La confessione come catarsi

ologramma

Utente di lunga data
No è quello che penso
Se c’è una cosa che non sono in grado di essere è quella di essere diplomatica
volvo essere ironico , sai con il tempo si capisce se una c'è o no , e tu sei categorica
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Io ho fatto solo una domanda, semplice .

Se ti dicesse a raffica una sera si e l'altra si
"voglio scoparti! Schianto di voglia!"

Mentre è lì con la moglie a guardare stasera Italia, tu ci crederesti?
Se è il mio amante non sto a chiedermi se ci credo o meno. Appena ci vediamo me lo deve dimostrare altrimenti può anche trovarsene un'altra 😬
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Per essere equa suddivisione dei ruoli, avresti dovuto partecipare anche tu alla spartizione.
 

Martes

Utente di lunga data
Altro è se tu mi scrivi che vorresti essermi vicino per condividere ben altra parte della tua vita di quella in bolla. E allora per essere credibile ai miei occhi dovresti passare ai fatti. Altrimenti è mero "intortamento" ;)
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
 

Foglia

utente viva e vegeta
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
Figurati :), parli con la smemoratezza fatta persona :D, e per giunta non dò importanza ai compleanni, per cui.... non sarebbero queste le cose per cui me la prenderei ;)
 

Lostris

Utente Ludica
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
Se amo una persona la conosco.
Se la conosco so che per lei il compleanno è importante.
Se so che il compleanno è importante per lei (indipendentemente che per me non conti magari niente) vedrò di ricordarmene.

🤷🏻‍♀️

Son d’accordo che non muore nessuno e che una dimenticanza non puoi annoverarla come “millantatura” di sentimenti.

Però di certo è una mancanza di attenzione e “cura”.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Io sono bravissima...i compleanni me li ricordo tutti!!
Forse perché io ci tengo moltissimo a ricevere gli auguri...
Di conseguenza li faccio sempre...se ovviamente mi importa della persona...
 

Foglia

utente viva e vegeta
Se amo una persona la conosco.
Se la conosco so che per lei il compleanno è importante.
Se so che il compleanno è importante per lei (indipendentemente che per me non conti magari niente) vedrò di ricordarmene.

🤷🏻‍♀️

Son d’accordo che non muore nessuno e che una dimenticanza non puoi annoverarla come “millantatura” di sentimenti.

Però di certo è una mancanza di attenzione e “cura”.
Questo sicuramente, se so che per la persona è importante, cerco di ricordarmene, anche se non sempre ci riesco :rolleyes: (la tecnologia ed io, in questo, siamo abbastanza nemiche). Chiaro che tutto va contestualizzato: se la persona che frequento non se ne ricordasse, non ne avrei certo a male (anche perché non essendo una cosa per me importante, non è certo che gliene sto a parlare con giorni di anticipo). Lo festeggio persino malvolentieri, ma questo credo sia normale da una certa età in su 😂. Diventa solo un'occasione per stare una serata fuori con gli amici ;)
 

Lostris

Utente Ludica
Questo sicuramente, se so che per la persona è importante, cerco di ricordarmene, anche se non sempre ci riesco :rolleyes: (la tecnologia ed io, in questo, siamo abbastanza nemiche). Chiaro che tutto va contestualizzato: se la persona che frequento non se ne ricordasse, non ne avrei certo a male (anche perché non essendo una cosa per me importante, non è certo che gliene sto a parlare con giorni di anticipo). Lo festeggio persino malvolentieri, ma questo credo sia normale da una certa età in su 😂. Diventa solo un'occasione per stare una serata fuori con gli amici ;)
Ma questo vale per te.
Gira la questione su una dimenticanza di qualcosa che invece per te è importante.

Così puoi paragonare le situazioni.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Ma questo vale per te.
Gira la questione su una dimenticanza di qualcosa che invece per te è importante.

Così puoi paragonare le situazioni.
Nono, avevo capito. Io ovviamente ho risposto per me. So che se lui se lo dimenticasse non potrei nemmeno o quasi fargliene una colpa, e in ogni caso non vedrei questo come una mancanza di cura. Poi anche lì: se sto con una persona da dieci anni, ci vivo insieme, etc., è senz'altro diverso da una persona che non mi vive comunque "per intero", non so come dire.... :)
Concordo che se stessi con uno che so che ci tiene tantissimo, mi sforzerei di farci più attenzione.
 

JON

Utente di lunga data
Da padre, amo mia figlia in una maniera in cui non ho mai amato nessuna donna.
Mescolare amore parentale e amore di coppia porta tanti problemi, soprattutto se si usa l'uno, quello parentale, come termine di riferimento.
Ed è proprio qui che ti accorgi che il concetto universale di amore dovrebbe essere univoco. Se non lo è e solo perché ampiamente abusato.
Quando capisci che l'amore totalizzante che provi per una figlia difficilmente può essere riversato per chicchessia, impari anche ad usare la parola amore e a dosarne le manifestazioni. Se non puoi amare una persona veramente, le concedi almeno il rispetto che merita.

