Ma davvero è così normale tradire ?

Orbis Tertius

Utente di lunga data
Dai che se nascevi donna saresti stato un troione della madonna. Dovevi installare un radiatore per rinfrescarla.��
:rotfl:
senti chi parla :rotfl:
 

MariLea

Utente di lunga data
È una assurdità perché non può esserci parità, a meno che per entrambi “basta che respiri”.
Ma la parità non può esistere, caso mai pari opportunità,
non credo che nella coppia aperta si stia a fare il conteggio tante io quante te ne fai tu... capiterà che il più "esigente" dei due passerà più tempo prima di trovare...
Poi che non sia da tutti è un altro discorso, per me non è possibile infatti, ma in questo so che gioca molto la mia indipendenza economica.
 

Jim Cain

Utente di lunga data
Ma la parità non può esistere, caso mai pari opportunità,
non credo che nella coppia aperta si stia a fare il conteggio tante io quante te ne fai tu... capiterà che il più "esigente" dei due passerà più tempo prima di trovare...
Poi che non sia da tutti è un altro discorso, per me non è possibile infatti, ma in questo so che gioca molto la mia indipendenza economica.
Cioè ?
 

stany

Utente di lunga data
mah può esse ... ma vedi gli è che dai l'impressione di usare la stessa forza pura (o coerenza interna al ragionamento che dir si voglia) sia in giudizio sia nella pubblica via. Orbene se il tuo eloquio unito ad una certa dose di praticità non comune fanno si che le tue modalità di approccio possano risultare intriganti, la mancata mitigazione dell'indole garibaldina (in te smaccatamente evidente) può risultare alla lunga tediosa. Non perchè non si abbia ragione su buona parte delle argomentazioni trattate ma è il modo di porle che porta l'interlocutore ad allontanarsi ed evitare lo scontro che quando dialettico e funzionale ad argomenti che noi si conosce per essere stati, spero per te, da opposti lati della barricata sarebbero interessanti da indagare. Alla fine dici di cercare lo scontro ma così facendo lo eviti atteggiandoti come depositario della verità vera ... che come mi insegni non esiste.
Da lei poi non mi sarei aspettato la frittata ... forse tortelli o al massimo friarielli :rolleyes:
😀👌👌👌👍👍🏼👍💪💪💪💪💪
 

Eliade

Super Zitella Acida
Ma è normale che da tapatalk (vediamo se ho scritto bene), mi compaia la bimba de "l'esorcista" come anteprima di questa discussione?
Porca topa...[emoji24]
 

JON

Utente di lunga data
No, non mi ha tradito con lei perché è giovane...ma mi tradisce da sempre solo con chi ha un fisico da urlo... e col passare degli anni o la trovi giovane o la trovi poco da urlo ...
Banale, più di quanto sembri
Poi, chiaro... ci stava bene , ma quella è stata la conseguenza
Questo tassello lo riporto qui. Proprio perché, dopo averti invitato a scindere i problemi di lui dalla tua ricerca di equilibrio e serenità, mi sento di dover rettificare quanto detto. Anzi, non tanto rettificare perché il tuo scopo è sempre quello, ma di aggiungere qualcosa.

Tu hai scoperto un aspetto di lui a te totalmente sconosciuto. Posso immaginare che la cosa ti sia giunta come un meteorite sulla testa, qualcosa che ha rimescolato le carte della tua vita e che lo ha fatto in modo determinante perché certe tendenze sono troppo preponderanti quando si tratta di comprendere le persone. Di conseguenza può risultare molto difficile epurare la tua esistenza da simili considerazioni.

E' vero che non devi più arrovellarti sui tuoi pensieri. Non solo perché ceri fatti siano tanto espliciti quanto banali, ma anche perché su certe basi la fiducia, in senso lato, non la recupererai mai. Anche quando lui dovesse modificare il suo modus vivendi, passando dalla imperdonabile e sfacciata menzogna al compromesso, tu dovrai convivere con la realtà dei fatti. Pertanto la sfiducia che provi non è un elemento da lobotomizzare, ma qualcosa da acquisire e che ti renderà più scaltrita, e purtroppo un po' cinica. Per quanto difficile, questo è un ambito accessibile anche a chi, come te, ha della vita un inquadramento fisiologicamente scevro da determinate sfaccettature.

Questo non dev'essere un cambiamento da definire, possibilmente, positivo. Tra l'altro come potresti definire positivo un riallineamento su qualcosa che nemmeno ti interessa? Questo è un adeguamento che devi ritenere necessario, perché la vita è fatta anche di questo. Tuttavia, non è questo il nocciolo della questione. Lo scopo di tutto questo è fare in modo che la tua autostima non ne venga fuori con le ossa rotte, questo ti comporterebbe una digressione che non puoi permetterti. Vedrai che se tutto andrà come deve riuscirai a convivere anche con questa roba.

Ti consiglio di avere pugno di ferro.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Per me è una cosa che fa crollare la stima e a cascata sentimenti.
 

Jacaranda

Utente di lunga data
Questo tassello lo riporto qui. Proprio perché, dopo averti invitato a scindere i problemi di lui dalla tua ricerca di equilibrio e serenità, mi sento di dover rettificare quanto detto. Anzi, non tanto rettificare perché il tuo scopo è sempre quello, ma di aggiungere qualcosa.

Tu hai scoperto un aspetto di lui a te totalmente sconosciuto. Posso immaginare che la cosa ti sia giunta come un meteorite sulla testa, qualcosa che ha rimescolato le carte della tua vita e che lo ha fatto in modo determinante perché certe tendenze sono troppo preponderanti quando si tratta di comprendere le persone. Di conseguenza può risultare molto difficile epurare la tua esistenza da simili considerazioni.

