Cosa fa fallire un matrimonio

Brunetta

Utente di lunga data
Su questo concordo anche io...anche se a mia figlia concedo la libertà che mi chiede...senza troppi paletti...
Io d ragazza ho sempre avuto una buona libertà di movimento...ma avevo cmq dei limiti...ed è giusto che i miei me li abbiamo imposti e ammetto che i miei su quello e su tutto il testo sono stati degli ottimi genitori...
Se non li avessi avuti non sarei la persona che sono ora e avrei probabilmente buttato mezza vita nel cesso ..non esagero!
E cmq le cazzate non hanno un limite di orario...
Se uno vuole fare una boiata la fa alle 14 come alle 2 di notte...
Certamente, ma più si è giovani, più si ha difficoltà di opporsi ai coetanei.
Mia figlia mi ringrazia ancora di averla tirata fuori da un paio di situazioni.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Certamente, ma più si è giovani, più si ha difficoltà di opporsi ai coetanei.
Mia figlia mi ringrazia ancora di averla tirata fuori da un paio di situazioni.
Si ci credo....ci siamo passati tutti...dalle brutte situazioni....(diciamo che poi io da ragazza avevo la tendenza ad infilarmi nelle brutte situazioni...e devo ringraziare qualcuno in alto nel cielo per avermene fatto uscire quasi indenne...)
Al momento però ha un gruppo stretto con cui esce....e non potendo frequentare locali....al momento sono tranquilla...
 

Brunetta

Utente di lunga data
Si ci credo....ci siamo passati tutti...dalle brutte situazioni....(diciamo che poi io da ragazza avevo la tendenza ad infilarmi nelle brutte situazioni...e devo ringraziare qualcuno in alto nel cielo per avermene fatto uscire quasi indenne...)
Al momento però ha un gruppo stretto con cui esce....e non potendo frequentare locali....al momento sono tranquilla...
Erano situazioni del tutto normali una con una compagna di classe (con cui avrebbe dovuto produrre qualcosa) che invece l’aveva trascinata a perdere tempo. Ci voleva un adulto che desse i limiti.
L‘altra situazione era una sera d’estate in cui aveva incrociato dei compagni che poi si erano nascosti. La mia chiamata decisa le era servita per sganciarsi.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Da
Erano situazioni del tutto normali una con una compagna di classe (con cui avrebbe dovuto produrre qualcosa) che invece l’aveva trascinata a perdere tempo. Ci voleva un adulto che desse i limiti.
L‘altra situazione era una sera d’estate in cui aveva incrociato dei compagni che poi si erano nascosti. La mia chiamata decisa le era servita per sganciarsi.
Dai tutto sommato cose risolvibili con l aiuto di in adulto....nulla di irriparabile...
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Anche quando hai il diabete, o il covid, o qualunque altra patologia chiedi aiuto.
Come anche quando hai qualche acciacco osseo o muscolare, che provi ad andare dall’osteopata che oggi va tanto di moda perché fa molto più figo che non andare da un ortopedico.
Non vedo quindi perché se hai un problema psicologico non provi a chiedere aiuto a chi la psiche l’ha studiata.
Io nella mia vita giovanile, diciamo tra 5 e 20 anni ho avuto molte manie, tra le quali due, omicide e suicide.
Sono stato aiutato a mantenere solo le prime e si vive decisamente meglio.
Io dal medico sarà 2 anni che non vado.
Devo stare proprio male x andarci.
A casa mia ridono quando mi curò......
Latte e cognac assesta tutto
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Su questo concordo anche io...anche se a mia figlia concedo la libertà che mi chiede...senza troppi paletti...
Io d ragazza ho sempre avuto una buona libertà di movimento...ma avevo cmq dei limiti...ed è giusto che i miei me li abbiamo imposti e ammetto che i miei su quello e su tutto il testo sono stati degli ottimi genitori...
Se non li avessi avuti non sarei la persona che sono ora e avrei probabilmente buttato mezza vita nel cesso ..non esagero!
E cmq le cazzate non hanno un limite di orario...
Se uno vuole fare una boiata la fa alle 14 come alle 2 di notte...
Certo che non c'è orario x le stupidate, però... ... Meglio evitare di assecondare, c'eri ambienti sono pericolosi soprattutto per i giovanissimi
 

Brunetta

Utente di lunga data
Io dal medico sarà 2 anni che non vado.
Devo stare proprio male x andarci.
A casa mia ridono quando mi curò......
Latte e cognac assesta tutto
Sono anch’io come te.
Però non è che chi si cura sia sciocco, ipocondriaco o debole, semplicemente è più attento alla prevenzione.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
In questo caso sarebbe utile far morire un cerbiatto 🤷🏻‍♀️
🤣🤣🤣🤣🤣🤣
Approvo in pieno🤣🤣🤣🤣
Io ho adottato il motto...tanto prima o poi passa...
Su tutto anche sul mal di denti...
Solo che lì non era passato un cazz...anzi....
Però sul testo di solito funziona 🙃
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Sono anch’io come te.
Però non è che chi si cura sia sciocco, ipocondriaco o debole, semplicemente è più attento alla prevenzione.
Come ho già detto su certe situazioni comprendo l'aiuto di uno specialista.
Su un buon numero di casi ritengo che sia completamente inutile. Se fossi un terapeuta , ti direi l'esatto contrario se no farei la fame.
Comunque ognuno è libero di investire tempo e denaro dove ritiene opportuno.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Ottimo.
Tuttavia, nonostante il menefreghismo reciproco, ti è stato spiegato anche da altri che stai dicendo cacate, ma non capisci comunque.
Oppure non vuoi capire che è pure peggio.
Gli altri non sono io, se vogliono spendere il loro tempo e denaro, parlando con uno sconosciuto liberi di farlo, a me non interessa proprio.
Le mie cacate sono aggratis, tu pensa quando te le dice uno che costa fiori di soldi dopo 2 anni di terapia.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Gli altri non sono io, se vogliono spendere il loro tempo e denaro, parlando con uno sconosciuto liberi di farlo, a me non interessa proprio.
Le mie cacate sono aggratis, tu pensa quando te le dice uno che costa fiori di soldi dopo 2 anni di terapia.
Sono cagate solo per chi non ne ha bisogno.
sono un po’ come i farmaci, se non ne hai bisogno inutile prenderli.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Come ho già detto su certe situazioni comprendo l'aiuto di uno specialista.
Su un buon numero di casi ritengo che sia completamente inutile. Se fossi un terapeuta , ti direi l'esatto contrario se no farei la fame.
Comunque ognuno è libero di investire tempo e denaro dove ritiene opportuno.
Ma il buon numero di casi di cui parli, hai fatto tu la diagnosi personalmente o te li ha detti tuo cugino?
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Conosco una psicologa che lavora per il tribunale di Milano e non è mia cugina. Se proprio vuoi sapere con chi è imparentata glielo chiedo
Tu hai scritto che tu ritieni che su un buon numero di casi sia completamente inutile non che una psicologa che conosci ti ha detto ecc ecc ecc.
Delle due l’una, tu lo ritieni perché hai esperienza oppure tu lo dici per sentito dire?
 
Top