Osti è morta una novax

Marjanna

Utente di lunga data
Si, anche il suocero di mio cognato, hanno sospeso la chemio perché positivo al Covid.
chissà se crepa prima di tumore, prima di chemio o prima di Covid.
chi lo sa.
Ma recentemente? Perchè il vaccino lo fanno anche a chi è sotto chemio (anche se non a tutti).
Più che come crepa, dal momento che è vivo, vedersi interrompere la chemio -pur con quello che comporta- è un duro colpo. :(

I novax negli ultimi anni erano un gruppo di persone che erano contro i vaccini a prescindere, insieme a tante altre cose che li connotavano.
A leccare per bene questo gruppo ci fu Grillo e il M5S, che manifestavano opinione novaxiste già anni fa.
Diciamo che stavano in quell'area alternativa alla politica in voga qualche anno fa, in sintonia con gli ecologisti, i vegani, i No TAV etc etc
Direi che nulla hanno a che fare con gli attuali, se mai esiste un movimento no Vax in qualche modo connotato. Tra l'altro nei cosiddetti no Vax c'è una buona percentuale di vaccinati.
Novax è un termine che è stato usato come etichetta, per dire "quelli" ed esaltarne il lato folle, o comunque darne un connotato negativo.
Ma prima dei no vax ci sono stati quelli che "muoino solo i vecchi", quelli che "non ce n'è covvidddd" e via via nel tempo con tutte le notizie girate principalmente su fb, e poi le notizie di chi è stato contagiato come è capitato a qualcuno qui nel forum.

I novax del covid sono pezzi di credo qua e là, ma vengono uniti nella definizione.
Fino a qualche anno fa si diceva che noi italiani brontolavamo per qualche imposizione sul popolo ma alla fine nessuno scendeva in piazza.

Non ho ricordi di una divisione così netta, che porta a scontri molto sentiti, come si vede spesso.

Molte persone, che non so se siano novax o cos'altro, mi sembra abbiano recepito che va tenuta un'impostazione di facciata, per evitare scontri e vivere sereni diciamo.
Però mi sembra che rimaniamo un popolo scisso, e non so quanto ci faccia bene.
 

Cattivik

Utente di lunga data
Non è esattamente così che si calcola. Questo è un calcolo da scuola media.
I calcoli sono leggermente più complessi, non vanno neppure fatti per dati aggregati, è roba complicata da matematici con competenze in statistica.
A parte questo, andando su dati calcolati da altri , il valore di NNT allo stato attuale indica che devi vaccinare circa 100 persone (da 50 a 100)per non avere un caso di Covid (di qualsiasi tipo). Questa è grosso modo l'efficacia assoluta, su tutta la popolazione adesso.
Ma devi vaccinare da 50.000 a 100.000 nella popolazione adulta per evitare un decesso.
Vaccinando tutti eviti quindi 600/1200 decessi.
I morti per vaccino correlati in Italia sono circa 550.
In un anno e mezzo hai avuto 130.000 decessi per Covid.
Col vaccino nelle condizioni attuali (prima l'efficacia assoluta era più alta) ne avresti in meno solo lo 0, 0046%, in realtà il valore era più grande, in origine l'efficacia assoluta (non relativa) era superiore. Ma neanche questo valore è attendibile: nella popolazione hai un numero imprecisato di persone che potrebbero avere e immunità cellulare che falsare tutti i dati raccolti, per esempio. Pfizer sta monitorando molte persone vaccinate e con da Covid alti.
Quindi eliminando che sono complicati anche per chi lo fa di mestiere, quello che emerge è che...
Non c'è garanzia per nessuno.
Come indicani chiaramente il cartello in sala vaccinale e gli allegati al consenso informato: tenere le stesse precauzioni di prima.
Mascherina, distanziamento, lavaggio delle mani.
... non è un articolo ma semplicemente il mio pensiero.

Puoi anche spaccare il capello in quattro ma se con i tuoi dati aggregati o mi ribalti i risultati oppure se anche li rivedi di un 20% il succo del discorso non cambia...

Aspetto un tuo esempio che ribalti i miei numeri.

Cattivik

PS Oggi è giovedì ho già speso troppe energie in cose futili.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Pincopallista

Utente di lunga data
Ma recentemente? Perchè il vaccino lo fanno anche a chi è sotto chemio (anche se non a tutti).
Più che come crepa, dal momento che è vivo, vedersi interrompere la chemio -pur con quello che comporta- è un duro colpo. :(



Novax è un termine che è stato usato come etichetta, per dire "quelli" ed esaltarne il lato folle, o comunque darne un connotato negativo.
Ma prima dei no vax ci sono stati quelli che "muoino solo i vecchi", quelli che "non ce n'è covvidddd" e via via nel tempo con tutte le notizie girate principalmente su fb, e poi le notizie di chi è stato contagiato come è capitato a qualcuno qui nel forum.

