Perplessità

danny

Utente di lunga data
già abbiamo sviscerato questo problema mi sembra per il berlusca e se ricordi scrissi che circa 9 milioni di italiani vanno ma prostitute quindi è un problema che c'è esiste e quindi è inutile parlarne .
C'è a chi non piace e a chi invece lo trova un modo di alleggerirsi sessualmente quindi può far scaricare la tensione agli arrapati cronici che non hanno d che sfogarsi e non vogliono provvedere da soli:
Ci sono timidi brutti , sgorbi e mettiamoci anche gli handicappati quindi prendiamo atto che la cosa esiste e se poi come questi ed altri che hanno scritto usufruiscono delle prestazioni a pagamento delle signore anche se sono sposati vogliamo pensare che le loro mogli non sortiscono l'effetto che loro desiderano?
Ma finché a parlarne è chi non va a puttane, è difficile comprendere la dinamica.
Di persone che sono andate a puttane ne conosco qualcuna.
Ci sono i giovani che lo fanno per divertimento, perché con una prostituta possono finalmente fare quello che vogliono.
In questi casi ci si chiede cosa effettivamente è loro precluso nel rapporto di coppia, che comunque hanno. Forse una parte del divertimento, forse proprio la soddisfazione dei loro desideri senza giudizi o dinieghi, forse la possibilità per una volta di non dover pensare al benessere altrui prima del proprio, forse perché nel rapporto di coppia non si vogliono introdurre tutti i desideri, soprattutto quando si è consapevoli che non potrebbero essere accolti. O forse perché fare sesso senza alcun tipo di altro risvolto, sentimentale, affettivo, etc. usando l'altra persona che volontariamente si fa usare (così è per chi professa liberamente la professione) può essere divertente.
C'è un mio coetaneo, appartenente alla categoria dei brutti, separato dalla moglie che gli si negava da anni, che ha la passione per le nere.
Adora proprio quel tipo di bellezza. Poi... non lo so. C'era un mio amico "sfigato", quando ero giovane. Era brutto e imbranato e le donne lo deridevano ogni volta che ci provava. Alla fine ha perso la verginità a 25 e passa anni con una prostituta e ce lo ha raccontato.
In fin dei conti queste situazioni le capisco, come comprendo chi non vorrebbe un partner che va a puttane.
Se penso al contrario, ovvero a una di quelle donne che pagano in Africa o a Cuba per andare con i neri, capisco un po' il perché.
E' un tipo di sessualità oggettivante che non collima con la mia. Malgrado questo, penso che ognuno deve vivere il sesso come vuole.
 

ologramma

Utente di lunga data
Ma finché a parlarne è chi non va a puttane, è difficile comprendere la dinamica.
Di persone che sono andate a puttane ne conosco qualcuna.
Ci sono i giovani che lo fanno per divertimento, perché con una prostituta possono finalmente fare quello che vogliono.
In questi casi ci si chiede cosa effettivamente è loro precluso nel rapporto di coppia, che comunque hanno. Forse una parte del divertimento, forse proprio la soddisfazione dei loro desideri senza giudizi o dinieghi, forse la possibilità per una volta di non dover pensare al benessere altrui prima del proprio, forse perché nel rapporto di coppia non si vogliono introdurre tutti i desideri, soprattutto quando si è consapevoli che non potrebbero essere accolti. O forse perché fare sesso senza alcun tipo di altro risvolto, sentimentale, affettivo, etc. usando l'altra persona che volontariamente si fa usare (così è per chi professa liberamente la professione) può essere divertente.
C'è un mio coetaneo, appartenente alla categoria dei brutti, separato dalla moglie che gli si negava da anni, che ha la passione per le nere.
Adora proprio quel tipo di bellezza. Poi... non lo so. C'era un mio amico "sfigato", quando ero giovane. Era brutto e imbranato e le donne lo deridevano ogni volta che ci provava. Alla fine ha perso la verginità a 25 e passa anni con una prostituta e ce lo ha raccontato.
In fin dei conti queste situazioni le capisco, come comprendo chi non vorrebbe un partner che va a puttane.
Se penso al contrario, ovvero a una di quelle donne che pagano in Africa o a Cuba per andare con i neri, capisco un po' il perché.
E' un tipo di sessualità oggettivante che non collima con la mia. Malgrado questo, penso che ognuno deve vivere il sesso come vuole.
vedi allora che sono tanti che la pensano in maniera diversa ? Comprendiamo le situazioni anche se non ci piacciono ,
 

Lostris

Utente Ludica
Su un forum di traditori non si dovrebbero perculare le singole scelte.
Anche andare a puttane è una forma di tradimento.
Si è fatto body shaming su una persona per la sua altezza e per i capelli!
Se non si capisce cosa sto criticando, non è un mio limite.
Comprendo perché, con questo livello di interventi, ci sia sempre meno gente che resta legata al forum.
Io sono rimasto all'epoca perché c'era un giusto equilibrio tra cazzeggiatori e interventi utili.
questo non è un forum di traditori, innanzitutto.

