DELUSO DALLA VITA

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Fa.

Guest
Albatros ha detto:
Ciao Fa, se mi dai del poetessa (!) allora i soldi per lo psico possiamo steccarli ai mezzi eheheh
A parte gli scherzi, sì sono cnvinto che la mia capacità d'innamorarmi non sia minimamente scalfita. Anzi!
Accidenti, ora ti confesso: non so se sei una donna o un uomo, ... ho cercato di salvarmi inserendo maschile, femminile e "neutro" ovunque, ... però visto che mi hai "sgamato" ora continuare aspettando di capirlo mi pare davvero una scena pietosa.


Quindi adesso posso fare la domanda diretta: sei un uomo o una ragazza ?
 
O

Old Albatros

Guest
Miiiii

Sono alto moro pieno di peli porto 45 di scarpe ho un gozzo da tacchino, un naso che se c'è vento mi manda in diagonale e mi chiamo Stefano....te lo dico con la voce del Luigino di Fiorello va bene?
Eheheheh Fa sono un maschietto, mica mi vorrai rimorchiare vero? Vabbe' che mi innamoro e sono aperto a qualsiasi esperienza ma questo ancora non mi interessa :)
Però devo cominciare a preoccuparmi perché su questo forum sei la seconda persona che ha questo dubbio e la prima era una donna!
Bah, chissà la vita che altro mi riserva!

Fa. ha detto:
Accidenti, ora ti confesso: non so se sei una donna o un uomo, ... ho cercato di salvarmi inserendo maschile, femminile e "neutro" ovunque, ... però visto che mi hai "sgamato" ora continuare aspettando di capirlo mi pare davvero una scena pietosa.


Quindi adesso posso fare la domanda diretta: sei un uomo o una ragazza ?
 

Bruja

Utente di lunga data
Fa

Ma mi meravigli???.................. come fai a non distinguere che scrive da uomo.
E' vero che alcune persone hanno scrittura ambivalente, ma Albatros ha una di quelle scritture che gli si leggono dentro le X e le Y che compongono il DNA di un maschio

Non ti domando se hai cambiato parrocchia solo perchè ti conosco troppo bene in quel senso.......

Bruja
 
O

Old Albatros

Guest
Meno male va

Dolce Bruja meno male che ci sei tu a risollevare il mio viril orgoglio già brutalmente vilipeso dalla vita e che or stava per essere affosato persino in questo amato forum.
Solo che il tuo sottil argomentare a volte, non so perché, mi lascia un retrogusto indecifrabile :)
Ora però devi spiegare come mai conosci Fa così bene....in quel senso! Del resto è agosto e sai, in questi periodi sotto l'ombrellone la curiosità spadroneggia!
Bruja ha detto:
Ma mi meravigli???.................. come fai a non distinguere che scrive da uomo.
E' vero che alcune persone hanno scrittura ambivalente, ma Albatros ha una di quelle scritture che gli si leggono dentro le X e le Y che compongono il DNA di un maschio

Non ti domando se hai cambiato parrocchia solo perchè ti conosco troppo bene in quel senso.......

Bruja
 
O

Old Fa.

Guest
Albatros ha detto:
Sono alto moro pieno di peli porto 45 di scarpe ho un gozzo da tacchino, un naso che se c'è vento mi manda in diagonale e mi chiamo Stefano....te lo dico con la voce del Luigino di Fiorello va bene?
Eheheheh Fa sono un maschietto, mica mi vorrai rimorchiare vero? Vabbe' che mi innamoro e sono aperto a qualsiasi esperienza ma questo ancora non mi interessa :)
Però devo cominciare a preoccuparmi perché su questo forum sei la seconda persona che ha questo dubbio e la prima era una donna!
Bah, chissà la vita che altro mi riserva!
grandioso questo post.

Mi aspettavo tutta una cosa seria, ... invece c'è un bordello di umorismo.

Gli uomini ... diciamo ... femminili, hanno più successo con le donne, ... se fossi in te, ... lascerei pensare quello che vogliono. Ti rimane sempre la mossa a sorpresa.
 
