Genitore 1 e genitore 2 o padre e madre?

patroclo

Utente di lunga data
Niente contro le coppie fra due uomini o fra due donne, ma un figlio necessita di un padre e una madre e non di due genitori.
E del politically correct sinceramente me ne sbatto proprio, che con questa scusa ne ho gia viste e sentite troppe di stronzate.
Parli come le coppie "classiche" siano in qualche modo l'ideale...e di prove in merito non ne vedo.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Foglia

utente viva e vegeta
Niente contro le coppie fra due uomini o fra due donne, ma un figlio necessita di un padre e una madre e non di due genitori.
E del politically correct sinceramente me ne sbatto proprio, che con questa scusa ne ho gia viste e sentite troppe di stronzate.
A dire la verità, lascia un pò perplessa anche me la questione della adozione nelle coppie gay. Anche se alla fine credo che sia veramente più che altro questione culturale, e sociale. Certamente un figlio cresce meglio se ha due figure con "ruoli" diversi, non so se sia necessario che si chiamino "madre" e "padre", quel che so sicuro è che se cresci in una coppia gay sei sottoposto a ogni genere di curiosità (del tipo che posso immaginare domande del tipo chi "fa" il padre e chi "fa" la madre, tanto per dirne una). Probabilmente comunque la dicitura "genitore 1" e "genitore 2", come dice @Brunetta, si rifà più che altro a retaggi che riecheggiano la necessità di non discriminare in alcun modo la madre, trovando un modo per così dire "neutrale". Si è sempre un pò nel confine, in queste cose. Vale a dire che nemmeno a me questa dicitura piace, più che altro la trovo "strana". Però è anche vero che prima di far partire i discorsi sul fatto che la parità deve essere sostanziale, e non basta certo il cambio di una dicitura, mi domando anche se questo non sia comunque un passo atto a sfavorire in un certo senso, il "chi viene prima", non so come dire. E poi probabilmente vi è tutta la questione incentrata su ruoli, anziché sul sesso.
A me che son vecchia inevitabilmente fa strano :)
 

ologramma

Utente di lunga data

void

Utente di lunga data
A dire la verità, lascia un pò perplessa anche me la questione della adozione nelle coppie gay. Anche se alla fine credo che sia veramente più che altro questione culturale, e sociale. Certamente un figlio cresce meglio se ha due figure con "ruoli" diversi, non so se sia necessario che si chiamino "madre" e "padre", quel che so sicuro è che se cresci in una coppia gay sei sottoposto a ogni genere di curiosità (del tipo che posso immaginare domande del tipo chi "fa" il padre e chi "fa" la madre, tanto per dirne una). Probabilmente comunque la dicitura "genitore 1" e "genitore 2", come dice @Brunetta, si rifà più che altro a retaggi che riecheggiano la necessità di non discriminare in alcun modo la madre, trovando un modo per così dire "neutrale". Si è sempre un pò nel confine, in queste cose. Vale a dire che nemmeno a me questa dicitura piace, più che altro la trovo "strana". Però è anche vero che prima di far partire i discorsi sul fatto che la parità deve essere sostanziale, e non basta certo il cambio di una dicitura, mi domando anche se questo non sia comunque un passo atto a sfavorire in un certo senso, il "chi viene prima", non so come dire. E poi probabilmente vi è tutta la questione incentrata su ruoli, anziché sul sesso.
A me che son vecchia inevitabilmente fa strano :)
Penso che la parità non potrà essere sostanzialmente raggiunta finché l'evoluzione della specie (non la religione o la cultura) non consentira' alle coppie dello stesso sesso di riprodursi all'interno della coppia stessa. Ci sono materie in cui la parità non si può fare per legge. È come decidere a tavolino che gli uomini possono partorire perché devono avere le stesse opportunità delle donne. Nel nome della libertà e della parità stiamo perdendo di vista la realtà. Viviamo in mondo pieno di incongruenze. Per anni ho visto demonizzare gli OGM, nati dalla necessità di rendere il mais resistente ai parassiti e diminuire quindi l'uso di pesticidi e poi se avanzi qualche dubbio sul fatto di iniettarti uno spezzone di RNA che andrà a modificare il funzionamento delle tue cellule sei un bastardo egoista che deve morire in casa senza assistenza. E a ben guardare a demonizzare gli OGM ed i dubbiosi sono prevalentemente sempre gli stessi
E' un mio parere, niente di più.
 