Anche inchiappettare una pecora è una forma di tradimento, quindi normale, immagino.

Poi si parlava di giudizi, non di perculamento.
Quello è un altro discorso, non cambiare le carte in tavola dando per buone le mie considerazioni se cambi l’oggetto del discorso.

(Seppur c’è storia di perculamenti en passant che han fatto meno clamore, così come di giudizi, ma si sa che i metri non sono mai uguali per nessuno, quindi vabbè)

L’insinuazione che fosse un cesso da parte di @Lara poteva essere zittita in mille modi diversi che non vantarsi di pettorali e masse magre, finendo lui nel grottesco.

Qui si parla continuamente di dimensioni. Allora per quel che vedo, di body shaming anche più sottile se n’è sempre fatto - parlando di culi torniti o disquisendo sulla corretta dimensione delle tette o chiedendo a “utentesse” se fossero fighe o magre o chiatte, o parlando delle dimensioni di cazzo che contano.
 

danny

Utente di lunga data
Qui si parla continuamente di dimensioni. Allora per quel che vedo, di body shaming anche più sottile se n’è sempre fatto - parlando di culi torniti o disquisendo sulla corretta dimensione delle tette o chiedendo a “utentesse” se fossero fighe o magre o chiatte, o parlando delle dimensioni di cazzo che contano.
Quindi poiché c'è qualcuno che ama le tette grosse e lo ammette si può dire tranquillamente a un utente che si presenta che è brutto perché è alto solo 1,72 cm?
Come a dire.... ma chi ti vuole? Sei un tappo.
Mortificante, a mio parere.
 

Carola

Utente di lunga data
Quindi poiché c'è qualcuno che ama le tette grosse e lo ammette si può dire tranquillamente a un utente che si presenta che è brutto perché è alto solo 1,72 cm?
Come a dire.... ma chi ti vuole? Sei un tappo.
Mortificante, a mio parere.
Si e’mortificante
A parte che Paul Newman è piccoletto e voglio dire avercene
 

Carola

Utente di lunga data
Io mi sono sposato una che è 30 cm più bassa di me...
Sai che mi importa dell'altezza. ;)
be x le femmine forse meno imp metti un tacchetto e non a tutti piacciono le spilungone
Mio figlio e 1.85 e gli piacciono bassette
Mia figlia è 167 e si sente piccola
Mia sorella 179 e si sente troppo longa

gusti
 

Lostris

Utente Ludica
Quindi poiché c'è qualcuno che ama le tette grosse e lo ammette si può dire tranquillamente a un utente che si presenta che è brutto perché è alto solo 1,72 cm?
Come a dire.... ma chi ti vuole? Sei un tappo.
Mortificante, a mio parere.
Io non dico che è brutto uno di 1,72.
Dico che, per un uomo, è basso, e mi sembra un pò diverso.

Quindi a uno che mi snocciola dati di masse e e li riporta - LUI - come parametri di bellezza, e dice "altezza media" mi permetto di fargli il punto dicendo che non è media. Fine.

Come io non sono di altezza media.
Sono io la prima a farmi i complessi, ma appunto non mi vanto con nessuno dei mie 177 cm.

Poi ripeto, è lui che ha portato il discorso su quel terreno.
 

danny

Utente di lunga data
Io non dico che è brutto uno di 1,72.
Dico che, per un uomo, è basso, e mi sembra un pò diverso.

Quindi a uno che mi snocciola dati di masse e e li riporta - LUI - come parametri di bellezza, e dice "altezza media" mi permetto di fargli il punto dicendo che non è media. Fine.

Come io non sono di altezza media.
Sono io la prima a farmi i complessi, ma appunto non mi vanto con nessuno dei mie 177 cm.

Poi ripeto, è lui che ha portato il discorso su quel terreno.
Tu sei bella e la tua altezza in Olanda sarebbe assolutamente sotto la norma.
Ci sono donne olandesi che sono alte come me.
E maschi parecchio più di me.
Devo dire che ogni altezza ha una sua componente di bellezza, anche per un uomo, credo.
Certi stacchi di gambe possono permetterselo solo le donne alte, per dire.
 

ologramma

Utente di lunga data
Io non dico che è brutto uno di 1,72.
Dico che, per un uomo, è basso, e mi sembra un pò diverso.

Quindi a uno che mi snocciola dati di masse e e li riporta - LUI - come parametri di bellezza, e dice "altezza media" mi permetto di fargli il punto dicendo che non è media. Fine.

Come io non sono di altezza media.
Sono io la prima a farmi i complessi, ma appunto non mi vanto con nessuno dei mie 177 cm.

