Tradimento via chat

Brunetta

Utente di lunga data
Oddio....se si è ignoranti senza la consapevolezza di esserlo si vive anche meglio.
ho visto persone ignoranti (e capre) serene e spensierate da far invidia :LOL::LOL:
Non condivido
 

giovanna

Utente
caro cacchione se beccassi mio marito a tenere una conversazione con argomentazioni chiare e inequivocabili con una tipa tali da mettere in pericolo la nostra relazione
pretenderei in maniera assoluta di conoscere la destinataria se rivuole la mia fiducia devo sapere da chi mi devo guardare
se non lo fa la sua sincerita vale meno di un due di picche
 

Pincopallista

Utente di lunga data
caro cacchione se beccassi mio marito a tenere una conversazione con argomentazioni chiare e inequivocabili con una tipa tali da mettere in pericolo la nostra relazione
pretenderei in maniera assoluta di conoscere la destinataria se rivuole la mia fiducia devo sapere da chi mi devo guardare
se non lo fa la sua sincerita vale meno di un due di picche
veramente non è da lei che ti devi proteggere ma da lui.
e’ lui che eventualmente ti ha tradita, non certo la lei.
 

giovanna

Utente
assolutamente no
essere chiari e sinceri è il principio se sente l'esigenza di nascondere qualcosa non è sincera nell'esposizione di quanto avvenuto
il metro poi con cui misurare la gravita dei fatti è il mio non il suo
 

Pincopallista

Utente di lunga data
assolutamente no
essere chiari e sinceri è il principio se sente l'esigenza di nascondere qualcosa non è sincera nell'esposizione di quanto avvenuto
il metro poi con cui misurare la gravita dei fatti è il mio non il suo
Capito un cazz.
 

Brunetta

Utente di lunga data
assolutamente no
essere chiari e sinceri è il principio se sente l'esigenza di nascondere qualcosa non è sincera nell'esposizione di quanto avvenuto
il metro poi con cui misurare la gravita dei fatti è il mio non il suo
Concordo.
Ci manca solo che il marito protegga l’amante.
 

