urca da quanto tempo :-)

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Fa.

Guest
serenity ha detto:
cosa ha il mio matrimonio che non va? le stesse cose che aveva qualche mese fa. E' nato porbabilmente senza le giuste basi e quello che pensavamo entrambi fosse amore allo stato piu sublime ( tanto da decidere di mettere al mondo un bimbo) si è trasformato in un rapporto fatto dapprima di litigi ed accuse e periodi bui, e poi in un legame di profondo affetto che pero' non è amore. Ci vogliamo un mondo di bene e cerchiamo di esser sereni per il nostro bimbo. E poi ti piombano nell esistenza dei soggetti che sembrano compensare tutto cio che ti manca: dapprima nasce un'amicizia stupenda e poi un bel gionro ti ritrovi di fornte un uomo che ha 20 anni piu di te che dice di essersi innamorato e che vorrebbe averti tut ta per se'... e li iniziano i problemi. ..
Posso dirti una cosa sincera di me, per risponderti.

Il solo che mi abbia causato dei problemi sono io stesso, ad oggi non posso più contare sugli altri soggetti che hanno navigato nella mia vita per incolparli.

Tutto questo è arrivato quando ho iniziato a ragione su di me in modo paranoico ed ossessivo. Non mollo un problema fino a quando, non è risolto, e questa volta questo metodo mi è scoppiato in faccia.

Tutto felice di dire: colpa e colpa di questo e di quello (colpa della mia ex che mi ha cornificato per esempio), sino ad una mattina che al risveglio la sola cosa che rimbombava come un tamburo era: va bene tutto, ... ma chi aveva il comando della tua vita ? Eh beh, non proprio come questa domanda ma il senso è perfetto.

Ognuno di noi comanda la nostra ?navicella?, c?è poco da fare, ? la colpa è nostra e delle nostre scelte.

Quindi Serenity, non è il fato, il destino, i bimbi ? è una nostra responsabilità trattarci bene e fare le cose giuste: hai il comando della tua vita, se non lo utilizzi tutte queste ?scuse? un giorno crolleranno e tu ? ti accuserai di tutto.

PS: in altre parole, non trovare rifugio in un bimbo per giustificare cosa fai e come vivi. Mia madre ha viaggiato molto fino a 50 anni su questa "parabola", oggi non la voglio più sentire (sono 5 anni che non la sento) per non sentire continuamente le sue scuse e il suo ?perdonami?. Fai attenzione Serenity.

PS: dimenticavo, se ti suonasse storta la data dei 50 anni di mia madre hai ragione, oggi ne ha 58, ... mi ha avuto a 19 anni. Sono nato fresco di sorgente
 
S

serenity

Guest
non trovo scuse e non ho mai provato ad autoassolvermi. so bene come vivo e avevo dato una definizone ben precisa alle cose che avevo. Poi un giorno quella confessione che mi ha spiazzata ( ma anche lusingata). E di li la sensazione che non fosse poi tutto cosi scontato. Mio figlio è la cosa piu importante della mia vita. e questa al momento è l unica certezza che ho
 
O

Old Fa.

Guest
serenity ha detto:
Mio figlio è la cosa piu importante della mia vita. e questa al momento è l unica certezza che ho
Non contare troppo su di lui (tuo figlio) e sulla certezza di questo tipo.

Anche se hai un figlio, non ti potrai assolvere da quello che fai a te stessa.

Una cosa significativa mi disse mia madre: "avevo il tempo, avevo 30 anni per correggere il tiro". Anche questa sua espressione è stata semplificata, ma rimane comunque il medesimo senso.

Per adesso, giustifichi tutto con il figlio, ... ma tra qualche anno avrà sempre meno bisogno di te, ... e tu, ... sarai costretta a rivedere tutto, ... forse a 50 anni, quando ormai metà della tua vita sarà passata.

Oggi puoi fare meglio, ... puoi fare tutto in tempo
 
S

serenity

Guest
fa correggere cosa? non gli faccio mancare nulla nè in termini di attenzioni nè di altro.
Assolvermi da cosa poi? dal voler comprendere e poter aiutare qualcuno che mi è vicino a fare la scelta giusta??? non ti seguo fa
 
O

Old Fa.

