Come vi piace?

Foglia

utente viva e vegeta
Dipende cosa intendi per basica
Intendo elementare. Il contrario di complicata. Sembro complicata? :rolleyes: Beh, a me non pare di esserlo. Ho fatto un elenco di cose che non mi piacciono, ad esempio, non mi pareva che fossero sofisticatezze. Cioè, che uno non si metta a far battute con l'amico davanti a me pare una cosa base. Così anche il resto che ho detto....
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Eh. Non che io sia stata troppo comunicativa eh, con lui, va detto anche questo. Hai presente quando con una persona che ti piace tanto ti senti pure a disagio? E'.... successo.
Anche a me e’ Successo. Lo raccontavo nel post di Gisella quando parlavo della mia timidezza.
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Intendo elementare. Il contrario di complicata. Sembro complicata? :rolleyes: Beh, a me non pare di esserlo. Ho fatto un elenco di cose che non mi piacciono, ad esempio, non mi pareva che fossero sofisticatezze. Cioè, che uno non si metta a far battute con l'amico davanti a me pare una cosa base. Così anche il resto che ho detto....
Sarà che a me indispongono certi atteggiamento a tal punto che non prendo neanche in considerazione il soggetto.
Prima ancora che possa arrivare al punto di fare qualcosa che non mi piace, intuisco che non fa per me.
 

Foglia

utente viva e vegeta
Anche a me e’ Successo. Lo raccontavo nel post di Gisella quando parlavo della mia timidezza.
Si. Ci sono situazioni in cui vuoi per timidezza, vuoi perché (a torto o a ragione non importa) ci si sente "inferiori" (non saprei come spiegarlo meglio), ci si "blocca". Per cui quello che, superata una certa età, dovrebbe essere la norma da dire e da fare, pare impossibile. A questo aggiungi il fatto che lui ha tenuto un comportamento comunque ambiguo, in un contesto in cui si hanno conoscenze in comune e in cui non sarei stata peraltro sicura (emblematica la telefonata dell'amico) della sua eventuale discrezione nel caso in cui io ci avessi provato apertamente o giù di lì.
Credo che l'importante sia che (almeno il fattore "bloccante") non capiti sempre e con tutti (perché altrimenti sarebbe un problema).

Tutto sommato mi ritengo timida, ma non proprio a livello patologico. Con il tizio in questione, lo sono però stata, ammetto. E ho finito praticamente (credo anche questo) per disincentivare ogni suo sbilanciamento (nel caso in cui ne avesse avuto voglia, e non lo so.... perché davvero non so cosa pensare, di diversi segnali contrastanti che mi ha mandato).
Rivedere alla moviola certe dinamiche aiuta, comunque ;)
 

Foglia

utente viva e vegeta
Sarà che a me indispongono certi atteggiamento a tal punto che non prendo neanche in considerazione il soggetto.
Prima ancora che possa arrivare al punto di fare qualcosa che non mi piace, intuisco che non fa per me.
Eh, ma non è che sempre li scopri subito, e non è che siano uguali per tutti.
Io ad esempio non ho vissuto la famosa telefonata dell'amico come una invasione del nostro spazio (in diversi invece qui l'hanno interpretata così). Cioé: non è stato due ore al telefono, per intenderci, mi fosse capitata la telefonata di un'amica avrei risposto pure io 🤷‍♀️, ovviamente dicendole che non potevo stare molto, e che la avrei richiamata in altro momento se era per una questione un pò "lunga", o anche solo per una chiacchierata.

A me ha dato segnali per così dire "negativi" per altro verso, vale a dire per il fatto che si sia sentito di dire subito all'amico del posto "comune" che fosse con me (gli ha pure portato i miei saluti, che non avevo detto, ma vabbé :D ), senza poter evitare una probabile battutassa cui lui non ha dato seguito, va detto, ma che comunque è partita. Ecco: penso che se hai interesse per una persona, almeno inizialmente le chiedi se voglia o meno far sapere che la stai vedendo (anche solo per bere un caffè, per carità, non c'era nulla di compromettente).

