MENOPAUSA

alberto15

Utente di lunga data
Di comportarti come @Lara3
no certo , ovvio ma ne devi accettare le conseguenze :

1) A Ama B B si fa i caxxi suoi A continua ad amare B B continua a farsi i caxxi suoi (di fatto e' il meccanismo tipico che porta in alcuni rarissimi casi al "feminicidio").

2) A ama B e B ama A e la rispetta = A continua ad amare B e B continua ad amare A. Se B comincia a farsi i caxxi suoi A comincia a porsi delle domande (generalmente e' cosi') e ad A vengono dubbi sul rapporto. Se B continua a farsi i caxxi suoi A e' legittimato/a a mettere in discussione il rapporto.

Lara 3 si e' comportata come A nel caso 1 (e non la incolpo assolutamente di quello che e' successo ma e' andata cosi')

Amare e' umano ma perseverare in quella situazione non e' logico , non dico sia giusto o sbagliato, non e' semplicemente logico. Poi va be' in amore la logica non e' sempre il faro guida.

p.s. diffidare da quelli che hanno tutte le risposte pronte
 

Lara3

Utente di lunga data
no certo , ovvio ma ne devi accettare le conseguenze :

1) A Ama B B si fa i caxxi suoi A continua ad amare B B continua a farsi i caxxi suoi (di fatto e' il meccanismo tipico che porta in alcuni rarissimi casi al "feminicidio").

2) A ama B e B ama A e la rispetta = A continua ad amare B e B continua ad amare A. Se B comincia a farsi i caxxi suoi A comincia a porsi delle domande (generalmente e' cosi') e ad A vengono dubbi sul rapporto. Se B continua a farsi i caxxi suoi A e' legittimato/a a mettere in discussione il rapporto.

Lara 3 si e' comportata come A nel caso 1 (e non la incolpo assolutamente di quello che e' successo ma e' andata cosi')

Amare e' umano ma perseverare in quella situazione non e' logico , non dico sia giusto o sbagliato, non e' semplicemente logico. Poi va be' in amore la logica non e' sempre il faro guida.

p.s. diffidare da quelli che hanno tutte le risposte pronte
Ma guarda che dopo la scoperta del tradimento ho smesso subito di amare mio ex marito. Non gli correvo mica dietro.
Anzi, dopo il tradimento lui mi cercava sempre, come prima, ma da allora io non l’ho più voluto.
Prima della scoperta non c’era un equilibrio visto che lui stava poco in casa e tutto pesava su di me. Semplicemente non mi sono poste delle domande; avevo capito che era immaturo e nello stesso tempo copiavo lo schema che avevo visto a casa mia. Mio padre lasciava tutte le incombenze in casa a lei, anche se lei lavorava.
 

alberto15

Utente di lunga data
Ma guarda che dopo la scoperta del tradimento ho smesso subito di amare mio ex marito. Non gli correvo mica dietro.
Anzi, dopo il tradimento lui mi cercava sempre, come prima, ma da allora io non l’ho più voluto.
Prima della scoperta non c’era un equilibrio visto che lui stava poco in casa e tutto pesava su di me. Semplicemente non mi sono poste delle domande; avevo capito che era immaturo e nello stesso tempo copiavo lo schema che avevo visto a casa mia. Mio padre lasciava tutte le incombenze in casa a lei, anche se lei lavorava.
Secondo me vale la pena di recuperare il matrimonio quando dopo un'analisi profonda a cuore aperto , gli intenti e gli obiettivi coincidono o per lo meno si sovrappongono per gran parte. Per la famiglia il cliche' della donna che fa tutto e l'uomo legge il giornale e' un'immagine tramontata dagli anni 60. Poi ogni famiglia ha una storia a se'
 

Lostris

Utente Ludica
Ma guarda che dopo la scoperta del tradimento ho smesso subito di amare mio ex marito. Non gli correvo mica dietro.
Anzi, dopo il tradimento lui mi cercava sempre, come prima, ma da allora io non l’ho più voluto.
Prima della scoperta non c’era un equilibrio visto che lui stava poco in casa e tutto pesava su di me. Semplicemente non mi sono poste delle domande; avevo capito che era immaturo e nello stesso tempo copiavo lo schema che avevo visto a casa mia. Mio padre lasciava tutte le incombenze in casa a lei, anche se lei lavorava.
Mi sono immaginata un interruttore sul cuore.
 

