Figli con l'amante

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
opterei per non tenerlo, che mettere al corrente mio marito
Anche io
Non concepisco il tenerlo con il dubbio e non mettere al corrente il marito del dubbio
Dopodiché è un ‘ipotesi lontanissima con le giuste precauzioni
 

stany

Utente di lunga data
Non sarei in grado di portare avanti un inganno simile
Vabbè, magari un marito vuole tenerlo, perché magari è il primo maschio dopo quattro femmine, e tu te ne sbarazzi? Certo , entro i termini ,senza che nessuno sappia si può fare, ma qui si parlava quando vi sia la consapevolezza di entrambi i coniugi dell'essere in attesa di un figlio, e del dubbio di una moglie su chi ne sia il padre....
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Vabbè, magari un marito vuole tenerlo, perché magari è il primo maschio dopo quattro femmine, e tu te ne sbarazzi? Certo , entro i termini ,senza che nessuno sappia si può fare, ma qui si parlava quando vi sia la consapevolezza di entrambi i coniugi dell'essere in attesa di un figlio, e del dubbio di una moglie su chi ne sia il padre....
Appunto se ho il dubbio non lo tengo.
non rischio di far crescere a mio marito un figlio non suo. E io stesso avrei difficoltà a non dire la verità un domani a quel figlio
Allo stesso tempo l’amante non saprebbe che ho avuto un figlio da lui e che cresce mio marito
Insomma come la giri la giri è qualcosa che bisognerebbe evitare in ogni modo e direi che i metodi ci sono
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Mi sono dimenticato il terzo: segretaria di un professionista sua amante rimane incinta e va da lui (conosco anche lui) e lo confessa alchè gli dice che potrebbe essere anche del marito , lei gli fa vedere il foglio dove è scritto che il marito è sterile .
Causa , riconoscimento, mantenimento ottenuto , lui prima mandato via dalla moglie poi tutto rientra , il figlio della signora se uno lo vede (conosco tutti) è eguale all'amante che di professione fa lo stesso di Arcistufo........... attento proteggiti
Occhio agli avvocati? :LOL:
 

bettypage

Utente acrobata
Mi sono venuti in mente altri 2 casi
Primo: marito sterile concorda con la moglie ingravidamento con ex di lei. Per ben 2 volte. Due figli, ignari. Vivono a 300 km di distanza.
Secondo: medico (sposato con figlio) tradisce moglie con altro medico (sposata con figli). {Gran puttanai gli ospedali}. Lei resta incinta, non sa di chi, panico. Affrontano la cosa con i rispettivi coniugi. Lui si separa. Lei temporeggia. Nasce il bambino. Test del dna. Padre natura è il marito. Famiglia riunita con 3 figli. Ex moglie con nuovo compagno. Lui, scopatore incallito single.
 

abebe

Utente di lunga data
perché è di abitudine farlo ai figli?
Capita sempre più spesso che i figli lo facciano di propria sponte per motivi di salute da grandi.

E capita ancora più frequentemente che ci sia una vera e propria profilazione genetica di massa da parte di enti governativi e non per vari motivi.

E comunque in molti casi non c'è neanche bisogno del test del DNA: a volte è sufficiente guardare il gruppo sanguigno per avere la certezza che un figlio non sia del padre anagrafico. Il gruppo sanguigno però funziona in una direzione sola: può dare la certezza della non paternità ma non può dare la certezza della paternità.
 
Top