Bimba Milano

Koala

Utente di lunga data
A me questa storia mia ha letteralmente destabilizzata, più della piccola Elena o di Loris o dell’omicidio di Cogne…
Questa bimba ha visto la morte lentamente, ha sofferto chissà quanto… come si fa?😞
 

Tachipirina

Utente di lunga data
A me questa storia mia ha letteralmente destabilizzata, più della piccola Elena o di Loris o dell’omicidio di Cogne…
Questa bimba ha visto la morte lentamente, ha sofferto chissà quanto… come si fa?😞
Indipendentemente da quello che penso di questa schifosa malata,, non leggo più niente della notizia perchè non voglio immaginare questa bambina da sola il caldo la fame..... la prima notte dopo la notizia ci ho pensato tutta la notte, è una notizia che mi ha sconvolto, eppure ne abbiamo sentite già di atrocità sui figli uccisi, ma questa è allucinante...
 

omicron

Utente pigro
Indipendentemente da quello che penso di questa schifosa malata,, non leggo più niente della notizia perchè non voglio immaginare questa bambina da sola il caldo la fame..... la prima notte dopo la notizia ci ho pensato tutta la notte, è una notizia che mi ha sconvolto, eppure ne abbiamo sentite già di atrocità sui figli uccisi, ma questa è allucinante...
non so se sia una fortuna, ma pare che la mamma fosse solita dare l'EN alla bambina (e chissà in che dosi), la mia speranza è che si sia addormentata
 

ologramma

Utente di lunga data
non so se sia una fortuna, ma pare che la mamma fosse solita dare l'EN alla bambina (e chissà in che dosi), la mia speranza è che si sia addormentata
dato che ne parlano nei telegiornali che hanno intervistato i vicini e mi sono choiesto ma il pianto , che penso sia stato accorato e struggente , ma lo hanno sentito ?
E si perchè non hanno chiesto un intervento delle forze dell'ordine '
Ma visto il menefreghismo di ora ed egoismo verso gli altri che volete farci
 

omicron

Utente pigro
dato che ne parlano nei telegiornali che hanno intervistato i vicini e mi sono choiesto ma il pianto , che penso sia stato accorato e struggente , ma lo hanno sentito ?
E si perchè non hanno chiesto un intervento delle forze dell'ordine '
Ma visto il menefreghismo di ora ed egoismo verso gli altri che volete farci
i vicini hanno detto che quella bambina non piangeva mai, probabilmente la teneva sempre sedata
 

ologramma

Utente di lunga data
anche io l'ho pensato , spero che non abbia sofferto perchè lei diceva o asserviva di aver lasciato il biberon vicino ma se era sedata coem lo avrebbe preso? Ma sedata la bambina possibile che lo è rimasta per giorni?
 

omicron

Utente pigro
anche io l'ho pensato , spero che non abbia sofferto perchè lei diceva o asserviva di aver lasciato il biberon vicino ma se era sedata coem lo avrebbe preso? Ma sedata la bambina possibile che lo è rimasta per giorni?
una bambina di un anno e mezzo il biberon se lo sa portare alla bocca, però questi particolari non credo che sia neanche possibile saperli e francamente neanche li voglio sapere, mi si spezza il cuore
 

Ulisse

Utente di lunga data
ma questa è allucinante...
Perché altri omicidi sono stati frutto di un momento di pazzia che ti lascia sperare quantomeno in una morte istantanea.
Qua c'è la certezza di un'agonia dovuta agli stenti.

Non voglio più leggere questo tread
 

ologramma

Utente di lunga data
io delle volte mi rifiuto di pensare a tutto il male che si può fare agli altri , ma nel caso dei bambini essendo nonno mi fa terrore leggere certe cose
 

danny

Utente di lunga data
Ho pianto tutte le mie lacrime
Non posos pensare cosa abbài patito e non voglio credere si possa arrivare a tanto a sani
Spero solo sia passata dalla nanna al sonno eterno
Scoperto ora che la mamma è la sorella di una che conosco.
La mamma ha sempre rifiutato gli aiuti. Non stiamo parlando di persone con particolare segnali di deviazione da indurre però a preoccupazione. Insomma, da quel che evinco si tratta di banalissime persone con caratteri di merda come ce ne sono tante e con quella dose di ignoranza che caratterizza tante persone semplici che vivono dalle mie parti.
Profili banali come tanti.
Questo è quello che rende tutto più assurdo.

