Vaga discussioni sulla sensazione di libertà

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
E adesso proseguiamo immaginando due scenari.
Uno, un mondo in cui le relazioni extraconiugali sono lecite, accettate da tutti, basandosi sul fatto che si dà credito alla promiscuità crescente.
Un altro in cui la stessa promiscuità viene invece combattuta, condannando il tradimento in sede giudiziaria.
Sono due modalità differenti di gestire un fenomeno diffuso, ma entrambe hanno effetto sulla libertà di scelta degli individui.
Ma adesso hai trovato lavoro come voce guidata per la meditazione? Il mio animale guida è un verme bobbit. Ed è muto.
 

feather

Utente tardo
Io credo che la maggiore libertà che si respirava allora sia dovuta per la gran parte a due cose:

L'iperconnessione di oggi unita alla densità della popolazione fa si che sei sempre in broadcast (almeno potenzialmente) in tutto il mondo. Questo non esistenva e cambia radicalmente la percezione di te là fuori, anche se non ci pensi consciamente, lo sai.

Il mondo è in una fase discendendente, la gente ha non guarda al futuro con speranza, ma con paura. Quando la gente ha paura chiede alle istituzioni sicurezza. E loro rispondono normando e vietando tutto. L'unica cosa che possono fare. Che non serve a niente ma nelle menti semplici tanto basta per dare l'impressione che si stia facendo qualcosa.

La paura, stiamo barattando la libertà per l'impressione di più sicurezza.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Io credo che la maggiore libertà che si respirava allora sia dovuta per la gran parte a due cose:

L'iperconnessione di oggi unita alla densità della popolazione fa si che sei sempre in broadcast (almeno potenzialmente) in tutto il mondo. Questo non esistenva e cambia radicalmente la percezione di te là fuori, anche se non ci pensi consciamente, lo sai.

Il mondo è in una fase discendendente, la gente ha non guarda al futuro con speranza, ma con paura. Quando la gente ha paura chiede alle istituzioni sicurezza. E loro rispondono normando e vietando tutto. L'unica cosa che possono fare. Che non serve a niente ma nelle menti semplici tanto basta per dare l'impressione che si stia facendo qualcosa.

La paura, stiamo barattando la libertà per l'impressione di più sicurezza.
condizionato tutto dalla paura?
Mi sembra eccessivo, penso invece che siamo diventati moooolto più egoisti e menefreghisti
Ognuno sta attento al proprio orto, non presta nulla.
Ma quando si ha bisogno si criticano vicini,amici di non essersi interessati di noi.
Ma non siamo disposti a contraccambiare.
 

feather

Utente tardo
condizionato tutto dalla paura?
Mi sembra eccessivo, penso invece che siamo diventati moooolto più egoisti e menefreghisti
Ognuno sta attento al proprio orto, non presta nulla.
Ma quando si ha bisogno si criticano vicini,amici di non essersi interessati di noi.
Ma non siamo disposti a contraccambiare.
Si ma perché? La natura umana non può cambiare, se cambia il comportamento è perché sono cambiati gli stimoli, non l'uomo in sé
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
quando si ha bisogno si criticano vicini,amici di non essersi interessati di noi.
Ma quando mai. Io prendo le misure a quelle che non mi hanno aiutato quando mi dovevano qualcosa. Mica penso che soltanto perché abbiamo fatto un pezzo di strada insieme ci possiamo essere utili a vicenda.
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
E adesso proseguiamo immaginando due scenari.
Uno, un mondo in cui le relazioni extraconiugali sono lecite, accettate da tutti, basandosi sul fatto che si dà credito alla promiscuità crescente.
Un altro in cui la stessa promiscuità viene invece combattuta, condannando il tradimento in sede giudiziaria.
Sono due modalità differenti di gestire un fenomeno diffuso, ma entrambe hanno effetto sulla libertà di scelta degli individui.
Il primo scenario é il futuro.
In un mondo in cui l'accertamento della paternità é slegato dalla costrizione alla castità delle donne, la pulsione a variare i partner é fisiologica.
Sarà interessante secondo me, a valle di questo scenario vedere quanto la gelosia e la richiesta di esclusiva verranno a pesare, una volta ripulite dalla componente culturale.
 

