Mondo reale?

Foglia

utente viva e vegeta
Ma io non metto in dubbio la buona fede di chi denuncia. Sono stata molestata molte volte, in modi che attualmente porterebbero a una denuncia immediata, assurda un tempo.
Ma ritengo assurdo che le molestie possano essere denunciate a decenni di distanza.
La denuncia sociale o politica è un’altra cosa ed è sacrosanta. Ma non la denuncia che comporti pene o risarcimento.
Il problema di denunciare, anche tempestivamente, certe molestie, per non parlare delle violenze, è che si finisce irrimediabilmente in una gogna, in certi casi anche mediatica. Per cui alla fine la vittima è quella che si vergogna, e il violentatore è chi ha fatto sesso, a volte estremo (quindi che lascia segni comunque) e che è stato incastrato a posteriori. Non è comunque così scontato che si lascino segni materiali di violenza, peraltro. Se una è immobilizzata o paralizzata dalla paura non è detto. Un mio collega, che si occupò di un caso mediatico che ebbe moltissima risonanza anni fa, giunse persino a sostenere che in fin dei conti, chi era stata uccisa, era "solo" una prostituta ;)
 

Brunetta

Utente di lunga data
Il problema di denunciare, anche tempestivamente, certe molestie, per non parlare delle violenze, è che si finisce irrimediabilmente in una gogna, in certi casi anche mediatica. Per cui alla fine la vittima è quella che si vergogna, e il violentatore è chi ha fatto sesso, a volte estremo (quindi che lascia segni comunque) e che è stato incastrato a posteriori. Non è comunque così scontato che si lascino segni materiali di violenza, peraltro. Se una è immobilizzata o paralizzata dalla paura non è detto. Un mio collega, che si occupò di un caso mediatico che ebbe moltissima risonanza anni fa, giunse persino a sostenere che in fin dei conti, chi era stata uccisa, era "solo" una prostituta ;)
Ma tra i tuoi colleghi, come in tutte le professioni, ci sono anche cialtroni e poi per dovere tutti vanno difesi e bisogna sempre fare insorgere il dubbio.
Il più delle volte ci sono dati oggettivi. E c’è differenza tra rapporto non gradito e stupro, tanto più di gruppo.
Certamente politicamente va stigmatizzato il sesso non gradito, ma credo che processualmente sia necessario che non si tratti di una denuncia pretestuosa.
Quello che dovrebbe uscire dalla testa è che il maschio è sempre un figo in qualsiasi condizioni faccia sesso è una donna no.
 
Top