Gli errori più comuni delle donne che tradiscono

Brunetta

Utente di lunga data
Se il marito è uno di quelli cucina-divano non nota niente di sicuro.
Penserà che lei è dentro a pulire il bagno.
Starà attento a non entrare per evitare rimproveri che non fa niente 😂.
Io ultimamente incontravo in casa mio ex marito più raro di quanto si becca il semaforo verde.
Ognuno ha delle peculiarità nelle proprie funzioni fisiologiche che possono anche essere, diciamo, alternanze di sedute lunghe a sedute frequenti. Non trovo che insospettiscano.
 

Lara3

Utente di lunga data
Ognuno ha delle peculiarità nelle proprie funzioni fisiologiche che possono anche essere, diciamo, alternanze di sedute lunghe a sedute frequenti. Non trovo che insospettiscano.
Insomma ... stitiche o diarroiche 😂.
Almeno chiedere : cara, stai bene ?
Ma il mio ex non diceva niente anche se mi vedeva con gli occhi rossi e gonfi per il pianto e non mangiavo per 2 giorni.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Insomma ... stitiche o diarroiche 😂.
Almeno chiedere : cara, stai bene ?
Ma il mio ex non diceva niente anche se mi vedeva con gli occhi rossi e gonfi per il pianto e non mangiavo per 2 giorni.
Succede. Hai mai sentito parlare di colon irritabile?
Se si comincia a soffrirne, se hai più di otto anni te lo gestisci da solo. Al più comunichi che vai in bagno.
Parenti e amici si abituano.
Poi si ha uno spazio certamente riservato 😄
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Dipende dal contesto.
Se appaiono come comportamenti inusuali, sicuramente sì.
Praticamente di comportamenti inusuali ne sto avendo parecchi.
Semplicemente perché i figli sono grandi e ho voglia di spazi miei, divertirmi anche solo prendendo un caffè al pomeriggio con le amiche.
Mai fatto prima. Questo destabilizza moltissimo mio marito.
L'unica cosa che lui non ha preso mai in considerazione che non sono solo la colf di casa. Per lui è inimmaginabile che abbia voglia di divertirmi in modo assolutamente innocuo.
Quindi alcuni mariti invece di pensare subito alla presenza di un amante, dovrebbero farsi altre domande.
Mentre se torniamo alla relazione extra io ero molto con la testa fra le nuvole, insomma si capiva che mi ero invaghita.
 

danny

Utente di lunga data
Praticamente di comportamenti inusuali ne sto avendo parecchi.
Semplicemente perché i figli sono grandi e ho voglia di spazi miei, divertirmi anche solo prendendo un caffè al pomeriggio con le amiche.
Mai fatto prima. Questo destabilizza moltissimo mio marito.
L'unica cosa che lui non ha preso mai in considerazione che non sono solo la colf di casa. Per lui è inimmaginabile che abbia voglia di divertirmi in modo assolutamente innocuo.
Quindi alcuni mariti invece di pensare subito alla presenza di un amante, dovrebbero farsi altre domande.
Mentre se torniamo alla relazione extra io ero molto con la testa fra le nuvole, insomma si capiva che mi ero invaghita.
Diciamo che comunque una relazione extra l'hai avuta
Quindi nel decalogo del post iniziale ci rientri.
Che poi tuo marito non se ne sia accorto o abbia solo sospetti senza prove, non cambia molto.
Ovvio che, sia per una donna che per un uomo, non ci sia solo l'amante ma anche altri divertimenti innocui.
 

Lara3

Utente di lunga data
Praticamente di comportamenti inusuali ne sto avendo parecchi.
Semplicemente perché i figli sono grandi e ho voglia di spazi miei, divertirmi anche solo prendendo un caffè al pomeriggio con le amiche.
Mai fatto prima. Questo destabilizza moltissimo mio marito.
L'unica cosa che lui non ha preso mai in considerazione che non sono solo la colf di casa. Per lui è inimmaginabile che abbia voglia di divertirmi in modo assolutamente innocuo.
Quindi alcuni mariti invece di pensare subito alla presenza di un amante, dovrebbero farsi altre domande.
Mentre se torniamo alla relazione extra io ero molto con la testa fra le nuvole, insomma si capiva che mi ero invaghita.
Insomma ... tuo marito...
Anche un café con le amiche lo destabilizza !
Fai bene a prenderti degli spazi; con questo suo modo di fare ti manda in depressione.
Il mio ex era così, ma nel senso che non aveva voglia di fare niente. Sempre in casa , sul divano o al computer a guardare ... Io mi sono adattata a lui, stavo anche io sempre in casa, non avevo mai pensato di avere qualche svago tipo palestre, uscite regolari con le amiche ecc.
Poi ho scoperto che lui stando sul divano si riposava solo dall’intensa attività che aveva fuori.
Invece se vai in palestra, lui come la prende ?
Un fine settimana da sola con un’amica, sorella, cugina come lo prenderebbe ?
 