Poi ripeto, è lui che ha portato il discorso su quel terreno.
e la miseria ci dividono oltre agli anni 😭 un centimetro, io di più,vuol dire che porti le ballerine se ci dovremmo prendere un caffè🤣
 

ivanl

Utente di lunga data
Una mia collega sarà alta almeno 185 cm, e già la guardo dal basso; quando mette i tacchi mi supera di almeno 20 cm, ma io non mi farei nessun problema 🥰
 

Carola

Utente di lunga data
Io sono nelle media 174 e mi sono sempre piaciuti medi 179/180 Max non spilungoni

adesso sto con uno alto 186 e devo dire non mi dispiace mi sento protetta 😂😂
 

Lara3

Utente di lunga data
Quindi poiché c'è qualcuno che ama le tette grosse e lo ammette si può dire tranquillamente a un utente che si presenta che è brutto perché è alto solo 1,72 cm?
Come a dire.... ma chi ti vuole? Sei un tappo.
Mortificante, a mio parere.
Non è mortificante se il “ tappo” ( P.S. per evitare malintesi, “ tappo”non è un mio termine) descrive la prostituta come una prelibatezza e la moglie quella che non è degna neanche di avere un conto in comune o di sapere da dove le arrivano le vaginiti.
È assurdo pretendere perfezione quando perfetti non si è; da qui il mio intervento.
Pensi che sua moglie non vorrebbe uno alto 1,90 m fisico perfetto, gambe scolpite e sedere a mandolino ?
Che questa storia abbia un certo effetto su di me non lo nego. Ma purtroppo non me la sentivo di darle una pacca sulla spalla e dirgli: tradire è normale e con le prostitute anche.
Perché si, per me è acqua passata, ma scusatemi quando sento storie in cui una moglie/compagna senza sapere e senza averne nessun piacere va indirettamente a letto con tutti gli uomini con cui è andata a letto la prostituta di suo marito, eh si, so cosa si prova.
Dare prova di un minimo di correttezza ed avvisare la moglie di quanto succede è normale. Se non succede secondo me è una grave mancanza di rispetto, più di quanto qualcuno ironizza sulla statura di un cliente delle prostitute, ma non perché basso, ma perché avido di perfezione quando perfetto non lo è.
E voglio anche dire che ci sono molti uomini, così come delle donne, che pur non essendo considerati belli hanno un fascino pazzesco. E che sanno sedurre. Evidentemente non è il caso di chi va a prostitute che la fase seduzione la salta pagando.
E sul perché vanno a prostitute ci sono stati km di discussioni: dalla moglie frigida e brutta fino a problemi vari di lui. O che così tanto tradimento non è visto che coinvolgimento non c’è.
Francamente io la risposta ce l’ho. Nel mio caso.
Per tutti i casi vale però la regola della trasparenza ed onestà essendo un’attività non priva di rischi.
E poi si è permalosi per un “ bassotto “ di troppo.
 
Ultima modifica:

ologramma

Utente di lunga data
Una mia collega sarà alta almeno 185 cm, e già la guardo dal basso; quando mette i tacchi mi supera di almeno 20 cm, ma io non mi farei nessun problema 🥰
pensa io, che sono 1.80 ma penso che con l'età sia diminuito così si dice
 

Lostris

Utente Ludica
e la miseria ci dividono oltre agli anni 😭 un centimetro, io di più,vuol dire che porti le ballerine se ci dovremmo prendere un caffè🤣
Vedi che per te l'altezza conta!! 😂

Quando incontro un uomo mi tocca sempre decifrare se sia uno che fugge davanti a quelle più alte o davanti alle ballerine 🤣
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Vabbè sono nana 1,65 , che sconforto.
Però mi metto i tacchi e recupero.
Ripensandoci c'è chi sta peggio, Brunetta, quello si che è diversamente alto
 

ologramma

Utente di lunga data
Vedi che per te l'altezza conta!! 😂

Quando incontro un uomo mi tocca sempre decifrare se sia uno che fugge davanti a quelle più alte o davanti alle ballerine 🤣
io mai fuggito , mia madre diceva che l'altezza è mezza bellezza per voi donne alte se ci metti anche un bel fisico e un aspetto carino (e lo sei molto) come dimo a roma e dintorni : tombola
 

Brunetta

Utente di lunga data
Vabbè sono nana 1,65 , che sconforto.
Però mi metto i tacchi e recupero.
Ripensandoci c'è chi sta peggio, Brunetta, quello si che è diversamente alto
Ce l’hai con me? 🤬🤬 1,65 non è nana. Non lo è pure la mia amica 1,50.
😂😂😂😂😂

Io sono 1,66 e porto le ballerine e non me ne frega niente di essere considerata bassa, non lo sono. Se mi desse piacere sentirmi più alta metterei i tacchi.
Scherzo sempre con Lostris che deve scendere dal gradino 😂😂😂
 
Top