Situazione strana

Brunetta

Utente di lunga data
Nel linguaggio del forum “facocero”, più frequentemente “facocera“, è l’amante che non è in grado di rimanere al proprio posto limitato, ma che aspira a spodestare il coniuge. Nei casi peggiori mette in piedi scene e sceneggiate per rovinare la vita all’amante coniugata/o.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Ho gia raccontato in post precedenti la mia situazione di amante di una donna sposata... Ho chiesto pareri ma le risposte sono spesso generalizzate ad un comportamento comune... Vabbe andando oltre... Continuo questo rapporto ci vediamo poco... Ma lei ha un profilo basso... Non mi scrive mai cose carine... Ti amo mi manchi etc etc... Premetto che non è il tipo di donna che esprime così... Ma oramai da mesi mancano del tutto queste affermazioni... Ma tutto scorre normale... Lei ha un problema di salute... Però non lo so...
Le risposte che ti sono state date nel post precedente più che essere generalizzate ad un comportamento comune, non ti sono piaciute perché non erano quelle che volevi sentirti dire.
Per me era già chiaro in quel 3d ma con questo ancora di più. Lei si è rotta le palle ed il trasporto sessuale ed il trasporto sentimentale che poteva provare con te sono scemati. Non vuole un secondo marito.
Se una persona si fa l'amante è perché vuole anche leggerezza, spensieratezza. La famosa bolla dove i due amanti vivono una storia d'amore, passione, complicità, scoppia nel momento in cui uno dei due inizia a sbattere i piedi.
Lei ha capito e ha fatto un passo indietro. Evidentemente continua a darti ogni tanto un contentino perché pensa anche tu possa fare stronzate.
 

Foglia

utente viva e vegeta
E come devo comportarmi
Secondo me ti devi comportare come Te la senti di fare tu. Ascoltandoti, in primis. Verissime le cose che ti hanno già scritto qui (vale a dire che tu per lei sei lo svago, e se lo svago "rompe" anziché allietare qualche momento si aggiusta il tiro....detto semplificando), ma tu devi guardare a cosa senti TU. Non ti serve fingere leggerezza con questa donna, se capisci che dà lei vuoi altro che però lei nemmeno si sogna di darti. Non mi sembra che tu stia bene in questa relazione. Fossi in te mi prenderei la responsabilità di dirglielo, di ascoltare le sue reazioni, anche al (possibile) prezzo di salutarvi. A che pro ti tieni tutta questa roba per te? Capisco che ci tieni è magari piuttosto che niente, non la vuoi perdere: ma prova a vederla sulla lunga distanza. Che si fa (e da separato a maggior ragione lo sai) quando le relazioni non vanno? Altrimenti ti fai crescere un po' di pelo sullo stomaco, la vedi per scopare, e per il resto cerchi alternative migliori. Trovata l'alternativa, la saluti senza rimpianti.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Se ha problemi di salute è normale di essere distaccata; chiedile cosa ha che non va e stalle vicino.
Però un conto è un supporto "da amico ", altro conto è valutare se continuare ad essere l'amante di questa donna. Se lei non gli vuole dire cosa ha, mica lui deve insistere, secondo me. Trovo assurdo che una mi lasci intendere di avere problemi di salute senza tuttavia rappresentarmeli. Certe cose o si dicono o si evita del tutto di dirle, senza angustiare chi ti sta davanti (che deve pure insistere per saperne di più). A me pare un comportamento scorretto, di quelli che sottendono soltanto indulgenza. Poi magari il problema è un'unghia incarnita, una quisquilia routinaria, o chissà quale altra cavolata. Lui non la sa, ma sapendo che lei ha un problema resta sempre con dubbi e rimorsi per il caso di mancata "indulgenza ". Lui deve sentire come si sente Lui, secondo me. E ciò che non è liberamente condiviso (soprattutto ciò che lei non vuole condividere) rimane fuori da questo tipo di relazione. Prima lui se ne fa una ragione meglio è, a mio parere.....
 