Lostris

Utente Ludica
Non nello stesso giorno, daiii. All’inizio c’è sgomento, dolore, rabbia si sono tramutati velocemente in un non amore.
No no certo, immaginavo che non intendessi dire quello, rispetto a come ti sei espressa.

Però davvero mi è comparso l’interruttore.

Ci son cose che non si possono “decidere” in senso stretto, secondo me, e una di queste è amare e smettere di farlo.

La consapevolezza sì, è improvvisa o puó esserlo. Quando ti rendi conto di dove sei..
Di amare qualcuno, o di non amarlo più.

Ma il percorso per arrivarci inizia tanto prima e spesso è difficile delinearne i contorni o capire cosa è stato decisivo, in un senso o nell’altro.
 

Lara3

Utente di lunga data
No no certo, immaginavo che non intendessi dire quello, rispetto a come ti sei espressa.

Però davvero mi è comparso l’interruttore.

Ci son cose che non si possono “decidere” in senso stretto, secondo me, e una di queste è amare e smettere di farlo.

La consapevolezza sì, è improvvisa o puó esserlo. Quando ti rendi conto di dove sei..
Di amare qualcuno, o di non amarlo più.

Ma il percorso per arrivarci inizia tanto prima e spesso è difficile delinearne i contorni o capire cosa è stato decisivo, in un senso o nell’altro.
Non sono una di quelle donne che una volta tradite e deluse dal marito passano mesi o anni a sperare in un ritorno e soffrire per un uomo che non le ama più.
Per me il distacco è stato veloce, direttamente proporzionale al colpo subito.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Non sono una di quelle donne che una volta tradite e deluse dal marito passano mesi o anni a sperare in un ritorno e soffrire per un uomo che non le ama più.
Per me il distacco è stato veloce, direttamente proporzionale al colpo subito.
Secondo me, da quello che hai raccontato, ci sono cose molto più gravi del tradimento che avrebbero dovuto farti scattare l'interruttore di cui parla Lostris.
Già quando ti ha detto che acconsentiva ad avere un figlio a patto che ci avresti pensato tu.
Da vomito.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Secondo me, da quello che hai raccontato, ci sono cose molto più gravi del tradimento che avrebbero dovuto farti scattare l'interruttore di cui parla Lostris.
Già quando ti ha detto che acconsentiva ad avere un figlio a patto che ci avresti pensato tu.
Da vomito.
Concordo
Fare un figlio con uno che non lo vuole per me è fuori dal mondo
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Secondo me, da quello che hai raccontato, ci sono cose molto più gravi del tradimento che avrebbero dovuto farti scattare l'interruttore di cui parla Lostris.
Già quando ti ha detto che acconsentiva ad avere un figlio a patto che ci avresti pensato tu.
Da vomito.
Più che da vomito che poi puzza e va pulito da calcio in culo e valige sul pianerottolo.
 

Lostris

Utente Ludica
Non sono una di quelle donne che una volta tradite e deluse dal marito passano mesi o anni a sperare in un ritorno e soffrire per un uomo che non le ama più.
Per me il distacco è stato veloce, direttamente proporzionale al colpo subito.
Scusa ma, prima del tradimento, il comportamento di tuo marito non lo ritenevi deludente?
Da quello che hai scritto di ragioni per distaccarti ne avresti avute a iosa pure prima, eppure son passati anni.

In un certo senso sei anche tu “una di quelle donne”.
Hai smesso con la goccia che, rispetto al tuo sentire, ha fatto traboccare il vaso.
 

