Erano così necessarie

Brunetta

Utente di lunga data
nellultimo Consiglio di classe, per il mio secondo ci hanno già detto che li promuoveranno tutti.
ma che modi sono?
come togliere la poca voglia di studiare rimasta.
Tu leggi? Ti informi? Hai voglia di imparare cose nuove?
Se sì, hai la prova che non si apprendono cose nuove solo per il bel voto e la promozione.
Se no, hai ragione. Senza la paura della bocciatura i tuoi figli non studieranno.
 

Brunetta

Utente di lunga data
guarda, credo sia fondamentalmente un problema di età...
vedo come hanno reagito ragazzi delle superiori/medie ed elementari.
Ho notato che questi ultimi sono stati molto penalizzati...la scuola nn è solo indottrinamento ma anche socializzazione e toglierla, per un bimbo piccolo, è veramente tanto...

queli delle superiori, rapportandomi ai casi a me vicini, sono stati dei gran para@uli ed hanno approfittato della situazione per mettere in pratica tutti i piu subdoli meccanismi di frode verso i prof che, causa la loro poca familiarità con il pc, sono stati rivoltati come dei calzini.
Forse intendevi ”apprendimento di nozioni”. Indottrinamento è un’altra cosa.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Tu leggi? Ti informi? Hai voglia di imparare cose nuove?
Se sì, hai la prova che non si apprendono cose nuove solo per il bel voto e la promozione.
Se no, hai ragione. Senza la paura della bocciatura i tuoi figli non studieranno.
I miei come tanti altri.

guarda, credo sia fondamentalmente un problema di età...
vedo come hanno reagito ragazzi delle superiori/medie ed elementari.
Ho notato che questi ultimi sono stati molto penalizzati...la scuola nn è solo indottrinamento ma anche socializzazione e toglierla, per un bimbo piccolo, è veramente tanto...

queli delle superiori, rapportandomi ai casi a me vicini, sono stati dei gran para@uli ed hanno approfittato della situazione per mettere in pratica tutti i piu subdoli meccanismi di frode verso i prof che, causa la loro poca familiarità con il pc, sono stati rivoltati come dei calzini.
Esatto Ulisse, oramai alle superiori hanno ben capito come gira il mondo. Poi va beh ora arriverà qui il solito genitore a dire “ma siamo noi genitori e bla bla bla”, poi quando ci si troverà lui nella situazione avrà la scusa buona per dire “ah ma per noi è diverso”.
diverso sto cazzo.
il senso di dire oggi che tanto non ne bocciano qual’e?
me lo si spieghi per favore perché io davvero fatico a comprenderlo, come fatico a comprendere il motivo per cui le scuole superiori hanno chiuso per le vacanze di pasqua.
ma vacanze da che?
dad: telecamera accesa richiesta, si può spegnere dicendo che ci sono problemi di banda; interrogazione, si può spegnere e farsi i cazzi propri se non si è interrogati; verifiche scritte, presa per il culo a caratteri cubitali, allievi spesso a casa da soli perché i genitori lavorano o con i genitori in Smart working che ovviamente oltre allo Smart devono fare anche il working, quindi verifica fatta in gruppo, davanti il pc e di fianco il telefono, videochiamata di gruppo silenziosa in cui i secchioni pubblicano le soluzioni. Questa e‘ la DAD alle superiori, casualmente tutti hanno la piena sufficienza. Fine della DAD ore 13, pranzo, pausa Rilassamento, studio e compiti per un paio d’ore ed il resto in casa.
considerato che l’italiano medio sta in un appartamento di 70 metri quadri calpestabili capite anche voi che non è che si possa fare chissà che, però va be in qualche modo ci si inventano attività per tirare sera, quindi si torna al pc, si gioca alla play, si fa un’ora di esercizi fisici e via che la giornata passa fino al giorno dopo.