O

Old Fa.

Guest
Bruja ha detto:
Non ti domando se hai cambiato parrocchia solo perchè ti conosco troppo bene in quel senso.......
....
Ecco brava, ... non farlo


Anche perchè adesso non ho parrocchie precise all'orizzonte.
 
O

Old Albatros

Guest
Buttiamola in caciara

Beh, ma lo sai che hai ragione?
Sì Fa, ma c'è un particolare, finchè a pensarlo è una donna può essere persino un vantaggio, ma se a pensarlo è un uomo....allora il gioco non vale più la candela e io già sento dolore ahahahah

Fa. ha detto:
grandioso questo post.

Mi aspettavo tutta una cosa seria, ... invece c'è un bordello di umorismo.

Gli uomini ... diciamo ... femminili, hanno più successo con le donne, ... se fossi in te, ... lascerei pensare quello che vogliono. Ti rimane sempre la mossa a sorpresa.
 
O

Old Albatros

Guest
Consiglio

A proposito di parrocchie ho amici che mi dicono che i corsi di ballo fanno miracoli.
Dimmi Fa, te lo chiedo da bisex pettegola visto che sono ... femminile, che hai combinato con la Bruja? Eheheh che sennò stanotte non dormo!
Fa. ha detto:
Ecco brava, ... non farlo


Anche perchè adesso non ho parrocchie precise all'orizzonte.
 
O

Old Fa.

Guest
Albatros ha detto:
Beh, ma lo sai che hai ragione?
Sì Fa, ma c'è un particolare, finchè a pensarlo è una donna può essere persino un vantaggio, ma se a pensarlo è un uomo....allora il gioco non vale più la candela e io già sento dolore ahahahah
Ma non è vero assolutamente.

Nessuno ti violenta, ... una sera ero andato a trovare un mio amico in Svizzera alla Piccionaia (vicino al Cinema Corso a Lugano), ... non avevo idea che fosse un posto di gay, ... davvero.

Il mio amico occasionale che m'invitò era il proprietario (gay pure lui), ... la cosa fantastica sai qual'è ?

Che non ho mai visto tante ragazze carinissime riunite in uno stesso locale, ... per giunta erano da sole ... e non c'era quasi nessuna concorrenza maschile.

No riuscii molto ad approffitare di quella serata visto che il proprietario voleva farmi, ... però era facilissimo conoscere ragazze in quell'ambiente. Non dovevi nemmeno invetarti coglionerie idiote per parlarci.
 
O

Old Albatros

Guest
Appunto

Ecco appunto, il tuo amico ti si voleva fare !!!!
E così vai per le selvagge strade di Lugano eh?
L'ho frequentata anche io, però non proprio quei posti eheheh.
Anche io ho un amico gay (che ha subito desistito dal farmisi...o meglio lui voleva essere fatto) e so bene che è circondato da mille fanciulle. Ho anche provato a approfittarne, ma quelle quando capiscono che sei irrimediabilmente normale, perdono l'interesse.
Mah, sarò io che non sono stato all'altezza

Fa. ha detto:
Ma non è vero assolutamente.

Nessuno ti violenta, ... una sera ero andato a trovare un mio amico in Svizzera alla Piccionaia (vicino al Cinema Corso a Lugano), ... non avevo idea che fosse un posto di gay, ... davvero.

Il mio amico occasionale che m'invitò era il proprietario (gay pure lui), ... la cosa fantastica sai qual'è ?

Che non ho mai visto tante ragazze carinissime riunite in uno stesso locale, ... per giunta erano da sole ... e non c'era quasi nessuna concorrenza maschile.

No riuscii molto ad approffitare di quella serata visto che il proprietario voleva farmi, ... però era facilissimo conoscere ragazze in quell'ambiente. Non dovevi nemmeno invetarti coglionerie idiote per parlarci.
 
O

Old Fa.