Dubito della volontarietà. Penso a una persona incapace di tutela di sé innanzi tutto.
Se davvero fosse stata consapevole avrebbe scelto altri modi legali per non occuparsi della bambina.
Ovviamente la responsabilità della “rivelazione“ del contenuto dell’interrogatorio è di chi l’ha fatto e quindi anche del processo e condanna mediatica conseguenti.
Il problema vero è che persone in difficoltà mentale non possano essere sostenute, neppure quando hanno bambini di cui non sono in grado di occuparsi.
Il problema è riuscire a comprendere dove arrivano i problemi mentali, dove arriva l'ignoranza e dove partono i caratteri di merda.
Con queste premesse, almeno la metà delle donne del mio quartiere finirebbe attenzionata dai servizi sociali.

E questa è arrivata a 36 anni senza consapevolezza di nulla?
Probabilmente è vissuta in un contesto di degrado non indifferente...
Mi stupisco però che nessuno si sia accorto di nulla ..
In primis il padre della bimba al quale aveva detto che la figlia era al mare con la sorella ..
Questo in 6 GG non ha mai provato a contattare la sorella per avere info della bimba???
La signora era stata sposata, aveva avuto da moglie un bambino da un altro, il marito l'aveva mollata ma viveva in zona.
Non penso la situazione fosse chiara. Di sicuro non è possibile che stesse con la sorella perché lei ha chiaramente detto che la mamma non gliela mollava.
Sui giornali penso abbiano scritto cose in po' non precise, diciamo.

Uccidere o lasciar morire i bambini è una cosa mostruosa.
Inviterei a riflettere sul fatto autolesionistico di chi lo mette in atto. Perchè per me è del tutto chiaro che far morire un figlio è prima di tutto un fatto autolesionistico.
Se questo atteggiamento è messo in atto perchè la vita di un figlio ha un valore così basso, mi chiedo perchè si arrivi a considerare altro ( nella fattispecie la visita al compagno del momento) qualcosa di più importante.
Al di là del fatto che sia semplice, dopo aver sbattuto il mostro in prima pagina, pensare di vendicarsi o pretendere giustizia per una azione così abietta, mi interrogo (mi interrogo) se non si abbia tutti una eccessiva considerazione della natura umana.
Secondo il filosofo Todorov, nel perseguire il bene si arrivano spesso a commettere atrocità.
Nel momento in cui il concetto del bene, che può essere personale oppure l'etica della società, sopravanza il valore della vita umana, tutto diventa possibile.
Il bene per questa donna era avere una relazione amorosa con quell'uomo, dopo tante delusioni ricevute.
Il resto era semplicemente subordinato a questo.
Non si è accorta di nulla, perché ha sempre pensato di essere nel giusto, finché non si è resa conto del contrario.
La figlia non contava tanto come quel 'bene', non in quel momento.
Noi vorremmo avere nella vita certezze a cui affidarci, ma la nostra natura umana ci offre sorprese.

Ma a nessuno viene il dubbio che un gesto del genere possa essere fatto da noi. Da Perplesso, da Etta, da Brunetta, da me...come se non si ammettesse che ci possa essere la possibilità che ci siano dei folli "dormienti".

A me si... Lungi dal pensare di commetterlo, non fraintendetemi, ma sta tizia aveva un fidanzato e da quello che ho letto era riuscita a non fargli sorgere dubbi: o sto tipo era un emerito coglione oppure ci siamo dimenticati quello che dicono tutti i vicini di casa ogni volta che accade una cosa del genere... (maiuscolo ma non per urlare)

PERSONE TRANQUILLE, SEMPRE EDUCATO, GRAN LAVORATORE, MAI UNO SCREZIO, MAI IMMAGINARE UNA COSA COSÌ, FAMIGLIA FELICE (e foto su Facebook tutti insieme con sorrisi smaglianti, etc. etc.)
Esattamente. Nessuno si immagina alcunché perché stiamo parlando di persone qualunque.
Capaci di mentire come molti di noi.
No, non era comunque una famiglia felice. La mamma allontanava un po' tutti, anche chi voleva aiutarla, ma probabilmente c'era stati degli screzi o chissà che alla base tra parenti, chissà.
Viveva a Ponte Lambro, una zona periferica, tra le più degradate di Milano, ma anche il termine degrado non significa niente.
È un modo per chi abita nelle zone centrali per classificare e tenere lontano chi abita nelle zone di merda, che siano italiani, immigrati, in genere persone che fanno mestieri umili, da donna delle pulizie a infermieri, etc etc.
Così se capita qualcosa la colpa è sempre del contesto e si chiude lì.
 
