Aggiornamento cognata

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Ripeto... Purtroppo è tutto vero.. Anzi vi dico di più.. Si è fatta pagare il seno (che ancora io. Marito paga essendo stato fatto con finanziamento), poi firmato questo.. L. Ha lasciato 😥
Tuo cognato, diciamocelo tutta, è rincoglionito.
Questa è mesi che si fa i cazzi suoi e lui continua a farsi fregare i soldi.
Capisci che in fondo si merita tutto quello che sta accadendo, lo permette proprio lui.
 

Profumina

Utente di lunga data
mah
Ha un ritmo incalzante
continui colpo di scena quasi a voler tenere il pubblico sul pezzo tipo serie tv x intenderci
Ed il suo clan così dentro alle faccende che ne sanno più loro che i protagonisti
La traditrice che ne fa dj ogni e addirittura poi convoca i parenti x metterli al corrente
Mutuo x le tette 😂😂
Il suo tradimento che prima o poi racconterà x ora ha solo lanciato la notizia


a me ricorda tanto quello la che aveva corna fallimenti figli illegittimi morti e dio sa solo cosa altro e ogni gg aggiungeva patos

vabbè 🤷‍♀️ C'è Netflix e poi c'è profumiera
Purtroppo è proprio vero😭😭😭che ci devo fare se ho una cognata zoccola!!!
 

Profumina

Utente di lunga data
Tuo cognato, diciamocelo tutta, è rincoglionito.
Questa è mesi che si fa i cazzi suoi e lui continua a farsi fregare i soldi.
Capisci che in fondo si merita tutto quello che sta accadendo, lo permette proprio lui.
Sì sono d accordo con te e gliel ho anche detto... In casa tutti dicono che è troppo buono.. Che assomiglia a mia suocera che anche lei subì per anni da mio suocero un tradimento che era sulla bocca di tutti..mah

Penso pensava cheia cognata rrinsavissse... Così non è stato.. La. Sua famigliola è andata in frantumi.. L ha sempre osannata anche davanti all evidenza.. Davanti alle parole di tutti che gli dicevano che doveva aprire gli occhi.. Che vuoi farci? Intanto paga mutuo e finanziamento tette😬😬😬
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
mah
Ha un ritmo incalzante
continui colpo di scena quasi a voler tenere il pubblico sul pezzo tipo serie tv x intenderci
Ed il suo clan così dentro alle faccende che ne sanno più loro che i protagonisti
La traditrice che ne fa dj ogni e addirittura poi convoca i parenti x metterli al corrente
Mutuo x le tette 😂😂
Il suo tradimento che prima o poi racconterà x ora ha solo lanciato la notizia


a me ricorda tanto quello la che aveva corna fallimenti figli illegittimi morti e dio sa solo cosa altro e ogni gg aggiungeva patos

vabbè 🤷‍♀️ C'è Netflix e poi c'è profumiera
Esattamente 🤣🤣🤣🤣🤣
Anche a me ricorda molto il tipo che hai descritto 😬😬😬
Cmq è al momento c è anche la suocera col corno in testa ...😬😬😬
Promette bene!
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Sì sono d accordo con te e gliel ho anche detto... In casa tutti dicono che è troppo buono.. Che assomiglia a mia suocera che anche lei subì per anni da mio suocero un tradimento che era sulla bocca di tutti..mah

Penso pensava cheia cognata rrinsavissse... Così non è stato.. La. Sua famigliola è andata in frantumi.. L ha sempre osannata anche davanti all evidenza.. Davanti alle parole di tutti che gli dicevano che doveva aprire gli occhi.. Che vuoi farci? Intanto paga mutuo e finanziamento tette😬😬😬
Se ne farà una ragione, come si dice chi è causa del suo male....
 