Guest
Albatros ha detto:
Ecco appunto, il tuo amico ti si voleva fare !!!!
E così vai per le selvagge strade di Lugano eh?
L'ho frequentata anche io, però non proprio quei posti eheheh.
Anche io ho un amico gay (che ha subito desistito dal farmisi...o meglio lui voleva essere fatto) e so bene che è circondato da mille fanciulle. Ho anche provato a approfittarne, ma quelle quando capiscono che sei irrimediabilmente normale, perdono l'interesse.
Mah, sarò io che non sono stato all'altezza
A dire il vero sono anche svizzero di nazionalità, ... abitavo vicino a Lugano.

Ma con l'ambiente gay devi parlare e non provarci mai, ... devi lasciare andare le cose come vanno. Però impari moltissimo con loro (i gay) sulle ragazze, ... le vedi al naturale e senza tutto quel contenimento che usano quando sono circondati da etero.

Sono davvero favolose quando sono tra loro e molto spiritose, e quando son convinte che non ci siano persone a giudicarle o "falchi" nei paraggi. Albatros, è un altro mondo quello della donna.

Comunque, la serata con il proprietario del locale, era giovane e bellissimo, ... non finì come voleva. Ho tirato su i capelli e gli ho detto che non ero un ragazzo facile


Ha capito anche lui che era tempo perso, però siamo rimasti amici e mi ha fatto conoscere un mondo di gente strana e simpatica.
 
N

Non registrato

Guest
Adoro i gay e i locali gay...una volta passai un capodanno in un locale gay con amici e il mio ragazzo del tempo (quello che lasciai x il brasiliano)...mi sedetti su un divanetto quando questo donnone mi si avvicino' e cerco' di abbordarmi...io dissi ...scusa ma sono col mio ragazzo...feci per indicare il mio lui ed eccolo la...ballava su un cubo mostrando il perizoma!!!
Non risultai convincente...
Non c'entra niente ma mi sembrava divertente...
lettrice
 

Bruja

Utente di lunga data
Giovanotti!!!!

Vi darebbe molto disturbo se non partecipassi ulteriormente alla conversazione.......... non è cattiva volontà, è solo che non conosco bene i termini dell'argomento, frequento solo le "parrocchie" autorizzate


Bruja

p.s. - Albatros con Fa c'è un'amicizia inossidabile, e proprio per questo, compagnona..... e sapessi come è divertente giocare in campo "neutro"
 

Insonne di Seattle

Utente di lunga data
parole in libertà

ragazzi, vi aggiorno sulla mia situazione.

non so se già vi avevo detto che la tizia che mi ha "deluso dalla vita" abita in un altro paese (che è lo stesso di Lettrice. buffo, no?). Credevo di voler costruire qualcosa di serio e duraturo con Lei. Tuttavia, mettere su qualcosa di stabile con una originaria di quelle parti, (anche alla luce dei post pubblicati inerenti la cultura di quel paese, che quoto al 100%), è come fare la pipì in un cappello e poi metterselo in testa. se poi aggiungete il fatto che quando l'ho conosciuta aveva appena divorziato e che l'ho conosciuta in discoteca mentre faceva la bionda ubriaca e disponibile - difatti quella sera un altro questuante "timbrò il cartellino", mentre io lo feci il solo il giorno dopo - credo di essere totalmente scemo.

comunque...

- la tizia è sparita assolutamente del tutto. ed io sto cominciando a dimenticare (solo durante il giorno. durante la notte, prima ancora di andare a dormire, è ancora un pò problematico). Ironia della sorte: mi stanno arrivando alcune proposte di lavoro per andare a lavorare lì (ai bei tempi,quando si favoleggiava di un futuro insieme nel suo paese, mandai il mio cv lì. Adesso mi vogliono tutti assumere. il punto è: ma adesso, che cavolo ci vado a fare, visto che io il mio lavoro qui?).

- ieri sera, fino a poche ore fa, ho fatto sesso con una tizia che conobbi in discoteca (qualla dagli sms eruditi). mi sento ancora il suo profumo addosso, in particolare sui capelli (io li porto molto lunghi). Uscendo da casa sua, dopo aver fatto colazione in un bar con cappuccino freddo e 3 cornetti alla crema, ho sentito una bruciante sensazione di felicità, che mi ha portato a camminare cantando ed allargando le braccia, mentre guardavo il cielo.

