Controlli in stazione

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
La questione green pass sul treno è più che evidente.
Funziona esattamente come i controlli che ai bei vecchi tempi venivano fatti fuori dalle discoteche. Della sicurezza vera e propria non è mai fregato a nessuno, quello che è sempre interessato è il rabbocco delle casse.
Troppo complicato mettersi all'uscita del lo ale e prevenire incidenti e varie ed eventuali sequestrando le chiavi della macchina di chi fatica a stare in piedi. Molto meglio mettersi dietro la curva a 200 metri, fermare, ritirare la patente, fare un multa sostanziosa e condannare il poveraccio a mesi di SERT.
Idem per il green pass in treno, è inutile fermarti prima, l'obbligo vige sul treno, non in stazione. Così sali, ti becchi il controllo e nella migliore delle ipotesi ti becchi 400 euro. Ci contano su queste belle multe, della sicurezza e/o eventuale salute dei viaggiatori importa proprio poco.
 
Top