S.O.S.

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
Il matrimonio

Temo che si sia davanti ad una delle forme matrimoniali che assomigliano ad una serra che conduce a maturità sia strani peccati come strane rinunzie.
Ora dovrebbe arrivare la stagione del letargo..............
Bruja
 

Bruja

Utente di lunga data
ama64ri

I dubbi che ho avuto erano prima di interpellare l'agenzia. Il giorno dopo mi sono sentito in colpa e le ho detto tutto. Chiaro che poi l'agenzia non avrebbe avuto più niente su cui investigare. Comunque a me i dubbi sono rimasti, era strana in quel periodo e dopo tanti anni sono cose che si sentono a pelle. Considera che non sono mai stato geloso quindi questa profonda crisi in cui ero sprofondato ha sorpreso anche me. Con lei ho parlato di tutto fatto sta che una parte di me ancora non le crede
grazie spero di essere stato chiaro
Sei stato chiarissimo e coltiva pure la parte di te che ancora le crede.......... però rammenta che quello che ho detto è valido in senso generale e che, a questo punto, le tue antenne non sono da contrastare, specie ora che l'agenzia è esautorata e che tu le hai detto tutto.
Aspettati un periodo di bonaccia e di vento favorevole, comuqnue sia andata cosa vuoi che mai che faccia di imprevedibile ora?............. come ti ho già detto, sarà il tempo a darti risposte attendibili!
Se poi si sarà presa abbastanza paura da rientrare nei ranghi..........tanto meglio, auspicandoci che non ci sia nulla da "curare", resta valido il "meglio prevenire che curare".
Mi raccomando però, niente psicofarmaci, l'amore, le persone, le storie di vita vanno e vengono, la salute è e resta la sola cosa che ti permette di godertele tutte............
Bruja
 
Sei stato chiarissimo e coltiva pure la parte di te che ancora le crede.......... però rammenta che quello che ho detto è valido in senso generale e che, a questo punto, le tue antenne non sono da contrastare, specie ora che l'agenzia è esautorata e che tu le hai detto tutto.
Aspettati un periodo di bonaccia e di vento favorevole, comuqnue sia andata cosa vuoi che mai che faccia di imprevedibile ora?............. come ti ho già detto, sarà il tempo a darti risposte attendibili!
Se poi si sarà presa abbastanza paura da rientrare nei ranghi..........tanto meglio, auspicandoci che non ci sia nulla da "curare", resta valido il "meglio prevenire che curare".
Mi raccomando però, niente psicofarmaci, l'amore, le persone, le storie di vita vanno e vengono, la salute è e resta la sola cosa che ti permette di godertele tutte............
Bruja
Non mi era mai successo ho 40 anni e ho avuto storie importanti alle spalle,e mai ho fatto ricorso a psicofarmaci, ma in quel momento ho sentito una pugnalata dietro le spalle volevo capire se mi mentiva mi sono fatto prescrivere dal medico qualcosa di tranquillo che invece nel mio organismo ha avuto effetti dannosi forse causati dalla adrenalina che in questi casi si scatena
 

Bruja

Utente di lunga data
ama64ri

Io ti faccio i migliori auguri affinchè le cose vadano come speri, e che dall'altra parte si acquisti quella consapevolezza che fa funzionare le cose dal di dentro.
Il resto è nelle mani delle vostre volontà..............ed io sò che se non funzionerà non sarà accaduto per colpa tua.
Bruja
 
O

Old giulia

Guest
Dignità

Il cammello ancora ho da vederlo anch'io! (Bruja)
E certo che si, che una bella culata gli farebbe bene (Grazie Lupa, mi hai fatto ridere).

Non pensate che io stia qui a guardare e basta! Sono decisa e ferma.
Stanotte non abbiamo dormito solo per parlare. Sono arrivata alla conclusione che potrà rimanere sotto quel tetto, ma non so per quanto. Le camere sono già separate.
Io gli ho detto di volerlo lasciare DEFINITIVAMENTE. Lui ha iniziato a urlare NO NO NO NO, 100 volte con cadenza tutta uguale (Pareva scemo
).
Lui vorrebbe riprovare, io gli ho detto che per me non è un riprovare, ma un concedergli un posto dove dormire fino a che lui stesso si renderà conto (visto che adesso non lo vuole capire) che la cosa sarà insopportabile per me, ma anche per lui. Se lui mi ama come dice, non può accettare di vivere con me che lo evito, che non mi avvicino più, che penserò solo a me, che non lo amo!

