La confessione come catarsi

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Come io vada a letto con mia moglie non ti riguarda, se triste o allegro

Io chiedevo solo se ai tuoi occhi ero credibile nel mio esprimere la voglia matta di scoparti alle 10 di sera, lontano e impossibilitato a raggiungerti

Hai risposto, ho capito:)
Certo che non mi riguarda ma se tengo a te mi piacerebbe saperti sereno :)
 

danny

Utente di lunga data
lo dici seriamente? Ho è una aspirazione grottesca
No, era una battuta.
Ricordo che tante storie esordiscono con questo desiderio di avere spazi alleggeriti rispetto alla quotidianità.
Se partissero con tutti questi discorsi probabilmente ci sarebbero molte più coppie fedeli.
 

Lostris

Utente Ludica
No, era una battuta.
Ricordo che tante storie esordiscono con questo desiderio di avere spazi alleggeriti rispetto alla quotidianità.
Se partissero con tutti questi discorsi probabilmente ci sarebbero molte più coppie fedeli.
Oppure, semplicemente, ci sarebbero meno coppie 😬
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
No, era una battuta.
Ricordo che tante storie esordiscono con questo desiderio di avere spazi alleggeriti rispetto alla quotidianità.
Se partissero con tutti questi discorsi probabilmente ci sarebbero molte più coppie fedeli.
Sai che sulla voglia di leggerezza sfondi una porta aperta. Proprio per questo certi termini restano fuori
 

Foglia

utente viva e vegeta
Vedi che avevo capito?
Mi fa piacere averti rassicurato sul fatto che ti spiegavi benissimo

"SE mi ami e dormi con un'altra, non stai dando la giusta importanza a ciò che mi dici, lascia perdere l'amore "

Invece se ti scopo è scopo con un'altra che succede?

Cioè.. esempio (vale anche per @Foglia la domanda)

Se io ti dico: ti voglio scopare , non ne posso più, voglio scoparti..

E però scopo anche con un'altra (perché ci dormo) farei bene a stare zitto perché non è poi così vero che non ce la faccio più?

Oppure, siccome non si parla di amore, allora quanto dichiaro è comunque credibile?

Anche se poi scopo tranquillamente con una o altre?
Ti rispondo che, secondo me, stai confondendo le emozioni con i sentimenti :)
Che ci sia un momento in cui ti pigli la voglia di scoparmi, spererei bene! :)
Ma nulla o ben poco ha a che fare col sentimento.

Altro è se tu mi scrivi che vorresti essermi vicino per condividere ben altra parte della tua vita di quella in bolla. E allora per essere credibile ai miei occhi dovresti passare ai fatti. Altrimenti è mero "intortamento" ;)


Beh ma può essere pure un separato o un vedovo con un figlio piccolo, che non può liberarsi più di tanto

Peraltro di situazioni così ce ne sono a valanghe , e molto spesso generano gelosie e tensioni fortissime proprio per gli "impegni" di chi ha prole, probabilmente proprio per questa mancanza di disponibilità

(È col figlio questo weekend e io qui da sola come una scema)
Quello della tempistica, degli impegni e delle priorità, è uno dei motivi per cui avere una relazione clandestina non è poi malaccio :)
Certo, ci sono limiti da ambo le parti (pure io di norma, le sere che sto col figlio, posso anche avere il momento in cui mi balza in testa l'ormone assassino 😂 , ma mica che per questo mollo il figlio lì dove è per raggiungerlo o farmi raggiungere. La differenza sta nel fatto che io non lascio da solo un bambino di sei anni, lui - quando sta con la compagna - anzitutto penserà a lei :), e se gli dovesse pure pirlare il desiderio di me mentre sta con un'altra non di meno non la "mollerà" lì - pur essendo lei ultramaggiorenne - per venire da me :)
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Ti rispondo che, secondo me, stai confondendo le emozioni con i sentimenti :)
Che ci sia un momento in cui ti pigli la voglia di scoparmi, spererei bene! :)
Ma nulla o ben poco ha a che fare col sentimento.

