si può denunciare?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Lettrice

Utente di lunga data
Grace, non credi che certi commenti escano come unica espressione di solidarietà alla rabbia lucida e dignitosissima di questa ragazza?

Io non credo che Compos abbia voluto offendere quel bambino..non trovi Grace?
Ti quoto.. ricordo le parole della mia amica: una pu....na cubana 7 anni piu' giovane di me, la posso mandar giu ma non una sorellastra bastarda figlia di quella pu...na!

E' solo rabbia anche a me le fanno girare parecchio queste storie... e sfortunatamente la parolaccia scappa... ma non e' proprio un'offesa
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Ti quoto.. ricordo le parole della mia amica: una pu....na cubana 7 anni piu' giovane di me, la posso mandar giu ma non una sorellastra bastarda figlia di quella pu...na!

E' solo rabbia anche a me le fanno girare parecchio queste storie... e sfortunatamente la parolaccia scappa... ma non e' proprio un'offesa
E che è, un complimento?


Io in quelle parole vedo un insieme di intolleranza e razzismo...potrebbe forse (e sottolineo forse) venir scusato chi c'è dentro fino al collo, ma chi si permette di esprimere un simile giudizio dall'esterno, non si sa bene da quale pulpito, non credo proprio lo si possa considerare "solidarietà"!
 

Lettrice

Utente di lunga data
E che è, un complimento?


Io in quelle parole vedo un insieme di intolleranza e razzismo...potrebbe forse (e sottolineo forse) venir scusato chi c'è dentro fino al collo, ma chi si permette di esprimere un simile giudizio dall'esterno, non si sa bene da quale pulpito, non credo proprio lo si possa considerare "solidarietà"!
Hai ragione Trotto... in questo caso l'espressione e' stata troppo forzata... ma il non era proprio offensivo era riferito alla mia amica... la cui storia e' scritta su un altro post...
 

Bruja

Utente di lunga data
Ma guarda.........

Come siamo tutti compìti e solidali con i figli di queste "signore" che vengono qui solo per sistemarsi, si fanno scientemente mettere incinta e sfruttano al meglio la situazione.
Mi pare che la frase che ha detto questa Florende Nightingale dominicana sia stata " di fottersene della moglie e delle figlie"....... ma sarà stato un attinmo di distrazione........!!!
Non sò quale sia la reale possibilità della nostra amica............ quello che le consiglio è di mettersi in mano ad un avvocato con gli attributi giganteschi, se è donna meglio.......... di dire a quella perla di padre che ha "responsabilmente" mantenuto la famiglia (volevo vedere non lo facesse, sapeva che avrebbe avuto guai.....) che può fare quel che gli pare e se preferisce il figlio maschio della dominicana se lo tenga....... evidenetmente due fewmmine sono figlie poco appetibili per lui.
Cerchiamo di essere coerenti e realisti, vorrei vedere voi in quella situazione........ certi garantismi sono per chi li merita, chi scientemente si infila in situazioni del genere....... per carità, assolutamente possibili, ma un tantino squallide, paga!!! Il patrimonio va diviso e se del caso con una richiesta dell'equivalente della collazione........... quello che ha tolto va conteggiato e, a conti fatti, si divide...............poi andasse dove gli pare.
Io sono per la comprensione, per mediare, per cercare un dialogo, ma mi dite con chi dovrebbe dialogare la nostra amica? Con un padre intruppato, un fratellastro fortuito o con questa dama di cuori e di denari?
Sarò come sempre brutale, ma ce n'è d'avanzo per essere piena d'ira come è appunto la nostra amica......... e credo che la sola cosa da fare sia appellarsi alla legge, l'amore e la dedizione del padre se voleva poteva mostrarle per tempo agendo in modo più responsabile e corretto.......... non è un mantenimento agli studi e il vitto e l'alloggio alla famiglia che fa di lui un padre ed un marito!!!
Bruja
 
O

Old grace

Guest
bruja e altre

infatti a ben leggere l'appunto di trottolo, da me quotato, non era rivolto alla protagonista della vicenda - cui va tutta la mia solidarietà e cui avei concesso qualsiasi sfogo verbale - ma ad osservatori estranei che avrebbero potuto esprimersi diversamente ...
 

Bruja

Utente di lunga data
grace

infatti a ben leggere l'appunto di trottolo, da me quotato, non era rivolto alla protagonista della vicenda - cui va tutta la mia solidarietà e cui avei concesso qualsiasi sfogo verbale - ma ad osservatori estranei che avrebbero potuto esprimersi diversamente ...

