Il film più brutto o insopportabile o di incomprensibile successo

feather

Utente tardo
Tutti i film che avete citato non li ho mai guardati, proprio perché non mi hanno mai convinto fin dalla sinopsi o dal trailer
 
la forma dell'acqua e il labirinto del fauno hanno un'impronta visionaria che mi affascina .
la vita è bella è volutamente fiabeggiante e non penso che benigni non sappia di fare benigni .
la grande bellezza ha una fotografia meravigliosa .
penso che indicare questi tre film tra quelli più brutti in una così vasta scelta generale sia pretestuoso
 

danny

Utente di lunga data
la forma dell'acqua e il labirinto del fauno hanno un'impronta visionaria che mi affascina .
la vita è bella è volutamente fiabeggiante e non penso che benigni non sappia di fare benigni .
la grande bellezza ha una fotografia meravigliosa .
penso che indicare questi tre film tra quelli più brutti in una così vasta scelta generale sia pretestuoso
Proprio perché sono film acclamati, di successo o che hanno vinto Oscar.
Troppo scontato indicare film universalmente noti come brutti.
La forma dell'acqua è un film con una sceneggiatura pretenziosa ma imbarazzante, con personaggi ruffianamente aderenti ai dettami del politically correct USA e ancorati a cliché, con cattivi e buoni definiti con tagli netti come in una fiaba, senza alcuna volontà di definire le varie sfaccettature dei personaggi, non diverte come potrebbe fare un film volutamente grottesco, perché non riesce a introdurre l'ironia necessaria a sorreggere la trama, per cui risulta a tratti triste, in altri ridicolo, come nelle scene para-sessuali in cui sono riusciti, senza che fosse nei loro intenti, a far ridere il pubblico in sala al cinema. Pretenzioso senza riuscire a essere equilibrato, alla fine risulta solo molto banale e ruffiano, volto a solleticare un pubblico ammaliato dall'estetica.
Senza la bella fotografia e con investimenti più risicati sarebbe stato un qualsiasi B-movie.
A questo punto meglio La Bella e la Bestia disneyana, divertente, onesto e con delle belle canzoni.
 

Brunetta

Utente di lunga data
la forma dell'acqua e il labirinto del fauno hanno un'impronta visionaria che mi affascina .
la vita è bella è volutamente fiabeggiante e non penso che benigni non sappia di fare benigni .
la grande bellezza ha una fotografia meravigliosa .
penso che indicare questi tre film tra quelli più brutti in una così vasta scelta generale sia pretestuoso
Un tempo si diceva “ha una bella fotografia“ dei film noiosi.
 

Lostris

Utente Ludica
Proprio perché sono film acclamati, di successo o che hanno vinto Oscar.
Troppo scontato indicare film universalmente noti come brutti.
La forma dell'acqua è un film con una sceneggiatura pretenziosa ma imbarazzante, con personaggi ruffianamente aderenti ai dettami del politically correct USA e ancorati a cliché, con cattivi e buoni definiti con tagli netti come in una fiaba, senza alcuna volontà di definire le varie sfaccettature dei personaggi, non diverte come potrebbe fare un film volutamente grottesco, perché non riesce a introdurre l'ironia necessaria a sorreggere la trama, per cui risulta a tratti triste, in altri ridicolo, come nelle scene para-sessuali in cui sono riusciti, senza che fosse nei loro intenti, a far ridere il pubblico in sala al cinema. Pretenzioso senza riuscire a essere equilibrato, alla fine risulta solo molto banale e ruffiano, volto a solleticare un pubblico ammaliato dall'estetica.
Senza la bella fotografia e con investimenti più risicati sarebbe stato un qualsiasi B-movie.
A questo punto meglio La Bella e la Bestia disneyana, divertente, onesto e con delle belle canzoni.
Sono d'accordo in parte con quello che dici, il punto è che da qui a definirlo uno dei film più brutti di sempre ce ne passa.
 