- sto passando l'estate qui in città, perchè devo lavorare. il punto è che tutto quello che devo fare questo mese posso benissimo farlo a settembre/ottobre (sono un libero professionista che lavora in proprio). Perchè sto qui? per punirmi? c'è gente che sta in vacanza nei villaggi a conoscere gente e divertirsi, o anche solo a rilassarsi. io invece sto qui! mi sa che appena possibile mi faccio un last second da qualche parte. credo di essermelo meritato.

- ho comperato tutta la serie 1 di "Hally mc Beal". sei dvd da 4 ore l'uno. Me ne guardo uno a sera, mentre mangio quantità industriali di carte d'or algida, ormai unico pasto del giorno (durante il giorno non ho per niente fame). sostanzialmente sono ad un passo dal suicidio ( o dal coma glicemico).

ieri pomeriggio, mentre stavo a pensare alla "tizia" ed al fatto che fosse divorziata, mi è venuto in mente un pensiero "stupendo" nella sua banalità. La "tizia" cacciò di casa il marito perchè stava dilapidando il loro patrimonio familiare giocandosi tutto nei casinò.
(poi vallo a sapere se è vero). Dopo la separazione, hanno avviato una causa per alcuni depositi bancari in comune. Valore della cifra contestata: circa 3mila euro.
Cioè: c'era un uomo che ha avuto l'opportunità di essere sposato ad una donna meravigliosa (che mi ha fatto battere forte il cuore dopo tanti anni di calma piatta) , di amarla e di onorarla per tutto il resto della sua vita. Invece ha rovinato tutto. Per sempre. E la loro meschinità si protrae con una causa da 3mila euro. Si può essere più scemi?

il pensiero è: non apprezziamo mai quello che abbiamo e distruggiamo la nostra occasione di felicità attuale con pensieri passati o con ipotetiche tragedie future (come me adesso). Come se fossimo programmati per soffrire. Io ce l'ho messa tutta, ho dato davvero tutto per questa donna. Ero pronto a cambiare vita, paese, cultura, tutto per lei/noi. Alle spalle lei aveva un matrimonio finito a scatafascio ed un presente alcolico fatto da tanti rapporti occasionali (a cui non ha rinunciato neppure quando abbiamo cominciato a frequentarci a distanza). Poi sono arrivato io, che le ha riacceso la vita (come spesso mi diceva lei), ridandole fiducia in sè stessa e nella sua possibilità di amare. Mi sentivo come il belloccio da Pretty Woman col complesso del redentore che si innamora della prostituta. Dopo che si è rimessa in piedi, mi ha lasciato. Per telefono. Per un altro (a sua volta anche lui fidanzato. Avranno proprio un bel futuro insieme).
E che ci posso fare? io non ho nè rimorsi nè rimpianti.

Mi sa che vado a vedè la lista dei last second, va!
 

Bruja

Utente di lunga data
Insonne

Posso fare un pochino la Perpetua?
Capisco tutte le tue riflessioni, ma ho la sensazione che tu ti sia bevuta una quantità industriale di bugie dirette e riferite. Adesso ti serve un bel filtro!!!!
Se posso continuare a fare la bisbetica...... ti prego, ora niente facili entusiasmi, spesso per certe persone immercescibilmente candite, il passato ritorna solo sotto altra forma (persona).
Credo che tu sia stato veramente raggirato, non per insipenza ma perchè eri in buonafede; adesso però sai come sia la realtà, per cui, sii prudentissimo nel dare affidabilità ai primi incontri ardenti ed ancora di più nel pensare di cambiare lavoro o residenza. In quester cose devono contare fattori economici ed ambientali, se lo si fa per amore.....anche se adesso non sei più sotto scacco, rischi di trovarsi come quelli che andando in una città, comprano la sua aria in barattolo come souvenir.