Ma si, i miei hanno fatto in presenza, visto che possiamo, andiamo a sciare.
I miei sono in DAD da mesi.
ora forse dicevano che riprenderanno medie ed elementari ed ovviamente a singhiozzo perché alla prima avvisaglia di positività di qualcuno, taaac tutti a casa in quarantena.
però servono le vacanze di pasqua, saranno stressati poverini.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Esatto Ulisse, oramai alle superiori hanno ben capito come gira il mondo. Poi va beh ora arriverà qui il solito genitore a dire “ma siamo noi genitori e bla bla bla”, poi quando ci si troverà lui nella situazione avrà la scusa buona per dire “ah ma per noi è diverso”.
diverso sto cazzo.
il senso di dire oggi che tanto non ne bocciano qual’e?
me lo si spieghi per favore perché io davvero fatico a comprenderlo, come fatico a comprendere il motivo per cui le scuole superiori hanno chiuso per le vacanze di pasqua.
ma vacanze da che?
dad: telecamera accesa richiesta, si può spegnere dicendo che ci sono problemi di banda; interrogazione, si può spegnere e farsi i cazzi propri se non si è interrogati; verifiche scritte, presa per il culo a caratteri cubitali, allievi spesso a casa da soli perché i genitori lavorano o con i genitori in Smart working che ovviamente oltre allo Smart devono fare anche il working, quindi verifica fatta in gruppo, davanti il pc e di fianco il telefono, videochiamata di gruppo silenziosa in cui i secchioni pubblicano le soluzioni. Questa e‘ la DAD alle superiori, casualmente tutti hanno la piena sufficienza. Fine della DAD ore 13, pranzo, pausa Rilassamento, studio e compiti per un paio d’ore ed il resto in casa.
considerato che l’italiano medio sta in un appartamento di 70 metri quadri calpestabili capite anche voi che non è che si possa fare chissà che, però va be in qualche modo ci si inventano attività per tirare sera, quindi si torna al pc, si gioca alla play, si fa un’ora di esercizi fisici e via che la giornata passa fino al giorno dopo.
Devono promuovere per forza anche perché hai idea del putiferio che scoppierebbe se dopo non aver potuto fare lezione qualcuno venisse anche bocciato?
 

Brunetta

Utente di lunga data
A me sembra che ogni provvedimento venga visto come una bizzarria dell’Imperatore.
Si può discutere di tutto. Ma c’è una epidemia. Non mi sembra coerente che chi da un anno parla di necessità di farsi la doccia con l’amuchina, ora sostenga la necessità della scuola sempre in presenza e i ragazzi in giro. Il virus viaggia sulle gambe di chi si muove e sta vicino agli altri, anche dei ragazzi, che pure si ammalano raramente, ma questo non li rende asettici e non portatori.
Non ci sono quarantene nelle scuole per un desiderio di creare generazioni di ignoranti, ma per arginare (un po’ con sacchetti di sabbia) l’alluvione epidemico.
Se i genitori sono testimoni diretti o per racconto di tentativi di non studiare o prendere in giro gli insegnanti, se hanno ancora il desiderio di educare e vogliono che i figli studino, basta che si impongano e facciano percepire la loro disapprovazione per un comportamento autolesionista e non responsabile.
 

Lara3

Utente di lunga data
Devono promuovere per forza anche perché hai idea del putiferio che scoppierebbe se dopo non aver potuto fare lezione qualcuno venisse anche bocciato?
Anche questo è vero. Ormai si protesta per ogni minima cosa. Anche se è giusta.
Io sono più che d’accordo con le bocciature quando l’apprendimento è insufficiente.
Far passar tutti è un’immagine distorta della meritocrazia che è basilare per il futuro lavoro.
Vero che da quello che sento la DAD è un « dolce far poco », ma è una buona scusa per non bocciare nessuno ?
 