Guest
serenity ha detto:
fa correggere cosa? non gli faccio mancare nulla nè in termini di attenzioni nè di altro.
Assolvermi da cosa poi? dal voler comprendere e poter aiutare qualcuno che mi è vicino a fare la scelta giusta??? non ti seguo fa
Ci credo che non mi segui, ... io parlo di una cosa e tu di un'altra.


Comincio a credere che tu abbia difficoltà a pensarti, possibile che in questi messaggi non hai capito che parlavo solo ed unicamente di te.

PS: non escludo assolutamente il fatto che mi sia espresso male.
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Non mi sento di discutere scelte che tu hai certamente fatto valutando le priorità, ma soprattutto quello che ritieni giusto per te; ti invito però a pensare cosa stai facendo concretamente per TE.
Qualunque cosa tu trascuri della tua felicità, si ripercuoterà esponenzialmente su tutti coloro che ami. Forse Fa voleva intendere, questa è la mia interpretazione, che per essere compiutamente realizzata non si può prescindere dalla soddisfazione delle proprie aspettative.
Solo tu sai quali siano, ma vivere in virtù del benessere altrui, anche dei figli, se è molto responsabile, non esaurisce i compiti che una persona ha verso sé stessa.
Il mondo è pieno di donne che dicono "ho sacrificato tutto per i figli" e poi proseguono molto più in là "non ho vissuto che per i miei figli che ora vivono la loro vita.........."
Non è un rimprovero, ma a volte, perfino i figli trovano un fardello pesante la gratitudine di genitori che si sono dedicati anima e corpo a loro trascurando sè stessi.
Una persona compiuta e soddisfatta è una persona che rende felici anche gli altri........... non fare che chi non è stato all'altezza del suo ruolo sia anche causa di limitazione della tua sfera esistenziale totale. Non si tratta di farsi l'amante, troppo semplice, ma di domandarsi davvero cosa non và, in cosa potete aggiustare o rimediare, dialogare con tuo marito per capire quali siano le cose che a suo vedere vanno o meno e, magari, dirsi chiaramente che l'unione si regge sulla responsabilità genitoriale e sul ricordo di quello che eravate.
Trova una via ora, non aspettare che sia maggiorenne tuo figlio0 e che voi due siate cristallizzati in una situazione da "nezzemaniche" del matrimonio.
A sensazione non mi pare lo meritiate, tu per prima.
Auguri sinceri per la tua vita
Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
Bruja ha detto:
Non mi sento di discutere scelte che tu hai certamente fatto valutando le priorità, ma soprattutto quello che ritieni giusto per te; ti invito però a pensare cosa stai facendo concretamente per TE.
Qualunque cosa tu trascuri della tua felicità, si ripercuoterà esponenzialmente su tutti coloro che ami. Forse Fa voleva intendere, questa è la mia interpretazione, che per essere compiutamente realizzata non si può prescindere dalla soddisfazione delle proprie aspettative.
Solo tu sai quali siano, ma vivere in virtù del benessere altrui, anche dei figli, se è molto responsabile, non esaurisce i compiti che una persona ha verso sé stessa.

Bruja, non potevi dirlo meglio.
Sacrificio§ Spesso l*altro nome di "Viltà"

Un bacio!
 
S

serenity

Guest
dall ultima volta che scrissi su questo forum le cose sono nettamente cambiate, quantomeno a livello di chiarezza nei rapporti che vivo quotidianamente: l unione con mio marito procede con la consapevolezza che stare insieme è solo un modo per tutelare il benessere di nostro figlio. Niente litigi, niente piatti che volano, solo due persone che si vogliono bene e che cercano di dar il meglio di se' almeno come genitori. Perche come coniugi beh... facciamo pena
.
Perche stare insieme vuol dire avere progetti comuni, e noi non ne abbiamo, non nella stessa direzione. Io voglio riprendere le cose da dove le avevo lasciate ( anzi l ho fatto) e lui ha i suoi interessi che ovviamente non sono i miei. Parliamo due lingue diverse e l unica cosa che ci accomuna è l amore per quel bambino. Ma ovviamente manca qualcosa, manca la tenerezza, manca quel sentimento che ti porta in paradiso, manca la voglia di scoprirsi. Ed io penso di averla trovata in quello che abbiamo definito broccolatore. Forse sarà una pia illusione, non lo so... Forse mi farò solo del male, non so nemmeno questo... ma di certo c'è che sono due anni che tra alti e bassi continuiamo a cercarci... boh... intnato io penso ai miei progetti, poi vedremo che accadra'
 