Bruja

p.s. - Quando qualcuno ti dice che a lui/lei va tutto bene e non ci sono problemi, non pensare di essere sfortunato, io per principio, a quanto mi viene detto in fatto di amore, valuto un'affidabilità del 50% comunque da verificare............ non ci crederai ma sbaglio sempre per eccesso!

Non sono una pessimista, è solo che uso come parametro le perle, tutti ne hanno, ma quelle naturali, non coltivate in batteria, non false o ricoperte e che un occhio attento distingue subito per la loro luce particolare, esistono sempre, il solo problema è trrovarle distinguendole dalle frodi di bell'aspetto e ben confezionate
 

Lettrice

Utente di lunga data
Mhhh...quindi e' un olandese che ti ha raggirato...perche' secondo me ti ha raggirato...un consiglio non venire a vivere qua nemmeno per errore...sono strani e non sai mai come prenderli...sfortunatamente me ne sto' accorgendo ora dopo 3 anni che il mio compagno e' un po' cosi' ...che che se ne dica la differenza culturale si fa sentire...
 

Insonne di Seattle

Utente di lunga data
Ragazzi, vi aggiorno sulla mia situazione.

Sono abbastanza sicuro di essermi innamorato di nuovo. Credo di avere l'immanoramento facile, ma ormai sono fatto così. a 30 anni uno non lo cambi. quello che sei, rimani. Chiodo schiaccia chiodo (è proprio così).

Sto rifacendo di nuovo tutti gli sbagli che ho già fatto l'ultima volta.
sto vivendo una relazione con una ragazza straniera. Stavolta di un paese dell'est (incontrata all'estero). E' venuta a casa mia quest'estate per una decina di giorni.
la tratto come una dea. anche di più. le do più di quello che posso dare. lei, da parte sua, è affettuosissima, (innamoratissima?), calorosa, dolce, tenera. è una studentessa. apparentemente seria. si parla di futuro, di matrimonio a las vegas, di convivenza e di figli.
ho imparato a cucinare per lei - facciamo colazione insieme e le preparo tutto io - la sveglio dicendole "Buon Giorno, Principessa", come Benigni in "La Vita è Bella" - Lei è bellissima, affascinante, simpaticissima, intelligente, accolturata, passiamo ore a ridere - mi racconta le barzellette volgari sui gay che manco un camionista le sa - mentre dorme sorride - andiamo ai concerti di musica classica - mentre facciamo sesso simuliamo un rodeo con lei vestita da cowboy e io sotto che faccio il toro meccanico - di ritorno dalla discoteca, in macchina, mi abbraccia, si avvicina al mio orecchio e mi canta una canzone dolcissima con una voce da sirena (e io non ho le palle di Ulisse) nella sua lingua (mi dirà più tardi che, complice il vino, la stava inventando sul momento per me) - facciamo il bagno con la schiuma e l'idromassaggio, circondati da candele - la asciugo - a letto la tratto con una dolcezza infinita in un istante e con una brutalità inaudita l'istante dopo - la coccolo - la bacio - le leggo le mie poesie - suono la chitarra per lei - mi piace stare sveglio per guardarla mentre dorme - la sveglio con un massaggio all'olio ai piedi ed alle gambe, mentre allo stereo Shubert suona l'incompiuta - la faccio sempre sentire importante - la sto ad ascoltare per ore, mi sento arricchito dai suoi punti di vista o dalle sfumature dei suoi discorsi - voglio sapere tutto di lei, dei suoi genitori, di quando era piccola - dopo che ha usato il bagno, non si sente la minima traccia di puzza, ergo, è inutile che io apra la finestra - la sua bellezza è così imbarazzante che quando andiamo a ballare devo trattenere orde barbariche di rompiscatole coatti. nonostante ciò, lei è gelosa di me e delle ragazze che si avvicinano a me - stavamo vedendo il film "Love Actually". nella scena di nudo oliato del bellissimo modello brasiliano, lei si è girata verso di me ed ha cominciato a baciarmi, disinteressandosi al film - parliamo per ore e, quando guardiamo l'orologio, ci rendiamo sempre conto che è tardi per il ristorante e ce ne freghiamo - chattiamo per ore su msn e ho praticamente smesso di lavorare - potrei andare avanti per ore a parlarvi di lei.