Irrisoluto

Utente di lunga data
Il primo scenario é il futuro.
In un mondo in cui l'accertamento della paternità é slegato dalla costrizione alla castità delle donne, la pulsione a variare i partner é fisiologica.
Sarà interessante secondo me, a valle di questo scenario vedere quanto la gelosia e la richiesta di esclusiva verranno a pesare, una volta ripulite dalla componente culturale.
La gelosia rimarrà fin tanto che la coppia madre-padre sarà centrale nella formazione degli individui, cioè fin quando il bambino si rapporterà a due genitori.
Il desiderio di esclusività è qualcosa di molto più radicato di quanto credi tu: non è un prodotto culturale come il gusto per la pizza, perché nasce nella triangolazione che il bambino vive nel rapportarsi alle figure genitoriali.
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
La gelosia rimarrà fin tanto che la coppia madre-padre sarà centrale nella formazione degli individui, cioè fin quando il bambino si rapporterà a due genitori.
Il desiderio di esclusività è qualcosa di molto più radicato di quanto credi tu: non è un prodotto culturale come il gusto per la pizza, perché nasce nella triangolazione che il bambino vive nel rapportarsi alle figure genitoriali.
chi vivrà vedrà. A me questo è uno scenario che affascina parecchio. Secondo me tra 30 anni I bambini verranno accuditi dagli algoritmi mentre i genitori fanno supervisione.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Io credo che la maggiore libertà che si respirava allora sia dovuta per la gran parte a due cose:

L'iperconnessione di oggi unita alla densità della popolazione fa si che sei sempre in broadcast (almeno potenzialmente) in tutto il mondo. Questo non esistenva e cambia radicalmente la percezione di te là fuori, anche se non ci pensi consciamente, lo sai.

Il mondo è in una fase discendendente, la gente ha non guarda al futuro con speranza, ma con paura. Quando la gente ha paura chiede alle istituzioni sicurezza. E loro rispondono normando e vietando tutto. L'unica cosa che possono fare. Che non serve a niente ma nelle menti semplici tanto basta per dare l'impressione che si stia facendo qualcosa.