Marjanna

Utente di lunga data
Più che travolti tutti, lei ne sa di più del coniuge cornuto e della coniuge cornafacente.
Fa tutto lei insomma.
Io non posso certo sapere come stiano le cose, ma quando escono così tanti veleni io lo vedo come un essere travolti.
Anche @Profumina è travolta. Non credo lei si descriverebbe come una che sta a guardare le tette di un'altra donna, con il canino che preme per mordere, che vuole metterci il naso ad ogni costo, anche se del suocero fotte sega (se un domani avrà bisogno casa sua porta chiusa fa intendere), e così via, non serve ripeta. Ma, il suo tempo è con queste persone. Nella sua testa i suoi pensieri sono rivolti a queste persone. Almeno pare eh.
 

Profumina

Utente di lunga data
Io non posso certo sapere come stiano le cose, ma quando escono così tanti veleni io lo vedo come un essere travolti.
Anche @Profumina è travolta. Non credo lei si descriverebbe come una che sta a guardare le tette di un'altra donna, con il canino che preme per mordere, che vuole metterci il naso ad ogni costo, anche se del suocero fotte sega (se un domani avrà bisogno casa sua porta chiusa fa intendere), e così via, non serve ripeta. Ma, il suo tempo è con queste persone. Nella sua testa i suoi pensieri sono rivolti a queste persone. Almeno pare eh.
Per forza, sono parenti, ci si convive e sono loro che ci vomitano addosso i loro problemi
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Ciao, rileggendo un attimo mi è venuto il sospetto di non aver capito bene, puoi spiegare meglio nel grassetto cosa intendi?

Secondariamente, riflettendo sulla definizione -monaca in un bordello- ho cercato di capire se esista anche un parallellismo, nell' immaginario femminile, per gli uomini. Che si giocasse anche quello sulla ambivalente contraddizione, in un altro "spazio di mezzo" a genere invertito.
Pensavo che in fondo anche l'affermazione "gli uomini sono tutti maiali e pensano solo a quello" stà specularmente alla ricerca di un compagno che sappia esprimere trasporto, comprensionee soprattutto progetto.
Non trovi che la via del desiderio, per tutte le persone sia sempre incanalati in quella terra di mezzo?
Ciao!

Intendo dire che l'ideale di relazione di coppia promosso negli ultimi 60 anni, o giù di lì, aveva come caposaldo fondamentale "l'uguaglianza". (che non ha fatto il passo al concetto di equità, con quel che ha comportato riguardo la comprensione e la declinazione del concetto di differenze e del conseguenze politically correct che tenta disperatamente di metterci una pezza)).

Fra i vari significati legati a quella bandiera, c'è quello dell'assenza di potere (e quindi di dinamiche di potere) fra individui coinvolti nella relazione anche di coppia.
(sovrapponendo, fra le altre cose, i significati di uguale dignità con uguale competenza e, a monte, con uguale disponibilità di risorse e abilità, vincoli e barriere, come se già la valutazione di questi aspetti fosse un giudizio e non una semplice rilevazione di fatti concreti finalizzata alla miglior espressione di sè e rapportata alle variabili di spazio e tempo).

Significato che si è sovrapposto alle dinamiche effettive, sovrascrivendole nell'ideale.

Assenza di dinamiche di potere, in quella sovrascrittura, significa simmetria relazionale, in toto.
Una simmetria pervasiva, stabile e intoccabile fra le parti.
Il "per sempre" romantico moderno, si sostiene anche su questo principio, immutabili equilibri: una radicalizzazione e una cristallizzazione del presente, proiettata in un futuro altrettanto cristallizzato in quel "per sempre"

Come se lo scorrere del tempo, in tutte le sue manifestazioni, fosse una variabile che non influisce.

Uscire dall'ideale significa osservare, per quanto possibile, la realtà senza entrare in contrapposizione con l'ideale.
Osservare per esempio che le relazioni non sono perfettamente simmetriche e sospese in un tempo e in uno spazio indefinito, ma che la simmetria è il prodotto intenzionale di un equilibrio dinamico fra le asimmetrie. Prodotto che deriva dalla compenetrazione fra gli attori della relazione (il famoso l'intero è maggiore della somma delle parti).
Che gli attori, muovendosi in quell'equilibrio dinamico e compenetrandosi usano il potere individuale per esercitare volontà e intenzione nello spazio dell'ognun per sè e poi condividendo nello spazio comune del noi.
Creando insieme la possibilità di trasformare le dinamiche del potere in giochi di potere, condivisi. (applicato alla sessualità significa rispondere all'istanza della nostra specie che vede la sessualità come aggregatore sociale e quindi inserire esplicitamente il gioco e il divertimento fra adulti, il sesso come strumento di gioco per adulti, in buona sostanza e quindi anche come strumento di apprendimento).

