Tradimento via chat

CACCHIONE

Utente
Salve a tutti…mi presento, 39 anni sposato da 7 anni (ma prima eravamo fidanzati da 4) con una bambina di 5 anni e mezzo. Durante la pandemia (marzo-aprile 2020) mia moglie, che non lavorava all’epoca (gestiva un b&b) è stata inserita in un gruppo whatsapp con i suoi ex compagni del liceo con i quali chattava intensamente…lì per lì, considerato anche il periodo, non ho dato alcuna importanza alla cosa visto che nel gruppo c’erano anche sue amiche che io conosco molto bene da più di dieci anni e considerato il periodo in cui non è che ci fosse molto da fare…peraltro lei non mi aveva mai dato motivo di essere geloso…a fine pandemia hanno anche organizzato una cena tutti insieme…con l’estate e le vacanze le conversazioni andavano scemando…insomma tutto normale però….c’era qualcosa che non mi tornava, una sensazione ma nulla più…una sera lei esce con una sua amica ed io noto che sulla mia email mi arriva una notifica che dice che sul suo account è stata scaricata l’applicazione Telegram (che come è noto si usa per conversazioni che non devono venire alla luce). Al che insospettito quando torna le chiedo come mai avesse scaricato questa applicazione e lei, colta all’improvviso, farfuglia che la sua amica voleva controllare se suo marito avesse telegram. Ovviamente le dicevo che questa scusa era assolutamente ridicola ma, complice il fatto che dovevamo partire due giorni dopo, lascio stare…ma in me ormai avevo trovato conferma di quanto già non avessi avvertito prima. E così appena posso controllo il suo cellulare…che però è bloccato con un codice che non conosco….insomma dagli e ridagli guardandola spesso quando sbloccava il cellulare riesco a entrare in whatsapp…non trovo nulla di compromettente all’apparenza…non contento controllo le conversazioni con questa sua amica e sento un messaggio vocale in cui lei consiglia all’amica di interrompere una frequentazione che sta avendo con un ex compagno di scuola! Lì per lì mi sono sentito sollevato…allora la cosa non riguardava me! (anche se mi dispiaceva per il marito di questa tipa perché lo conosco molto bene)….però il messaggio continuava e lei diceva bene o male così “ti capisco…mi ci sono ritrovata in minima parte come te ed anche se non è successo niente mi ero molto affezionata a questa persona….però non ha senso nemmeno per me continuare”. A quel punto l’ho affrontata immediatamente (lei non si aspettava che potessi controllare il cellulare) ed ha avuto una reazione all’apparenza sincera ossia è scoppiata a piangere e mi ha chiesto di perdonarla. Io ho chiesto spiegazioni e lei mi ha detto che aveva preso una sbandata per un ex compagno di classe (anche lei come l’amica, bah) ma che si erano soltanto scritti e mai incontrati (a parte in compagnia degli altri quella sera, e da quel momento avevano iniziato a scriversi) né sentiti al telefono. Io chiaramente non le credo anche se nel messaggio vocale che avevo ascoltato effettivamente diceva all’amica che non era successo niente…lei mi dice che già da tempo non si scrivevano più e che lei aveva già scelto di troncare questa cosa a suo dire senza senso. Io non le credo e le dico che l’ho colta con le mani nella marmellata e se non l’avessi scoperta chissà cosa sarebbe successo. Lei continua a dire che non avrebbe mai avuto il coraggio di andare oltre e che era stato soltanto un gioco…sul tenore delle conversazioni lei mi dice che questa persone le faceva complimenti etc. ma niente di chè….io ovviamente non ci credo e mi prendo qualche giorno in cui vado via di casa…le continua a scusarsi e ad implorarmi di perdonarla dicendo che non si può buttare all’aria un matrimonio per una conversazione e nulla più…io vorrei leggerle ma lei dice che sono state cancellate, le chiedo questa persona chi è ma lei non me lo dice…io mi convinco che non servirebbe a nulla leggere le conversazioni o sapere l’identità dell’altro, ormai il danno è fatto, poco cambia sapere con chi visto che non è una persona vicina a me…insomma dopo circa un mese decido di perdonarla e di metterci una pietra sopra, più che altro per la bambina a cui dire che sono legatissimo è dir poco…lei non mi da più adito a preoccupazioni…cerco di buttarmi tutto alle spalle ma ancora non ci riesco…come ho letto in qualche in post, qualcosa si è rotto…il disincanto non c’è più ed io sto male per questa cosa…ho paura che, seppure ora non stia succedendo niente (almeno credo), lei sia rimasta affezionata a questa persona o comunque alla situazione e che questa cosa possa ripetersi…in più mi stanno risalendo come rigurgiti i dubbi su quello che è realmente successo…che fare? Come fare ad andare avanti? Grazie a chi vorrà rispondere…
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
dunque, confermami se ho capito bene: ricevi notifiche per sapere che app scarica sul telefono tua moglie, controlli le sue conversazioni WA, immagino controllerai anche Faccialibro, Twitter etc....