Dunque, Trottolino, non è vero che sto ritardando la decisione. In una notte soltanto ho rivoluzionato la mia vita (e la sua).

Volevo soltanto esporvi i fatti e, nel farlo, sentire che cosa ne pensavate di questa ultima cosa: le lettere non erano vere, nel senso che non descrivevano la realtà, ma quello che sarebbe potuto essere...

Bah
Légère

Légère, tu ora sei molto arrabbiata con lui ( ecco perchè dormite in stanza separate), ma purtroppo nn sei ancora stanca di lui ( in fondo tu vuoi ancora credergli, ancora lo giustifichi) altrimenti l'avresti già cacciato.
Rileggiti le e-mail e vedrai che nn sono solo fantasie.
Secondo te lei cosa poteva dirti?
E' una cacasotto!!!!!!
Mandalo via, solo così potrai rinascere, riprenditi la tua dignità.


Légère
 
O

Old légère

Guest
Forse permettergli di restare in quella casa è sbagliato, come alcuni di voi dicono. Ma così, a botta calda, per come siamo io e lui, è una situazione, per ora, fattibile.

Sono stata fredda, crudele (come dice lui), troppo se i fatti fossero davvero quelli che lui ha esposto. Non dormiamo più insieme, non facciamo più niente insieme. Siamo due inquilini dello stesso appartamento (per fortuna molto grande). La mia vita di ogni giorno è esattamente come mi ha consigliato "ama64ri", ma non perchè mi voglia vendicare (almeno non consapevolmente), piuttosto perchè mi sento così. Mi sto riappropriando della mia vita senza dover tener conto a lui.

Lui non accetta di vivere senza me. Io gliel'ho detto che può continuare a crederci quanto vuole, ma da me non avrà più nulla. Prima o poi se ne andrà, è ovvio. Se ne andrà anche se il nonno soffrirà.

Ieri mi ha risposto alla e-mail durissima. Si è scusato per tutto quello che ha fatto, ri-ammettendo degli errori che, però, non rispecchiano i timori che avevo io, bensì sono attenuati; diciamo che sarebbero accettabili (fossero veri). Ma alla fine è emersa la sua aggressività, facendomi notare che anche io gli ho mancato di rispetto intrufolandomi nelle sue cose, cellulare e computer. L'ho mandato a cacare per l'ennesima volta.

Una curiosità: in caso di separazione e divorzio il giudice, di fronte a due persone che espongono due verità diverse, come fa a stabilire la realtà effettiva? Ed il fatto che non ho rispettato la sua privacy, avrebbe ripercussioni negative per me?

Légère

P.S.: caro ama64ri, ti capisco profondamente. Quanto sarà terribile non poter avere la verità dalla persona che am(av)i? Quanto sarebbe più semplice, corretto e naturale? Tu, ormai che c'eri, avresti dovuto aspettare i risultati dell'agenzia. Hai parlato, e ora hai tanti dubbi e paure. In 0gni caso stai all'erta! E se, di tanto in tanto, ti capita di spiarla non fartene una colpa. Se io non l'avessi fatto non sarei arrivata a nulla. Con i bugiardi funziona così. In bocca al lupo!
 
