10 cose belle della vostra vita

Vera

Moderator
Staff Forum

Jacaranda

Utente di lunga data
Le mie le scrivo dopo e credo che farò fatica a limitarmi
- i miei cuccioli in ogni forma
- La mia casa, e il suo potere avvolgente e rassicurante
- vino e cibo
- i libri belli
- uno sguardo innamorato
- la corsa, specie se sotto la pioggia
- dare connessioni logiche ai pensieri
- creare, qualsiasi cosa
- la musica
 

void

Utente di lunga data
in ordine sparso

  1. Guidare la moto su una strada di montagna
  2. la mano di mio padre che si posava silenziosamente sulla mia spalla quando la vita mi colpiva duro
  3. sesso
  4. scendere in kayak un fiume alpino
  5. l'abbraccio spontaneo dei miei figli
  6. scendere dall'aereo in Italia dopo mesi di trasferta
  7. l'aria fredda del primo mattino che ti punge i polmoni
  8. una cena tranquilla con vecchi amici parlando del passato
  9. il calore di un fuoco a legna
  10. un messaggio inaspettato
 

Divì

Utente senza meta
In ordine sparso (anche in sequenza temporale sparsa)

1. Danzare
2. Cantare
3. I miei libri
4. I miei figli
5. Il mio nipotino, L'Alfa e l'Omega, riassunto di ogni significato e senso
6. Le mie amiche
7. Fare l'amore
8. Sotto il vestito niente
9. Il vento
10. Il mare
11. Passeggiare nel verde e ascoltare l'aria
12. Andare in vespa con lui, abbracciati
13. Il cibo e i suoi profumi

...... E tante altre
 
Ultima modifica:

Brunetta

Utente di lunga data
  1. i figli
  2. il cinema e la fiction
  3. la Storia
  4. libri
  5. la natura: il mare, il vento, il tramonto, le stagioni
  6. Milano
  7. l’amore
  8. il sesso
  9. il cibo
  10. gli amici e le persone in generale
 
Ultima modifica:

andrea53

Utente di lunga data
1. il giorno in cui diventai un papà;
2. il mio primo viaggio all'estero;
3. la mia prima ragazza;
4. la prima volta;
5. fino all'adolescenza, ogni volta in cui mio padre tornava a casa dopo quattro mesi di navigazione;
6. il giorno in cui portai a casa il duetto 1300;
7. la sbronza epocale che presi a Praga nel 1979;
8. quella volta in cui io e mia moglie ci perdemmo nella metro di Mosca;
9. quando a Manhattan feci scoprire alcuni posti imperdibili, ma sconosciuti ai più, alla figlia della mia amica.
10. il primo viaggio vero fatto da solo con mia figlia.

what else?:)
 

Brunetta

Utente di lunga data
1. il giorno in cui diventai un papà;
2. il mio primo viaggio all'estero;
3. la mia prima ragazza;
4. la prima volta;
5. fino all'adolescenza, ogni volta in cui mio padre tornava a casa dopo quattro mesi di navigazione;
6. il giorno in cui portai a casa il duetto 1300;
7. la sbronza epocale che presi a Praga nel 1979;
8. quella volta in cui io e mia moglie ci perdemmo nella metro di Mosca;
9. quando a Manhattan feci scoprire alcuni posti imperdibili, ma sconosciuti ai più, alla figlia della mia amica.
10. il primo viaggio vero fatto da solo con mia figlia.

what else?:)
Che bello...le prime volte...
Però io avevo capito altro.

Belle anche le prime volte.
 

