Il governo dei migliori

ologramma

Utente di lunga data
Se non vota li nessuno loro rappresentano il nulla 😎...
Siamo noi che alimentiamo questo sistema 😎.
La risposta alla mancata indignazione potrebbe essere che siamo succubi da anni di porcate dei politici e non ci "indignamo" più. Ci siamo abituati 😎..
sai io ci sono stato un po in mezzo e lascia che ti dica prima e dopo si vota chi puo darti una mano nel trovare posto o ricevere una raccomandazione, ne so qualcosa io ....bocca mia famme tacè
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
non mi trovi d'accordo , meglio la Fedeli e le altre tipo quella messa dal Berlusca ? Saranno con le ruote ma se entri in una classe prima di queste i banchi sono quelli che hanno preso quando io iniziai le superiori , sono come i pendolini qui da noi che hanno cambiato da poco , anche quelli che prendevo per andare al liceo ,
francamente se devo tenere le distanze, i banchi dovrebbero essere fissi, non a rotelle.
 

alberto15

Utente di lunga data

ologramma

Utente di lunga data
francamente se devo tenere le distanze, i banchi dovrebbero essere fissi, non a rotelle.
ho frequentato scuole e ho anche fatto lavori in esse , sai che i banchi non si cambiavano da illore tempo? Sei mai stato quando devono fare pulizia gli addetti ? Rumori per spostarli e tuti i tacchetti di gomma rovinati , spesso ci girano attorno bella pulizia . Quindi spostarli con le rotelle è più facile altro conto i ragazzi forse ci giocano a tirarseli addosso su quello ti do ragione , ma se ricordi essere giovani non ci fa valutare le cose buone per cui penso che alla fine diventeranno come i carelli del supermercato dove le ruote hanno smesso la loro funzione ti sembra di trainare una slitta manon sulla neve ma sulla sabbia😭
 
Ultima modifica:

ologramma

Utente di lunga data
E vabbè dai, qualcuno ci ha magnato sopra, non vedo la novità 😂
,
forse le aziende del nord? I cinque stelle fanno tutto con appalti chiari , vedi il ponte e la raggi a roma
 

Foglia

utente viva e vegeta
forse le aziende del nord?
Nord o sud non lo so. Non ne faccio una questione di territorio. Qualcuno (al solito) ci ha magnato su. Per banchi che a quanto pare se uno studente è anche solo cicciottello sono scomodissimi. Direi che sia un po' arduo sostere che questi banchi fossero tra le priorità. Il tutto tra una chiusura delle scuole e una frequenza a singhiozzo. Qualcuno ci ha guadagnato. Tutto qui.
 

ologramma

Utente di lunga data
Nord o sud non lo so. Non ne faccio una questione di territorio. Qualcuno (al solito) ci ha magnato su. Per banchi che a quanto pare se uno studente è anche solo cicciottello sono scomodissimi. Direi che sia un po' arduo sostere che questi banchi fossero tra le priorità. Il tutto tra una chiusura delle scuole e una frequenza a singhiozzo. Qualcuno ci ha guadagnato. Tutto qui.
dei banchi scomodi per i cicciottelli me lo sono chiesto anche io , ma detto dalla ministra non ha preso solo quelli , ma anche banchi singoli.
La polemica ha riguardato solo quelli gli altri no, non so le proporzioni degli acquisti e consegnati, ma mi è sembrato un attacco da parte di tutti contro cinque stelle , leggete i giornali un giorno e l'altro pure si parla sempre di loro, le cazzate (scusa) dei governi regionali del nord e sud per la pandemia , li i sbagli hanno provocato morti come del resto anche nell'altro schieramento.
Altra cosa detta in romanesco, famose a capi se chi comanda dello staff tecnico ci dice che la scuola chiusa a singhiozzo e chi apri dovrebbero far parlare solo uno ma se hai visto i virologi sono un po per non dire tutti schierati quindi fanno non il nostro bene ma quello di chi politicamente ce li ha messi
 

oriente70

Utente di lunga data
sai io ci sono stato un po in mezzo e lascia che ti dica prima e dopo si vota chi puo darti una mano nel trovare posto o ricevere una raccomandazione, ne so qualcosa io ....bocca mia famme tacè
Lo so😎... Da me ci sono 2 dirigenti parenti di 🙄.......
 

