Non riesco a capire

Brunetta

Utente di lunga data
Come volevasi dimostrare.. l'epilogo è che è iniziata la rottura di palle sul lavoro... frecciatine, risposte del cavolo...io nn demordo e di certo nn mi dimetto !!
In che senso? Cosa fa?
 

Gisella78

Utente di lunga data
In che senso? Cosa fa?
Ti faccio degli esempi concreti: ho avuto un problema al computer e dopo averlo segnalato mi ha detto in maniera arrogante ( che non è da lui) che era un problema suo , che nn dovevo dirglielo poi mi risponde in maniera acida, se ci sono problemi sulla produzione cita sempre me non essendo io l'unica a commettere qualche sbaglio..cose di questo genere
 

Brunetta

Utente di lunga data
Ti faccio degli esempi concreti: ho avuto un problema al computer e dopo averlo segnalato mi ha detto in maniera arrogante ( che non è da lui) che era un problema suo , che nn dovevo dirglielo poi mi risponde in maniera acida, se ci sono problemi sulla produzione cita sempre me non essendo io l'unica a commettere qualche sbaglio..cose di questo genere
Non ho capito niente.
Forse devi togliere o mettere qualche “non“.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Ti faccio degli esempi concreti: ho avuto un problema al computer e dopo averlo segnalato mi ha detto in maniera arrogante ( che non è da lui) che era un problema suo , che nn dovevo dirglielo poi mi risponde in maniera acida, se ci sono problemi sulla produzione cita sempre me non essendo io l'unica a commettere qualche sbaglio..cose di questo genere
Come dice @Brunetta , probabilmente hai dimenticato un "non" (non era un problema suo, riferito al computer). Fossi al tuo posto cercherei di non dare troppo peso ai "toni, ovviamente replicherei se mi fossero addebitate mancanze sul lavoro non dipendenti da me, ma il tutto con la massima professionalità. E ovviamente righerei drittissima sul lavoro. Se non li hai cancellati, salva da qualche parte i messaggi che ti ha mandato lui. Se i comportamenti dovessero trasformarsi in mobbing, li porterai da un bravo avvocato che saprà se e cosa utilizzare ;)
Ci sarebbero anche prove a tuo "contro ", per cui valuterete insieme se è il caso di produrre una parte di quei messaggi: direi che è fondamentale per il momento che tu sia professionale e basta, comunque. Dovesse mettersi male, hai quel paracadute (peraltro vedi però di separarti prima, sia mai che da lui escano fuori i tuoi messaggi.... quindi valuta comunque prima di tirarti addosso un boomerang :D).
Ad ogni buon conto farei in modo da adesso in poi che quel "qualche sbaglio" non faccia parte del mio lavoro. Per il guasto al computer, a meno che lui non sia un tecnico, in effetti dubito che sia di sua competenza attivarsi per risolverlo. Credo che per evitare frecciate la prassi corretta sia quello di dirlo a chi di dovere (preposto ai contatti con il tecnico), e a lui solo segnalare che sei momentaneamente "ferma" in attesa della riparazione. Se poi invece chi si dovesse attivare è lui (io questo dubito, mi sembra strano che tu non abbia l'autonomia di segnalare un guasto ) lo fai pacatamente presente. Diversamente massima professionalità ricordandoti che è il tuo capo e non il tuo amico, meno che meno il tuo assistente.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Ti faccio degli esempi concreti: ho avuto un problema al computer e dopo averlo segnalato mi ha detto in maniera arrogante ( che non è da lui) che era un problema suo , che nn dovevo dirglielo poi mi risponde in maniera acida, se ci sono problemi sulla produzione cita sempre me non essendo io l'unica a commettere qualche sbaglio..cose di questo genere
La stai mettendo sul personale, credo proprio che sia tu a vedere cose ingigantite dal rifiuto.
Perché mai dovrebbe essere arrabbiato con te se è stato proprio lui a tirarsi indietro?
 