Molto calzante ad esempio le considerazioni che hai sui proclami tra amanti, nello specifico del tuo caso.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Ed è proprio qui che ti accorgi che il concetto universale di amore dovrebbe essere univoco. Se non lo è e solo perché ampiamente abusato.
Quando capisci che l'amore totalizzante che provi per una figlia difficilmente può essere riversato per chicchessia, impari anche ad usare la parola amore e a dosarne le manifestazioni. Se non puoi amare una persona veramente, le concedi almeno il rispetto che merita.

Molto calzante ad esempio le considerazioni che hai sui proclami tra amanti, nello specifico del tuo caso.
Esatto! :)
E, per me, questo rispetto non può prescindere dal tipo di rapporto.
Faccio un esempio in altro ambito: non ho lo stesso registro comunicativo con le mie amiche e con le insegnanti di mio figlio. Un'amica non mi manca di rispetto se, mentre scherziamo, o parliamo tra il serio e il faceto, mi dice "si lo so che mi vuoi male!", o io le rispondo che la prossima volta che mi rompe le balle (successo recentemente 😂 , ma sono stati giorni da incubo!!!!! 😂) spengo il telefono :) Lo stesso dialogo con la maestra di mio figlio non lo permetterei, e non me lo permetterei. E' esattamente la stessa roba, eh, per cui parlavo di CORRETTEZZA, quale che sia il rapporto. Per me, uno che mi scopa, ma poi se ne resta con la compagna, se c'è la compagna, anche se io mi sono appena rotta una gamba, non deve usare un certo registro comunicativo. Come in altri frangenti, il "ti amo" e roba simile: ti amo, ti amo, amore, amore, e poi vedrei bene dove finirei al (minimo) sospetto della compagna ufficiale ;) Mi andrebbe già di culo se si prendesse la briga di salutarmi in maniera civile (anche questo indice di rispetto, per me), perché in tanti, da quanto ho letto, spariscono senza manco dedicare il tempo di un saluto, che (ricordo una discussione) pare che per molti sia persino inutile ;)

Poi, per carità: c'è anche chi lo usa come intercalare :)
Per me resta anche una questione di rispetto (per il che, se dovesse mai dire di amarmi, in tutta risposta gli direi di far buon ritorno alla casa che divide con la sua compagna ;), che il rispetto parte proprio da queste cose).

Per come la vedo io, eh :)
 

Marjanna

Utente di lunga data
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
Che probabilmente c'era altro.
L'ha notato perchè si sono create delle condizioni in cui era pronta a notarlo.

Condizioni che possono essere legate al rapporto stesso, o persino ad altri, tanto da creare in lei "la convinzione".
 

Brunetta

Utente di lunga data
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
Sinceramente io non mi ricordo tutte le date delle persone che conosco.
Ma se sono innamorata sì.
Però, se lui è testimone di Geova, è giustificato
 

Skorpio

Utente di lunga data
Abbiamo visioni agli antipodi, ma va molto bene così.

A proposito, ho discusso con un'amica, delusissima e convinta di essere stata intortata dall'uomo che le diceva di amarla alla follia, perché questi ha dimenticato di farle gli auguri per il 50° compleanno...
Le ho fatto notare che per me prendersela per questioni simili è un'emerita cazzata, ma lei è irremovibile... boh, io sono molto perplessa di fronte a tale intransigenza, che a mio parere denota una ristrettezza di vedute imbarazzante... a questo punto chiedo a voi che ne pensate...
Io qualche volta ho peccato

Non sulla dimenticanza, perché ho stampato nel cervello compleanni e ricorrenze di persone importanti

Ho dimenticato che era quel giorno lì.

Cioè.. se il compleanno è il 10 agosto io ho fisso e chiaro che è il 10 agosto, h24 365 gg l'anno

È che il giorno 10 agosto io avevo in testa di tutto, tranne che QUEL giorno fosse proprio il 10 agosto!!! Per me poteva essere il 20 o il 30

Un pò come quando si dice: ma davvero oggi è sabato?? Uhm.. non so perché ma a idea mi pareva domenica!
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Se amo una persona la conosco.
Se la conosco so che per lei il compleanno è importante.
Se so che il compleanno è importante per lei (indipendentemente che per me non conti magari niente) vedrò di ricordarmene.

🤷🏻‍♀️

Son d’accordo che non muore nessuno e che una dimenticanza non puoi annoverarla come “millantatura” di sentimenti.

Però di certo è una mancanza di attenzione e “cura”.
Quanta forma per non aver sostanza. Eppure il sentimento è impalpabile per sè.
 
Top