Nuova vita di una moglie/mamma

Martes

Utente di lunga data

Orbis Tertius

Utente di lunga data
Arrivò la psicopolizia... fuggiamo...
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Mi auguro di no. Altrimenti sarebbe una grave insensibilità.
Se hai la fortuna di lavorare con persone con disabilità, sai benissimo che sono le prime a non prendersi troppo sul serio.
Chi dico io avrebbe risposto "Se vuoi ti presto il mio, vecchia" 😉
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
magari Valchiria preferisce esprimersi per immagini, si sa mai
 

Brunetta

Utente di lunga data
Se hai la fortuna di lavorare con persone con disabilità, sai benissimo che sono le prime a non prendersi troppo sul serio.
Chi dico io avrebbe risposto "Se vuoi ti presto il mio, vecchia" 😉
Questa autoironia la conoscete solo voi. Si vede che pensare a Bebe Vio (che adoro).
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Questa autoironia la conoscete solo voi. Si vede che pensare a Bebe Vio (che adoro).
Non pensavo a Bebe Vio ma a ragazzi che conosco.
Mi dispiace per te se non conosci la loro autoironia.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Non pensavo a Bebe Vio ma a ragazzi che conosco.
Mi dispiace per te se non conosci la loro autoironia.
Ne so più di te.
Comunque fare ironia sul bisogno del sostegno è un modo di denigrare chi ne ha bisogno.
Confondere questo con l’autoironia che può fare un disabile con una particolare forza d’animo è proprio non voler capire la differenza tra le due cose.
Direi di finirla qui, perché più cercate di giustificare una leggerezza comunicativa più ne dite.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Ne so più di te.
Comunque fare ironia sul bisogno del sostegno è un modo di denigrare chi ne ha bisogno.
Confondere questo con l’autoironia che può fare un disabile con una particolare forza d’animo è proprio non voler capire la differenza tra le due cose.
Direi di finirla qui, perché più cercate di giustificare una leggerezza comunicativa più ne dite.
Ne sai più di me, chiudiamo qui la questione.
Buona giornata.
 

Martes

Utente di lunga data
Comunque fare ironia sul bisogno del sostegno è un modo di denigrare chi ne ha bisogno.
Non la penso così, ma è una visione mia.
Sono stata una bambina con quelli che oggi son chiamati bisogni educativi speciali e so cosa significhi aver bisogno dell'insegnante di sostegno.
E non denigravo nessuno, ma ironizzavo su chi (come me) in questo 3d è irritato dal fatto che occorra un interrogatorio per far emergere uno straccio di argomento e vorrebbe trovare una soluzione.
Poi è vera anche la risposta di @Valchiriaxxx, che se uno è infastidito può volgersi altrove...
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Ne so più di te.
Comunque fare ironia sul bisogno del sostegno è un modo di denigrare chi ne ha bisogno.
Confondere questo con l’autoironia che può fare un disabile con una particolare forza d’animo è proprio non voler capire la differenza tra le due cose.
Direi di finirla qui, perché più cercate di giustificare una leggerezza comunicativa più ne dite.
ecco brava, ogni tanto se tacessi male non farebbe
 

Skorpio

Utente di lunga data
Ne so più di te.
Comunque fare ironia sul bisogno del sostegno è un modo di denigrare chi ne ha bisogno.
Sai Bruni, temo che con questa prospettiva non se ne esca

Ricordo i primi mesi una scherzosa discussione con Sbri e Nicka, si parlava di pannoloni da cambiare

Io so il dramma di chi ha il pannolone (e di chi deve cambiarlo anche :)cool:) ma scherzavo con loro serenamente, sapendo che l'ottica era ben lontana dal perculare chi deve portare un pannolone e chi deve fare le operazioni di cambiarlo.

Lo dissi anche, tempo dopo

Io non posso imporre un "contegno" per il solo fatto che io ho attraversato la realtà ben diversa, e limitare un dibattito
 

Brunetta

Utente di lunga data
Sai Bruni, temo che con questa prospettiva non se ne esca

Ricordo i primi mesi una scherzosa discussione con Sbri e Nicka, si parlava di pannoloni da cambiare

Io so il dramma di chi ha il pannolone (e di chi deve cambiarlo anche :)cool:) ma scherzavo con loro serenamente, sapendo che l'ottica era ben lontana dal perculare chi deve portare un pannolone e chi deve fare le operazioni di cambiarlo.

Lo dissi anche, tempo dopo

Io non posso imporre un "contegno" per il solo fatto che io ho attraversato la realtà ben diversa, e limitare un dibattito
Non impongo nulla. Si impone se si ha un potere. Non ho alcun potere.
Però so benissimo che si scherza per depotenziare ciò che fa paura, si scherza sulla impotenza, sulla vecchiaia, sulla malattia e sulla morte. Ma si scherza su di sé che si è impotenti (o si sa che lo si sarà) o che si invecchia e si sa che si morirà. Ma se non si ha avuto il sostegno si sta scherzando sugli altri.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Non impongo nulla. Si impone se si ha un potere. Non ho alcun potere.
Però so benissimo che si scherza per depotenziare ciò che fa paura, si scherza sulla impotenza, sulla vecchiaia, sulla malattia e sulla morte. Ma si scherza su di sé che si è impotenti (o si sa che lo si sarà) o che si invecchia e si sa che si morirà. Ma se non si ha avuto il sostegno si sta scherzando sugli altri.
Se hai letto il commento di @Martes direi che potresti solo chiudere, davvero, qui la questione, no?
 
Top