A me questa cosa (non la risposta ad una telefonata in sé) ha dato fastidio. Non è una roba per così dire "eclatante", o chissà quale mancanza. Ma denota un certo tipo di disinteresse, e se lo avesse detto all'amico apposta per farmi pervenire "quel" messaggio di disinteresse, beh, lo troverei a maggior ragione indelicato. Questo è un esempio. Come (ripensandoci) è vero che abbiamo parlato a lungo, ma alla fine siamo rimasti su argomenti talmente "neutrali", rispetto a noi, che davvero boh.... lo apprezzo per la cultura sterminata che ha (e che trovo non ostenti mai, ed è una cosa che mi piace), ma per il resto non si è messo in gioco (nemmeno io eh, a quel punto e a dirla tutta).
Questo sicuramente è un altro punto a sfavore, dal mio punto di vista. E anche questo credo sia soggettivo: a diversi frega poco della conoscenza, PURCHE' si vada a scopare il prima possibile (che poi magari lo avesse proposto, ad un certo punto :D ). Difficile insomma ( e per me apprezzabile) trovare vie di mezzo.

Però io tutta questa grande intuizione (sul fatto che non facesse per me, o più che altro che non mi cagasse :D ) mica potevo averla, senza provare a uscirci, perché il resto del rapporto per così dire "a distanza" è stato un pò come si suol dire un andare in altalena. Può benissimo essere che avesse un interesse, e che questo sia venuto meno con la conoscenza. Anche qui, non mi riesco a spiegare certe cose (ancora ad oggi), ma tant'è 🤷‍♀️ , alla fine il tempo passa e pure il mio interesse diminuisce.
 

Martes

Utente di lunga data
A me ha dato segnali per così dire "negativi" per altro verso, vale a dire per il fatto che si sia sentito di dire subito all'amico del posto "comune" che fosse con me (gli ha pure portato i miei saluti, che non avevo detto, ma vabbé :D ), senza poter evitare una probabile battutassa cui lui non ha dato seguito, va detto, ma che comunque è partita.
È proprio questo che intendevo Foglia, nell'altro 3d. Non è questione di tempo (telefonata lunga o breve) ma di uso - per me orrendo - che in quel momento lui ha fatto del vostro spazio
 

Foglia

utente viva e vegeta
È proprio questo che intendevo Foglia, nell'altro 3d. Non è questione di tempo (telefonata lunga o breve) ma di uso - per me orrendo - che in quel momento lui ha fatto del vostro spazio
Si, ma perché ha detto a un conoscente del posto che era con me, mica appunto per avere risposto a una telefonata. Avevo capito quest'ultima ipotesi, mentre per quest'altra senz'altro condivido :)
Ma le strade sono due: o non ci ha proprio pensato (vale a dire che pensava ad altro), oppure voleva mandarmi un messaggio forte e chiaro sul fatto che non gli interessasse che quello spazio fosse dedicato ad altro.

Emblematica è stata anche la proposta, nel mentre, di chiamare un altro :)D) nostro amico (stavolta uno che conosciamo entrambi).

Proposta sua: dai, chiamiamo anche Tizio, così gli chiediamo quando ci si vede (il discorso era che avrei dovuto di lì a breve vedermi con questo amico, discorso uscito fuori parlando di una questione vagamente legata a lui, e quindi si era sentito di doverci essere anche lui all'incontro, almeno così credo :rolleyes:)
Risposta di Foglia: ma no, lo sentiremo in altro momento.
Più o meno.
Questo a me denota il fatto che non avesse un gran interesse finalizzato a me. Sulla considerazione dello "spazio", da un lato ti dò ragione, dall'altro in questo caso sarei più soft. Sicuramente se avesse inteso l'incontro come appuntamento a due ne avrebbe fatto un uso mica troppo bello. Se lo ha considerato un incontro "amicale" tutto è certamente più discutibile (pure che a uno piaccia fare e farti fare "il saluto in diretta", chettedevodì :rolleyes: ).
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Può benissimo essere che avesse un interesse, e che questo sia venuto meno con la conoscenza. Anche qui, non mi riesco a spiegare certe cose (ancora ad oggi), ma tant'è 🤷‍♀️ , alla fine il tempo passa e pure il mio interesse diminuisce.
Mi spiace ma capita, ci si può parlare tutti i giorni al telefono, chattare , ore ore.
Ma non sostituiscono l'incontro fisico, lì si capisce se c'è feeling.
Forse quel comunicare telefonicamente all'amico , la tua presenza, forse aveva deciso che sareste rimasti amici, tutti. Non c'era nulla da tutelare
 

Foglia

utente viva e vegeta
Mi spiace ma capita, ci si può parlare tutti i giorni al telefono, chattare , ore ore.
Ma non sostituiscono l'incontro fisico, lì si capisce se c'è feeling.
Forse quel comunicare telefonicamente all'amico , la tua presenza, forse aveva deciso che sareste rimasti amici, tutti. Non c'era nulla da tutelare
Ci eravamo già incontrati, a dire il vero. Comunque cambia poco mi sa ;)
 
Top