Mia cognata ci sta o no?

Montecristo

Utente di lunga data
Non cadere nella compiacenza...

La compiacenza del proprio potere è una brutta bestia, e fa far pisciate fuori dal vaso. ;)

Se nel farla cuocere nel suo stesso brodo c'è rivalsa, aspettativa...diventa un boomerang per te.

Non è una tua nemica, in buona sostanza.
Non è una guerra.

Lei è quella. E' accoglienza di quel che è lei.
Dalla distanza più funzionale a te e ai tuoi bisogni, quelli profondi.
Non quelli di affermazione.

Non la considero mia nemica, ma una compagna di giochi per adulti, quasi hot, ti aggiornero' a breve per eventuali sviluppi.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Morirete e non sapremo mai se alla fine gliel'ha data o gliele hanno date.
 

Orbis Tertius

Utente di lunga data

Vera

Moderator
Staff Forum
E non tornano più.
È come smettere di guardare un film a 10 minuti dalla fine.
Montecristo, per esempio, sarà ancora vivo?
 

monamour

Utente di lunga data
Salve a tutti, sono nuovo iscritto e chiedo a voi tutti con la massima sincerita' quel che pensate di tutto cio' che vi sto per narrare.
Sono fidanzato da quasi dieci anni con la mia ragazza, che a sua volta ha una sorella di qualche anno piu' grande di lei
altrettanto fidanzata, il tutto comincio' sin da subito, ero abbracciato con la mia lei e sporgeva il mio gomito, ad un certo punto mi sono sentito strusciare il seno sul mio gomito, mi sono girato verso di lei ed era imbarazzata(non era una coincidenza) arrivava la stagione estiva e lei si presentava a casa mia (al mare) con una minigonna vertiginsa sedendosi sul divano a gambe totalmente aperte facendomi vedere il colore del suo intimo (difficilmente il fatto che scendeva al mare) insomma faceva di tutto per mandare il mio cervello in fumo.
Altri episodi come ad es. se gli porgevo qualcosa mi accarezzava totalmente la mano, ma ci sono state delle situazioni piu' incisive, da qualche anno a questa parte ha ricarato la dose, quando si usciva a cena insieme lei si siedeva accanto a me, mi faceva di tutto, appoggiava la sua gamba sulla mia, il suo braccio che sfiorava il mio, mentre facevamo una foto di gruppo lei appoggio' il suo seno sulle mie spalle solo dopo capii che era lei, allorche' passai al contrattacco palpandola con delle scuse banali e li mi sono incasinato la vevo un po' distaccata fino ad espormi dicendogli chiaramente le mie intenzione, risposndendomi incazzata e mandandomi a quel paese, all'indomani come se nulla fosse successo, mi stuzzica con delle battutine, come sempre si siede davanti a me a gambe aperte, si accarezza i capelli, scopre il collo in mia presenza, polsi aperti verso di me, e spesso la becco che mi guarda con occhi fissi, insomma ci sono a mio avviso, dei presupposti che lei vuole ma non po'...aiutatemi voi a capire. Ciao a tutti.
mia sorella piu grande si fece il mio ragazzo dell'epoca,io avevo 17 anni, bellissimo,ero cosi furiosa che non credetti che fu lei a portarselo letteralmente a letto,dopo tanti anni seppi la verità,chissà se gli avessi creduto forse la mia vita sarebbe stata un'altra ma avrei distrutto la mia famiglia...
 

alberto15

Utente di lunga data
mia sorella piu grande si fece il mio ragazzo dell'epoca,io avevo 17 anni, bellissimo,ero cosi furiosa che non credetti che fu lei a portarselo letteralmente a letto,dopo tanti anni seppi la verità,chissà se gli avessi creduto forse la mia vita sarebbe stata un'altra ma avrei distrutto la mia famiglia...
Si ma anche lui ci ha messo del suo , non era un oggetto inanimato🤔🤔
 

alberto15

Utente di lunga data
no in realta si era gia scop 2 mie amiche,ma sai com'è ho provato a vedere se funzionava anche come ragazzo oltre che a letto,ecco perchè non credetti alla sua versione...
Beh allora e' stata una cosa cosi' occasionale. Chssa' se fa cosi' ancora o e' diventato pelato con la panza!🤣🤣🤣
 

patroclo

Utente di lunga data
mia sorella piu grande si fece il mio ragazzo dell'epoca,io avevo 17 anni, bellissimo,ero cosi furiosa che non credetti che fu lei a portarselo letteralmente a letto,dopo tanti anni seppi la verità,chissà se gli avessi creduto forse la mia vita sarebbe stata un'altra ma avrei distrutto la mia famiglia...
vabbé che eravate giovani, ma questo è un tradimento che non riuscirei a sopportare. Non tanto per la mia lei ma per mio fratello. Hanno sempre definito la mia famiglia di origine come un "clan"...e la legge, non scritta, del clan non ammette pietà
 

FataIgnorante

Utente di lunga data
vabbé che eravate giovani, ma questo è un tradimento che non riuscirei a sopportare. Non tanto per la mia lei ma per mio fratello. Hanno sempre definito la mia famiglia di origine come un "clan"...e la legge, non scritta, del clan non ammette pietà
Prima regola del clan : non parlate mai del clan!
Seconda regola del clan : non dovete parlare mai del clan!
 
Top