Altro è se tu mi scrivi che vorresti essermi vicino per condividere ben altra parte della tua vita di quella in bolla. E allora per essere credibile ai miei occhi dovresti passare ai fatti. Altrimenti è mero "intortamento" ;)




Quello della tempistica, degli impegni e delle priorità, è uno dei motivi per cui avere una relazione clandestina non è poi malaccio :)
Certo, ci sono limiti da ambo le parti (pure io di norma, le sere che sto col figlio, posso anche avere il momento in cui mi balza in testa l'ormone assassino 😂 , ma mica che per questo mollo il figlio lì dove è per raggiungerlo o farmi raggiungere. La differenza sta nel fatto che io non lascio da solo un bambino di sei anni, lui - quando sta con la compagna - anzitutto penserà a lei :), e se gli dovesse pure pirlare il desiderio di me mentre sta con un'altra non di meno non la "mollerà" lì - pur essendo lei ultramaggiorenne - per venire da me :)
O scrivi tu o scrivo io 🤣🤣🤣
 

Foglia

utente viva e vegeta
Stai paragonando scopare con ti amo?
Ma ci mancherebbe altro che siamo amanti, hai una compagna e non ci scopi, mi spiacerebbe per te sinceramente.
Aver voglia di scopare me non esclude che tu abbia voglia di scopars lei o chi altro vuoi. Non toglie nulla al tuo desiderio di me
Sinceramente se lo riporto a me, sapendo cosa vuol dire vivere con uno che non fa più sesso con me, mai mi augurerei che a una persona a cui voglio bene capiti la stessa cosa
Io sono ben serena che l’altro sia sereno anche quando non sta con me. Può farmi solo piacere.
hai scritto che hai capito bene mentre per me continuiamo a non capirci. Ma non ci capiamo sul significato del ti amo. Io il tuo discorso lo capisco benissimo e magari se andassimo nei dettagli delle nostre esperienze scopriremmo che se vivessimo le stesse cose provando le stesse cose le chiameremmo in modo diverso, tutto qui
Voilà. Idem :)
L'unico per cui ho provato gelosia è stato il milanese (la ammetto senza problemi :) ).
 

ologramma

Utente di lunga data
No, era una battuta.
Ricordo che tante storie esordiscono con questo desiderio di avere spazi alleggeriti rispetto alla quotidianità.
Se partissero con tutti questi discorsi probabilmente ci sarebbero molte più coppie fedeli.
sai io mi dicevo sempre bisogna parlarne e sbrigliare le matasse del matrimonio ma come ben sai non sempre si risolve il problema , qui ne abbiamo di casi simili , il tuo: tradito e niente sesso , il mio: ho tradito per niente sesso , nocciola che è simile a noi: niente ma rimane anche lei .
La leggerezza la viviamo per cose che al di fuori ci fanno piacere , senza lasciare la famiglia , chi si trova una relazione , chi si ritaglia spazi che fanno passare meravigliosamente la giornata
 

ologramma

Utente di lunga data
Sai che sulla voglia di leggerezza sfondi una porta aperta. Proprio per questo certi termini restano fuori
lo sapevo che avresti scritto così ?
basta viversela alla grande e mi sembra che tu oltre alla leggerezza hai un sorriso e una ilarità che ti fa vivere su di una nuvola di leggerezza .
madonna un non so che di poetico o ho detto una stronzata?
 

Skorpio

Utente di lunga data
Ti rispondo che, secondo me, stai confondendo le emozioni con i sentimenti :)
Io ho fatto solo una domanda, semplice .

Se ti dicesse a raffica una sera si e l'altra si
"voglio scoparti! Schianto di voglia!"

Mentre è lì con la moglie a guardare stasera Italia, tu ci crederesti?
 

Foglia

utente viva e vegeta
Io ho fatto solo una domanda, semplice .

Se ti dicesse a raffica una sera si e l'altra si
"voglio scoparti! Schianto di voglia!"

Mentre è lì con la moglie a guardare stasera Italia, tu ci crederesti?
Considerato quel che c'è tra noi a letto, non avrei motivo per dubitarne. Se poi me lo dice tanto per dirmelo, giusto per "tenermi concentrata su di lui" davvero non so, ma non credo :)
 

Foglia

utente viva e vegeta
Comunque vi devo troppo presentare un Artista 😂 , si chiama Gianfranco Baruchello :), ha pure direi discrete quotazioni sul mercato, ma non è quello che interessa. Ve lo cito, chi lo volesse approfondire lo può tranquillamente fare :)
Tra le (tante) cose che ha fatto (sto andando "a braccio", quindi perdonerete anche qualche inesattezza) c'è una sorta di "dizionario", dove vengono rappresentate foto, di oggetti (i cd. "fatti") accompagnate con didascalie che non ci azzeccano una mazza 😜😜😜😜
Lui parla di "magia", di inganno e di autoinganno, del significato delle parole in un mondo dove esse ne acquistano un altro. Di processi mentali, di percorsi della mente. E' un modo "alternativo" per vedere la faccenda, e sentire che effetto fa ;)

Del resto (edit: direi più per altri versi), di "decontestualizzazione" parlava già anche un certo Duchamp ;)
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Io ho fatto solo una domanda, semplice .

