Voi vi farete vaccinare ?

danny

Utente di lunga data
Io ho una sensazione, ditemi se anche a voi è capitata la stessa cosa.
Praticamente in questo periodo ho avuto tantissimi casi nella mia cerchia, e ciò che ho osservato è stato questo:
1) chi non aveva sviluppato il Covid precedentemente lo ha fatto, indipendentemente che fosse vaccinato (due o tre dosi non è cambiato niente) o meno. Qualcuno l'ha scampata ancora a questo giro, ma tra i miei conoscenti ne restano pochi. Teoricamente nella mia famiglia dovremmo averlo scampato tutti e tra, ma io ho appena avuto un'influenza con sintomi simili (compreso perdita gusto e olfatto) e mia moglie pur avendo avuto un contatto stretto per molto tempo di un Covid con sintomi non lo beccò nemmeno un anno fa e non so perché (ipotesi mia, aveva già avuto una SARS), mentre mia figlia ha avuto la stessa cosa mia ma con sintomi più brevi e lievi e senza perdita sensoriale.
2) chi ha fatto il Covid prima, indipendentemente dalla vaccinazione, raramente lo ha rifatto, e comunque sempre con sintomi ridotti.

Teoricamente, aver sviluppato la malattia concede una specie di immunità, in pratica, o comunque di possibilità di risolvere la questione con pochi sintomi (memoria linfociti T, sembrerebbe proprio).
In pratica per uscire dal tunnel bisognerebbe farlo tutti, soprattutto adesso che la variante Omicron ha sintomi accettabili.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Io ho una sensazione, ditemi se anche a voi è capitata la stessa cosa.
Praticamente in questo periodo ho avuto tantissimi casi nella mia cerchia, e ciò che ho osservato è stato questo:
1) chi non aveva sviluppato il Covid precedentemente lo ha fatto, indipendentemente che fosse vaccinato (due o tre dosi non è cambiato niente) o meno. Qualcuno l'ha scampata ancora a questo giro, ma tra i miei conoscenti ne restano pochi. Teoricamente nella mia famiglia dovremmo averlo scampato tutti e tra, ma io ho appena avuto un'influenza con sintomi simili (compreso perdita gusto e olfatto) e mia moglie pur avendo avuto un contatto stretto per molto tempo di un Covid con sintomi non lo beccò nemmeno un anno fa e non so perché (ipotesi mia, aveva già avuto una SARS), mentre mia figlia ha avuto la stessa cosa mia ma con sintomi più brevi e lievi e senza perdita sensoriale.
2) chi ha fatto il Covid prima, indipendentemente dalla vaccinazione, raramente lo ha rifatto, e comunque sempre con sintomi ridotti.

Teoricamente, aver sviluppato la malattia concede una specie di immunità, in pratica, o comunque di possibilità di risolvere la questione con pochi sintomi (memoria linfociti T, sembrerebbe proprio).
In pratica per uscire dal tunnel bisognerebbe farlo tutti, soprattutto adesso che la variante Omicron ha sintomi accettabili.
Nella mia esperienza, adesso solo forme lievi.
 

danny

Utente di lunga data
io positiva con rapido il 28
Confermato il 31 con molecolare
Negativa il 3 e anche il 4( ripetuto perché mi hanno detto di farlo in 7 giornata )

terza dose il 23 /12
Il medico ha escluso dal tampone il marito di mia madre perché aveva fatto la terza dose da pochi giorni.
Ha detto "E' inutile farlo perché risulterà sicuramente positivo".
il raggiungimento massimo dell'efficacia del vaccino si ha dopo un mese, per due settimane dalla vaccinazione si è scoperti.
 

Carola

Utente di lunga data
Io ho una sensazione, ditemi se anche a voi è capitata la stessa cosa.
Praticamente in questo periodo ho avuto tantissimi casi nella mia cerchia, e ciò che ho osservato è stato questo:
1) chi non aveva sviluppato il Covid precedentemente lo ha fatto, indipendentemente che fosse vaccinato (due o tre dosi non è cambiato niente) o meno. Qualcuno l'ha scampata ancora a questo giro, ma tra i miei conoscenti ne restano pochi. Teoricamente nella mia famiglia dovremmo averlo scampato tutti e tra, ma io ho appena avuto un'influenza con sintomi simili (compreso perdita gusto e olfatto) e mia moglie pur avendo avuto un contatto stretto per molto tempo di un Covid con sintomi non lo beccò nemmeno un anno fa e non so perché (ipotesi mia, aveva già avuto una SARS), mentre mia figlia ha avuto la stessa cosa mia ma con sintomi più brevi e lievi e senza perdita sensoriale.
2) chi ha fatto il Covid prima, indipendentemente dalla vaccinazione, raramente lo ha rifatto, e comunque sempre con sintomi ridotti.