Osservare il potere individuale nello spazio comune, e condividerlo sia nei termini di intenzione e volontà sia nei termini di azione permette di nutrire la consapevolezza sia del proprio potere (COSA) sia del modo (COME) in cui lo si gioca.
Condividere significa esercitare (e prima ancora costruire) una intenzionalità condivisa (COSA) e decidere COME usarla, sia all'interno della coppia sia come azione congiunta nei confronti del mondo (il matrimonio, in buona sostanza si occupa di regolamentare esattamente questi aspetti).

Questo significa che il potere non è nascosto, spostato in un non luogo ma è esplicitato e modulato in dialettica fra individuo - coppia - sociale - mondo naturale.
Giocare insieme, significa aprire alla contrattazione e ricontrattazione delle regole adeguandole e adattandole al "terreno di gioco".

Qui si aprirebbe tutto il discorso dei limiti (oggettivi e soggettivi), del desiderio (che è fortemente legato alla questione dell'aggressività, intesa in senso etimologico) e della costruzione di identità.

In questa prospettiva il potere individuale viene ceduto e scambiato, intenzionalmente e proattivamente, in coppia.
Il consenso (esercizio di potere individuale) diviene centrale nelle contrattazioni interne alla coppia, e diviene possibile collocarlo in un mondo sociale e naturale.

Ne escono cose interessanti e divertenti :) fra cui per esempio quell'immaginario che citavi "la prostituzione sacra".

Da qui poi si aprono diverse interpretazioni anche della coppia, intesa come "contenitore" di quella sacralità.
E prima ancora una concezione dell'individuo sacra, con quel che comporta nei termini del corpo. (a immagine di dio e dea nel mondo naturale - limiti oggettivi e soggettivi).

Personalmente io sono convinta che il desiderio abbia quella via come passaggio obbligato, comunque si manifesti la monaca - ci ho pensato, a monaca probabilmente sostituirei sacerdotessa, probabilmente perchè io provengo dall'immaginario della guerriera devota - o il monaco - a cui allo stesso modo probabilmente sostituirei sacerdote -.

Ma ho la netta sensazione che generalmente no, non si passi per quella terra di mezzo per il semplice motivo che significherebbe pervertire (nel senso etimologico del termine) i significati correnti a riguardo.

Ho la netta sensazione, per esempio, che il desiderio - materia complessa - sia stato sostituito nella narrazione recente da impulso e poi agito.

(in effetti anni fa non capivo come mai, per esempio, il "desiderio" di tradire potesse esser presentato come un qualcosa in cui ti trovi da un giorno all'altro, le farfalle che si impongono ad ogni pensiero, nella dualità fra impulso e ragione. Ora penso che quella descrizione affondi la radice nella sostituzione del desiderio con l'impulso e quindi con l'agito. Peccato che il desiderio si muova su una direttrice contraria e opposta. :))

Stare nelle terre di mezzo, per esempio, significa rimettere il desiderio al centro e uscire in buona sostanza dai dualismi contrapposti (con quel che significa rispetto a presenza/assenza, corpo/mente ) e questa è una perversione, oggi come oggi...faticosa, fra l'altro!! :D

Pensa soltanto tendenziale rifiuto diffuso rispetto al semplice dichiararsi quel che piace o non piace.
Al presentarsi al meglio usando strategie di seduzione.
Etc etc.

Quanto al grassetto, concordo. E' dualismo contrapposto, una delle tante rappresentazione dell'eterno scontro fra bene e male, giusto e sbagliato, avendo come paradigma l'assoluto del bene e del male.