Su questo assolutamente d'accordo................ chi entra ha comunque un problema da sottoporre........ se si risponde, lo si faccia con la cura ed il rispetto dovuto a questi argomenti spesso delicati.
Si può essere dure e perfino reprensivi purchè si sia comunque costruttivi.
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Come siamo tutti compìti e solidali con i figli di queste "signore" che vengono qui solo per sistemarsi, si fanno scientemente mettere incinta e sfruttano al meglio la situazione.
Mi pare che la frase che ha detto questa Florende Nightingale dominicana sia stata " di fottersene della moglie e delle figlie"....... ma sarà stato un attinmo di distrazione........!!!
Non sò quale sia la reale possibilità della nostra amica............ quello che le consiglio è di mettersi in mano ad un avvocato con gli attributi giganteschi, se è donna meglio.......... di dire a quella perla di padre che ha "responsabilmente" mantenuto la famiglia (volevo vedere non lo facesse, sapeva che avrebbe avuto guai.....) che può fare quel che gli pare e se preferisce il figlio maschio della dominicana se lo tenga....... evidenetmente due fewmmine sono figlie poco appetibili per lui.
Cerchiamo di essere coerenti e realisti, vorrei vedere voi in quella situazione........ certi garantismi sono per chi li merita, chi scientemente si infila in situazioni del genere....... per carità, assolutamente possibili, ma un tantino squallide, paga!!! Il patrimonio va diviso e se del caso con una richiesta dell'equivalente della collazione........... quello che ha tolto va conteggiato e, a conti fatti, si divide...............poi andasse dove gli pare.
Io sono per la comprensione, per mediare, per cercare un dialogo, ma mi dite con chi dovrebbe dialogare la nostra amica? Con un padre intruppato, un fratellastro fortuito o con questa dama di cuori e di denari?
Sarò come sempre brutale, ma ce n'è d'avanzo per essere piena d'ira come è appunto la nostra amica......... e credo che la sola cosa da fare sia appellarsi alla legge, l'amore e la dedizione del padre se voleva poteva mostrarle per tempo agendo in modo più responsabile e corretto.......... non è un mantenimento agli studi e il vitto e l'alloggio alla famiglia che fa di lui un padre ed un marito!!!
Bruja


Tutti garantisti ...equilibrati nelle considerazioni...nei giudizi...quando le realtà non ci toccano personalmente.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Su questo assolutamente d'accordo................ chi entra ha comunque un problema da sottoporre........ se si risponde, lo si faccia con la cura ed il rispetto dovuto a questi argomenti spesso delicati.
Si può essere dure e perfino reprensivi purchè si sia comunque costruttivi.
Bruja
....e senza mai scordare che le facce di una medaglia son sempre due!


Non mi pare cmque di non aver espresso un parere anche costruttivo per giorgia, pur mettendola di fronte ad altre problematiche, comne del resto ha fatto anche P/R.

Bruja, quel figlio, in ogni caso, come dice giorgia, non è suo...quindi anche su questa "generalizzazione" andrei cauta.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Tutti garantisti ...equilibrati nelle considerazioni...nei giudizi...quando le realtà non ci toccano personalmente.
E' sicuramente più facile esser oggettivi, piuttosto che farsi velare gli occhi (e la mente) come quando si tratta di valutare le proprie situazioni!
 

Bruja

Utente di lunga data
Ok

....e senza mai scordare che le facce di una medaglia son sempre due!


Non mi pare cmque di non aver espresso un parere anche costruttivo per giorgia, pur mettendola di fronte ad altre problematiche, comne del resto ha fatto anche P/R.

Bruja, quel figlio, in ogni caso, come dice giorgia, non è suo...quindi anche su questa "generalizzazione" andrei cauta.
Siamo cauti.........va benissimo, ma è comunque una situazione che crea problemi, malesseri e scompensi, e li crea soprattutto a QUESTA famiglia........... il resto tutto sommato neppure importerebbe se non fosse che certi comportamenti hanno creato un pregresso ormai difficilmente gestibile!
Io da persone intelligenti e stimati professsionisti mi aspetterei un minimo, anzi almeno un mediocre senso dell'opportunità e della decenza........ dici che ho aspettative abnormi?
Bruja
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Siamo cauti.........va benissimo, ma è comunque una situazione che crea problemi, malesseri e scompensi, e li crea soprattutto a QUESTA famiglia........... il resto tutto sommato neppure importerebbe se non fosse che certi comportamenti hanno creato un pregresso ormai difficilmente gestibile!
Io da persone intelligenti e stimati professsionisti mi aspetterei un minimo, anzi almeno un mediocre senso dell'opportunità e della decenza........ dici che ho aspettative abnormi?
Bruja
Quello che voglio arrivare a sottolineare, Bruja, è che la situazione non sarebbe diversa se l'amante dello stimato professionista fosse una conterranea magari anch'essa con prole...e che volessero fuggire INSIEME a pantelleria anzichè a santo domingo..

