Sci

danny

Utente di lunga data
Ma ha senso con le scuole chiuse riaprire gli impianti ? Lo dico da sciatrice e da amante alla pazzia di questo sport ... ma temo terza ondata
In teoria è uno sport in sicurezza ma la ressa si crea sempre ...
Terza ondata arriva lo stesso.
E pur essendo in lockdown non si è fermata la seconda.
Più settori chiudi più avrai grossi problemi economici, affatto sottovalutabili.

nemmeno tanto. far collassare la stagione sciistica è l'esito dell'incapacità di gestire il sistema del trasporto pubblico nonchè del mancato potenziamento della sorveglianza da parte delle forze dell'ordine.

Perchè col personale che attualmente viene formato nei centri d'addestramento alpino di Polizia, Carabinieri e GDF, non copri il fabbisogno dello sviluppo alpino ed appenninico italiano.

Ma d'altronde era prioritaria la sanatoria dei clandestini, con attuale cancellazione delle quote (che non vengono rispettate da decenni ma vabbeh) d'ingresso, oltre ai monopattini ed i banchi a rotella.....
Non era prioritario niente.
Hanno fatto quelle 4 cose di facciata, ma strutturalmente, anche dal punto di vista sanitario, nulla.
In Spagna hanno messo i clandestini negli alberghi a 4 stelle delle Canarie, che per tutta risposta si sono visti escludere dai cataloghi turistici del prossimo anno. Pessime gestioni, con ricadute pesantissime sul piano economico nei mesi e negli anni a venire.
Sono anni che la Sanità va in crisi ad ogni inverno, ad ogni picco dell'influenza. Ora che si è aggiunto il Covid, è andato tutto a puttane nel giro di poco e con numeri in percentuale sulla popolazione italiana, ridicoli.
Il prossimo governo si troverà con un disastro da risolvere e dovrà fare scelte assolutamente impopolari.

Abituiamoci perché, se continuerà così, lo scontro generazionale oltre a quello di classe sarà l'anima dei prossimi anni.
Oltre a una rinascita del terrorismo, soprattutto quello islamico, che nelle condizioni attuali trova sustrato favorevole per la crescita di nuovi adepti.
Aggiungerei un aumento della criminalità, se proprio vogliamo.
Credo che molte imprese passeranno di mano, finendo per diventare un modo per riciclare soldi.
Oltre a questo, lo spaccio sta già diventando l'alternativa alla disoccupazione.
Per non parlare dell'aumento dell'usura.
Il nostro mondo è già cambiato.

Ma i consiglieri comunali come li scelgono ?
Uno meglio non c’era proprio?
Li scegliamo noi.

mai anche dove ero io gran delirio serate aperitivi x carità tutto all aperto ma dopo un po' ti comporti non prestando più attenzione
Sono d accordo di non aprire
D'accordissimo anch'io, ma tutte quelle imprese che non fattureranno quest'anno, i dipendenti, dai maestri di sci ai baristi, fino alle donne che fanno le pulizie nelle camera degli hotel o i tecnici che fanno manutenzione agli impianti, li vogliamo rifondere?
O si pensa che per la SALUTE DI TUTTI loro debbano fare la fame?
Io continuo a sostenerlo: giusto chiudere tutto, ma dobbiamo contribuire tutti quanti a chi si sacrifica per noi.
Una bella tassa in più per tutti, pensionati, dipendenti, imprese attive e si restituisce il 75% del reddito dichiarato nel 2019 a tutti quelli che non lavorano per decreto, oltre a fare valutazioni di rimborso sulla filiera, che resta penalizzata a sua volta.
Io conosco persone che non possono lavorare da mesi.
Altra considerazione: anticipi a parte, il prossimo anno le tasse verrano pagate sul dichiarato di quest'anno, che sarà sensibilmente inferiore a quello dell'anno precedente.
L'ammanco fiscale come lo inseriamo nel bilancio dello Stato nel 2021?
E come potremo recuperare il PIL crollato e il rapporto col debito pubblico, divenuto insostenibile?
E pagare i vaccini?
Mandiamo poi, finito il Covid, tutti in pensione a 80 anni e tagliamo ancora la Sanità, le forze dell'ordine o ci vendiamo i musei?
O mettiamo la tassa sulla prima casa, sui single e sulle biciclette?
 