I novax del covid sono pezzi di credo qua e là, ma vengono uniti nella definizione.
Fino a qualche anno fa si diceva che noi italiani brontolavamo per qualche imposizione sul popolo ma alla fine nessuno scendeva in piazza.

Non ho ricordi di una divisione così netta, che porta a scontri molto sentiti, come si vede spesso.

Molte persone, che non so se siano novax o cos'altro, mi sembra abbiano recepito che va tenuta un'impostazione di facciata, per evitare scontri e vivere sereni diciamo.
Però mi sembra che rimaniamo un popolo scisso, e non so quanto ci faccia bene.
Più che recentemente, Mercoledi scorso.
Ma io non posso dettagliare ulteriormente perché scrivo qui, quello che mia moglie mi racconta, che a sua volta gli viene raccontato da suo fratello, che a sua volta lo apprende da sua moglie, che a sua volta lo apprende da sua mamma.
Ti posso solo dire che faceva la chemio da casa in pastiglie (come anche due mie collaboratrici dopo asportazione di cancro al seno), gli e’ venuta una febbre anomala, tampone, positivo, tutte le terapie sospese.
Molto cinicamente dico che avendo 79 anni, io non gli avrei fatto fare nemmeno la terapia contro il cancro.
Esattamente come mia suocera , che ha un tumore maligno con cui convive da anni, ma che è l’ultimo dei suoi pensieri, avendo 98 anni, nin è che la neoplasia trovi tutto sto gran che su cui fare presa.
 

Marjanna

Utente di lunga data
Più che recentemente, Mercoledi scorso.
Ma io non posso dettagliare ulteriormente perché scrivo qui, quello che mia moglie mi racconta, che a sua volta gli viene raccontato da suo fratello, che a sua volta lo apprende da sua moglie, che a sua volta lo apprende da sua mamma.
Ti posso solo dire che faceva la chemio da casa in pastiglie (come anche due mie collaboratrici dopo asportazione di cancro al seno), gli e’ venuta una febbre anomala, tampone, positivo, tutte le terapie sospese.
Molto cinicamente dico che avendo 79 anni, io non gli avrei fatto fare nemmeno la terapia contro il cancro.
Esattamente come mia suocera , che ha un tumore maligno con cui convive da anni, ma che è l’ultimo dei suoi pensieri, avendo 98 anni, nin è che la neoplasia trovi tutto sto gran che su cui fare presa.
Non sapevo. Quando si parla di solo chemio senza sapere età ne altro, tumore, stadiazione, chemio (es: neoadiuvante) è difficile esprimersi.
Poi io non so se esiste un'età in cui si è pronti, anche perchè a volte succede che una persona si sente mediamente bene, e domani bum! quarto stadio, secondarismi... e lì chissà se vale quanto avevi pensato anni prima, magari quando eri più giovane.
Io pensavo, guardando a me, che avrei preferito morire piuttosto che non poter più camminare, godere delle sensazioni del mio fisico quando funziona, o cose come finire allettati, essere tenuti in vita... poi vedendo cosa passano alcune persone che vengono colpite da tumore, e osservando come si rapportano alla vita, come si attaccano con le unghie alla vita, mi sono trovata a pensare che la vita è vita e rimane vita finchè è possibile chiamarla tale. Beccarsi il covid mentre si sta combattendo con la belva, è tosto, tanto tosto. E personalmente trovo inopportune le polemiche sulle patologie pregresse. Poi sta sempre a noi, a come decidiamo di edificare il nostro formichiere.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Non sapevo. Quando si parla di solo chemio senza sapere età ne altro, tumore, stadiazione, chemio (es: neoadiuvante) è difficile esprimersi.
Poi io non so se esiste un'età in cui si è pronti, anche perchè a volte succede che una persona si sente mediamente bene, e domani bum! quarto stadio, secondarismi... e lì chissà se vale quanto avevi pensato anni prima, magari quando eri più giovane.
Io pensavo, guardando a me, che avrei preferito morire piuttosto che non poter più camminare, godere delle sensazioni del mio fisico quando funziona, o cose come finire allettati, essere tenuti in vita... poi vedendo cosa passano alcune persone che vengono colpite da tumore, e osservando come si rapportano alla vita, come si attaccano con le unghie alla vita, mi sono trovata a pensare che la vita è vita e rimane vita finchè è possibile chiamarla tale. Beccarsi il covid mentre si sta combattendo con la belva, è tosto, tanto tosto. E personalmente trovo inopportune le polemiche sulle patologie pregresse. Poi sta sempre a noi, a come decidiamo di edificare il nostro formichiere.
Ho assistito una persona fino al giorno in cui è morta.
Quando lo ha scoperto aveva già metastasi al pancreas e al fegato.
Gli facevo la barba, gli tagliavo i capelli, lo lavavo, c’erano persone che potevano farlo al posto mio, ma lui voleva fossi io.
Ho visto quando l’ammoninemia gli annebbiava la mente, i pensieri, le parole.
Ho pianto tanto.
Era giovane, io oggi ho quasi la sua età.
Lui mi diceva spesso “fatemi morire che non ne posso più” ed io almeno davanti a lui dovevo mostrarmi ottimista, fare quello che riusciva anche a scherzare ben sapendo che erano gli ultimi giorni.
 