danny

Utente di lunga data
Insomma ... tuo marito...
Anche un café con le amiche lo destabilizza !
Fai bene a prenderti degli spazi; con questo suo modo di fare ti manda in depressione.
Invece se vai in palestra, lui come la prende ?
Un fine settimana da sola con un’amica, sorella, cugina come lo prenderebbe ?
Lara... Un amante come lo prenderebbe?
Perché se nel novero degli impegni del tempo libero con le amiche ci infili anche quello, non è che come coniuge fai distinzioni.
Non mi riferisco a Ginevra, ovviamente, ma alla solita rivendicazione degli spazi che però celano, nascoste da uscire in palestra o con amiche o per i mariti il calcetto o le prove con la band, la scopata con l'amante.
Io non ho nulla contro gli spazi personali, che prendo a mia volta da sempre (fosse per cantare, uscire con amici, andare in bici), però quante volte quegli spazi sono utilizzati come copertura?
Ci dobbiamo fidare?
Per esperienza no. E non solo perché sono stato tradito, ma perché conosco le donne anche dall'altra parte (ovviamente la stessa cosa si può dire di un uomo, visto da una donna).
Io mi fido solo di me stesso, e neanche tanto.
Diciamo che in una coppia fedele e in cui l'amore è l'interesse di entrambi sono tangibili ed alimentano la fiducia questi discorsi sono inutili.
 

Lara3

Utente di lunga data
Lara... Un amante come lo prenderebbe?
Perché se nel novero degli impegni del tempo libero con le amiche ci infili anche quello, non è che come coniuge fai distinzioni.
Non mi riferisco a Ginevra, ovviamente, ma alla solita rivendicazione degli spazi che però celano, nascoste da uscire in palestra o con amiche o per i mariti il calcetto o le prove con la band, la scopata con l'amante.
Io non ho nulla contro gli spazi personali, che prendo a mia volta da sempre (fosse per cantare, uscire con amici, andare in bici), però quante volte quegli spazi sono utilizzati come copertura?
Ci dobbiamo fidare?
Per esperienza no. E non solo perché sono stato tradito, ma perché conosco le donne anche dall'altra parte (ovviamente la stessa cosa si può dire di un uomo, visto da una donna).
Io mi fido solo di me stesso, e neanche tanto.
Diciamo che in una coppia fedele e in cui l'amore è l'interesse di entrambi sono tangibili ed alimentano la fiducia questi discorsi sono inutili.
Non so se il marito di Ginevra è allergico ad un café di Ginevra preso con le amiche perché ha saputo del tradimento e non si fida. Mi sembra che lui non sia a conoscenza.
Io mi riferivo esclusivamente alle vere uscite con le amiche, uscite innocenti.
Poi le altre « uscite « che sono copertura per una relazione extra ... questo è un’altro discorso.
 

danny

Utente di lunga data
Non so se il marito di Ginevra è allergico ad un café di Ginevra preso con le amiche perché ha saputo del tradimento e non si fida. Mi sembra che lui non sia a conoscenza.
Io mi riferivo esclusivamente alle vere uscite con le amiche, uscite innocenti.
Poi le altre « uscite « che sono copertura per una relazione extra ... questo è un’altro discorso.
Mica tanto un altro, visto che quando diventano copertura è difficile fare distinzioni.
Se, per assurdo ( invento) , mia moglie, dopo aver passato metà pomeriggio con l'amica, passa il resto del tempo con l'amante, dove pongo il confine tra innocenza e colpevolezza?
Se io, uscendo una sera con una motivazione innocente, conosco una, prendo il contatto e stabilisco un successivo appuntamento, sono ancora nel limbo dell'uscita innocente o sto già oltrepassando il limite della fiducia che mi è stata accordata?
Uscendo per i fatti miei a mia volta, ti rivelo che è quasi più facile trombarsi una, sposata of course, che farsi un amico maschio con cui andare ogni tanto al cinema .
Il limite lo poni tu e sta nella tua capacità di reggere alle menzogne e ai sensi di colpa, oltre al rispetto che senti di provare per il partner, e, ovviamente, alla capacità di osservazione della persona con cui stai che definisce il rischio che stai affrontando.
Se percepisci che il marito - o la moglie - se le beve tutte, l'amante prima o poi arriva.
 