Pincopallista

Utente di lunga data
La terza ondata ci sarà come la quarta, la quinta e via di seguito.
Prima impariamo a convivere con questo virus e prima impariamo a non ammalarci, vaccino o non vaccino.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
La terza ondata ci sarà come la quarta, la quinta e via di seguito.
Prima impariamo a convivere con questo virus e prima impariamo a non ammalarci, vaccino o non vaccino.
convivere con un virus di questo tipo significherebbe accettare di annullare la socialità umana. infattibile
 

Lara3

Utente di lunga data
Terza ondata arriva lo stesso.
E pur essendo in lockdown non si è fermata la seconda.
Più settori chiudi più avrai grossi problemi economici, affatto sottovalutabili.


Non era prioritario niente.
Hanno fatto quelle 4 cose di facciata, ma strutturalmente, anche dal punto di vista sanitario, nulla.
In Spagna hanno messo i clandestini negli alberghi a 4 stelle delle Canarie, che per tutta risposta si sono visti escludere dai cataloghi turistici del prossimo anno. Pessime gestioni, con ricadute pesantissime sul piano economico nei mesi e negli anni a venire.
Sono anni che la Sanità va in crisi ad ogni inverno, ad ogni picco dell'influenza. Ora che si è aggiunto il Covid, è andato tutto a puttane nel giro di poco e con numeri in percentuale sulla popolazione italiana, ridicoli.
Il prossimo governo si troverà con un disastro da risolvere e dovrà fare scelte assolutamente impopolari.


Abituiamoci perché, se continuerà così, lo scontro generazionale oltre a quello di classe sarà l'anima dei prossimi anni.
Oltre a una rinascita del terrorismo, soprattutto quello islamico, che nelle condizioni attuali trova sustrato favorevole per la crescita di nuovi adepti.
Aggiungerei un aumento della criminalità, se proprio vogliamo.
Credo che molte imprese passeranno di mano, finendo per diventare un modo per riciclare soldi.
Oltre a questo, lo spaccio sta già diventando l'alternativa alla disoccupazione.
Per non parlare dell'aumento dell'usura.
Il nostro mondo è già cambiato.


Li scegliamo noi.


D'accordissimo anch'io, ma tutte quelle imprese che non fattureranno quest'anno, i dipendenti, dai maestri di sci ai baristi, fino alle donne che fanno le pulizie nelle camera degli hotel o i tecnici che fanno manutenzione agli impianti, li vogliamo rifondere?
O si pensa che per la SALUTE DI TUTTI loro debbano fare la fame?
Io continuo a sostenerlo: giusto chiudere tutto, ma dobbiamo contribuire tutti quanti a chi si sacrifica per noi.
Una bella tassa in più per tutti, pensionati, dipendenti, imprese attive e si restituisce il 75% del reddito dichiarato nel 2019 a tutti quelli che non lavorano per decreto, oltre a fare valutazioni di rimborso sulla filiera, che resta penalizzata a sua volta.
Io conosco persone che non possono lavorare da mesi.
Altra considerazione: anticipi a parte, il prossimo anno le tasse verrano pagate sul dichiarato di quest'anno, che sarà sensibilmente inferiore a quello dell'anno precedente.
L'ammanco fiscale come lo inseriamo nel bilancio dello Stato nel 2021?
E come potremo recuperare il PIL crollato e il rapporto col debito pubblico, divenuto insostenibile?
E pagare i vaccini?
Mandiamo poi, finito il Covid, tutti in pensione a 80 anni e tagliamo ancora la Sanità, le forze dell'ordine o ci vendiamo i musei?
O mettiamo la tassa sulla prima casa, sui single e sulle biciclette?
Una tassa sulla pensione ( già misera in Italia) per mantenere chi fa il parrucchiere o agente immobiliare e dichiara 10.000 euro all’anno ??
Perché non si fa come in Svizzera ?
Un prestito a interessi 0 per il tot% del fatturato dichiarato l’anno precedente.
Questo è giusto.
Cosa vuoi ancora tassare una pensione da fame ?
Dai, parrucchiera che dichiara 10.000 all’anno e poi pretende aiuti dallo stato per il Covid non si può sentire.
E sono tanti, le volte che ero in vacanza in Italia c’erano in troppi che facevano finta di scordarsi lo scontrino .
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Si, la morte fa parte della vita, la ritengo una cosa abbastanza normale.
 