danny

Utente di lunga data
Ho assistito una persona fino al giorno in cui è morta.
Quando lo ha scoperto aveva già metastasi al pancreas e al fegato.
Gli facevo la barba, gli tagliavo i capelli, lo lavavo, c’erano persone che potevano farlo al posto mio, ma lui voleva fossi io.
Ho visto quando l’ammoninemia gli annebbiava la mente, i pensieri, le parole.
Ho pianto tanto.
Era giovane, io oggi ho quasi la sua età.
Lui mi diceva spesso “fatemi morire che non ne posso più” ed io almeno davanti a lui dovevo mostrarmi ottimista, fare quello che riusciva anche a scherzare ben sapendo che erano gli ultimi giorni.
Mia suocera se ne è andata per tumore al pancreas in una settimana.
Aveva dolore alla schiena con metastasi evidenti, ma i medici non avevano capito che era un tumore.
Lo abbiamo saputo quando è entrata in ospedale e non è più uscita.
Aveva 72 anni.
Credimi, non si è vecchi.
 

danny

Utente di lunga data
... non è un articolo ma semplicemente il mio pensiero.

Puoi anche spaccare il capello in quattro ma se con i tuoi dati aggregati o mi ribalti i risultati oppure se anche li rivedi di un 20% il succo del discorso non cambia...

Aspetto un tuo esempio che ribalti i miei numeri.

Cattivik

PS Oggi è giovedì ho già speso troppe energie in cose futili.
Ma mi interessa zero. Alla fine se questa campagna di vaccinazione funziona, lo vedremo solo quest'inverno o appena farà più freddo, con un brusco calo dei ricoveri rispetto all'anno scorso e un graduale ritorno alla normalità.
Io sinceramente spero che vada tutto in questa direzione e il come, a quel punto, non sarà determinante per noi.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
E cmq al di là del vaccino si vaccini no...
Sono rientrata da un w-e in Ungheria...
E lì tutti sono in giro senza mascherina...
All arrivo in APT non ci hanno controllato nulla e parecchi tra addetti vari e poliziotti non portavano la mascherina...
Sorpresa sorpresa per chi arriva da un paese come il ns dove le restrizioni sono ancora in vigore...
Gli ungheresi non indossano le mascherine praticamente da nessuna parte...sugli autobus avrò contato 3 persone per carrozza...idem al supermercato...
Nei musei...ingressi senza nessun vincolo di capienza..
Nei locali...tutti vicini vicini vicini...
Andare in giro lì è praticamente come prima del febbraio 2020 ....come se non fosse successo nulla...
Sono rimasta basita!!!!
Però ho fatto 3 giorni senza doverla indossare...
Non mi sembrava vero...
 