Lara3

Utente di lunga data
Però un conto è un supporto "da amico ", altro conto è valutare se continuare ad essere l'amante di questa donna. Se lei non gli vuole dire cosa ha, mica lui deve insistere, secondo me. Trovo assurdo che una mi lasci intendere di avere problemi di salute senza tuttavia rappresentarmeli. Certe cose o si dicono o si evita del tutto di dirle, senza angustiare chi ti sta davanti (che deve pure insistere per saperne di più). A me pare un comportamento scorretto, di quelli che sottendono soltanto indulgenza. Poi magari il problema è un'unghia incarnita, una quisquilia routinaria, o chissà quale altra cavolata. Lui non la sa, ma sapendo che lei ha un problema resta sempre con dubbi e rimorsi per il caso di mancata "indulgenza ". Lui deve sentire come si sente Lui, secondo me. E ciò che non è liberamente condiviso (soprattutto ciò che lei non vuole condividere) rimane fuori da questo tipo di relazione. Prima lui se ne fa una ragione meglio è, a mio parere.....
Lui dice poco di questo presunto problema di salute di lei, non so se perché lei non vuol dire di più oppure lui non ha mostrato interesse di sapere di più.
Io chiederei a Navimiter cosa sa di questo problema e come è stato affrontato.
Io quando ero sposata non avevo parlato a mio marito di un problema perché sapevo che non era interessato. È venuto a saperlo proprio quando non si poteva fare a meno, in quanto sono andata in ospedale.
Avevo parlato con mio amante, non subito, le mie preoccupazioni le ha sentite a pelle, mi ha chiesto cosa ho. Se avessi notato dopo questa confidenza che era interessato solo alla relazione, ma nessun interesse al mio stato di salute, avrei smesso di condividere le informazioni riguardo la salute. Ed ovviamente l’interesse sarebbe scemato da parte mia.
Avrei potuto decidere di mantenere la relazione, ma senza coinvolgimento emotivo che avevo prima. Ammesso che sarei riuscita.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Lui dice poco di questo presunto problema di salute di lei, non so se perché lei non vuol dire di più oppure lui non ha mostrato interesse di sapere di più.
Io chiederei a Navimiter cosa sa di questo problema e come è stato affrontato.
Io quando ero sposata non avevo parlato a mio marito di un problema perché sapevo che non era interessato. È venuto a saperlo proprio quando non si poteva fare a meno, in quanto sono andata in ospedale.
Avevo parlato con mio amante, non subito, le mie preoccupazioni le ha sentite a pelle, mi ha chiesto cosa ho. Se avessi notato dopo questa confidenza che era interessato solo alla relazione, ma nessun interesse al mio stato di salute, avrei smesso di condividere le informazioni riguardo la salute. Ed ovviamente l’interesse sarebbe scemato da parte mia.
Avrei potuto decidere di mantenere la relazione, ma senza coinvolgimento emotivo che avevo prima. Ammesso che sarei riuscita.
Tu hai sentito di poterti aprire con lui. Ma non ha lui dovuto insistere. Uno che mi lasciasse intendere che ha problemi di salute ma evitasse di chiarirmeli mi terrebbe soltanto sulle spine. No buono, secondo me.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Trovati una single. Sei davvero negato per una relazione extra con una donna sposata.
Non so come sia il tuo atteggiamento con lei ma se è simile a quello che nostri qui capisco il suo passo indietro
 

Foglia

utente viva e vegeta
Trovati una single. Sei davvero negato per una relazione extra con una donna sposata.
Non so come sia il tuo atteggiamento con lei ma se è simile a quello che nostri qui capisco il suo passo indietro
Ma lei non ha mai fatto passi avanti, non so come dire. Non sono passi avanti quelli fatti per adattarsi nella finzione di un rapporto. Esempio: non è che se uno sposato mi dice "starei sempre con te", e poi nei fatti di fronte a una mia illusione (che sia vero) non me lo dicesse più, allora il fatto che non me lo dica più sia un passo indietro. È semplicemente un accomodamento di chi sa di dire una cosa "tanto per", non un passo indietro. Lei ha capito che a scrivergli messaggi dolci lui si illude di chissà quale storia d'amore, e ha levato quei messaggi cercando di mantenere lui sulle spine in un modo molto più confortevole per lei (problemi di salute che ci sono ma non si dicono). Lei fa il comodo suo. Resta a navimiter il compito di capire semplicemente quale sia il bene proprio. Il resto mi sembra chiaro anche senza scomodare troppo passi indietro. Mi sembrano inesistenti, in questo contesto.
 
Top