Pincopallista

Utente di lunga data
Una tassa sulla pensione ( già misera in Italia) per mantenere chi fa il parrucchiere o agente immobiliare e dichiara 10.000 euro all’anno ??
Perché non si fa come in Svizzera ?
Un prestito a interessi 0 per il tot% del fatturato dichiarato l’anno precedente.
Questo è giusto.
Cosa vuoi ancora tassare una pensione da fame ?
Dai, parrucchiera che dichiara 10.000 all’anno e poi pretende aiuti dallo stato per il Covid non si può sentire.
E sono tanti, le volte che ero in vacanza in Italia c’erano in troppi che facevano finta di scordarsi lo scontrino .
fatturato e dichiarato cozzano.
se è fatturato e‘ per forza dichiarato, se no non sarebbe fatturato.
non Pagano le imposte e poi pretendono di curarsi negli stessi ospedali mantenuti da quelli che la pagano.
e si va avanti così perché tanto a nessuno frega ncazzo.
 

danny

Utente di lunga data
Una tassa sulla pensione ( già misera in Italia) per mantenere chi fa il parrucchiere o agente immobiliare e dichiara 10.000 euro all’anno ??
Perché non si fa come in Svizzera ?
Un prestito a interessi 0 per il tot% del fatturato dichiarato l’anno precedente.
Questo è giusto.
Cosa vuoi ancora tassare una pensione da fame ?
Dai, parrucchiera che dichiara 10.000 all’anno e poi pretende aiuti dallo stato per il Covid non si può sentire.
E sono tanti, le volte che ero in vacanza in Italia c’erano in troppi che facevano finta di scordarsi lo scontrino .
Una volta. Adesso se sei impresa fai la dichiarazione per gli studi di settore.
Mia moglie la fa ogni anni per la sua ditta e ovviamente pur dichiarando tutto ogni anno risultano in difetto.+
Per lo stato dovrebbero guadagnare di più. Ma se non guadagnano di più, se lo devono inventare.
Col cazzo che evadi.
A meno che non sei una parrucchiera che lavora in nero e va in giro per le case.
Non ne conosco una ricca, però.
Non hanno compensi da escort (lo dico perché la mamma di una compagna di classe di mia figlia era ricca proprio facendo la escort. Range Rover da 100.000 euro, vestiti firmati, iPhone ultimo modello etc)
Siete sempre legati a un mondo che è morto da 20 anni.
Se nessuno si butta a fare impresa una ragione c'è, no?
Altrimenti anch'io mi metterei in proprio e evadendo farei la bella vita, invece di stare qui a contare come arrivare a fine mese e a incazzarmi perché devo comprare una macchina "ecoillogica" per poter circolare per l'ecologismo chic del milanese.
O no?
 
Ultima modifica:

Lara3

Utente di lunga data
Una volta. Adesso se sei impresa fai la dichiarazione per gli studi di settore.
Col cazzo che evadi.
A meno che non sei una parrucchiera che lavora in nero e va in giro per le case.
Non ne conosco una ricca, però.
Non so, ti dico che noi facevamo fatica a farci dare lo scontrino in vacanza. Non tutti, ma tanti. Troppi per essere considerati un eccezione.
 
Top