Pincopallista

Utente di lunga data
A me sembra che ogni provvedimento venga visto come una bizzarria dell’Imperatore.
Si può discutere di tutto. Ma c’è una epidemia. Non mi sembra coerente che chi da un anno parla di necessità di farsi la doccia con l’amuchina, ora sostenga la necessità della scuola sempre in presenza e i ragazzi in giro. Il virus viaggia sulle gambe di chi si muove e sta vicino agli altri, anche dei ragazzi, che pure si ammalano raramente, ma questo non li rende asettici e non portatori.
Non ci sono quarantene nelle scuole per un desiderio di creare generazioni di ignoranti, ma per arginare (un po’ con sacchetti di sabbia) l’alluvione epidemico.
Se i genitori sono testimoni diretti o per racconto di tentativi di non studiare o prendere in giro gli insegnanti, se hanno ancora il desiderio di educare e vogliono che i figli studino, basta che si impongano e facciano percepire la loro disapprovazione per un comportamento autolesionista e non responsabile.
A volte mi chiedo dove vivi.
Non tutti i provvedimenti sono bizzarrie ma alcuni confesso di non comprenderli.
come sta cosa delle vacanze di Pasqua in questo contesto Ed il fatto di dire il 31 Marzo che non vi saranno bocciati.
spiegami cosa sta dietro queste due scelte.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Anche questo è vero. Ormai si protesta per ogni minima cosa. Anche se è giusta.
Io sono più che d’accordo con le bocciature quando l’apprendimento è insufficiente.
Far passar tutti è un’immagine distorta della meritocrazia che è basilare per il futuro lavoro.
Vero che da quello che sento la DAD è un « dolce far poco », ma è una buona scusa per non bocciare nessuno ?
Esatto Lara, hai avuto il mio stesso pensiero. Già fanno un cazzo, diciamogli pure che possono continuare a fare un cazzo. Io dei miei figli non posso lamentarmi, il primo fa parte dei secchioni di cui parlavo sopra, il secondo non ha nemmeno avuto modo di capire che cosa sono le superiori visto che è in prima e ad oggi ha fatto in classe si e no tre settimane. Gli altri due son bambini Ed ancora credenti nella meritocrazia.
 

patroclo

Utente di lunga data
non tutte le scuole sono come quelle dei tuoi figli
non tutti gli studenti sono come i tuoi figli
non tutti i professori sono indietro col programma
non tutti gli alunni, al momento, hanno la sufficienza

...e si, questa generazione avrà dei buchi di preparazione enormi, oltre che emotivi. Non immagini cosa significa, per due anni consecutivi, non poter bocciare e fare la giusta selezione

Per me si meritano queste vacanze (anche i professori), l'ideale sarebbe si staccassero anche da tutti i device per qualche giorno.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Anch'io sono contraria a queste vacanze...
Parlo per mio figlio che fa le medie....sono indietrissimo con i programmi...fanno 20 ore contro le 30... già è una cosa indecente!!!
E in alcune materie non ha i voti...
E questo l anno prossimo mi andrà ad un liceo???
Ha fatto in presenza la prima media..
Per quanto riguarda mia figlia che fa un liceo e nella sua sezione ha ottimi insegnanti posso dire che le vacanze lei e i suoi compagni se le meritano!!loro sono stra seguiti e sempre sul pezzo (più o meno...)
Ma per le medie...cazz caliamo un velo pietoso!!!
E sicuramente nessuno di loro tornerà a scuola ad aprile!!!
 

Brunetta

Utente di lunga data
A volte mi chiedo dove vivi.
Non tutti i provvedimenti sono bizzarrie ma alcuni confesso di non comprenderli.
come sta cosa delle vacanze di Pasqua in questo contesto Ed il fatto di dire il 31 Marzo che non vi saranno bocciati.
spiegami cosa sta dietro queste due scelte.
Il calendario scolastico viene stabilito a settembre in accordo tra ministero e regioni e ha un minimo e massimo di giorni. Non è che i giorni di dad non contano come giornate di lezione.
L’affermazione che non ci saranno bocciati, salvo casi eccezionali e debitamente documentati, è in tutte le circolari da decenni. Non è una scelta per deresponsabilizzare gli studenti, ma per responsabilizzare gli insegnanti.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
In consiglio di classe, i Prof di mia figlia hanno detto che non promuoveranno tutti, come lo scorso anno scolastico. Poi non so se cambieranno le cose per disposizioni dall'alto.
Hanno 5/6 ore di DAD tutte le mattine, interrogazioni e compiti in classe quasi tutti i giorni. Le vacanza se le meritano, a mio parere.
 

patroclo

Utente di lunga data
Il calendario scolastico viene stabilito a settembre in accordo tra ministero e regioni e ha un minimo e massimo di giorni. Non è che i giorni di dad non contano come giornate di lezione.
L’affermazione che non ci saranno bocciati, salvo casi eccezionali e debitamente documentati, è in tutte le circolari da decenni. Non è una scelta per deresponsabilizzare gli studenti, ma per responsabilizzare gli insegnanti.
differenzierei le scuole...alle superiori, dove probabilmente si sentono più furbi, ha un effetto devastante
 