Verena67

Utente di lunga data
serenity ha detto:
Ma ovviamente manca qualcosa, manca la tenerezza, manca quel sentimento che ti porta in paradiso, manca la voglia di scoprirsi. Ed io penso di averla trovata in quello che abbiamo definito broccolatore. Forse sarà una pia illusione, non lo so... Forse mi farò solo del male, non so nemmeno questo... ma di certo c'è che sono due anni che tra alti e bassi continuiamo a cercarci... boh... intnato io penso ai miei progetti, poi vedremo che accadra'

Sere, ma perché non fai una botta di vita e non provi ad approfondire anche fisicamente il rapporto con il Broccolatore§
Magari ti chiarisci le idee....
Non so, a volte stare ai margini per mesi di una tentazione la rende più brillante di quella che è....
penso in fondo ci siano crimini maggiori che fare sesso con una persona, specie se il tuo quadro matrimoniale è così "irrimediabile"....

Un bacio!
 
S

serenity

Guest
verena

verena, il rapporto che si è creato tra di noi è talmente intenso che prescinde dalla necessita di fare sesso
Ma non nego che ultimamente ci stiamo spingendo un tantino oltre, senza però esser mai arrivati ad avere un rapporto vero e proprio. Cosa ce lo impedisce? forse la paura di lasciarsi andare completamente visto che le cose sono ancora "indefinite"per certi aspetti. Lui definisce la situazione con mio marito strana, ma io ogni volta sottolineo il fatto che sara' si strana, ma quantomeno IO l ho definita, cosa che lui non ha il coraggio di fare con la moglie. Una volta che decidera di che morte morire, allora forse ( se ne avro' ancora voglia) potremo spingerci oltre...e chissa come andrà
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Se hai un'unione talmente spirituale che il sesso è ininfluente, hai di fronte un potenziale "tradimento" dell'anima che forse passerà al corpo...... e non è certo una cosetta da nulla.

Quello che devi chiarire molto bene, per non rimetterci le famose "penne" della tua stabilità, è che per quanto alto sia questo rapporto, non è chiaro dove possa arrivare: un rapporto profondo che resti sermplicemente un modo di estraniarsi dai problemi di coppia e non costruisce nulla, vale esattamente qualunque altro rapporto di questo tipo, cioè un tradimento "funzionale", dove per funzionale l'attinenza è "fisiologico"........... quindi di sublime ha pochino.

Perdona la schiettezza ma non amo dorare le pillole quando non serve e, tra l'altro, dubito che lui abbia la stessa urgenza di dialogare con la moglie del problema. Non è detto che questa sua storia con te non sia la valvola di sfogo che gli consente di tenersi ben stretto il matrimonio...... Credo poco alle moglie arpie, streghe e noiosamente insopportabili da quando ho viste che quelle stesse mogli, per altri, possono diventare ottime amanti!!!!!!
 