E' vero che non devi più arrovellarti sui tuoi pensieri. Non solo perché ceri fatti siano tanto espliciti quanto banali, ma anche perché su certe basi la fiducia, in senso lato, non la recupererai mai. Anche quando lui dovesse modificare il suo modus vivendi, passando dalla imperdonabile e sfacciata menzogna al compromesso, tu dovrai convivere con la realtà dei fatti. Pertanto la sfiducia che provi non è un elemento da lobotomizzare, ma qualcosa da acquisire e che ti renderà più scaltrita, e purtroppo un po' cinica. Per quanto difficile, questo è un ambito accessibile anche a chi, come te, ha della vita un inquadramento fisiologicamente scevro da determinate sfaccettature.

Questo non dev'essere un cambiamento da definire, possibilmente, positivo. Tra l'altro come potresti definire positivo un riallineamento su qualcosa che nemmeno ti interessa? Questo è un adeguamento che devi ritenere necessario, perché la vita è fatta anche di questo. Tuttavia, non è questo il nocciolo della questione. Lo scopo di tutto questo è fare in modo che la tua autostima non ne venga fuori con le ossa rotte, questo ti comporterebbe una digressione che non puoi permetterti. Vedrai che se tutto andrà come deve riuscirai a convivere anche con questa roba.

Ti consiglio di avere pugno di ferro.
Sai Jon,
credo di capire cosa intendi trasferirmi e ti ringrazio per gli ottimi spunti di riflessione che mi dai.
Ma parte il dolore che ho provato, e la profonda delusione ... sono contenta di avere in questo momento la visione chiara e cristallina di come sia veramente mio marito.
E' come se mi fossi tolta un velo dagli occhi. Quello che ho visto non mi piace, vero...ma é la verità.
E' questa verità che sto elaborando, e mentre la elaboro sto lavorando anche su me stessa.
Chi sono io e cosa voglio davvero?
Sono ad una fase successiva: per esempio, il fatto che possa pensarla, sentirla o rivederla, in questo frangente non mi sta importando piu'. Credo sia un traguardo importante.
In questi giorni (non so quanto durerà), sto pensando: io sono qui, mi piaccio, piaccio agli altri... fai un po' come ti pare...
 

Lerino

Utente
Secondo me si nascondono per due motivi
1-perché sanno che il partner potrebbe non essere d’accordo
2-perché il partner potrebbe sentirsi autorizzato a fare lo stesso...

Sbaglio?
penso che tra poco saranno considerati anormali quelli che non tradiscano... il senso della famiglia si è completamente perso...
 

patroclo

Utente di lunga data
penso che tra poco saranno considerati anormali quelli che non tradiscano... il senso della famiglia si è completamente perso...
...ma tu pensi che quando c'era il "senso della famiglia" non si tradisse ?
Il tradimento e la famiglia viaggiano su binari diversi....è quando s'incrociano che succedono i danni
 

Lerino

Utente
...ma tu pensi che quando c'era il "senso della famiglia" non si tradisse ?
Il tradimento e la famiglia viaggiano su binari diversi....è quando s'incrociano che succedono i danni
non lo so, dico solo che tutte le coppie vivano momenti difficili e fondamentalmente la maggior parte delle persone tradisce per sentirsi vivo/a e qualcuno dice che rafforza la coppia.... perché non cercare certi stimoli con la moglie o con il proprio marito? è più semplice tradire che trasgredire con il proprio/a comapagno/a. Questa è la mia idea, poi mi sbaglierò.
 

patroclo

Utente di lunga data
non lo so, dico solo che tutte le coppie vivano momenti difficili e fondamentalmente la maggior parte delle persone tradisce per sentirsi vivo/a e qualcuno dice che rafforza la coppia.... perché non cercare certi stimoli con la moglie o con il proprio marito? è più semplice tradire che trasgredire con il proprio/a comapagno/a. Questa è la mia idea, poi mi sbaglierò.
Se esistono ancora delle braci calde è possibile pensare di riaccendere anche un fuoco, con la cenere no .... Almeno questa è stata la mia esperienza.
 

Brunetta

Utente di lunga data
non lo so, dico solo che tutte le coppie vivano momenti difficili e fondamentalmente la maggior parte delle persone tradisce per sentirsi vivo/a e qualcuno dice che rafforza la coppia.... perché non cercare certi stimoli con la moglie o con il proprio marito? è più semplice tradire che trasgredire con il proprio/a comapagno/a. Questa è la mia idea, poi mi sbaglierò.
Questo è uno dei tanti stereotipi legati al tradimento, ma a te che ti frega? Dovrebbe interessarti capire perché sei stato tradito tu? O no?
Si tradisce per lo stesso motivo per cui si compra un vestito nuovo. È nuovo. Gli altri sono nell’armadio e lì stann.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Parli di una relazione o di un camino? 🤣🤣🤣
Miii... simpaticissimo...
In un matrimonio purtroppo devi fare conto anche di questo...
Di cosa è salvabile..
O cosa non lo è più...
Purtroppo io sono più sul non salvabile...
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Se esistono ancora delle braci calde è possibile pensare di riaccendere anche un fuoco, con la cenere no .... Almeno questa è stata la mia esperienza.
L’ideale sarebbe non arrivare alle ceneri...se si tiene all’altra persona.
Questa è una delle cose che mi fa incazzare di più
 
Top