Carola

Utente di lunga data
E tu in questo quadro che stai descrivendo come vivi ?
Astinenza totale ?
51 anni non sono tanti, non so quanti ne abbia tu.
Da me la situazione era ben diversa, direi che sono stata una cretina.
Ben sapendo che il sesso è un legante nella coppia, non ho mai rifiutato mio ex marito, anche quando mi addormentavo in piedi; da quello che diceva era pienamente soddisfatto, fantasie ecc.
Certo che dopo una giornata di lavoro impegnativa, varie riunioni ed orari prolungati ( dopo che sono nati i bambini non facevo più straordinari, comunque non pagati perché ero dirigente) avrei preferito un 15’ di riposo.
Invece no: dopo il lavoro correvo a casa, spesa in pausa pranzo per cose non da frigo, così saltavo pure il pranzo, altrimenti pranzo occupato con varie riunioni o lavori extraurgenti, arrivata a casa allattamento che come si sa non ha orari ( i primi sei mesi molto anche di notte), preparare cena, sistemare cucina, casa, stare con i bambini, addormentare i bambini, lui arriva in un secondo tempo, così devo rifare cena per lui, anche se il motivo di fare tardi non era il lavoro. Il motivo dei suoi ritardi e assenze era il suo vizio di andare dalle prostitute o semplicemente gironzolare perché per lui era pesante tener compagnia a bambini piccoli; diceva che non era portato e che non ce la faceva. Per aver avuto la benedizione della maternità ( concessa da lui con la condizione di occuparmene io in quanto “ lui non è fatto per questo”, quindi per questo motivo me ne occupavo quasi esclusivamente io.
Quindi dopo una giornata di corsa arriva lui, rifaccio la cena e pure lo show dopo con tanto di lingerie coordinata alle fantasie del signore.
Senza mai rifiutarmi in nome della stanchezza evidente e che lui non voleva vedere.
Certe dinamiche vengono consolidate nella famiglia di origine, poi ancora di più nella nuova famiglia. Difficile cambiarle.
Comunque io, pur non avendolo mai rifiutato, sono stata tradita con delle prostitute.
Lo avrei capito se lo avessi costretto all’astinenza, ma così .
Ma che vada a quel paese, mi meraviglio da sola di come sono stata stupida.
mah .. hai sposato un mostro
Mi dispiace
Mi meraviglio però di come potete o possano certe donne sopportare tutto questo
Io sono stronza lo so e poco tollerante ma qui non è più tolleranza e' sudditanza è quasi manipolazione
 

Carola

Utente di lunga data
Scusa Lara comunque non volevo infierire
Credo sia carattere ho anche io intorno ame situazioni in cui non ci starei mai anzi se debbo essere sincera nella maggior parte di certi matrimoni io non ci starei ... o uomini molli e lavorativamente frane o morti di patata o pigri e divanati ne salvo tre tra tutit e gente ne conosco tantissima
Bahhhhhh
 

Lara3

Utente di lunga data
Scusa ma, prima del tradimento, il comportamento di tuo marito non lo ritenevi deludente?
Da quello che hai scritto di ragioni per distaccarti ne avresti avute a iosa pure prima, eppure son passati anni.

In un certo senso sei anche tu “una di quelle donne”.
Hai smesso con la goccia che, rispetto al tuo sentire, ha fatto traboccare il vaso.
Mio padre era così, quindi sembra strano ma credevo fosse accettabile. Non che non sapessi che ci sono uomini che si rendono partecipi in casa e che sappiano fare i padri... ma aver ricevuto questo esempio qui...
Mio padre è sempre stato assente, forse l’origine parte da qui.
Infatti quando ho conosciuto mio amante sono rimasta stupita da molte cose.
Quando stavamo in un appartamento voleva cucinare sempre, ma sempre insieme a me, o cucinava lui, sistemava la cucina con me o faceva lui da solo dicendomi di riposare.
Lasciava l’appartamento in ordine come l’avevamo trovato.
Teneva sempre e solo lui le cose pesanti, insomma mi viziava in tutti i sensi. E continua a farlo. Forse per questo qualcuno qui mi prende in giro quando io parlo di lui in questi termini.
Ho conosciuto due estremi io.
 
