Dal tradimento ad una strana coppia

Gennaro73

Utente di lunga data
Circa un anno fa ho tradito il mio ragazzo con il quale sto attualmente insieme da quasi 5 anni. Era stata una cosa di una notte, niente di più. Dopo un po' di tempo, non riuscendo a tenermi la cosa per me stessa e sentendomi in colpa, ho deciso di confessare il mio sbaglio. Abbiamo passato un brutto periodo per colpa mia, ma con il tempo e parlando molto abbiamo fatto pace e siamo usciti fuori più uniti che mai.
Tuttavia, nel corso di questo anno, lui mi ha fatto capire di provare un sincero piacere nel potermi sentire libera di provare le mie esperienze da un puro punto di vista sessuale. Ci amiamo davvero, lui al momento non sente alcun bisogno di avere una libertà simile, per cui non siamo realmente una "coppia aperta alla pari", ma stiamo comunque vivendo un'intensa relazione in questa particolare situazione.
Se ho l'opportunità di andare con un ragazzo lo faccio, e a noi va bene così, tutto qui, nulla cambia al nostro rapporto.
Qualcuno ha mai vissuto una relazione simile? Sarebbe bello un confronto

Ne parlo su un forum in anonimo perché so quanto possa essere fraintesa o disprezzata una situazione simile, come me "poco di buono" e lui "cornuto e contento", ma se la monogamia non fosse sempre l'unica vera e giusta soluzione per alcuni?
Mi piacerebbe avere un confronto con qualcuno, forse non è il posto migliore, ma spero possiate capire! Grazie!!!
Voi almeno vi siete parlati con sincerità. Mia moglie al massimo per metafore, doppi sensi, e mezze ammissioni (condite da negazionismo ai limiti del ridicolo).

Per me anche lui si è liberato come te.

Volevo una coppia aperta. Ho avuto amici di letto e lui ne era al corrente. Ma poi lui non ce l ha più fatta , la cosa lo ha disgustato. Per riparare una volta organizzai una cosa a tre , fmf , comunque alla fine ne uscimmo distrutti. Ho capito alla fine che la coppia è formata da 2 se ci metti altro non è
più coppia .....
Ma uno con un terzo non potrebbe fermarsi al petting? Se non erro Sting disse proprio questo, e con la seconda moglie va avanti una bellezza: solo con lei tromba, e con altre donne al massimo smanetta o giú di li. E mia moglie pare che sia sulla stessa lunghezza d'onda di Sting, ma la eccita tenermi allo scuro, peró per contro mi percula, e non è apprezzato da parte mia, ma ormai ci ho messo una pietra sopra e vado avanti con questa consapevolezza.

Perchè? Era una sua fantasia e anche mia
Peró tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
 

Anna @GATTO

Utente di lunga data
Se la cosa gli sta bene, ben venga per te! Ma se lui dovesse trovare una donna con cui fare lo stesso, tu come la prenderesti? Perchè per ora è una cosa partita da lui e applicata solo da te.. ma tu come reagiresti? Certo che poi, in un rapporto di tanti anni, avere la voglia di andare a letto con altri (non so quanti siano stati finora..) sei sicura che non denoti una carenza nel tuo rapporto con lui?
Anche io ho pensato lo stesso , un bel giochetto che garba ad entrambi .....ma se si desidera veramente una persona si é disposti a lasciarla anche ad altri?
Non so se io riuscirei ........ sopratutto se sono molto presa .
Però nel caso di grande amicizia e non di amore credo di sì .
 
Top