Teoricamente, aver sviluppato la malattia concede una specie di immunità, in pratica, o comunque di possibilità di risolvere la questione con pochi sintomi (memoria linfociti T, sembrerebbe proprio).
In pratica per uscire dal tunnel bisognerebbe farlo tutti, soprattutto adesso che la variante Omicron ha sintomi accettabili.
No nella mia cerchi covid prima ( un anno fa ) e tanti ripetuto adesso
Ora c'è fidanzato figlia che crede di essere positivo a ha fatto il covid un anno fa ..
 

Carola

Utente di lunga data
Ah io ho avuto sintomi

mia mamma pure identici e sempre
Negativa su rapidi

vabbè mi sa che sto virus e' furbo sfugge o compare a cazzum
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Molto blando.
E' un antipiretico, essenzialmente.
La febbre post vaccinazione passa da sola in ogni caso.
Un giorno di febbre non ha mai ucciso nessuno.
I produttori di Tachipirina (paracetamolo) ringraziano dell'interesse ricevuto, ma sostanzialmente "fa un cazzo" , è un trattamento sintomatico degli stati febbrili, allevia la percezione dei dolori parainfluenzali, alla fine. Ma se non si ha febbre...
dai però i doloretti passano, quel senso ...non ce la faccio ad alzarmi....... passa con la tachi
 

danny

Utente di lunga data
Ribadisco che medici più aggiornati non la pensano così
Cioè che non esista una soglia di tossicità nell'assunzione di Vitamine?
Si sarebbero aggiornati esattamente dove?
La questione della vitamina D e delle altre liposolubili: è un problema quando da un semplice esame del sangue, risulta una carenza della stessa. In questo caso, come accade a mia figlia e mia moglie, è consigliata l'assunzione di vitamina D nelle dosi consigliate dal medico.
La carenza può provocare disturbi ossei e anche, ed è per questo che è diventata di moda in questo periodo, creare problemi nel controllo di infezioni e infezioni.
Ma se il livello ematico è normale, non ha senso assumere una vitamina che nel migliore dei casi oltre una certa soglia espelli con l'urina, nel peggiore, ovvero con dosaggi sbagliati protratti nel tempo crearti altri problemi.
 

danny

Utente di lunga data
sicuramente con patologie
Soprattutto una.
Avevano superato i 90 anni.
Che io sappia, della milionata che gira dalle mie parti da un mese a questa parte (scherzo sul numero, ovviamente) quello che è stato più male ha avuto la febbre.
Praticamente faccio prima a contare chi non lo ha avuto.
E chi non lo ha avuto di solito è perché lo ha già fatto. A questa benedetta immunità di gregge ci stiamo arrivando così.
Con un bel contagio di massa natalizio. Alla fine, Omicron ci sta aiutando parecchio.
 

ologramma

Utente di lunga data
Soprattutto una.
Avevano superato i 90 anni.
Che io sappia, della milionata che gira dalle mie parti da un mese a questa parte (scherzo sul numero, ovviamente) quello che è stato più male ha avuto la febbre.
Praticamente faccio prima a contare chi non lo ha avuto.
E chi non lo ha avuto di solito è perché lo ha già fatto. A questa benedetta immunità di gregge ci stiamo arrivando così.
Con un bel contagio di massa natalizio. Alla fine, Omicron ci sta aiutando parecchio.
guarda se leggi la famosa immunità di gregge è una barzelletta detta all'inizio , ti spiego , non vedi che anche gli infettati guariti si riammalano ?
Dobbiamo far si che chi non è vaccinato di vaccini , ma la vedo dura imporglielo , un altra cosa , hai sentito l'intervista del virologo americano FAUCI , che ha detto che se non vacciniamo tutto il mondo possono nascere altre combinazioni di virus e quindi per i vaccinati non si sa se saremo protetti .
Non ce la togliamo da torno questa pandemia ci vorranno anni.
 
Top