Lara3

Utente di lunga data
Mica tanto un altro, visto che quando diventano copertura è difficile fare distinzioni.
Se, per assurdo ( invento) , mia moglie, dopo aver passato metà pomeriggio con l'amica, passa il resto del tempo con l'amante, dove pongo il confine tra innocenza e colpevolezza?
Se io, uscendo una sera con una motivazione innocente, conosco una, prendo il contatto e stabilisco un successivo appuntamento, sono ancora nel limbo dell'uscita innocente o sto già oltrepassando il limite della fiducia che mi è stata accordata?
Uscendo per i fatti miei a mia volta, ti rivelo che è quasi più facile trombarsi una, sposata of course, che farsi un amico maschio con cui andare ogni tanto al cinema .
Il limite lo poni tu e sta nella tua capacità di reggere alle menzogne e ai sensi di colpa, oltre al rispetto che senti di provare per il partner, e, ovviamente, alla capacità di osservazione della persona con cui stai che definisce il rischio che stai affrontando.
Se percepisci che il marito - o la moglie - se le beve tutte, l'amante prima o poi arriva.
Se tua moglie dovesse avere un’amante non passerebbe metà pomeriggio con amica e l’altra metà con l’amante: passerebbe tutto il pomeriggio con l’amante... salvo che lui non può darle più tempo.
Il mio exmarito o se le beveva tutte oppure non gliene fregava niente.
Ed io sono arrivata a tradire non perché lui se le beveva tutte, ma perché mi aveva tradito lui per primo.
Se uno vuol tradire lo fa, ma non perché ha il coniuge con la testa fra le nuvole. Ma perché vuole lui/lei. Ma è anche vero che questo aiuta dopo nella logistica 😉
 

danny

Utente di lunga data
Se tua moglie dovesse avere un’amante non passerebbe metà pomeriggio con amica e l’altra metà con l’amante: passerebbe tutto il pomeriggio con l’amante... salvo che lui non può darle più tempo.
Il mio exmarito o se le beveva tutte oppure non gliene fregava niente.
Ed io sono arrivata a tradire non perché lui se le beveva tutte, ma perché mi aveva tradito lui per primo.
Se uno vuol tradire lo fa, ma non perché ha il coniuge con la testa fra le nuvole. Ma perché vuole lui/lei. Ma è anche vero che questo aiuta dopo nella logistica 😉
Una buona regola è quella di avere almeno una giustificazione credibile per l'uscita.
Ti faccio un esempio. Ricordo una sera, due anni fa... Mia moglie doveva vedersi con un'amica, un aperitivo alle 18,30 di un mercoledì lavorativo. Uscì senza darmi un'orario (va beh, un aperitivo...), ma sapevo in quale locale andava e chi era l'amica, una simpatica chiacchierona. Lei che di solito alle 22 crolla sul divano e non fa mai le ore piccole torno' alle 3,30, quando il locale chiudeva alla 1.
Ovviamente io alle 2 di notte ero in allarme. Le scrissi un messaggio, nulla. Cercai verso le 2,30 di telefonarle ma lei non rispondeva.
Ero preoccupato le fosse successo qualcosa, più che altro.
Al ritorno la sua versione era credibile. Dopo la chiusura del locale si era fermata a parlare sotto casa di lei in auto ed essendo l'amica molto chiacchierona il tempo era passato senza che se ne accorgessero. Non aveva risposto ai miei messaggi perché il telefono era nella borsa.
Il tutto era reso credibile dalla narrazione che mi faceva intuire che sicuramente lei si era vista quella sera con l' amica.
Però io non posso escludere il sospetto che lei si sia vista con l'amica fino alle 22,30 per poi completare la serata con qualcun altro per le successive 4 o 5 ore. Ma questo resta e rimane solo un sospetto, perché non ho prove che mi facciano avere certezza che lei mi abbia mentito. Il suo racconto ha sicuramente una parte di verità e io non ho strumenti per confutarlo. Può anche essere vero e magari lo è.
Al contrario, se si fosse vista solo con un amante, non mi sarebbe stato impossibile comprenderlo, perché tutta la serata sarebbe stata inventata e lo avrei avvertito.
 