A

Ari

Guest
Legere,tesoro....
Ricordo che in un post avevi scritto che aspettavi un altro suo sbaglio...è arrivato.
E ora che fai? Lo lasci a casa perchè sarebbe troppo duro per lui tornare dal nonno?
Diciamo che ti ha mentito, lo ha fatto ancora, ancora dici che non sai a chi credere ....ma non è questo il punto. Lui continuerà a negare fin che può, certo, se perde te perde anche la casa la famiglia le abitudini, tutto. E chi glie lo fa fare? Non ha mica un'altra da cui poter andare. Quindi farà di tutto per irmanere.
E l'umiliazione di tornare a casa...insomma esistono residence, appartamenti in affitto, amici....di soluzioni se ne trovano se non si vuole tornare dal nonno.
Tesoro lui ha solo paura di affrontare quello che deve affrontare.
Ma tu che aspetti? Gli oggri anche una camera per aiutarlo? Rifarti una vita così è dura, se non impossibile, prova a pensare a quando avrai l'occasione di uscire con qualcuno (chiaro è un avvenimento che avverrà tra un bel pò)....
E poi lui non uscirà mai di casa, tranqiulla. Su questo ci metto la mano sul fuoco...l'iniziativa non sarà mai sua....avrebbe tutto da perdere e nulla da guadagnarci.
Sei tanto buona, ma così rimandi ancora nella speranza che succeda qualcosa che ti faccia svegliare da questo incubo.....
Ma non è un incubo, è la realtà.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Una curiosità: in caso di separazione e divorzio il giudice, di fronte a due persone che espongono due verità diverse, come fa a stabilire la realtà effettiva? Ed il fatto che non ho rispettato la sua privacy, avrebbe ripercussioni negative per me?

Légère
Più che dal giudice per la separazione, lui potrebbe fare una denuncia al garante per la privacy. E dovrebbe dimostrare che tu hai effettivamente messo il naso nella sua posta nel suo cellulare (tu ovviamente dovresti fare in modo di non lasciar traccia sulle tue "incursioni"). Visto che da quel che ho capito hai già messo nero su bianco queste cose (che cioè hai "ficcanasato") manderei altre mail, dove dici, anzichè mandarlo a cag..e per il suo tono accusatorio, che è stato lui un coglione a lasciare aperta la posta proprio su quelle mail e che visto che il pc è di uso comune....

Tutto questo ovviamente se si deve arrivare a una separazione per colpa, che come si sa costa sia in termini di lunghezza, scassature e costi per avvocati, mentre se si arriva a una separazione consensuale, tutto questo perde valore (mi par di ricordare che tu abbia una miglior condizione economica e che la casa sia tua e quindi potrebbe convenire essere "magnanima" nel passargli un buon assegno pur che non rompa più.

Queste domande e preoccupazioni mi fan capire che sei instradata verso quella soluzione...e ne son felice per te!!
 

Bruja

Utente di lunga data
légère

Dici che lui è sulla strada per scegliere di andarsene........ se questa decisione arriverà a breve tanto di guadagnato.
Per la questione legale credo che l'opzione di trottolino sia adeguata, forse potete lasciarvi consensualmente ognuno col suo...... tu devi mentenere tua figlia e lui se esce di cas, si tiene il suo stipendio, e vive decorosamente;mi pare sia una scelta accettabile. Certo avrà finito di permettersi certi lussi, ma doveva pensarci prima.
Magari può andare a vivere dal nonno, così conterrà la delusione facendogli compagnia, almeno fino a quando non avrà trovato di meglio.
Insomma non sono cose che ti riguardino...........
Credo che sia ora che tu viva una vita vera, senza dover decidere quotidianamente come comportarti, cosa fare o non fare etc..... per evitare problemi o screzi.
Bruja
 
N

noreg

Guest
La separazione con addebito ha una serie di vantaggi che non vanno sottovalutati (mantenimento più alimenti, sono salvi i diritti successori fino al divorzio), per cui non la scarterei affatto.

Se le prove servono per dimostrare la colpa del coniuge, il giudice ne prende atto.
Percorso a parte per la violazione privacy, nel qual caso potrebbe esserci una multa il cui importo andrebbe comunque confrontato con i vantaggi economici derivanti dall'addebito.

Ad ogni modo, lui ha delle inconfutabili prove materiali di questa violazione? Potresti nel caso distruggerle?
Tu hai delle prove inconfutabili (materiali, sempre) del suo tradimento?
 
N

noreg

Guest
Légère

Dimenticavo, nel caso la migliore situazione economica fosse la tua, il quadro si rovescia, ma resta vantaggiosa per te la separazione con addebito.
Se scegli la consensuale, toccherà a te pagargli alimenti più mantenimento e garantirgli lo stesso tenore di vita in costanza di matrimonio.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top