mesi sta affrontando una situazione particolare con mia moglie che giorno dopo giorno rischia di minare seriamente il nostro rapporto. Da quattro mesi a questa parte mia moglie ha iniziato a lavorare e per via di diversi fattori legati ai suoi impegni lavorativi siamo passati dai due e tre rapporti settimanali a due o tre rapporti al mese. Non ti nascondo che questo cambiamento drastico stia creando in me un grande disagio personale perché se da un lato comprendo lo stress, dall’altro lato, i continui rifiuti mi stanno creando dei complessi dove sento mancare la mia “virilità” maschile. Per il momento sto ancora reggendo questa situazione ma non vedo all’orizzonte una soluzione positiva in quanto con mia moglie ora è anche impossibile confrontarsi senza cadere nel litigio…e per lei con l’età che abbiamo (lei 31 ed io 46) è più che sufficiente due rapporti al mese. Io a 46 anni non mi sento vecchio, anzi, ma malgrado le mie rimostranze di questa situazione non c’è verso di cambiare. A corollario per chiarirti meglio la situazione, la scelta di mia moglie di iniziare a lavorare è stata presa direttamente da lei senza che dietro ci siano delle problematiche economiche visto che ho un ottimo stipendio e quello che guadagna lei viene poi speso in ristoranti perché alla sera nessuno ha voglia di cucinare. Gli ho anche detto di smettere di lavorare ma non esiste verso. Detto ciò, non posso nasconderti che se un giorno dovessi incontrare una donna sposata, insoddisfatta del marito io non inizi una relazione extraconiugale solo per colmare quello che non va nel mio rapporto.

Molto probabilmente tuo marito non comprende a fondo la problematica della tua sindrome. Ha confessato il tradimento non tanto per senso di colpa ma più che altro per evitare che tu ne venissi a conoscenza tramite altri perché è sicuramente peggio. Il fatto che non voglia parlarne e si alteri è perché vuole chiudere questa faccenda per sempre e non voler riaprire delle ferite. Considera anche che forse tuo marito ha passato cinque brutti minuti con il marito dell’amante che non sono mai situazioni che finiscono a tarallucci e vino. Non cercare di capire cosa ha in più rispetto a te la ex amante… se ci rifletti bene nulla di più e nulla di meno, tanto che tuo marito non ti ha lasciato per lei, ha chiuso (contro la sua volontà sicuramente) ma anche avuto il coraggio di confessare.

Mi sembra di aver capito che è stato un buon marito e padre… cercate di recuperare la vostra relazione.

Un abbraccio e auguroni!
Grazie, anche Tu cerca di parlare con Tua moglie se non c'è la fai da solo andate da qualcuno che sarà esperto.
 
Top