ivanl

Utente di lunga data
Viviamo in mondo pieno di incongruenze. Per anni ho visto demonizzare gli OGM, nati dalla necessità di rendere il mais resistente ai parassiti e diminuire quindi l'uso di pesticidi e poi se avanzi qualche dubbio sul fatto di iniettarti uno spezzone di RNA che andrà a modificare il funzionamento delle tue cellule sei un bastardo egoista che deve morire in casa senza assistenza. E a ben guardare a demonizzare gli OGM ed i dubbiosi sono prevalentemente sempre gli stessi
E' un mio parere, niente di più.
fatti fare AZ o JJ e risolvi due problemi in un colpo solo ;)
 

void

Utente di lunga data
fatti fare AZ o JJ e risolvi due problemi in un colpo solo ;)
Ho fatto il Covid, problema già risolto ;). Comunque io parlavo del principio e non dello specifico problema del vacino, tema dal quale preferisco stare lontano.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Parli come le coppie "classiche" siano in qualche modo l'ideale...e di prove in merito non ne vedo.
Il problema è che stiamo arrivando al punto che le “classiche” ormai siano le “diverse”
Sto politically correct a me ha frantumato un po’ le palle
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Parli come le coppie "classiche" siano in qualche modo l'ideale...e di prove in merito non ne vedo.
E impara a quotare che ci metto un casino di tempo con il cell a sistemare i Quote :)
 

patroclo

Utente di lunga data
Penso che la parità non potrà essere sostanzialmente raggiunta finché l'evoluzione della specie (non la religione o la cultura) non consentira' alle coppie dello stesso sesso di riprodursi all'interno della coppia stessa. Ci sono materie in cui la parità non si può fare per legge. È come decidere a tavolino che gli uomini possono partorire perché devono avere le stesse opportunità delle donne. Nel nome della libertà e della parità stiamo perdendo di vista la realtà. Viviamo in mondo pieno di incongruenze. Per anni ho visto demonizzare gli OGM, nati dalla necessità di rendere il mais resistente ai parassiti e diminuire quindi l'uso di pesticidi e poi se avanzi qualche dubbio sul fatto di iniettarti uno spezzone di RNA che andrà a modificare il funzionamento delle tue cellule sei un bastardo egoista che deve morire in casa senza assistenza. E a ben guardare a demonizzare gli OGM ed i dubbiosi sono prevalentemente sempre gli stessi
E' un mio parere, niente di più.
Già se parti dal concetto che gli OGM sono stati fatti per migliorare la salute della terra pecchi di estrema ingenuità. Il concetto è produrre di più a minori costi, col piccolo particolare dell'irriproducibiltà naturale della pianta. Comunque destinati ad un'agricoltura iperintensiva, effettivamente resistono meglio ad alcuni agenti...ma direi che è solo una foglia di fico.
Gli OGM esistono da sempre, la buona vecchia selezione fatta dai contadini, è il concetto di legare il coltivatore a triplo filo a produttore di semi che è una relativa novità....non per nulla alcune multinazionali sono riuscite a "comprare" la maggior parte delle terre coltivate
 

patroclo

Utente di lunga data
Il problema è che stiamo arrivando al punto che le “classiche” ormai siano le “diverse”
Sto politically correct a me ha frantumato un po’ le palle
Io sbaglio a quotare ma tu sbagli a capire🙄...e non so cosa è peggio🙄🙄

Il politicamente ha sfrantumato le palle pure a me, soprattutto perché se ne fa un uso tale che poi diventa controproducente.

Io dico solo che di genitori etero di merda ce ne sono in abbondanza e non vedo perché i genitori omosessuali dovrebbero esserlo a prescindere.

Se un bambino ha problemi credo che sia perché certe cose gliele fanno pesare i compagni.

Quanti figli sono cresciuti con un solo genitore (per morte, divorzio, abbandono, emigrazione)?
Non dico fosse la situazione ideale, ma in questi casi non si parla di anormalità
 

void

Utente di lunga data
Già se parti dal concetto che gli OGM sono stati fatti per migliorare la salute della terra pecchi di estrema ingenuità. Il concetto è produrre di più a minori costi, col piccolo particolare dell'irriproducibiltà naturale della pianta. Comunque destinati ad un'agricoltura iperintensiva, effettivamente resistono meglio ad alcuni agenti...ma direi che è solo una foglia di fico.
Gli OGM esistono da sempre, la buona vecchia selezione fatta dai contadini, è il concetto di legare il coltivatore a triplo filo a produttore di semi che è una relativa novità....non per nulla alcune multinazionali sono riuscite a "comprare" la maggior parte delle terre coltivate
C'è una profonda differenza fra selezione - naturale e non - e manipolazione genetica.
Sicuramente lo scopo primario degli OGM è l'aumento della produttività e la diminuzione dei costi, ma se questo implica un miglioramento delle condizioni ambientali perché demonizzare.
Vero anche che l'ibrido è sterile, ma tu davvero pensi che chi coltiva a livello industriale (che è poi chi usa i pesticidi) userebbe la stessa semenza per più di un raccolto? Il mais ibrido, che è pure sterile, esiste da ben prima degli OGM veri e proprio ed ha monopolizzato il mercato del mais destinato all'alimentazione animale (cioè il 99,9%). D'altra parte pure il mulo è un ibrido sterile....
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Io sbaglio a quotare ma tu sbagli a capire🙄...e non so cosa è peggio🙄🙄