S

serenity

Guest
bruja è proprio quello che vorrei capire! Quando si è presentato a casa mia di domenica ( io ero con la MIA famiglia) sono rimasta allibita... Lui sosteneva di aver sentito la necessita di vedermi e che aveva fatto quella "pazzia". e pretendeva che io apprezzassi un gesto che invece mi ha solo messa in difficolta'. Inoltre venrdi scorso è partito con i suoi figli per un viaggio in Europa ( la moglie è rimasta a casa) e gli ho chiesto di non contattarmi per tutta la sua assenza in modo che avesse tempo per godersi i ragazzi e per pensare. E lui che fa? ieri mi ha ricominicato a mandare sms con una scusa banale, ma stavolta con il num di cellulare ufficiale ( che finora mi aveva sempre tenuto nascosto). Ora mi chiedo: che sia gia arrivato ad una conclusione nei suoi contorti ragionamenti oppure era solo un sistema per vedere se io ci fossi ancora? La verita è che sono stufa di fare i processi alle intenzioni. Continua a chiamarmi amore, tesoro, vita mia e stronzate del genere, ma francamente il dubbio che lo faccia solo come "ripiego" ci sono... come c'è il timore che sia la sua signora a non volerne piu sapere di lui ( avra scoperto qualche altro altarino)....
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Immagino che per te sia imbarazzante e difficile capire il suo gento, però personalmente lo vedo sotto un'ottica che forse potresti analizzare. uando una persona non vuole o non sa o non può agire concretamente con i fatti, spesso usa il loro surrogato.
La piazzata a casa tua è stata a carico tuo, lui non ci ha rimesso nulla; il contattarti con i ragazzi idem, la moglie sarebbe stata meno "distratta".......
E' ovvio che qualcosa ha deciso di sacrificarlo, ma sai, le schede sim si posso cambiare facilmente, e comunque, che la signora abbia scoperto gli altarini ed ora lo stia torchiando è possibile, ma se poi decidesse, come tante mogli, di tenersi "l'ufficiale pagatore", non credi che il suo tentennare fra dico e non dico, faccio e non faccio sia una strategia tutto sommato furba?.
Non so se la mia linea sia troppo dura, ma non ho molte debolezze sentimentali con chi sembra il classico furbacchione faina che becca nei pollai altrui ma non se ne prende carico.
Analizza il suo comportamento nei prossimi giorni e valuta quanto valga la pena che tu stia legata al suo carro.
Buona giornata
Bruja
 
S

serenity

Guest
bruja quell uomo al solito è un controsenso vivente, quantomeno per il MIO modo di vedere e vivere le cose.
IO non avrei mai lasciato il mio compagno a casa partendo con i miei figli, e perdipiu in una situazione delicata (problemi di salute gravi di un parente molto stretto)
IO non avrei mai creato imbarazzo ad una eprsona alla quale tengo presentandomi a casa sua durante un giorno festivo (solo perche nn sapevo come gestire un compagno alquanto inc....)
IO non cercherei appigli stupidi ( quelli con gli sms di ieri) solo per vedere a che punto di cottura è l altro
IO non mi sognerei mai di dire ad una persona che ne sono innamorata per poi ritrattare tutto giustificandomi con la situazione difficile che vivo in casa
Ma questa sono io, per l appunto... e non lui... che a mio modestissimo avviso continua semplicemente a tenere il piede in due scarpe perche tanto se si stanca una ha sempre l altra pronta ad accoglierlo... ( mi ha pregato piu volte di non stancarmi MAI di lui...
)
Questa è la SEernity razionale... che in questi gionri di lontananza sta vedendo un po' piu chiare le cose. Sono solo curiosa div edere il suo comportamente al ritorno dalla gita fuori porta: ovviamente sara' la logica conseguenza di cio che trovera a casa: se la moglie si sara data una calmata lui tentennera con me, altrimenti tornera alla carica, magari dicendomi che que4sta lontananza gli è servita per comprendere quanto sia innamorato
 

Bruja

Utente di lunga data
serenity

Amica mia, spero che tu ti sbagli, ma temo anche che tu abbia dipinto il quadro più realemnte plausibile che si configurerà nei prossimi tempi.
Se sua moglie abbozza tu starai in palla, se reagirà tu ti troverai un "martire" da consolare, ma non è detto che a consolazione avvenuta le cose cambino.
Comunque speriamo in bene. Non voglio essere pessimista a forza, ma poichè la sua indole l'ha dimostrata, troverei miracoloso che adesso, per amor tuo, cambiasse carattere e direttive.
Tutto può essere, anche che i ricchi entrino nel regno dei cieli, basta che qualcuno lassù si distragga

Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
serenity ha detto:
bruja quell uomo al solito è un controsenso vivente, quantomeno per il MIO modo di vedere e vivere le cose.

Già. Oltre al Marpione fatto e finito esiste pure lo Psicotico. Concordo. A volte anzi è parte del fascino di questi uomini (e donne, anche la moglie di Stefano, senza offesa, mi sembrava di quella scuola di pensiero....)



Però, Serenella...il senso "ininfluente"....ma non diciamo castronerie

Il sesso è il grande motore di ogni storia d*amore.


E quanto alla piazzata a casa tua...grandissima mancanza di rispetto. Non consentirglielo mai più.