ologramma

Utente di lunga data
E cmq al di là del vaccino si vaccini no...
Sono rientrata da un w-e in Ungheria...
E lì tutti sono in giro senza mascherina...
All arrivo in APT non ci hanno controllato nulla e parecchi tra addetti vari e poliziotti non portavano la mascherina...
Sorpresa sorpresa per chi arriva da un paese come il ns dove le restrizioni sono ancora in vigore...
Gli ungheresi non indossano le mascherine praticamente da nessuna parte...sugli autobus avrò contato 3 persone per carrozza...idem al supermercato...
Nei musei...ingressi senza nessun vincolo di capienza..
Nei locali...tutti vicini vicini vicini...
Andare in giro lì è praticamente come prima del febbraio 2020 ....come se non fosse successo nulla...
Sono rimasta basita!!!!
Però ho fatto 3 giorni senza doverla indossare...
Non mi sembrava vero...
li hano integrato i vaccini con lo sputnik che non è riconosciuto da noi , non so in che percentuale comunque non è che da noi siamo obbligati con la mascherina tutto il giorno io che vivo all'aria aperta la metto solo se vado al bar o al supermercato ,solo in luoghi chisi mia moglie la porta sempre
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
li hano integrato i vaccini con lo sputnik che non è riconosciuto da noi , non so in che percentuale comunque non è che da noi siamo obbligati con la mascherina tutto il giorno io che vivo all'aria aperta la metto solo se vado al bar o al supermercato ,solo in luoghi chisi mia moglie la porta sempre
Mi pare che si sia vaccinata circa il 60*% della popolazione...
Li non la indossano proprio....in tutti i luoghi chiusi non rispettano nemmeno il distanziamento....
I musei i supermercati non hanno nessuna limitazione sugli ingressi...
Sono tornati al periodo pre covid!
 

ologramma

Utente di lunga data
Mi pare che si sia vaccinata circa il 60*% della popolazione...
Li non la indossano proprio....in tutti i luoghi chiusi non rispettano nemmeno il distanziamento....
I musei i supermercati non hanno nessuna limitazione sugli ingressi...
Sono tornati al periodo pre covid!
Diverse vedute dei governi , ti è piaciuta la città?
 

ologramma

Utente di lunga data
Budapest è fantastica!!!!
Noi eravamo in una zona comodissima e centralissima...
noi ad un km dal ponte delle catene , un posto dove so che hanno messo la famosa statua di Bud spencer, se vado su Google Maps trovo facilmente il posto , ora mi assento per la mia solita oretta di nuoto a dopo
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
noi ad un km dal ponte delle catene , un posto dove so che hanno messo la famosa statua di Bud spencer, se vado su Google Maps trovo facilmente il posto , ora mi assento per la mia solita oretta di nuoto a dopo
Io e la mia solita sfiga...il ponte delle catene è in ristrutturazione.....
Non è la prima città dove vado e trovo i vari monumenti impacchettati....😬😬😬
 

Foglia

utente viva e vegeta
Io e la mia solita sfiga...il ponte delle catene è in ristrutturazione.....
Non è la prima città dove vado e trovo i vari monumenti impacchettati....😬😬😬
Fossi stata a Parigi l'impacchettamento non sarebbe stato (del tutto) casuale :)

Parigi. L'Arc de Triomphe di Christo e Jeanne-Claude. Che fine faranno i materiali della grande installazione? - la storia e la seconda vita di polipropilene, acciaio e legno (professionearchitetto.it)

Tra i suoi progetti (alcuni realizzati e altri no) ci sono stati anche parecchi "ponti" :)

Ponti, passerelle, monumenti, oggetti, direi che la lista è lunga. Tempo, spazio, interno/esterno, ha giocato con tante cose :)
Il bello, dei lavori di Christo, come di ogni Artista che possa definirsi grande, è l'invito a vari livelli di lettura delle "cose" :)

Fine parentesi! 😂
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Fossi stata a Parigi l'impacchettamento non sarebbe stato (del tutto) casuale :)

Parigi. L'Arc de Triomphe di Christo e Jeanne-Claude. Che fine faranno i materiali della grande installazione? - la storia e la seconda vita di polipropilene, acciaio e legno (professionearchitetto.it)

Tra i suoi progetti (alcuni realizzati e altri no) ci sono stati anche parecchi "ponti" :)

Ponti, passerelle, monumenti, oggetti, direi che la lista è lunga. Tempo, spazio, interno/esterno, ha giocato con tante cose :)
Il bello, dei lavori di Christo, come di ogni Artista che possa definirsi grande, è l'invito a vari livelli di lettura delle "cose" :)

Fine parentesi! 😂
Indubbiamente!!!molto interessante....

Però io ho beccato ...la porta di Brandeburgo...il Big Ben...e un altro momento in un altra capitale europea.. tutti in restaurazione .....
Quindi mai una gioia😂😂😂
 

ologramma

Utente di lunga data
Io e la mia solita sfiga...il ponte delle catene è in ristrutturazione.....
Non è la prima città dove vado e trovo i vari monumenti impacchettati....😬😬😬
Io lo attraversai per andare al terme Gellert furono 4 giorni stupendi con una altra coppia di amici
 
Top