Il politicamente ha sfrantumato le palle pure a me, soprattutto perché se ne fa un uso tale che poi diventa controproducente.

Io dico solo che di genitori etero di merda ce ne sono in abbondanza e non vedo perché i genitori omosessuali dovrebbero esserlo a prescindere.

Se un bambino ha problemi credo che sia perché certe cose gliele fanno pesare i compagni.

Quanti figli sono cresciuti con un solo genitore (per morte, divorzio, abbandono, emigrazione)?
Non dico fosse la situazione ideale, ma in questi casi non si parla di anormalità
Non penso che siano genitori di merda penso che l’ideale sia avere una figura maschile è una femminile di riferimento
Che possono esistere anche se separati come riferimento
Poi che anche tra le coppie etero questo riferimento possa mancare non lo metto in dubbio

Ps: giornataccia? Era una battuta quella sui quote
 

patroclo

Utente di lunga data
Non penso che siano genitori di merda penso che l’ideale sia avere una figura maschile è una femminile di riferimento
Che possono esistere anche se separati come riferimento
Poi che anche tra le coppie etero questo riferimento possa mancare non lo metto in dubbio

Ps: giornataccia? Era una battuta quella sui quote
...ma no, giornata tranquilla... è che sei un po' de coccio 🤷🏼‍♂️😂😝😝😬😘
 

patroclo

Utente di lunga data
C'è una profonda differenza fra selezione - naturale e non - e manipolazione genetica.
Sicuramente lo scopo primario degli OGM è l'aumento della produttività e la diminuzione dei costi, ma se questo implica un miglioramento delle condizioni ambientali perché demonizzare.
Vero anche che l'ibrido è sterile, ma tu davvero pensi che chi coltiva a livello industriale (che è poi chi usa i pesticidi) userebbe la stessa semenza per più di un raccolto? Il mais ibrido, che è pure sterile, esiste da ben prima degli OGM veri e proprio ed ha monopolizzato il mercato del mais destinato all'alimentazione animale (cioè il 99,9%). D'altra parte pure il mulo è un ibrido sterile....
Ma io non demonizzo dico solo che pecchi d'ingenuità.
 

void

Utente di lunga data
Ma io non demonizzo dico solo che pecchi d'ingenuità.
Che fatica, non mi riferivo a te parlavo in generale. Mica sei al centro del mondo.
A me invece pare che tu pecchi di presunzione..
 

Brunetta

Utente di lunga data
Sempre per il politicamente corretto...ma stiamo veramente esagerando...
Allora in automatico i figli dovrebbero avere per correttezza il doppio cognome messo in ordine alfabetico per non discriminare nessuno....
😬😬😬😬
Vabbè se a te piaceva “patria potestà“ ok, a casa mia non piaceva.

Ho la sensazione che vi facciate un po’ (tutti eh, non tu) prendere in giro da fattori casuali.
Non esiste una modulistica imposta alle scuole. Ogni segreteria usa quello che risulta più comodo o comprensibile.
Ci sono scuole che hanno usato la scritta “firma del padre o di chi ne fa le veci” per decenni dopo che era cambiato il diritto di famiglia, perché l‘addetto copiava i vecchi moduli e poi faceva troppe fotocopie di riserva.
In altre hanno messo la scritta corretta che è appunto “firma degli esercenti la potestà genitoriale“, poi i genitori non capivano e allora hanno aggiunto padre e madre. Poi ci si è resi conto che moltissime madri e soprattutto bambini erano in imbarazzo perché il padre era sparito o non c’era mai stato.
Qualche segreteria ha pensato di mettere 1 e 2 per poi poter dire a voce “basta uno”.
Da un modello è nata una polemica inesistente.
Una coppia omosessuale allo stato attuale ha un solo genitore, quello biologico, perché il partner non può neppure adottare il bambino.
Stiamo parlando di aria.
 
Ultima modifica:
Top