Poi però ripenso ogni tanto alle mie storie passate (come quelle che ho raccontato su questo forum o a quelle che ho letto, riguardanti voi tutti). Agli idilli finiti nel fondo degli scarichi dei cessi. Ma a me non importa nulla.

Tra un pò faremo un weekend a Londra.

Un pò per la mia età, un pò perchè lei è la ragazza più speciale del mondo, e perchè sono innamorato e (apparentemente) ricambiato, ho preso la decisione di concepire un figlio (mi sento davvero pronto. adoro i bambini. ne ho sempre sognato uno. anche lei, più di una volta, mi ha fatto capire che sarebbe il caso di) e di passare il resto della mia stupida e misera vita con lei. e di essere una famiglia. e di dedicare tutto me stesso a lei. in salute e malattia. in ricchezza e povertà. sono un inguaribile romantico, lo so. non ci posso fare nulla.

Perchè devo sacrificare un me stesso di adesso felice, che accetta e gioisce di quella felicità che spontaneamente la vita gli regala, a vantaggio di un me stesso più vecchio, guardingo, diffidente, solo ed infelice?

ragazzi/e, io vado. se poi un giorno dovrò raccogliere di nuovo i cocci lo rifarò,come ho sempre fatto, magari con l'aiuto di Mr. Jack (Daniel's) o dei tanti amici trovati su questo forum.

vi abbraccio tutti/e,

M.
http://www1.skyeurope.com/it/
 

Lettrice

Utente di lunga data
Insonne di Seattle ha detto:
Ragazzi, vi aggiorno sulla mia situazione.

Sono abbastanza sicuro di essermi innamorato di nuovo. Credo di avere l'immanoramento facile, ma ormai sono fatto così. a 30 anni uno non lo cambi. quello che sei, rimani. Chiodo schiaccia chiodo (è proprio così).

Sto rifacendo di nuovo tutti gli sbagli che ho già fatto l'ultima volta.
sto vivendo una relazione con una ragazza straniera. Stavolta di un paese dell'est (incontrata all'estero). E' venuta a casa mia quest'estate per una decina di giorni.
la tratto come una dea. anche di più. le do più di quello che posso dare. lei, da parte sua, è affettuosissima, (innamoratissima?), calorosa, dolce, tenera. è una studentessa. apparentemente seria. si parla di futuro, di matrimonio a las vegas, di convivenza e di figli.
ho imparato a cucinare per lei - facciamo colazione insieme e le preparo tutto io - la sveglio dicendole "Buon Giorno, Principessa", come Benigni in "La Vita è Bella" - Lei è bellissima, affascinante, simpaticissima, intelligente, accolturata, passiamo ore a ridere - mi racconta le barzellette volgari sui gay che manco un camionista le sa - mentre dorme sorride - andiamo ai concerti di musica classica - mentre facciamo sesso simuliamo un rodeo con lei vestita da cowboy e io sotto che faccio il toro meccanico - di ritorno dalla discoteca, in macchina, mi abbraccia, si avvicina al mio orecchio e mi canta una canzone dolcissima con una voce da sirena (e io non ho le palle di Ulisse) nella sua lingua (mi dirà più tardi che, complice il vino, la stava inventando sul momento per me) - facciamo il bagno con la schiuma e l'idromassaggio, circondati da candele - la asciugo - a letto la tratto con una dolcezza infinita in un istante e con una brutalità inaudita l'istante dopo - la coccolo - la bacio - le leggo le mie poesie - suono la chitarra per lei - mi piace stare sveglio per guardarla mentre dorme - la sveglio con un massaggio all'olio ai piedi ed alle gambe, mentre allo stereo Shubert suona l'incompiuta - la faccio sempre sentire importante - la sto ad ascoltare per ore, mi sento arricchito dai suoi punti di vista o dalle sfumature dei suoi discorsi - voglio sapere tutto di lei, dei suoi genitori, di quando era piccola - dopo che ha usato il bagno, non si sente la minima traccia di puzza, ergo, è inutile che io apra la finestra - la sua bellezza è così imbarazzante che quando andiamo a ballare devo trattenere orde barbariche di rompiscatole coatti. nonostante ciò, lei è gelosa di me e delle ragazze che si avvicinano a me - stavamo vedendo il film "Love Actually". nella scena di nudo oliato del bellissimo modello brasiliano, lei si è girata verso di me ed ha cominciato a baciarmi, disinteressandosi al film - parliamo per ore e, quando guardiamo l'orologio, ci rendiamo sempre conto che è tardi per il ristorante e ce ne freghiamo - chattiamo per ore su msn e ho praticamente smesso di lavorare - potrei andare avanti per ore a parlarvi di lei.