Irrisoluto

Utente di lunga data
Capisco in parte.. Ho avuto crisi personali, lutti, perdita lavoro, crisi di coppia piu leggere, delusione da amici fraterni...e ho sempre ragionato cosi. Ho tanto..guardavo cosa ho e superavo le crisi che un percorso di vita impone. Per la prima volta invece non mi basta sapere cosa di bello ho, ed e tanto lo so. Forse perche da sempre proiettato su di noi e su di lei, forse perché una relazione lunga non può non lasciare ferite indelebili, forse perché con questo evento ho capito tanto..tutto...che la vita quando meno te l'aspetti può cambiare e può cambiarti soprattutto..io sono cambiato..sono la brutta copia di quello di prima. Come se avessi il silenziatore ai sentimenti, alle emozioni. Come ascoltare la musica preferita ma con de tappi alle orecchie. Come assaporare il tuo piatto preferito, ma avendo il raffreddore. È un evento che impatta su troppi aspetti, non su uno solo. E tutti aspetti non da poco.
Ma secondo me il processo di decadimento psicofisico che descrivi è legato semplicemente alla vecchiaia, cioè alla consapevolezza crescente della morte che si avvicina. Poi è certo vero che alcuni individui molto particolari non spengono con l'età. Ma se a 50 anni riescono a rimanere con la stessa voglia di vivere di quando avevano vent'anni non è certo perché non hanno subito lutti, delusioni, tradimenti ecc., ma per altri mille motivi che sono genetici, sociali, economici, culturali, ecc.

Per rispondere a [MENTION=4739]Brunetta[/MENTION], io non riesco a fare un elenco perché trovo che non ci siano cose belle in sé, ma solo belle catene di molteplici cose, cioè che sia sempre un insieme di elementi che nel loro interagire gli uni con gli altri facciano la bellezza di un momento o, per alcuni fortunati, di una vita.
Concretamente, nella mia intera vita, il momento più bello fu forse un pomeriggio di luglio, avevo 22 anni, tornavo dall'università con in tasca un esame importante col massimo dei voti, la mia ragazza mi aspettava con una bottiglia di vino, i clash a palla nello stereo, facemmo l'amore per diverse ore, prima di uscire la sera per andare a raggiungere gli amici in una pizzeria.
Messo in un elenco sarebbe:
1. L'estate
2. Lo studio
3. L'Amore
4. Il vino
5. La musica
6. Il sesso
7. Le uscite
8. Gli amici
9 La pizza
10. La giovinezza.
Ma la bellezza è in queste cose oppure è nel loro insieme, dato dal vissuto in un momento preciso della nostra vita?
 

Jacaranda

Utente di lunga data
Ma secondo me il processo di decadimento psicofisico che descrivi è legato semplicemente alla vecchiaia, cioè alla consapevolezza crescente della morte che si avvicina. Poi è certo vero che alcuni individui molto particolari non spengono con l'età. Ma se a 50 anni riescono a rimanere con la stessa voglia di vivere di quando avevano vent'anni non è certo perché non hanno subito lutti, delusioni, tradimenti ecc., ma per altri mille motivi che sono genetici, sociali, economici, culturali, ecc.

Per rispondere a [MENTION=4739]Brunetta[/MENTION], io non riesco a fare un elenco perché trovo che non ci siano cose belle in sé, ma solo belle catene di molteplici cose, cioè che sia sempre un insieme di elementi che nel loro interagire gli uni con gli altri facciano la bellezza di un momento o, per alcuni fortunati, di una vita.
Concretamente, nella mia intera vita, il momento più bello fu forse un pomeriggio di luglio, avevo 22 anni, tornavo dall'università con in tasca un esame importante col massimo dei voti, la mia ragazza mi aspettava con una bottiglia di vino, i clash a palla nello stereo, facemmo l'amore per diverse ore, prima di uscire la sera per andare a raggiungere gli amici in una pizzeria.
Messo in un elenco sarebbe:
1. L'estate
2. Lo studio
3. L'Amore
4. Il vino
5. La musica
6. Il sesso
7. Le uscite
8. Gli amici
9 La pizza
10. La giovinezza.
Ma la bellezza è in queste cose oppure è nel loro insieme, dato dal vissuto in un momento preciso della nostra vita?
Riesci ad apprezzare davvero le cose belle della vita invece , secondo me, proprio quando le svincoli da un evento specifico
 
Top