Stessi scompensi, stesse crisi, stessi comportamenti...non credi???
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Dunque, mi sono informata da un'amica che lavora in ambiente legale.
Lei mi ha detto che tecnicamente non potresti denunciarlo tu, ma se tua madre chiedesse la separazione (anche se non consensuale c'è la giudiziale comunque, lui non può farci nulla), in sede di processo sia la violenza psicologica, che la gestione patrimoniale da parte di tuo padre sono cose che contano molto. lui è tenuto a mantenere tua madre, e te e tua soralla finchè non avete un lavoro, e nel caso in cui dovesse scappare in altro stato senza pagare gli alimenti stabiliti dal giudice, potreste con un'azione esecutiva, ottenere il pignoramento dei beni (la casa se è intestata a lui e non alla sua amante, o sulla pensione).

La tua storia è molto triste, non so cosa tu dirai a tuo padre nel momento in cui ci parlerai, ma posso solo immaginare la tua rabbia e il tuo dispiacere, ad aver scoperto un tradimento così grande verso te e la tua famiglia, da parte di tuo padre (che pare che ce l'abbia come vizio di famiglia quello di rovinare la vita di coniuge e figli). ti sono vicina, per quanto vale, e se volessi altri pareri ricontatterò la mia amica per saperti dire di più (ma devi avere la pazienza di aspettare perchè la trovo solo ad ore pasti).
Lo so che la separazione costa (1500-2000 euro mi dice circa) ma in caso di non abbienza potete sempre chiedere il gratuito patrocinio e vi verrà affidato un avvocato a spese dellostato.
un abbraccio.
 

Bruja

Utente di lunga data
Trottolino

Quello che voglio arrivare a sottolineare, Bruja, è che la situazione non sarebbe diversa se l'amante dello stimato professionista fosse una conterranea magari anch'essa con prole...e che volessero fuggire INSIEME a pantelleria anzichè a santo domingo..

Stessi scompensi, stesse crisi, stessi comportamenti...non credi???
Sì certo, siamo d'accordo, non è diversa, ma siccome la nostra amica ha esposto gli estremi di QUESTA storia, a questa ci siamo attenuti......... e che casualmente sia una mulatta o di qualunque altra nazionalità crea solo il problema di valutare che chi viene da determinati paesi ha una certa facilità a infilarsi nelle famiglie precostituite e scipparne l'ometto........
Se poi vuoi sostenere condivisibilmente che non importa la provenienza, Russia, Cuba o Abbiategrasso......... in Italiua ci sono migliaia di uomini liberi, perchè infilarsi come gente di disturbo nelle famiglie. Magari dirai che in fin dei conti è lui che deve avere testa, ma io ribatto................tu quando tradisci pensi di far passare i sorci verdi a tua moglie ed ai tuoi figli e di avere una storia che dura anni o con più carattere e palle risulvi subito la questione!???? Non la metto neppure sul piano dell'etica...............è lo stillicidio morale e psicologico che detesto e mi fa pensare a lui come ad un cialtroncello qualunque.
Può essere che mi sbagli.................ma in questo caso rivendico il diritto di sbagliare!
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
polsi sotto l'acqua

Quando si subisce un tradimento o quando lo si scopre si provano un dolore e una delusione talmente grandi che si perde il senso delle proporzioni.
Si valuta il traditore e la vita illuminita dal riflettore del tradimento e ci sembra di vedere bene per la prima volta, invece non ci avvediamo che il riflettore l'abbiamo negli occhi e ci abbaglia e ci fa vedere solo ombre di realtà.
Io lo so.
E' importante parlare e cercare di capire, ma capire non è possibile se ci danno solo ragione (che abbiamo, perché la colpa è di chi tradito), perché ci impedisce di vedere le ..ragioni..e riuscire ad affrontare la situazione.
Nello specifico, la situazione di Giorgia mi sembra complessa e che lei tenda a farsi carico non solo della sua delusione e del suo dolore, ma anche di quelli dalla madre e della sorella e che al padre rimproveri non solo quel che ha fatto, ma anche quel che presume abbiano fatto nonna e zia e quel che prevede lui possa fare.
Io non ho percepito amore verso il padre o bisogno del di lui amore; sicuramente ciò dipende dal momento di rabbia e paura dell'abbandono, ma se non l'ho percepito io è probabile che anche il padre possa ritenere di non poter aspettarsi più nulla da loro e sentirsi spinto a fare scelte che magari potrebbe non fare.
Credo che un uomo caricato di tanto disprezzo non possa che cercare appoggio "nell'altra" donna e nel figlio di lei aggravando la situazione di Giorgia e della sua famiglia.
Invitare Giorgia a separare le questioni mi sembra la cosa più utile per lei sia sul piano "pratico" sia sul piano affettivo.
 