Se vuole fare gesti concreti, come dice Bruja, rischi del SUO.

Un bacio!
 
S

serenity

Guest
verena... ininfluente perche per me è tale... o forse perche temo una gran delusione. A volte le aspettative superano di gran lunga quella che è la realta
.
concordo con te sulla mancanza di rispetto nei miei confronti per la piazzata domenicale, anche se il primo impatto è stato un misto di gioia per una cosa assolutamente inaspettata. Ma poi pensandoci mi son resa conto che di carino non c era un bel fico secco perche anche partendo dal presupposto che volesse vedermi tanto da SCAPPARE di casa di domenica lasciando la moglie e i figli, beh. per l ennesima volta ha messo davanti i SUOI interessi al mio benessere psicofisico. Inutili anche i sensi di colpa dopo la sua partenza e i mille sms per chiedermi se andava tutto bene.... sapeva benissimo in che situazione mi aveva messa, e se ne è infischiato...E pensare che voleva spacciarlo per un gesto carino...( dove per carino si intende "devo andar via di casa perche mia moglie non mi vuole tra i piedi).
E altra cosa che mi da' da pensare è la seguente: lui sostiene che questa situaizone familiare va avanti orami da 7 mesi, cioe esattamente da quando lui ha cambiato atteggiamento nei miei confronti. Vorrei tanto poter credere che tutto cio sia dovuto al sentimento che rpova per me, ma a dire il vero mi viene piu naturale credere che il sentimento che dice di provare sia solo una conseguenza dell atteggiamento della moglie...

Cosa mi suggerite di fare per fargli togliere la maschera?
 

Verena67

Utente di lunga data
serenity ha detto:
Cosa mi suggerite di fare per fargli togliere la maschera?
Ma magari fossero maschere!!!

Temo invece la letalità (se esiste come sostantivo...) di certi personaggi derivi dal loro cieco egoismo, per il quale...beh, esistono solo loro e loro esigenze emotive e/ o sessuali, e noi siamo tutt*al più agide Icone prive di una vita propria e di esigenze proprie (di qui il ritenersi in diritto di venire a casa tua e di tuo marito di DOMENICA!!!!).


Mi è stato detto, da una persona che dichiara sempre di amarmi follemente, che sono come il cioccolato: piace, ma fa venire il mal di pancia, ma siccome piace, non smetti di mangiarlo


Non so voi, ma a me l*amore - cioccolato sembra tanto sinonimo di IMMATURITA* e CIECO EGOISMO!
Io sono per l*AMORE _ COSTRUIAMO INSIEME QUALCOSA!


Un bacione!
 
S

serenity

Guest
domani rientra alla base. E continua a mandare sms languidi a me...Evidentemente in quella camera d albergo si annoia...o forse sta cercando di rasserenarsi in vista dell incontro al vertice
Sapete una cosa? spero che lei lo prenda a sberle ( anche per me)... Lui e i suoi controsensi. lui e i suoi egoismi. lui e il suo assurdo modo di porsi nei confronti delle persone a cui dice di voler bene... mah... Inutile dire che il pensiero di lui ora come ora mi va venire l angoscia. In fondo avete ragione tutti voi: è una situazioen che ha creato lui, e io invece di farmi impietosire dovrei essere dura e fargli comprendere che i suoi atteggiamenti non lo porteranno mai da nessuna parte. Ma sarebbe come lavare la testa all asino... Quindi facesse della sua vita cio' che vuole.
 

Verena67

Utente di lunga data
serenity ha detto:
domani rientra alla base. E continua a mandare sms languidi a me...
Sapete, questa è una delle cose che più mi hanno convinto a troncare la mia storia extra§!

Ma perché mai due ADULTI CONSENZIENTI devono mandarsi sms mielosi durante feste e /o vacanze e/o celebrazioni varie...e non semplicemente vivere insieme e passare esse feste e/o vacanze e/o celebrazioni INSIEME!!!!!!


All* "Arrivo, sono la spuma del mare che carezza i tuoi piedi" ho ceduto. Ho troncato


E scusate se è poco, a me questa CONSTATAZIONE ha aiutato e parecchio!!!!!


Un grosso bacio!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top