danny

Utente di lunga data
Altro discorso per gli amanti distanti: se io avessi un'amante a Parma, per dire, e per uscire con lei mi inventassi l'uscita con gli amici a Milano, ho il 94,3 periodico 😁di possibilità di venire sgamato. Basta un autovelox, un guasto all'auto, un conoscente all'autogrill, un controllo dei chilometri dell'auto, la posizione su Google, la fattura dell'autostrada, uno scontrino dimenticato, una grandinata o variazioni meteo tra zona e zona, se hai un coniuge attento non duri molto.
La condizione migliore è quella di essere sempre nel posto dove dovresti essere e con chi fa parte della scusa.
Uscire con gli amici e nel dopo serata restare soli con l'amante che era tra loro è il top.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Altro discorso per gli amanti distanti: se io avessi un'amante a Parma, per dire, e per uscire con lei mi inventassi l'uscita con gli amici a Milano, ho il 94,3 periodico 😁di possibilità di venire sgamato. Basta un autovelox, un guasto all'auto, un conoscente all'autogrill, un controllo dei chilometri dell'auto, la posizione su Google, la fattura dell'autostrada, uno scontrino dimenticato, una grandinata o variazioni meteo tra zona e zona, se hai un coniuge attento non duri molto.
La condizione migliore è quella di essere sempre nel posto dove dovresti essere e con chi fa parte della scusa.
Uscire con gli amici e nel dopo serata restare soli con l'amante che era tra loro è il top.
Miiiii io...Danny cazzo bisogna però essere sfigati di brutto!!!!!!....allora bisogna scegliersi come amanti amici che abitano sotto casa?😂😂😂
 

ivanl

Utente di lunga data
Altro discorso per gli amanti distanti: se io avessi un'amante a Parma, per dire, e per uscire con lei mi inventassi l'uscita con gli amici a Milano, ho il 94,3 periodico 😁di possibilità di venire sgamato. Basta un autovelox, un guasto all'auto, un conoscente all'autogrill, un controllo dei chilometri dell'auto, la posizione su Google, la fattura dell'autostrada, uno scontrino dimenticato, una grandinata o variazioni meteo tra zona e zona, se hai un coniuge attento non duri molto.
La condizione migliore è quella di essere sempre nel posto dove dovresti essere e con chi fa parte della scusa.
Uscire con gli amici e nel dopo serata restare soli con l'amante che era tra loro è il top.
Io sono in questa condizione, infatti io dico sempre 'domani saro' tutto il giorno a Parma, torno la sera'...semmai dovesse succedere qualcosa...
 

Lara3

Utente di lunga data
Altro discorso per gli amanti distanti: se io avessi un'amante a Parma, per dire, e per uscire con lei mi inventassi l'uscita con gli amici a Milano, ho il 94,3 periodico 😁di possibilità di venire sgamato. Basta un autovelox, un guasto all'auto, un conoscente all'autogrill, un controllo dei chilometri dell'auto, la posizione su Google, la fattura dell'autostrada, uno scontrino dimenticato, una grandinata o variazioni meteo tra zona e zona, se hai un coniuge attento non duri molto.
La condizione migliore è quella di essere sempre nel posto dove dovresti essere e con chi fa parte della scusa.
Uscire con gli amici e nel dopo serata restare soli con l'amante che era tra loro è il top.
A noi era capitato quando eravamo nella sua zona di incontrare degli amici suoi. Così come ha incontrato conoscenti quando era con me anche lontano da casa sua.
Ed io anche ho incontrato una volta una conoscente mentre ero con lui.
Capita.
Sarà perché sono entrambe zone turistiche, oppure sfortuna...
 
Top