...direi che la prima domanda è: ma che vita è la vostra?
 

CACCHIONE

Utente
No ti stai sbagliando...per un fatto di carta di credito ho inserito la mia mail con il suo ID apple non certo per controllare le app che scarica, ci mancherebbe...le conversazioni le ho controllate una volta sola dopo che era stato scaricato Telegram...mai mi ero sognato di controllare alcunché prima di questa cosa... dopo non ho mai più controllato tutta la sua vita "online" e "offline"...non ho nemmeno instagram dove invece lei ha un profilo
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Ciao ben arrivato qua....
Quando si scopre anche solo un accenno di tradimento...la fiducia decade...
Ma se effettivamente non ha concluso ti suggerisco vivamente di archiviare la faccenda senza ulteriori controlli....non puoi certo passare la vita con il tarlo di un eventuale tradimento oppure con l idea di guardare appena puoi il suo cellulare...
Effettivamente telegram si presta parecchio per chat non ufficiali...io preferisco cmq wa ...basta cancellare ogni volta....cosa che io purtroppo non faccio...😬....mi piace conservare le conversazioni...
Questo per dirti...che se volesse farti le corna...un modo cmq lo troverebbe...a costo di tornare al fax😬😬😬
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
No ti stai sbagliando...per un fatto di carta di credito ho inserito la mia mail con il suo ID apple non certo per controllare le app che scarica, ci mancherebbe...le conversazioni le ho controllate una volta sola dopo che era stato scaricato Telegram...mai mi ero sognato di controllare alcunché prima di questa cosa... dopo non ho mai più controllato tutta la sua vita "online" e "offline"...non ho nemmeno instagram dove invece lei ha un profilo
ok fingiamo di crederci.

non penso tu abbia le corna. nel corso di una lunga relazione può anche capitare che uno dei 2 si infatui di qualcuno, ma da come s'è espressa tua moglie, pare essersi fermata ben prima che potesse succedere qualcosa di concreto.

e ci sta che abbia cancellato le conversazioni per una sorta di autopurificazione.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Sono d'accordo....no, non voglio passare la vita a controllare...non è da me...il problema è che non riesco ad archiviare...è appunto un tarlo...come scacciarlo via?
prova ad invertire i ruoli. immaginati di andare alla riunione dei vecchi compari del liceo, c'è anche quella stronza che ai tempi della scuola te l'ha fatta annusare e basta per anni e che ora sembra più disponibile. a te parte l'embolo, inizi a fare il fenomeno fuori tempo massimo con lei che sembra darti corda, ma prima che succeda una qualunque cosa tra di voi, ti fermi a dire "oh che cazzo sto facendo?" e cancelli tutto.

e metti che per un motivo X tua moglie lo venga a sapere.

a sto punto, che fai?
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Sono d'accordo....no, non voglio passare la vita a controllare...non è da me...il problema è che non riesco ad archiviare...è appunto un tarlo...come scacciarlo via?
Ecco ti ha risposto perplesso!!!!
Ti potrebbe proprio succedere....
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Non capisco però una cosa...intrattenere conversazioni whatsapp con uno sconosciuto e magari non essere arrivati "al dunque" perchè il momento era ben difficile (pandemia), cosa sono?
non era uno sconosciuto, era uno che era in classe con lei al liceo e si sa che a volte certi fiammiferi ai tempi non avevano avuto modo di bruciare e ti ritrovi a civettare con lui manco accorgendotene. poi finita la serata, prendi una boccata d'aria fresca e ritorni a ragionare.

quindi la risposta: sono momenti in cui ci si dimentica che i 17 anni sono belli che passati.
 