Ultima modifica:

Carola

Utente di lunga data
Io non ce la faccio a seguire certe cos'è questi processi ecc mi fanno stare troppo male qualsiasi abuso verso indifesi potrei diventare una bestia e so non essere la soluzione
In Finlandia qnd una donna partorisce se vuoi lo stato ti mette a disposizione una sorta di tata aiuto hanno un nome che ora mi sfugge

anche in Italia nei bilanci di salute dei bimbi c euna sorta di approfondimento sullo stato emotivo della mamma ma non s elo caga mai nessuno...
 

ologramma

Utente di lunga data
Io non ce la faccio a seguire certe cos'è questi processi ecc mi fanno stare troppo male qualsiasi abuso verso indifesi potrei diventare una bestia e so non essere la soluzione
In Finlandia qnd una donna partorisce se vuoi lo stato ti mette a disposizione una sorta di tata aiuto hanno un nome che ora mi sfugge

anche in Italia nei bilanci di salute dei bimbi c euna sorta di approfondimento sullo stato emotivo della mamma ma non s elo caga mai nessuno...
Mi fai pensare alla figlia di una nostra amica che partorì nel Trentino ,quando uscì fu seguita da una ragazza che gli fu messa a disposizione dall'amministrazione comu nn ale per non mi dire altro aiuti avuto primi
Ma non ne siamo tutti eguali in Italia? Non credo
 

Brunetta

Utente di lunga data
Io non ce la faccio a seguire certe cos'è questi processi ecc mi fanno stare troppo male qualsiasi abuso verso indifesi potrei diventare una bestia e so non essere la soluzione
In Finlandia qnd una donna partorisce se vuoi lo stato ti mette a disposizione una sorta di tata aiuto hanno un nome che ora mi sfugge

anche in Italia nei bilanci di salute dei bimbi c euna sorta di approfondimento sullo stato emotivo della mamma ma non s elo caga mai nessuno...
Mi fai pensare alla figlia di una nostra amica che partorì nel Trentino ,quando uscì fu seguita da una ragazza che gli fu messa a disposizione dall'amministrazione comu nn ale per non mi dire altro aiuti avuto primi
Ma non ne siamo tutti eguali in Italia? Non credo
Però dovremmo avere un po’ di coerenza.
I paesi del nord Europa hanno (o forse avevano) un welfare molto efficiente, ma che comporta anche una certa ingerenza nel privato. Per cui circolano dicerie su bambini tolti ai genitori per una sgridata per strada e insieme l’apprezzamento per la dote alle neo-mamme della Danimarca con la scatola di cartone/culla e pannolini e vestitini. Però hanno una altissima percentuale di suicidi e nessuno sfugge alle tasse.
Da noi per tutelare la libertà individuale l’iter per denunciare le condizioni di difficoltà dei bambini sono complesse e lunghe e le indagini vengono ostacolate dalle “persone informate dei fatti“ è il clima culturale è “fatti i fatti tuoi che poi ti becchi una denuncia tu”.
 

Carola

Utente di lunga data
Io so solo che ci rimettono sempre i più deboli e che questo aspetto non cambia
Che fosse un mondo ingiusto si sapeva comunque

ho un' amica assistente sociale e racconta cose da brividi anche in Italia tolgono bimbi x errori di valutazione e in altri contesti vengono lasciati in situazioni aberranti
Lei è anche la prima a dirmi che la categoria assistenti sociali è composta da soggetti nelle cui mani è meglio non finire
 

Carola

Utente di lunga data
Tanto e che lei alla fine è andata a fare assistente sociale di fabbrica perché con i minori stava troppo male

non che li sia una passeggiata ha incontri con persone che ne hanno di ogni e vanno tutelate
A volte ci riesce spesso no.
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Tanto e che lei alla fine è andata a fare assistente sociale di fabbrica perché con i minori stava troppo male

non che li sia una passeggiata ha incontri con persone che ne hanno di ogni e vanno tutelate
A volte ci riesce spesso no.
Carola scusa?
Questa non l ho capita...
I miei hanno sempre lavorato in fabbriche (erano operai)ma non hanno mai avuto l assistente sociale inoltre erano tutte persone "normali" magari non miliardarie ma ...perdoni comuni...
Uno dei miei più cari amici lavora anche lui in fabbrica ..ma idem...

Non è che in fabbrica finiscano solo i casi sociali...
Onestamente ne ho più io di colleghi in ufficio che necessitano assistenza....

La povertà... è un po' ovunque...più ci sono situazioni peggiori di altre ..
Da ma c è chi non arriva a fine mese...chi vive in case occupate illegalmente....
E lavoro in ufficio....
 