Bruja

Utente di lunga data
Persa

Invito assolutamente saggio, però mi piacerebbe sapere se Giorgia ha percepito prima, negli anni precedenti a questo problema, l'affetto e la "carezzevolezza" del padre o se è stato un padre assente per motivi, ovviamente di lavoro ed impegni, e quando si è "risvegliato ai sentimenti" non l'abbia fatto puntando un altro bersaglio.
Insomma la famiglia dovrà farsi mille domande, ma sia chiaro, il padre ha trovato la SUA soluzione e questo è un fatto, e la vita, come dimostra la situazione di Giorgia, è lastricata di belle intenzione ma sono le pietre dei fatti che la rendono agevolmente percorribile.
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Il passato ...è passato

Invito assolutamente saggio, però mi piacerebbe sapere se Giorgia ha percepito prima, negli anni precedenti a questo problema, l'affetto e la "carezzevolezza" del padre o se è stato un padre assente per motivi, ovviamente di lavoro ed impegni, e quando si è "risvegliato ai sentimenti" non l'abbia fatto puntando un altro bersaglio.
Insomma la famiglia dovrà farsi mille domande, ma sia chiaro, il padre ha trovato la SUA soluzione e questo è un fatto, e la vita, come dimostra la situazione di Giorgia, è lastricata di belle intenzione ma sono le pietre dei fatti che la rendono agevolmente percorribile.
Bruja
Non si può rifare quello che è già stato vissuto e "migliorarlo"..anche se mi piacerebbe molto..
Mi auguro che Giorgia e la sua famiglia riescano a trovare non solo la soluzione più giusta umanamente e legalmente, ma anche al minor costo emotivo possibile...mi sembra che sia già abbastanza tragico così.
Giorgia reagisce con aggressività, rabbia e disprezzo per salvarsi da un dolore terribile, ma temo che questo la porti ad addossarsi delusioni e responsabilità che non le competono e ad azioni che le daranno ancor più devastazione.
 
O

Old Irmaladolce

Guest
Poniamo che il tuo racconto sia vero, perché, davvero, ha dell'incredibile.
Esiste l'obbligo di mantenimento per te e tua sorella finché voi non sarete economicamente autonome, seppure già maggiorenni.
Esiste l'istituto dell'abbandono del tetto coniugale, qualora il fedifrago decida di uscire di casa vostra.
SEMPRE CHE NON SI SEPARI DI FATTO PRIMA (BASTA UNA LETTERA RACCOMANDATA A/r)
Contro quanto regalato a lei, credo che poco si possa fare, se non fare istanza di interdizione per sperpero del denaro, ma dovreste dimostrare i danni patrimoniali subiti e difficilmente credo possa essere accolta da un giudice.
ISTANZA DI INTERDIZIONE PER SPERPERO DI DENARO? MA CHE ROBA è? PIù CHE ALTRO SE è DIMOSTRABILE CHE LA CASA DELLA DOMINICANA L'HA COMPRATA LUI LA MOGLIE PUò FARE AZIONE DI SIMULAZIONE E TENTARE DI PRENDERSENE METà.
Altrimenti si può invocare la circonvenzione di incapace, citando lei, accusandola di aver abusato dell'ascendente su tuo padre visibilmente in condizioni di incapacità. Ma anche qui si scende in un contenzioso.
IL REATO DI CIRCONVENZIONE DI INCAPACE PRESUPPONE CHE VI SIA UN INCAPACE ED IL PADRE NON LO è.
Altrimenti ci sarebbe da rimandare nella simpatica Santo Domingo troia mulatta e figlio di troia.[/QUOTE]
Vi dovete rivolgere ad un bravo avvocato familiarista, buona lidea del sequestro cautelativo dei beni (dato che vi è comunione) e richiesta separazione con addebito con richiesta di risarcimento dei danni a lui per danno endofamiliare.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top