Poi però ripenso ogni tanto alle mie storie passate (come quelle che ho raccontato su questo forum o a quelle che ho letto, riguardanti voi tutti). Agli idilli finiti nel fondo degli scarichi dei cessi. Ma a me non importa nulla.

Tra un pò faremo un weekend a Londra.

Un pò per la mia età, un pò perchè lei è la ragazza più speciale del mondo, e perchè sono innamorato e (apparentemente) ricambiato, ho preso la decisione di concepire un figlio (mi sento davvero pronto. adoro i bambini. ne ho sempre sognato uno. anche lei, più di una volta, mi ha fatto capire che sarebbe il caso di) e di passare il resto della mia stupida e misera vita con lei. e di essere una famiglia. e di dedicare tutto me stesso a lei. in salute e malattia. in ricchezza e povertà. sono un inguaribile romantico, lo so. non ci posso fare nulla.

Perchè devo sacrificare un me stesso di adesso felice, che accetta e gioisce di quella felicità che spontaneamente la vita gli regala, a vantaggio di un me stesso più vecchio, guardingo, diffidente, solo ed infelice?

ragazzi/e, io vado. se poi un giorno dovrò raccogliere di nuovo i cocci lo rifarò,come ho sempre fatto, magari con l'aiuto di Mr. Jack (Daniel's) o dei tanti amici trovati su questo forum.

vi abbraccio tutti/e,

M.
Insonne almeno sai gia' che stai facendo una cazzata...

Io sto iniziando a valutare i vecchi detti di un tempo tipo, moglie e buoi dei paesi tuoi!!!!!

...Divertente ebbi una storia con un tizio...che lasciai una mattina appena' tiro' fuori quella cosa di 'Buongiorno Principessa'...non riuscite ad essere un po' piu' originali?...Pero' quello che dici e' molto carino...escluso il buongiorno...in bocca al lupo insonne....
 
O

Old Fa.

Guest
Insonne ... meno ci pensi e meglio è ... davvero.

Un po' come lanciarsi con il paracadute e non essere sicuro che si apra; durante quel momento comunque vada te la godi un sacco.

Che diavolo di problemi ti fai ?
 

Verena67

Utente di lunga data
Insonne di Seattle ha detto:
Perchè devo sacrificare un me stesso di adesso felice, che accetta e gioisce di quella felicità che spontaneamente la vita gli regala, a vantaggio di un me stesso più vecchio, guardingo, diffidente, solo ed infelice?

ragazzi/e, io vado. se poi un giorno dovrò raccogliere di nuovo i cocci lo rifarò,come ho sempre fatto, magari con l'aiuto di Mr. Jack (Daniel's) o dei tanti amici trovati su questo forum.

vi abbraccio tutti/e,

M.
Insonne, un mare di IN BOCCA AL LUPO.
Però ascoltamme'.
Aspetta per il pargoletto, non sono giocattoli o semplici viatici di nostri preziosi geni.
E ricorda che i bimbi sono gli esseri piu' tradizionalisti al mondo!
Un bacio!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top