Ultima modifica:

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Mio padre era così, quindi sembra strano ma credevo fosse accettabile. Non che non sapessi che ci sono uomini che si rendono partecipi in casa e che sappiano fare i padri... ma aver ricevuto questo esempio qui...
Mio padre è sempre stato assente, forse l’origine parte da qui.
Infatti quando ho conosciuto mio amante sono rimasta stupita da molte cose.
Quando stavamo in un appartamento voleva cucinare sempre, ma sempre insieme a me, o cucinava lui, sistemava la cucina con me o faceva lui da solo dicendomi di riposare.
Lasciava l’appartamento in ordine come l’avevamo trovato.
Teneva sempre e solo lui le cose pesanti, insomma mi viziava in tutti i sensi. E continua a farlo. Forse per questo qualcuno qui mi prende in giro quando io parlo di lui in questi termini.
Ho conosciuto due estremi io.
Non ti sta viziando
Sta facendo le cose normali che un uomo normale fa
Quelli non sono vizi. Resti sempre dell’idea che certe cose deve farle una donna e lui sia bravo perché ti aiuta. Non è così
Eh si per questo disegni il tuo amante come un superuomo perché lo paragoni a uno che uomo non era
 

Carola

Utente di lunga data
Mio padre era così, quindi sembra strano ma credevo fosse accettabile. Non che non sapessi che ci sono uomini che si rendono partecipi in casa e che sappiano fare i padri... ma aver ricevuto questo esempio qui...
Mio padre è sempre stato assente, forse l’origine parte da qui.
Infatti quando ho conosciuto mio amante sono rimasta stupita da molte cose.
Quando stavamo in un appartamento voleva cucinare sempre, ma sempre insieme a me, o cucinava lui, sistemava la cucina con me o faceva lui da solo dicendomi di riposare.
Lasciava l’appartamento in ordine come l’avevamo trovato.
Teneva sempre e solo lui le cose pesanti, insomma mi viziava in tutti i sensi. E continua a farlo. Forse per questo qualcuno qui mi prende in giro quando io parlo di lui in questi termini.
Ho conosciuto due estremi io.
cara Lara dovrebbe essere normale invece tu lo vivi come un vizio
Putroppo e la mentalità e il retaggio di anni e anni di educazione maschilista
Qnd mio ex marito stava al mare con i tre bimbi da solo perché a luglio ci alternavamo io arrivavo e uno stuolo di mamme a dirmi ma che braaaaavoooo da solo con tre !!
Ma scusate ha due gambe due braccia un buon cervello ma bravo perché ?
E ma sai i nostri non sarebbero in grado !!

No care siete voi che non siete in grado !! O volete essere indispensabili !!

e questa è na cacata confronto altro aspetti eh
 

Lara3

Utente di lunga data
Non ti sta viziando
Sta facendo le cose normali che un uomo normale fa
Non so, forse.
Ma quasi dopo 6 anni mi manda fiori ogni mese o più, cerca sempre di fare cose che mi facciano piacere, di stupirmi, cerca momenti romantici, insomma se scopre un posto carino ci tiene a portarmi. Un ristorante o semplicemente un angolo in cui il tramonto è particolarmente romantico. Si preoccupa per la mia salute, direi in modo esagerato.
 

alberto15

Utente di lunga data
Qnd mio ex marito stava al mare con i tre bimbi da solo perché a luglio ci alternavamo io arrivavo e uno stuolo di mamme a dirmi ma che braaaaavoooo da solo con tre !!
Ma scusate ha due gambe due braccia un buon cervello ma bravo perché ?
Giusto , infatti quando lavo i piatti quasi tutte le sere e sistemo la cucina non mi aspetto un "grazie". Neanche me lo diceva quando tornava a casa la sera dopo pomeriggio di sesso con l'amante mentre io avevo lavorato fatto da mangiare alle figlie e sistemato tutto perche' lei comodamente arrivasse a casa e facesse il meno possibile perche' era stanca.
 
Top