Brunetta

Utente di lunga data
I fondi alle scuole che sono arrivati del 2020 non si erano mai visti.
Chiunque abbia fatto parte di un Consiglio di Istituto sa come funziona un bilancio di un ente pubblico (anche senza essere un esperto di amministrazione che sa già come sono fatti i bilanci).
I soldi arrivano sotto diverse voci e vanno messi in entrata in capitoli di bilancio precisi e non possono essere spostati.
Dal 2000 esiste l’autonomia scolastica che consente a ogni scuola, appunto attraverso io controllo e la responsabilità del Consiglio di Istituto (ogni componente è responsabile penalmente del bilancio), di scegliere, all’interno di ogni capitolo come spendere i fondi.
Questo per togliere dalla testa che ministero o singole scuole possano fare cose a caso per favorire qualcuno. Certamente può ugualmente accadere, ma con l’approvazione dei genitori e poi anche degli studenti eletti.
Le sedie da conferenza con le rotelle sono state acquistate dalle scuole che le hanno ritenute utili per i loro laboratori con l’approvazione dei Consigli di Istituto.
La Ministra non c’entra niente, se non nell’aver individuato quella tipologia tra le possibili e le aziende che potevano fornirli.
Certamente ci saranno state scuole, intese come Dirigenti e insegnanti, genitori e studenti nei Consigli di Istituto, che si sono fatte prendere la mano di fronte a tanti fondi e che abbiano scelto di spenderli (quello che non viene speso per alcuni capitoli torna indietro) per il terrore dell’ora o mai più e abbiano acquistato arredi e attrezzature anche per il futuro.
Ma tutta la polemica su utilità o non utilità non è di competenza di chi non conosce il funzionamento di ogni singola scuola.
 

Lara3

Utente di lunga data
Non ho mai creduto nella gratuità e nell'altruismo.
Diffido di chi si definisce altruista: perché o mente sapendo di mentire o davvero ci crede ed è pure peggio in termini di danni che provoca.

Il guadagno, il vantaggio è la spinta motivazionale di base di ogni comportamento.
Il punto non è se vi sia oppure no il vantaggio.

Il punto è capire quale è il vantaggio.

Quel sottolineare il prezzo, era inteso a sottolineare che mentre noi si sta qui a raccogliere cocci pensando di affossare, ridacchiando etc etc, il vantaggio c'è già stato e i culo in gioco non sono certo quelli sulle poltrone. Che anzi...

Questo è un articolo carino riguardo ciò che intendo https://www.huffingtonpost.it/entry...uta-agli-italiani_it_601bbca0c5b62bf307545d91
Quoto.
L’indignazione per ingiustizie altrui sarà sempre offuscata dall’omertà.
L’indignazione per ingiustizie verso la propria persona è offuscata dalla paura e perdita di fiducia verso chi ha il dovere di controllare che non accadono le ingiustizie.
Cosa rimane ?
Omertà & paura & sfiducia...
Peccato che l’indignazione è forte fra quelli che sprovvisti di conoscenza, cultura ed informazione vanno a indignarsi quando non c’è niente da indignarsi.
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
https://www.infodata.ilsole24ore.co...scopri-la-situazione-nel-comune/?refresh_ce=1

Questa è una situazione storica nelle scuole italiane.
Ogni tanto ne crolla una in testa alla gente, e si piange la tragedia, ogni tanto cade una finestra e la maestra diventa una eroina perchè si mette fra la finestra e il bambino, ci sono scuole dove l'uscita di sicurezza sbocca in cortile chiuso.

Basta fare una ricerchina rapida e vedere la situazione del personale presente nelle scuole.

Parliamo dei famosi docenti covid?

E' complessa da spiegare la modalità con cui vengono reclutati i docenti, se interessante, consiglio un approfondimento a riguardo per capire la situazione che si è verificata in questo anno. (non che prima non si verificasse, semplicemente il contesto era strutturalmente più capace di assorbire e metter la toppa sulle disfunzioni).

Quest'anno sulle scuole sono state scaricate mansioni di sorveglianza sanitaria che non solo non spettano alla scuola, ma neppure la scuola ha la competenza per svolgere. (se non con presupposti che non si sono rivelati percorribili)
Andate a vedervi cosa è il referente covid nelle scuole e che mansioni svolge.

In tutto questo, sono stati emanati documenti che riguardano la valutazione nel primo ciclo, rimodulazione del documento pei e creazione di nuovi organi decisionali che, messi così come sono ora (ossia non in modo chiaro) pare avranno potere decisionale su questioni non indifferenti per esempio per la disabilità.
Scaricati a dicembre su scuole oberate sotto ogni fronte.

Mi fermo qui. Ma si potrebbe proseguire approfondendo parecchie altre questioni.

In tutto questo, i banchi a rotelle sì oppure i banchi a rotelle no sono veramente mangime per allocchi.
Propaganda.

Di base quello che manca, da decenni, ma quest'anno ovviamente è evidente in maniera innegabile, è la mancanza di visione di quadro.
Diventa finanche ridicolo il fatto che a gennaio ancora non fossero stati stesi piani di integrazione fra trasporti e scuole. Per dire.

Ridicolo il fatto che sui dirigenti siano state scaricate mansioni che hanno sovraccaricato un sistema che già di suo annaspava.

Ridicolo il fatto che dopo un anno di emergenza non si sia iniziato a pensare a rendere le connessioni stabili.
Non per risolvere ora. Impossibile.
Ma per iniziare a dotare le scuole di quelle sovrastrutture che erano fondanti una delle tre I della ministra gelmini.

Un piano edilizio serio? (e non fondato su appalti a ribasso).

Etc etc.

Sarebbe stato gradito, almeno da parte mia, un discorso chiaro e non frasi costruite ad hoc e ripetute fino allo sfinimento.
Un discorso di realtà. E non basato sui desiderata. Assolutamente condivisibili.
Ma non concreti e pragmatici.