danny

Utente di lunga data
Sono d'accordo in parte con quello che dici, il punto è che da qui a definirlo uno dei film più brutti di sempre ce ne passa.
Di incomprensibile successo. E' stato acclamato dalla critica, ha vinto un Oscar, tutti ne hanno scritto bene ovunque, mi hanno convinto a recarmi al cinema per vederlo, sono uscito delusissimo.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Sono d'accordo in parte con quello che dici, il punto è che da qui a definirlo uno dei film più brutti di sempre ce ne passa.
Anche perché Il cigno nero è peggio. Oscar alla migliore attrice protagonista. Ed è anche un Oscar meritato perché si è impegnata a interpretare una con le piume e le ginocchia a rovescio. Però allora anche Penny nel film con il gorilla.
 

Lostris

Utente Ludica
Di incomprensibile successo. E' stato acclamato dalla critica, ha vinto un Oscar, tutti ne hanno scritto bene ovunque, mi hanno convinto a recarmi al cinema per vederlo, sono uscito delusissimo.
Anche per me il successo è stato un po’ spropositato.

Peggio l’ultimo di Tarantino, per dire.

Recitazioni degne di nota, Pitt e Di Caprio stratosferici, alcuni personaggi caratterizzati in modo interessante.
Ma non bastano gli ultimi dieci minuti per salvare un film :oops:
Un diludendo
 

danny

Utente di lunga data
Anche per me il successo è stato un po’ spropositato.

Peggio l’ultimo di Tarantino, per dire.

Recitazioni degne di nota, Pitt e Di Caprio stratosferici, alcuni personaggi caratterizzati in modo interessante.
Ma non bastano gli ultimi dieci minuti per salvare un film :oops:
Un diludendo
Non l'ho visto.
Mediamente Tarantino mi è sempre piaciuto.
Dovrei capire cosa non ha funzionato in questo film.
 

Lostris

Utente Ludica
Anche perché Il cigno nero è peggio. Oscar alla migliore attrice protagonista. Ed è anche un Oscar meritato perché si è impegnata a interpretare una con le piume e le ginocchia a rovescio. Però allora anche Penny nel film con il gorilla.
Beh la Portman ha trascorsi di danza, quindi era perfetta.
Però direi un film senza particolare infamia nè lode.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
la forma dell'acqua e il labirinto del fauno hanno un'impronta visionaria che mi affascina .
la vita è bella è volutamente fiabeggiante e non penso che benigni non sappia di fare benigni .
la grande bellezza ha una fotografia meravigliosa .
penso che indicare questi tre film tra quelli più brutti in una così vasta scelta generale sia pretestuoso
Sono d'accordo. A me sono piaciuti.

Fra i peggiori metterei i vari Natale a... Oppure quello con Tomba, Alex l'ariete. Ussignur! 😬
 

Lostris

Utente Ludica
Sono d'accordo. A me sono piaciuti.

Fra i peggiori metterei i vari Natale a... Oppure quello con Tomba, Alex l'ariete. Ussignur! 😬
Anche Troppo belli.

Anche se il mio istinto di sopravvivenza non mi ci fece nemmeno avvicinare 😂😂😂
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Anche Troppo belli.

Anche se il mio istinto di sopravvivenza non mi ci fece nemmeno avvicinare 😂😂😂
Ma io non so nemmeno perché l'ho visto. Sarà stata colpa di mia madre, fan di Tomba 😁
 

danny

Utente di lunga data
Sono d'accordo. A me sono piaciuti.

Fra i peggiori metterei i vari Natale a... Oppure quello con Tomba, Alex l'ariete. Ussignur! 😬
Ma quelli sono brutti a prescindere. Hanno successo perché sono leggeri e portano al cinema chi vi si reca solo a Natale, praticamente un pubblico più avvezzo a serate davanti alla TV. Ci andava anche mia madre, tanto per dire "Siamo andati al cinema e abbiamo fatto quattro risate".
Un po' come la messa di Natale.
 

danny

Utente di lunga data
"Il peggior Natale della mia vita", deludente sequel con battute scontate e ritmo da spettacolo delle elementari.
Uno dei pochi film comici in cui ho passato un'ora della mia vita a sperare di ridere, prima o poi.
 
Top