Non so se sono riuscita a spiegare con maggiore chiarezza quel che c'era dentro quella frase.
(come al solito grazie per gli spunti!! :) )
 
Ultima modifica:

Brunetta

Utente di lunga data
Ripeto... Purtroppo è tutto vero.. Anzi vi dico di più.. Si è fatta pagare il seno (che ancora io. Marito paga essendo stato fatto con finanziamento), poi firmato questo.. L. Ha lasciato 😥
Al di là del fatto che un seno rifatto con una protesi io lo trovo imbarazzante (per dire una collega, se non ricordavamo il nome dicevamo “quella con le tette”...) ci sono donne magre che dopo l’allattamento hanno un seno che porta alla depressione. I figli si fanno in due, anche se il seno per allattare l’ha solo una, le conseguenze economiche dei figli, anche sistemare un seno depresso che porta depressione ha un costo che non vedo perché dovrebbe essere considerato un capriccio della portatrice di seno, visto che ci ha nutrito i figli.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Sì sono d accordo con te e gliel ho anche detto... In casa tutti dicono che è troppo buono.. Che assomiglia a mia suocera che anche lei subì per anni da mio suocero un tradimento che era sulla bocca di tutti..mah

Penso pensava cheia cognata rrinsavissse... Così non è stato.. La. Sua famigliola è andata in frantumi.. L ha sempre osannata anche davanti all evidenza.. Davanti alle parole di tutti che gli dicevano che doveva aprire gli occhi.. Che vuoi farci? Intanto paga mutuo e finanziamento tette😬😬😬
Anche il mutuo è per la casa dei figli.
 

Profumina

Utente di lunga data
Al di là del fatto che un seno rifatto con una protesi io lo trovo imbarazzante (per dire una collega, se non ricordavamo il nome dicevamo “quella con le tette”...) ci sono donne magre che dopo l’allattamento hanno un seno che porta alla depressione. I figli si fanno in due, anche se il seno per allattare l’ha solo una, le conseguenze economiche dei figli, anche sistemare un seno depresso che porta depressione ha un costo che non vedo perché dovrebbe essere considerato un capriccio della portatrice di seno, visto che ci ha nutrito i figli.
Rifarsi il seno due mesi dopo aver comprato casa con un aggravio di mutuo mi sembra un discorso molto EGOISTICO.. NON SONO CONTRARIA ALLA MASTOPLASTICA... MA in famiglia si valuta il momento... Non si accetta perché la. Moglie fa i capricci come una bambina.. Cavolo! Hanno dovuto fare 9000 di finanziamento!!!!
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Rifarsi il seno due mesi dopo aver comprato casa con un aggravio di mutuo mi sembra un discorso molto EGOISTICO.. NON SONO CONTRARIA ALLA MASTOPLASTICA... MA in famiglia si valuta il momento... Non si accetta perché la. Moglie fa i capricci come una bambina.. Cavolo! Hanno dovuto fare 9000 di finanziamento!!!!
E va beh che ma messo protesi d' oro???
 

Vera

Moderator
Staff Forum
La casa non è dei figli, è dei genitori!
. Già ne avevano una.. Se lei aveva intenzione di separarsi non vedo il motivo di prenderne una più grande e allungare e aumentare il mutuo!!!
Se io oggi faccio un mutuo per comprare casa, lo faccia anche per assicurare un futuro a mia figlia.
Ma capisco che non tutti la pensiamo allo stesso modo.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Rifarsi il seno due mesi dopo aver comprato casa con un aggravio di mutuo mi sembra un discorso molto EGOISTICO.. NON SONO CONTRARIA ALLA MASTOPLASTICA... MA in famiglia si valuta il momento... Non si accetta perché la. Moglie fa i capricci come una bambina.. Cavolo! Hanno dovuto fare 9000 di finanziamento!!!!
Non ho ancora capito se quello che più ti disturba sono le sue tette o il resto.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Rifarsi il seno due mesi dopo aver comprato casa con un aggravio di mutuo mi sembra un discorso molto EGOISTICO.. NON SONO CONTRARIA ALLA MASTOPLASTICA... MA in famiglia si valuta il momento... Non si accetta perché la. Moglie fa i capricci come una bambina.. Cavolo! Hanno dovuto fare 9000 di finanziamento!!!!
9mila euro per la mastoplastica?
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Top