Un ministro non è necessario sappia fare tutto, ma io penso sia necessario sappia collocare in un piano di realtà le sue proposte e le sue azioni.

Aver sentito parlare di banchi a rotelle per mesi è stato veramente...triste. Quantomeno.
 
Ultima modifica:

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Quoto.
L’indignazione per ingiustizie altrui sarà sempre offuscata dall’omertà.
L’indignazione per ingiustizie verso la propria persona è offuscata dalla paura e perdita di fiducia verso chi ha il dovere di controllare che non accadono le ingiustizie.
Cosa rimane ?
Omertà & paura & sfiducia...
Peccato che l’indignazione è forte fra quelli che sprovvisti di conoscenza, cultura ed informazione vanno a indignarsi quando non c’è niente da indignarsi.
Non penso sia una questione di giustizia o ingiustizia.
O perlomeno non a questo io mi riferivo.

Ero su un piano più pragmatico. :)

Se devo esser sincera, io non vedo indignazione.
Vedo...abitudine.
Ogni tanto qualche lamentela.

La parte che di quell'articolo ho trovato interessante è la parte in cui si sottolinea come l'indignazione, intesa come azione consapevole, porti ad integrare le differenze. Non farle scomparire in una supposta e inesistente uguaglianza, ma in una comunione di intenti e direzione.
 

brenin

Utente
Staff Forum
https://www.infodata.ilsole24ore.co...scopri-la-situazione-nel-comune/?refresh_ce=1

Questa è una situazione storica nelle scuole italiane.
Ogni tanto ne crolla una in testa alla gente, e si piange la tragedia, ogni tanto cade una finestra e la maestra diventa una eroina perchè si mette fra la finestra e il bambino, ci sono scuole dove l'uscita di sicurezza sbocca in cortile chiuso.

Basta fare una ricerchina rapida e vedere la situazione del personale presente nelle scuole.

Parliamo dei famosi docenti covid?

E' complessa da spiegare la modalità con cui vengono reclutati i docenti, se interessante, consiglio un approfondimento a riguardo per capire la situazione che si è verificata in questo anno. (non che prima non si verificasse, semplicemente il contesto era strutturalmente più capace di assorbire e metter la toppa sulle disfunzioni).

Quest'anno sulle scuole sono state scaricate mansioni di sorveglianza sanitaria che non solo non spettano alla scuola, ma neppure la scuola ha la competenza per svolgere. (se non con presupposti che non si sono rivelati percorribili)
Andate a vedervi cosa è il referente covid nelle scuole e che mansioni svolge.

In tutto questo, sono stati emanati documenti che riguardano la valutazione nel primo ciclo, rimodulazione del documento pei e creazione di nuovi organi decisionali che, messi così come sono ora (ossia non in modo chiaro) pare avranno potere decisionale su questioni non indifferenti per esempio per la disabilità.
Scaricati a dicembre su scuole oberate sotto ogni fronte.

Mi fermo qui. Ma si potrebbe proseguire approfondendo parecchie altre questioni.

In tutto questo, i banchi a rotelle sì oppure i banchi a rotelle no sono veramente mangime per allocchi.
Propaganda.

Di base quello che manca, da decenni, ma quest'anno ovviamente è evidente in maniera innegabile, è la mancanza di visione di quadro.
Diventa finanche ridicolo il fatto che a gennaio ancora non fossero stati stesi piani di integrazione fra trasporti e scuole. Per dire.

Ridicolo il fatto che sui dirigenti siano state scaricate mansioni che hanno sovraccaricato un sistema che già di suo annaspava.

Ridicolo il fatto che dopo un anno di emergenza non si sia iniziato a pensare a rendere le connessioni stabili.
Non per risolvere ora. Impossibile.
Ma per iniziare a dotare le scuole di quelle sovrastrutture che erano fondanti una delle tre I della ministra gelmini.

Un piano edilizio serio? (e non fondato su appalti a ribasso).

Etc etc.

Sarebbe stato gradito, almeno da parte mia, un discorso chiaro e non frasi costruite ad hoc e ripetute fino allo sfinimento.
Un discorso di realtà. E non basato sui desiderata. Assolutamente condivisibili.
Ma non concreti e pragmatici.

Un ministro non è necessario sappia fare tutto, ma io penso sia necessario sappia collocare in un piano di realtà le sue proposte e le sue azioni.

Aver sentito parlare di banchi a rotelle per mesi è stato veramente...triste. Quantomeno.
In neretto il cuore del problema.... irrisolvibile al momento, forse in futuro..... competenza ( padronanza della materia ), buon senso, saper ascoltare e circondarsi di validissimi collaboratori .... è più di un semestre che devono risolvere il nodo dei trasporti definitivamente.....
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
,
forse le aziende del nord? I cinque stelle fanno tutto con appalti chiari , vedi il ponte e la raggi a roma
i 5 poltrone fanno appalti solo pro Cina. e quello per i banchi con le rotelle non fa eccezione. solo che sono scarsi anche nel fare i maneggi, infatti 1-li beccano sempre e 2-Renzi se li è inculati con la rincorsa
 
Top