Paolo78mi

Milano :-)
una frequentazione che sta avendo con un ex compagno di scuola!
Salve a tutti…mi presento, 39 anni sposato da 7 anni (ma prima eravamo fidanzati da 4) con una bambina di 5 anni e mezzo. Durante la pandemia (marzo-aprile 2020) mia moglie, che non lavorava all’epoca (gestiva un b&b) è stata inserita in un gruppo whatsapp con i suoi ex compagni del liceo con i quali chattava intensamente…lì per lì, considerato anche il periodo, non ho dato alcuna importanza alla cosa visto che nel gruppo c’erano anche sue amiche che io conosco molto bene da più di dieci anni e considerato il periodo in cui non è che ci fosse molto da fare…peraltro lei non mi aveva mai dato motivo di essere geloso…a fine pandemia hanno anche organizzato una cena tutti insieme…con l’estate e le vacanze le conversazioni andavano scemando…insomma tutto normale però….c’era qualcosa che non mi tornava, una sensazione ma nulla più…una sera lei esce con una sua amica ed io noto che sulla mia email mi arriva una notifica che dice che sul suo account è stata scaricata l’applicazione Telegram (che come è noto si usa per conversazioni che non devono venire alla luce). Al che insospettito quando torna le chiedo come mai avesse scaricato questa applicazione e lei, colta all’improvviso, farfuglia che la sua amica voleva controllare se suo marito avesse telegram. Ovviamente le dicevo che questa scusa era assolutamente ridicola ma, complice il fatto che dovevamo partire due giorni dopo, lascio stare…ma in me ormai avevo trovato conferma di quanto già non avessi avvertito prima. E così appena posso controllo il suo cellulare…che però è bloccato con un codice che non conosco….insomma dagli e ridagli guardandola spesso quando sbloccava il cellulare riesco a entrare in whatsapp…non trovo nulla di compromettente all’apparenza…non contento controllo le conversazioni con questa sua amica e sento un messaggio vocale in cui lei consiglia all’amica di interrompere una frequentazione che sta avendo con un ex compagno di scuola! Lì per lì mi sono sentito sollevato…allora la cosa non riguardava me! (anche se mi dispiaceva per il marito di questa tipa perché lo conosco molto bene)….però il messaggio continuava e lei diceva bene o male così “ti capisco…mi ci sono ritrovata in minima parte come te ed anche se non è successo niente mi ero molto affezionata a questa persona….però non ha senso nemmeno per me continuare”. A quel punto l’ho affrontata immediatamente (lei non si aspettava che potessi controllare il cellulare) ed ha avuto una reazione all’apparenza sincera ossia è scoppiata a piangere e mi ha chiesto di perdonarla. Io ho chiesto spiegazioni e lei mi ha detto che aveva preso una sbandata per un ex compagno di classe (anche lei come l’amica, bah) ma che si erano soltanto scritti e mai incontrati (a parte in compagnia degli altri quella sera, e da quel momento avevano iniziato a scriversi) né sentiti al telefono. Io chiaramente non le credo anche se nel messaggio vocale che avevo ascoltato effettivamente diceva all’amica che non era successo niente…lei mi dice che già da tempo non si scrivevano più e che lei aveva già scelto di troncare questa cosa a suo dire senza senso. Io non le credo e le dico che l’ho colta con le mani nella marmellata e se non l’avessi scoperta chissà cosa sarebbe successo. Lei continua a dire che non avrebbe mai avuto il coraggio di andare oltre e che era stato soltanto un gioco…sul tenore delle conversazioni lei mi dice che questa persone le faceva complimenti etc. ma niente di chè….io ovviamente non ci credo e mi prendo qualche giorno in cui vado via di casa…le continua a scusarsi e ad implorarmi di perdonarla dicendo che non si può buttare all’aria un matrimonio per una conversazione e nulla più…io vorrei leggerle ma lei dice che sono state cancellate, le chiedo questa persona chi è ma lei non me lo dice…io mi convinco che non servirebbe a nulla leggere le conversazioni o sapere l’identità dell’altro, ormai il danno è fatto, poco cambia sapere con chi visto che non è una persona vicina a me…insomma dopo circa un mese decido di perdonarla e di metterci una pietra sopra, più che altro per la bambina a cui dire che sono legatissimo è dir poco…lei non mi da più adito a preoccupazioni…cerco di buttarmi tutto alle spalle ma ancora non ci riesco…come ho letto in qualche in post, qualcosa si è rotto…il disincanto non c’è più ed io sto male per questa cosa…ho paura che, seppure ora non stia succedendo niente (almeno credo), lei sia rimasta affezionata a questa persona o comunque alla situazione e che questa cosa possa ripetersi…in più mi stanno risalendo come rigurgiti i dubbi su quello che è realmente successo…che fare? Come fare ad andare avanti? Grazie a chi vorrà rispondere…
Ma lasciala LIBERA .... è un gioco sottile .... se questa persona l'ha fatta infiammare .... lascia che sia cosi....
Tanto poi torna sempre da te... Non tarparle le ali... povera mogliettina... saprà lei gestire la cosa !!! e fermarsi al punto giusto....
 

danny

Utente di lunga data
Ma lasciala LIBERA .... è un gioco sottile .... se questa persona l'ha fatta infiammare .... lascia che sia cosi....
Tanto poi torna sempre da te... Non tarparle le ali... povera mogliettina... saprà lei gestire la cosa !!! e fermarsi al punto giusto....
In effetti, razionalmente parlando, la cosa mi potrebbe trovare d'accordo.
 

Orbis Tertius

Utente di lunga data
Ma lasciala LIBERA .... è un gioco sottile .... se questa persona l'ha fatta infiammare .... lascia che sia cosi....
Tanto poi torna sempre da te... Non tarparle le ali... povera mogliettina... saprà lei gestire la cosa !!! e fermarsi al punto giusto....
Basta che cucini 😂
 

Orbis Tertius

Utente di lunga data

desire.vodafone

Utente di lunga data
Non so se è già stato scritto... Con che frequenza avete rapporti? Tu in oltre 10 anni non l hai mai tradita? Magari a pay?
Comunque non è detto che i messaggi portino ad una conclusione, o al tradimento....
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Non capisco però una cosa...intrattenere conversazioni whatsapp con uno sconosciuto e magari non essere arrivati "al dunque" perchè il momento era ben difficile (pandemia), cosa sono?
Sono incentivi a farsi seghe mentali. Se ti sei rotto il cazzo di tua moglie perché da quando è madre non ti fa più tirare il cazzo come prima, trova una scusa migliore per levartela dai coglioni.
 
Top