Se ti dicesse a raffica una sera si e l'altra si
"voglio scoparti! Schianto di voglia!"

Mentre è lì con la moglie a guardare stasera Italia, tu ci crederesti?
Certo che motivo avrei di non crederci
 

Marjanna

Utente di lunga data
Sui messaggi ricordo (ma a grandi linee eh ;) ) che dicesti che per lui, il tenere vivo il rapporto, si risolveva molto spesso nello scriverti qualcosa che per lui (ho in mente questa immagine, ma correggimi se sbaglio) era solo una "parentesi" brevissima nella sua giornata (ricordo vagamente l'immagine che mi pare tu abbia dato, di lui coi parenti e la moglie un giorno di festa, forse Natale :), lo scriverti "mi manchi", o una roba similare, e tu che commentasti questo fatto immaginando il tempo. Per lui, 5 secondi della scritta di un messaggio. Per te, ore in cui pensavi che fosse con Te ;(. Una roba così (sì, sul fatto delle ore ad aspettare, ho scritto male io ;) ).

Sul resto che dire: sei una di quelle che ha portato in luce cosa possa significare essere innamorati di una persona impegnata. I "ritornelli" che ho letto qui dentro (detti da chi era comunque innamorato, o preso con "grandi sentimenti"), non cambiano, comunque. Se, poi, il binomio è single/impegnato-a il rischio che la parte single (non avendo un compagno o un coniuge a cui dedicarsi non appena uscito dalla bolla) resti per così dire "incastrata" in un mondo sospeso, direi che è ancora maggiore.

Io son ben felice di riuscire a viverlo per quello che rappresenta :), una distrazione ;), ma sicuramente mi è andata anche bene (in ogni caso, visto ancor più che oramai il mio "target" non sono certo i 20-30enni magari motivati a costruire famiglie, ma comunque, oltre agli impegnati, single "incalliti", o di ritorno come me, non escludo affatto che con un single mi sarebbe potuta andare decisamente peggio ;) ). Anche questa è una riflessione che mi sono fatta. Che non è che il fatto di incontrare un single, alla mia età (quindi più o meno target intorno ai 50 anni) sia "salvifico" rispetto al rischio di incontrare anche gente che magari - forte dello status - ti racconta tanti blablabla, e poi alla fine ne fa di peste e corna e di te fregauncazzo ;)
Ciò non toglie, sicuramente, il fatto che lo avrei preferito single: che già è difficile incontrare qualcuno che smuova il mio ormone 😂 , e senz'altro, incontrandolo, avrei preferito avere, sulla carta almeno, possibilità che nel mio caso sono precluse sul nascere. Certo, a meno di non trascurare i fatti al punto di volermi falsamente illudere, e aumentare la file degli/delle amanti che poi appunto - come hai ben descritto - si illudono che il loro sia amore, mentre il fatto che a casa gli amanti abbiano un coniuge sia soltanto una roba "sgradevole", qualche adempimento a doveri, come il pigiama da portare in ospedale ;) , che nulla ci azzecca col "sentimiento" :D ;). E qui si aprirebbe un'altra riflessione secondo me importantissima, proprio in ordine a ciò che passa come "rottura di coglioni".

Io ho volutamente portato (anche se forse non è stato molto capito, o per lo meno non da tutti) esempi di urgenze "istantanee", quelle per cui se ci sei, ci sei, se non ci sei faccio senza di te. E ne sono uscite delle belle :), per il mio modo di vedere le cose. Proprio sulle "priorità", che aprono una parentesi a parte (interessantissima pure questa).