Carola

Utente di lunga data
Carola scusa?
Questa non l ho capita...
I miei hanno sempre lavorato in fabbriche (erano operai)ma non hanno mai avuto l assistente sociale inoltre erano tutte persone "normali" magari non miliardarie ma ...perdoni comuni...
Uno dei miei più cari amici lavora anche lui in fabbrica ..ma idem...

Non è che in fabbrica finiscano solo i casi sociali...
Onestamente ne ho più io di colleghi in ufficio che necessitano assistenza....

La povertà... è un po' ovunque...più ci sono situazioni peggiori di altre ..
Da ma c è chi non arriva a fine mese...chi vive in case occupate illegalmente....
E lavoro in ufficio....
Ma scusa cosa hai capito

nessuno ha detto che in fabbrica ci sono SOLO casi sociali

assistente sociale di fabbrica è un ruolo
Molte aziende hanno questa figura che è una figura consulenzuale x tutta la popolazione anziendale che si può trovare in un momento di difficoltà vuoi economica vuoi di salute ma anche x pensione arretrati permessi maternità

sono figure dedicate a operai impiegati quadri e chiunque abbia bisogno di consulenza
Lei fa consulenze anche a dirigenti che necessitano di riscattare x dire anni di studio

e una figura di supporto per tutti c'è in molte aziende anche se putroppo sempre meno perché costano

mica volevo offendere nesusno avercene di figure così
Ad es io con elo ho scoperto che avevo diritto a degli assegni che nn avevo mai chiesto e nn credevo di dover ricevere

ha preferito fare questo tipo di lavoro che operare nel settore minori

non ho capito cosa vuoi dirmi sai
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Ma scusa cosa hai capito

nessuno ha detto che in fabbrica ci sono SOLO casi sociali

assistente sociale di fabbrica è un ruolo
Molte aziende hanno questa figura che è una figura consulenzuale x tutta la popolazione anziendale che si può trovare in un momento di difficoltà vuoi economica vuoi di salute ma anche x pensione arretrati permessi maternità

sono figure dedicate a operai impiegati quadri e chiunque abbia bisogno di consulenza
Lei fa consulenze anche a dirigenti che necessitano di riscattare x dire anni di studio

e una figura di supporto per tutti c'è in molte aziende anche se putroppo sempre meno perché costano

mica volevo offendere nesusno avercene di figure così
Ad es io con elo ho scoperto che avevo diritto a degli assegni che nn avevo mai chiesto e nn credevo di dover ricevere

ha preferito fare questo tipo di lavoro che operare nel settore minori

non ho capito cosa vuoi dirmi sai
Oppsss...non avevo capito io...
Io ho pensato subito e solo alla fabbrica...
Ma ok adesso ho capito...
Io ho lavora per 15 anni in una mega azienda e mai avuto....ora sempre mega azienda con filiali in tutto il mondo...e zero anche qua...
Idem mio marito e mia sorella...
Ma proprio nulla....
Per quello che non avevo capito...e ti parlo di aziende internazionali....(mio marito no...ma cmq grande e stra attenta ai bisogni dei dipendenti....fin troppo...non posso scendere nei particolari...ma li hanno stra aiutato dei lavoratori in mille modi)
Io sono passata da un licenziamento collettivo...li probabilmente ci sarebbe servito un supporto ...ma nulla ...
 

Carola

Utente di lunga data
Oppsss...non avevo capito io...
Io ho pensato subito e solo alla fabbrica...
Ma ok adesso ho capito...
Io ho lavora per 15 anni in una mega azienda e mai avuto....ora sempre mega azienda con filiali in tutto il mondo...e zero anche qua...
Idem mio marito e mia sorella...
Ma proprio nulla....
Per quello che non avevo capito...e ti parlo di aziende internazionali....(mio marito no...ma cmq grande e stra attenta ai bisogni dei dipendenti....fin troppo...non posso scendere nei particolari...ma li hanno stra aiutato dei lavoratori in mille modi)
Io sono passata da un licenziamento collettivo...li probabilmente ci sarebbe servito un supporto ...ma nulla ...
anche io multinazionali e mai avuta

sootutto in grosse realtà di provincia le si trova
Si fa un bel culo perché non puoi permetterti di sbagliare
E sicuramente un grosso supporto e qnd usciamo a cena mi racconta di casi difficili dal papà separato a chi ha figli disabili a chi si è giocato la busta paga in finanziamenti

per quel che fa guadagna poco ma ha sicuramente la soddisfazione di aver aiutato molte persone e le volte in cui ha sbagalito perché. E umana si è portata il mal de panza a casa stava davvero molto male ...

da noi però ce sportello neo mamme x color che tornano al lavoro c'è asilo
In sede e contributo per le filiali

non è poco ecco .
 
Top