Cosa vi piace di più e cosa di meno?

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
No, sa dove è tutto, ma dice che non lo vede.
Alla fine lo faccio io, guarda caso apro il cassetto o l'anta e quello che doveva prendere è li davanti. Lo chiamo ,lo faccio notare e conferma che non lo ha visto.
Lo fa spesso, anche con cose che sono sul tavolo non le vede.
Ha preso la piega sbagliata.
L'immondizia sa dov'è, ma non ci pensa a buttarle.
Comunque sia ha sempre una scusa pronta di questo genere.
O non la vede, o non ci pensa
Quindi vedi che la colpa è di entrambi
Ripeto l’errore secondo me è pensare che la collaborazione sia un aiuto a noi come se quello fosse nostro compito
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Ma ... mio marito è bigamo ?
Cavolo è identico al tuo !
Le cose davanti al naso e dice che non le aveva viste.
O visita dall’oculista oppure una rinoplastica.
Boh
Richiedi. Cucini per lui e gli lavi e stiri le camicie?
 

Brunetta

Utente di lunga data
Non ho capito se è una critica o una giustificazione?
Una spiegazione, una descrizione.
C’è un libro, un libello femminista, che si intitola “Basta chiedere” che fa sarcasmo sulla giustificazione degli uomini che non collaborano. Questi hanno un atteggiamento un po’ infantile e dicono che se gli viene detto di fare una cosa, la fanno. Ma in una casa quando ci sono da fare le cose, si fanno, seguendo competenze e gradimento, ma buttare la spazzatura non piace a nessuno, per cui i compiti più sgraditi si contrattano.
Però credo che il piacere di essere finalmente “padrone di casa” porti molte donne inizialmente un po’ a voler organizzare a proprio piacere la routine, un po’ a giocare alla sposina da telefilm. È divertente preparare il pranzetto, accendere le candele, poi fare la doccia e presentarsi sexy. Alla terza volta è meno divertente...
Però arrivare e mettere le gambe sotto il tavolo e pregustare il dopocena è divertente anche dopo 3000 volte 😅
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Ho una cara amica che si lamentava sempre del marito, dicendo appunto che in casa non facesse mai nulla. Il problema era che, fin dal primo giorno, lei si era sempre presa cura della casa e ne era anche felice. Due cuori e una capanna con lei che faceva la mogliettina premurosa e servizievole. Poi con il tempo quello che prima era, secondo lei, la normalità era diventato di colpo intollerabile.
Ogni volta che si lamentava disegnando il marito come egoista, nullafacente, orbo, inutile, le dicevo:
"O lo molli, se proprio sei esasperata, oppure taci".
Ha smesso di lamentarsi.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Mio figlio usava lavatrice e asciugatrice e si stirava ciò che desiderava stirato e cucinava quando non c’ero. In effetti da maschio è stato un po’ lento nell’acquisire questa autonomia di base rispetto alla sorella che era totalmente autonoma a 14 anni. Lui lo è stato dopo i venti.
.Credo che i mariti abbiano più di vent’anni.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Ho una cara amica che si lamentava sempre del marito, dicendo appunto che in casa non facesse mai nulla. Il problema era che, fin dal primo giorno, lei si era sempre presa cura della casa e ne era anche felice. Due cuori e una capanna con lei che faceva la mogliettina premurosa e servizievole. Poi con il tempo quello che prima era, secondo lei, la normalità era diventato di colpo intollerabile.
Ogni volta che si lamentava disegnando il marito come egoista, nullafacente, orbo, inutile, le dicevo:
"O lo molli, se proprio sei esasperata, oppure taci".
Ha smesso di lamentarsi.
Questo è quello che succede.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
A casa mia cucina sempre mio marito. Dopo una litigata per una settimana ha cucinato solo per lui (i figli non c’erano). Non ho fatto una piega ma a fine settimana c’erano 7 camicie pantaloni mutande e calze da lavare e stirare. Da allora che si litighi o no ognuno fa il suo.
 

stany

Utente di lunga data
Ecco😥, un’altro
No, mi riferisco al fatto che capita di non vedere le cose che abbiamo sotto gli occhi.
Io le cose che devo fare le faccio.
Nel precedente matrimonio ,per un periodo lungo, non facevamo più di tanto, perché lo stirare ,le pulizie, si facevano fare ; ora che divento giovane 😐 invece , sono più coinvolto nelle faccende domestiche 😉
 

Martes

Utente di lunga data
No, mi riferisco al fatto che capita di non vedere le cose che abbiamo sotto gli occhi.
Dev'essere per forza una questione di genere? Anch'io spesso non vedo cose che poi, quando mi vengono fatte notare, mi accorgo possa essere difficilmente credibile il "non lo vedo"... ma se uno ti conosce lo sa bene che non eri in malafede
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Già è in uno stato depressivo che non si faceva la barba quando andava al lavoro, insomma indirettamente e non tanto indirettamente lo faccio per i figli.
Mi arrendo :)
 

Lostris

Utente Ludica
A casa mia cucina sempre mio marito. Dopo una litigata per una settimana ha cucinato solo per lui (i figli non c’erano). Non ho fatto una piega ma a fine settimana c’erano 7 camicie pantaloni mutande e calze da lavare e stirare. Da allora che si litighi o no ognuno fa il suo.
Direi!
👏
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Quindi vedi che la colpa è di entrambi
Ripeto l’errore secondo me è pensare che la collaborazione sia un aiuto a noi come se quello fosse nostro compito
io nello sporco non ci sto e neanche a mangiare panini tutti i giorni.
è ovvio che poi io mi ritrovo carica di mansioni.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
io nello sporco non ci sto e neanche a mangiare panini tutti i giorni.
è ovvio che poi io mi ritrovo carica di mansioni.
Nemmeno io starei nello sporco
Ma se lui non collabora si cucina stira e lava per lui
Invece ci si lamenta ma poi comunque si continua ad avere l’atteggiamento da moglie attenta, il tutto perché ripeto ci hanno inculcato che quelli sono compiti nostri
 

ologramma

Utente di lunga data
Sicuramente faceva parte del tuo lavoro anche ripulire, non lasciare le tracce del tuo passaggio.
Perché mai non farlo anche a casa?
si io ripulivo sempre prima di andare via , ma non è che era pulitissimo mi bastava togliere le macchie che provocavo , non c'era ancora il modo di proteggere con i rotoli di cartone .
A casa non me lo permetteva , certo delle volte spazzavo ma a lavare ci pensa lei , ma se non lo faceva non mi sono mai lamentato e non ho fatto mai pesare che lei non lo facesse lavorava e accudiva i pargoli e puliva anche i casa dei suoi genitori, per noi tolta la cucina rimaneva solo il weekend
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Nemmeno io starei nello sporco
Ma se lui non collabora si cucina stira e lava per lui
Invece ci si lamenta ma poi comunque si continua ad avere l’atteggiamento da moglie attenta, il tutto perché ripeto ci hanno inculcato che quelli sono compiti nostri
leggevo invece di inculcato, inculato
 
Top