CACCHIONE

Utente
a sto punto, che fai?
Sei saggio! In effetti avrei qualche compagna di classe con qualcosa di irrisolto:)...il problema è nel suo caso invece mi è sembrato, per come si è espressa, un qualcosa che andasse al di là dell'attrazione fisica...che però poi non si è concretizzato....
Mi rendo conto che nel corso di una vita può capitare...
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Non capisco però una cosa...intrattenere conversazioni whatsapp con uno sconosciuto e magari non essere arrivati "al dunque" perchè il momento era ben difficile (pandemia), cosa sono?
Si chiama filtrare no?poi era un ex compagno di classe...non uno conosciuto on line....😬
 

Lostris

Utente Ludica
Sono d'accordo....no, non voglio passare la vita a controllare...non è da me...il problema è che non riesco ad archiviare...è appunto un tarlo...come scacciarlo via?
Puoi pensare che se non lo fai sarà proprio il tarlo la causa della rovina del tuo rapporto.

Da quello che dici sembra pure infondato.

Spenderesti migliori energie a dedicarvi (inteso come coppia) del tempo passionale e intimo.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Sono d'accordo....no, non voglio passare la vita a controllare...non è da me...il problema è che non riesco ad archiviare...è appunto un tarlo...come scacciarlo via?
Che tu lo veda così mi pare un buon punto. Ti rendi conto che è qualcosa di nocivo.
Forse al prima non tornerai, ma sarebbe anche inutile incaponirsi nel volerlo cancellare.
A prescindere che non sia capitato nulla, ciò che è accaduto ha toccato qualcosa dentro di te.
Guarda ciò che senti, riconosci che ti fa male, ma non lasciare che quel male vinca su tutto.
Tua moglie è con te, non è scappata via. E se rimane con te l'ha scelto.
Fate qualcosa insieme, datevi emozioni. Cerca qualcosa da vivere che sia più forte di quel veleno che ora senti.
Il focus dovete essere voi. Le vostre emozioni. Non l'altro. Più metti focus nell'altro, più dai forza al veleno.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Sei saggio! In effetti avrei qualche compagna di classe con qualcosa di irrisolto:)...il problema è nel suo caso invece mi è sembrato, per come si è espressa, un qualcosa che andasse al di là dell'attrazione fisica...che però poi non si è concretizzato....
Mi rendo conto che nel corso di una vita può capitare...
c'era un tizio che diceva chi è senza peccato scagli la prima pietra. può benissimo essere che ai tempi lei sbavasse per sto ragazzo che era metti caso fidanzato con una sua amica. ci sono tipe che su ste cose passano sopra come dei carri armati ed altre che si stoppano.

però il pensiero del chissà come sarebbe stato si può annidare nella testa come un tarlo vero. e se lo rivedi dopo tanti anni, magari in un momento in cui boh magari le cose non vanno così bene tra di voi, ci sta che anche a lei sia partito l'embolo. però secondo me, dovresti essere più contento del fatto che lei abbia stoppato tutto di sua volontà.
 

Lostris

Utente Ludica
Infondato non direi...visto che lei stessa ha ammesso di avere avuto una sbandata...ed il tenore delle conversazioni lo sa solo lei...(e quest'altro)
Infondato in relazione al presente.

E, soprattutto, pare pure evidente che si è fermata prima di andare oltre.

Ora, puoi avvelenarti e avvelenare il rapporto riguardo una cosa sulla quale non scoprirai mai cosa è successo e che per di più è sepolta, oppure puoi accettare che tua moglie è umana, che tu non sei l’unico uomo sulla terra per cui Puó provare attrazione ma che ha rinnovato la sua scelta nei tuoi confronti, capendo che stava prendendo una deriva.

A me pare una scelta facile.
Tu sei integerrimo?
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Diciamo che qualunque colpevole, quando viene sgamato e poi processato, tende sempre a diminuire quello che ha combinato, anche perché dal suo punto di vista, non avendo provato quella sofferenza ma avendo tratto giovamento dall’atto ne diminuisce pure la gravità.
Lei stessa lo defin un gioco.

Quindi per gioco tu una sera puoi andare a troie, tanto è un gioco.
Ed a lei deve stare bene, essendo un gioco.

Mai creduto che un tradimento lo si consumi a letto, il sesso è solo la ciliegina.

Naturalmente il mio parere è da produttore di corna.
 

patroclo

Utente di lunga data
Bel dilemma.
Se non accetti le spiegazioni e ti fai guidare dal tarlo il tuo matrimonio probabilmente è finito qui, anche se alla fine non è successo un granché vivrete sempre peggio, clima ostile, diffidenza, recriminazioni...
Se accetti e vai oltre potreste vederlo come un nuovo inizio...

Se ami tua moglie ne vale la pena, se te ne vuoi disfare è un'ottima occasione
 
Top