Brunetta

Utente di lunga data
differenzierei le scuole...alle superiori, dove probabilmente si sentono più furbi, ha un effetto devastante
È la scuola che, di fronte alla normale contrapposizione e contestazione delle regole degli adolescenti, risponde con contrapposizione e non ne vede la fragilità necessità per trovare la propria identità e spegne la motivazione intrinseca e alimenta la motivazione estrinseca.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Il calendario scolastico viene stabilito a settembre in accordo tra ministero e regioni e ha un minimo e massimo di giorni. Non è che i giorni di dad non contano come giornate di lezione.
L’affermazione che non ci saranno bocciati, salvo casi eccezionali e debitamente documentati, è in tutte le circolari da decenni. Non è una scelta per deresponsabilizzare gli studenti, ma per responsabilizzare gli insegnanti.
Cioè in tutte le circolari da decenni scrivono che nei licei non si bocciano alunni?
 

Pincopallista

Utente di lunga data
In consiglio di classe, i Prof di mia figlia hanno detto che non promuoveranno tutti, come lo scorso anno scolastico. Poi non so se cambieranno le cose per disposizioni dall'alto.
Hanno 5/6 ore di DAD tutte le mattine, interrogazioni e compiti in classe quasi tutti i giorni. Le vacanza se le meritano, a mio parere.
A noi si hanno già detto che non ci saranno bocciati.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Anche questo è vero. Ormai si protesta per ogni minima cosa. Anche se è giusta.
Io sono più che d’accordo con le bocciature quando l’apprendimento è insufficiente.
Far passar tutti è un’immagine distorta della meritocrazia che è basilare per il futuro lavoro.
Vero che da quello che sento la DAD è un « dolce far poco », ma è una buona scusa per non bocciare nessuno ?
Più che altro come fai a farti bocciare in dad? Saresti da bocciare per quanto sei stordito
Va bene anche mio figlio in dad ed è detto tutto :)
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Però a me sembra veramente un pourparler questo di scuola.

I programmi non esistono più. Non è una provocazione e nemmeno una battuta.
E' una realtà, neppure nuova, visto che i programmi sono stati sostituiti dalle indicazioni da oltre dieci anni.

Una affermazione del tipo "siamo indietro col programma" merita semplicemente una bella risata e il chiedere a chi la espone con tanta leggerezza se ancora non si è reso conto dei cambiamenti (perlomeno formali) che sono in atto.

Il sistema scolastico italiano si dovrebbe muovere nella prospettiva delle competenze chiave europee e in questo quadro fondare non i programmi ma le indicazioni riguardo le competenze previste nei diversi cicli di scuola.

Il dovrebbe è d'obbligo....se ancora ci sono docenti che si concedono uscite come "siamo indietro col programma" :sick::sick:

Le vacanze sono davvero l'ultimo dei problemi della scuola italiana in questo momento.

Riguardo le bocciature, proprio in virtù del passaggio dalle conoscenze alle competenze e dai programmi alle indicazioni, l'indicazione che da anni ne è discesa è non che non si boccia, ma che prima di arrivare alla bocciatura serve aver messo in campo ogni intervento possibile a rispettare la raccomandazione principe e che sostiene tutto l'impianto delle indicazioni, ossia che il centro della scuola è l'alunno e l'istituzione ha il dovere di costruire intorno all'alunno tutte le opzioni possibili per metterlo in condizione di arrivare all'acquisizione delle competenze previste (a fine ciclo, fra l'altro).

Questo uno dei motivi per cui lo scorso anno dall'alto è scesa l'indicazione della non bocciatura ma del predisporre piani individualizzati e di classe per il recupero delle competenze a settembre.

Peccato che poi, nella propaganda fatta al grido "la scuola è sicura" tutto questo sia andato perduto.
E un anno che sarebbe potuto essere ricchissimo, anche in termini di competenze si è sciolto nei proclami e nella strumentalizzazione dei bisogni dei bambini ed in particolare degli adolescenti.

In ogni caso, ben vengano le vacanze. Che stacchino dai pc e, soprattutto, dal delirio delle ansie di anni persi e programmi perduti (che non essendo programmi esistenti, non possono esser persi).
 
Ultima modifica:
Top