La paura, stiamo barattando la libertà per l'impressione di più sicurezza.
Ma figurati sono solo la giovinezza e le minori responsabilità conseguenti che danno quella sensazione.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Si ma perché? La natura umana non può cambiare, se cambia il comportamento è perché sono cambiati gli stimoli, non l'uomo in sé
si predilige scegliere stimoli dove si è protagonisti. Ci si fa condizionare dalle mode e non si ragiona.
Guarda i social, pochi lo usano in modo corretto. È il regno dell'egocentrismo, fanno a gara a chi ha più like.
Gli stimoli di oggi sono la manifestazione del desiderio dell'essere umano di essere protagonista.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Ma quando mai. Io prendo le misure a quelle che non mi hanno aiutato quando mi dovevano qualcosa. Mica penso che soltanto perché abbiamo fatto un pezzo di strada insieme ci possiamo essere utili a vicenda.
ci saranno persone sulle quali sai di poter contare.
Prima era molto più spontaneo aiutare.Ora si fanno i "conti"
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Per un attimo voltate lo sguardo all'indietro.
Pensate agli anni 80, o 90.
Pensate alla vostra vita, ai vostri ideali, ai progetti, ai sogni, a tutte le vostre possibilità.
Ricordate le vostre uscite con gli amici.
Il cinema in centro, i concerti estivi gratuiti degli artisti emergenti, i topless i sulle spiagge, il bagno nudi a mezzanotte e le trombate in spiaggia di notte, le uscite in 4 macchine che immancabilmente si perdevano per strada dopo qualche chilometro.
Il lavoro. Lo studio. I soldi in tasca.
Le donne e gli uomini che vi piacevano. Nessuno depilato, nessuno rifatto.
La camporella nel parco dietro casa.
L'auto sul greto del fiume.
I film d'essai. I cinema che potevi entrare a spettacolo già iniziato. I cantautori. Le serate a suonare e cantare in spiaggia.
Tre reti nazionali. La Tv a colori. Il mangianastri. Il maglione di lana. Le lampadine a incandescenza. Il duplex. I piatti dal lavare nel lavello.
Il caldo d'estate. Senza aria condizionata. I finestrini aperti. Le auto vecchie tenute bene dei vecchietti. Il maglione fatto a mano.
Ora torniamo ai nostri tempi.
Ne abbiamo fatta di strada, eh. Meglio oggi, decisamente, per molti aspetti.
Eppure ho una vaga sensazione che tra tante cose in più che ora abbiamo qualcosa sia venuto a mancare.
Per esempio la sensazione di maggiore libertà (anche nel farsi i cazzi propri senza finire giudicati su qualche social) che c'era allora.
E forse non solo questo. Perché?
perchè stai diventando vecchio
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Si. Le pago. Gli altri con tutta la buona volontà mi sarebbero solo di impiccio.
Cosa c'entra, sto parlando di cortesie tra vicini.
Paghi se hai bisogno di un servizio costante.
Per esempio sono carica di borse della spesa e bello vedere il vicino che mi incontra e da una mano.
Mica ci si deve attaccare come una cozza, e approfittare.
Io x esempio se so che un mio vicino solo è ammalato o è ammalata tutta la famiglia chiedo se hanno bisogno che gli faccia la spesa.
Forse oggi ci sono più soldi di una volta, ragione per cui la solidarietà di buon vicinato si è persa
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Cosa c'entra, sto parlando di cortesie tra vicini.
Paghi se hai bisogno di un servizio costante.
Per esempio sono carica di borse della spesa e bello vedere il vicino che mi incontra e da una mano.
Mica ci si deve attaccare come una cozza, e approfittare.
Io x esempio se so che un mio vicino solo è ammalato o è ammalata tutta la famiglia chiedo se hanno bisogno che gli faccia la spesa.
Forse oggi ci sono più soldi di una volta, ragione per cui la solidarietà di buon vicinato si è persa
www.supermercato24.it
Se un Tizio mi chiedesse di far per lui una cosa che può fare un'app, lo troverei scortese e approfittatorio.
É come dire che mi caga il cazzo per risparmiare i 3 euro della mancia al fattorino, perché la consegna é pure gratis. Al piano e all'orario che vuoi.
Sai com'è.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
www.supermercato24.it
Se un Tizio mi chiedesse di far per lui una cosa che può fare un'app, lo troverei scortese e approfittatorio.
É come dire che mi caga il cazzo per risparmiare i 3 euro della mancia al fattorino, perché la consegna é pure gratis. Al piano e all'orario che vuoi.
Sai com'è.
hai presente quel gruppo di persone, anziani, non facoltosi,poco inclini alla tecnologia . Ecco io mi riferisco a questi, e a quel ceto sociale dove la colf la fanno per lavoro.
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
hai presente quel gruppo di persone, anziani, non facoltosi,poco inclini alla tecnologia . Ecco io mi riferisco a questi, e a quel ceto sociale dove la colf la fanno per lavoro.
Giné, ormai siamo noi gli anziani. E non ho tempo per chi resta indietro. Sono troppo preoccupato di essere preparato per quando resterò indietro io.
I miei veleggiano per i 75. E facendo la spesa con l'app risparmiano pure. Anzi, puoi prendere pure, per dire, la carne da una parte, la verdura dall'altra e la roba di carta al discount. Mia madre ci si diverte come una matta.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Giné, ormai siamo noi gli anziani. E non ho tempo per chi resta indietro. Sono troppo preoccupato di essere preparato per quando resterò indietro io.
I miei veleggiano per i 75. E facendo la spesa con l'app risparmiano pure. Anzi, puoi prendere pure, per dire, la carne da una parte, la verdura dall'altra e la roba di carta al discount. Mia madre ci si diverte come una matta.
parla per te, se ti senti anziano 😝
I miei no, vanno da soli al supermercato o nei negozi, non si fidano di altri che scelgono
 
Top