Martes

Utente di lunga data
La stai mettendo sul personale, credo proprio che sia tu a vedere cose ingigantite dal rifiuto.
Perché mai dovrebbe essere arrabbiato con te se è stato proprio lui a tirarsi indietro?
Fin dall'inizio ha visto le cose a rovescio rispetto a come veniva logico vederle leggendo le sue stesse narrazioni... 🤷‍♀️
 

Gisella78

Utente di lunga data
La stai mettendo sul personale, credo proprio che sia tu a vedere cose ingigantite dal rifiuto.
Perché mai dovrebbe essere arrabbiato con te se è stato proprio lui a tirarsi indietro?
Non sono stata l'unica infatti a notare questo atteggiamento differente ma anche altri colleghi...per quanto riguarda il rifiuto, può essere che lo abbia interpretato lui come tale, lui mi ha detto di avere un problema, che era bloccato da questa situazione ( la gravidanza) io ho risposto di lasciar perdere tutto.. onestamente nn ci trovo un altra spiegazione
 

Marjanna

Utente di lunga data
Le cose a rovescio? Se rileggi tutti i messaggi, alla fine era proprio come la vedevo io
Ma sin dall'inizio ti abbiamo fatto notare che non era il caso proprio di buttarti in una situazione simile in contesto lavorativo. Te non hai fatto una piega, non ho letto una riga dove ti ponevi qualche dubbio, parlo del contesto di lavoro non di lui.
Dici che essere arrogante non è da lui, ma tu cosa sai di lui. Da che sei entrata in quel posto subito hai detto che sono partite attenzioni particolari.
Ora ancora vai dietro a non si sa che rapporto con lui, invece di renderti conto che dovrai essere irreprensibile nello svolgimento del tuo lavoro se vuoi conservarlo.
 

Gisella78

Utente di lunga data
Ma sin dall'inizio ti abbiamo fatto notare che non era il caso proprio di buttarti in una situazione simile in contesto lavorativo. Te non hai fatto una piega, non ho letto una riga dove ti ponevi qualche dubbio, parlo del contesto di lavoro non di lui.
Dici che essere arrogante non è da lui, ma tu cosa sai di lui. Da che sei entrata in quel posto subito hai detto che sono partite attenzioni particolari.
Ora ancora vai dietro a non si sa che rapporto con lui, invece di renderti conto che dovrai essere irreprensibile nello svolgimento del tuo lavoro se vuoi conservarlo.
Hai ragione
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Non sono stata l'unica infatti a notare questo atteggiamento differente ma anche altri colleghi...per quanto riguarda il rifiuto, può essere che lo abbia interpretato lui come tale, lui mi ha detto di avere un problema, che era bloccato da questa situazione ( la gravidanza) io ho risposto di lasciar perdere tutto.. onestamente nn ci trovo un altra spiegazione
Ma se avesse voluto avrebbe trovato un sistema, non credi?
Tu ti rivolgi a lui normalmente?
I colleghi non fanno testo dipende se chiedi la loro opinione, sicuramente ti appoggiano, poi alle tue spalle ne dicono di ogni
 

Gisella78

Utente di lunga data
Ma in ogni caso io avevo scritto per capire se mi sto comportando bene usando l'indifferenza , nn perché nn ha trovato il sistema
 

Brunetta

Utente di lunga data
Ma in ogni caso io avevo scritto per capire se mi sto comportando bene usando l'indifferenza , nn perché nn ha trovato il sistema
Nel posto di lavoro bisogna essere professionali (inutile ribadire che lui ha sbagliato, da una posizione di potere, ma pure tu, da una posizione subalterna) per dire colleghe e colleghi con cui ero amica da decenni, in occasioni ufficiali le nominavo per cognome.
Può anche essere che qualcuno abbia fatto una mezza battuta su di voi e lui abbia voluto fugare ogni possibilità di pettegolezzo adottando un comportamento senza debolezze nei tuoi confronti, forse esagerando.
Comunque a volte i nostri toni e la nostra prossemica rivelano più di quello che vorremmo. Rifletti sulla possibilità di esserti rivolta a lui in modo inadeguato al rapporto ufficiale che avete.
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Veramente non hai capito ? Lui è il tuo capo ed è sposato , anche lui avrebbe molto da perdere. Fagli capire che deve essere professionale da qui in avanti.....Ma anche tu . Scusa ma siete due coglioni.
Più che due coglioni comincio a dubitare (e da mo) della veridicita‘ di quello che scrive.
 
Top