Ho letto @Nocciola che ha usato un "più importante", dicendo che il coniuge è più "importante" dell'amante. Vorrei aggiungere una specifica. Anche per me il figlio è più importante di qualunque altra persona al mondo. Ma so ancora distinguere una malattia, un momento brutto (ma anche uno particolarmente bello, eh! Ho puntato sul "brutto" per rendere più tangibile il discorso, e mi spiace sinceramente che tutto si sia incentrato su un pigiama :) ) di una persona vicina, rispetto all'esigenza di mio figlio di andare al parco giochi, cosa che faccio quotidianamente. Per il che, se capita al mio amante un'emergenza (e mi dovesse dire "Foglia, sono nella cacca e non so come risolvere, puoi aiutarmi?"), un'emergenza vera, per intenderci (non l'unghia incarnita, eh :D) non mi sentirei di ribaltare le mie priorità facendo portare il figlio al parco giochi dalla babysitter o da un'amica, per una volta. Ebbene, tutto questo, "lato amante impegnato", non esiste. Che sia l'unghia incarnita, o che sia la gamba rotta per strada, se in quel momento si trova anche solo in ozio con la compagna, questa non entra in alcun ordine di importanza, non so come dire. Più che "più importante", o "meno importante" (discorso che posso fare io nell'esempio che ho appena fatto), esiste "l'assolutamente intoccabile" e "il toccabile". I miei motivi NON INCIDEREBBERO minimamente sulle sue scelte (o davvero poco, diciamo così). Mentre al contrario (questo già lo so :) ) io, che pure non andrei a sacrificare cose importanti (la vacanza per e con il figlio), di fronte a un'emergenza, a un imprevisto, ma anche a un momento particolarmente significativo, posso senz'altro "posporre" (non è così, ma passate la parola che fa comprendere ;) ) il figlio per una volta. Ed esserci in un momento importante. Non perché "preteso" (guai se lo fosse! :) ) ma perché farebbe piacere a me.

Chisa parentesi :) Leggere il forum sì, sicuramente ha aiutato anche me a capire preventivamente alcune dinamiche, a riconoscerle (raga, non mi sono trovata l'amante per metterle in pratica, però 😂😂😂😂), e probabilmente ad avere anche le idee più chiare ;)
No, lui mi aveva detto a Capodanno che mi avrebbe mandato gli auguri, io sapendo perchè me l'aveva detto lui, che andava ad un festa con la moglie gli avevo detto di non farlo, ed ero tranquillissima così (le feste comandate non mi fanno ne caldo ne freddo). Dal momento che il suo vissuto era con la moglie, che si godesse la festa con lei, che rivolgesse a lei attenzioni e che eventualmente riflettesse su quello che provava per lei. Piuttosto che andare a incantonarsi per qualche scambio di messaggio, che tanto ci si poteva scrivere in altro momento.
Poi ho scritto altre cose, perchè sentendo altre storie di amanti, ho preso atto di risvolti che si creano. Tipo quello temporale dato da un 5 min VS ore.
Ma a parte questo, io qui ho raccontanto i tre botti alla fine della fiera.
Quello che non torna è il tempo. Dal momento che quel tempo è passato, da ambo le parti, io ero portata, ma in modo spontaneo, a tirare fuori altro, levando le favolette (che manco ci sono mai state a dire il vero), non a dita puntate, colpe e quant'altro.

Non è che certi aspetti riguardino solo le single. Essendo rapporti che si configurano in una condizione di segretezza, e di conseguenza di isolamento, ti assicuro che ci sono donne sposate che si sono impantanate di brutto in rapporti extra, convinte di aver trovato chissà che amori, e veder una situazione speculare nel dover rimanere in famiglia per i figli. Sta in piedi più facilmente il racconto.

Comunque permettimi di precisare una cosa. Quando leggo di amanti che vengono qui a raccontare di immani sofferenze, ancor più quando si parla di lassi di tempo piuttosto brevi, mi viene davvero da ridere. Le sofferenze sono ben altre.

Riguardo l'ormone che non si accende con chiunque, credo stia più a se stessi nell'analizzare cosa lo fa scattare. Non ne sono certa, ma ho provato ad analizzare in me questo, e non posso escludere che di mezzo ci sia il drago. Tipo che conosco uno "Ciao sono Alessandro". Flop. "Ciao sono Alessandro e guarda che bellissimo drago mi porto dietro". E io, na cretina, "Ohhhhhhhhhh ma che fonte di emozioni immensa un drago". :rolleyes:
Per me è già qualcosa, vederlo e riconoscerlo a me dico.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Mentre un compagno con cui convivi , bisognerebbe creparlo di mazzate, nel caso non sopperisse all'emergenza
Creparlo di mazzate o meno, non lo so. Se un compagno se ne stesse in panciolle mentre sto a 100 metri da lui con una gamba rotta, mi verrebbero comunque spontanee due domande :D :D :D
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Creparlo di mazzate o meno, non lo so. Se un compagno se ne stesse in panciolle mentre sto a 100 metri da lui con una gamba rotta, mi verrebbero comunque spontanee due domande :D :D :D
Io manco sprecherei il tempo per le domande
 
Top