Voragini

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Rebecca

Utente di lunga data
Cammino come se si aprisse una voragine ad ogni passo...
E' una giornata difficile.
Ho saputo che mio padre sta male... E ho paura...
Sento mille sensazioni diverse... Paura, sensi di colpa, solitudine, voglia di fare piazza pulita delle cose false.
 
O

Old chensamurai

Guest
Cammino come se si aprisse una voragine ad ogni passo...
E' una giornata difficile.
Ho saputo che mio padre sta male... E ho paura...
Sento mille sensazioni diverse... Paura, sensi di colpa, solitudine, voglia di fare piazza pulita delle cose false.
... Rita, ora devo andare, non ho molto tempo, ma, ti voglio dire una cosa: STOP! Smetti di pensare... Ferma il traffico mentale... Reagisci alle cose, spontaneamente, SOLO QUANDO si presentano... Non anticiparle con la mente... Ascolta il tuo respiro... Senti l'aria che entra e esce dai tuoi polmoni... Quando espelli l'aria, espelli anche i pensieri dalla tua mente... Rallenta... Rallenta... Trattieni le tue energie... Non disperderle... E ama tuo padre... Come te stessa...

...Un abbraccio.
 
O

Old Leger

Guest
Cammino come se si aprisse una voragine ad ogni passo...
E' una giornata difficile.
Ho saputo che mio padre sta male... E ho paura...
Sento mille sensazioni diverse... Paura, sensi di colpa, solitudine, voglia di fare piazza pulita delle cose false.

Ciao Rita, volevo dirti che purtroppo la conosco benissimo questa sensazione, io ho perso mio padre poco tempo fa, in un momento già triste e difficile della mia vita, quando avrei avuto ancora più bisogno di lui.
Io spero che tuo padre si rimetta presto e te lo auguro con tutto il cuore.
Ti sono vicina, un bacio.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
un abbraccio...

Rita un abbraccio...spero che si risolva tutto in fretta e per il meglio....in ogni caso ci trovi qui per starti vicino come possiamo ciao
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Cammino come se si aprisse una voragine ad ogni passo...
E' una giornata difficile.
Ho saputo che mio padre sta male... E ho paura...
Sento mille sensazioni diverse... Paura, sensi di colpa, solitudine, voglia di fare piazza pulita delle cose false.
Rita...fermati cara..tutto insieme non lo puoi mettere.

chi mi ha anticipato ha ragione sai....UNA cosa alla volta cara, una sola, insieme tutte non le puo controllare...io ci ho provato e il sistema è partito...

Tu lo potrai sicuramente bene....ama tuo padre e fai per lui tutto quello che ti porterà gioia nel farlo...perchè è solo cosi che farai anche la sua.

Una cosa alla volta Rita...una. giorno per giorno.

Siamo qui con te.
 

Bruja

Utente di lunga data
Rita

Rita...fermati cara..tutto insieme non lo puoi mettere.

chi mi ha anticipato ha ragione sai....UNA cosa alla volta cara, una sola, insieme tutte non le puo controllare...io ci ho provato e il sistema è partito...

Tu lo potrai sicuramente bene....ama tuo padre e fai per lui tutto quello che ti porterà gioia nel farlo...perchè è solo cosi che farai anche la sua.

Una cosa alla volta Rita...una. giorno per giorno.

Siamo qui con te.
Non posso chew quotare gli altri.... prendi fiato da questa forma parossistica di volerti occupare di tutto in una volta.
Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
Rita ti abbraccio!!!

Mi raccomando, calma e sangue freddo. Come hanno detto tutti, un problema per volta.

Tengo le dita incrociate per il tuo papà!!!
 

Rebecca

Utente di lunga data
A me invece viene da affrontare tutto insieme.
Stavo cercando di dare una svolta e adesso, con questa cosa che ancora non si sa come andrà e quanto pericolosa sia (e purtoppo non possiamo fare altro che aspettare), è come se da una parte mi sentissi debolissima e bisognosa di affetto dagli altri, dall'altra mi sentissi forte, più autentica, e più capace di affrontare le cose. Insomma è come se si fosse risistemata la scala dei valori, quindi avrei voglia di sistemare tutte le altre cose, se solo mi si disserrasse questo nodo in gola.

Oggi ho visto Giorgio, ad esempio, e mi ha sorpresa come la cosa mi sia importata poco. Mi ha vista così giù, mi si è avvicinato un paio di volte per chiedermi cosa avessi, alla fine mi ha "portata" in un altro posto e mi ha fatta parlare. Gli ho raccontato tutto e lui ha cercato di incoraggiarmi. Poi mi sono sentita in colpa per aver parlato di questa cosa proprio con lui, come se svendessi a basso prezzo la mia preoccupazione.
 

Verena67

Utente di lunga data
Oggi ho visto Giorgio, ad esempio, e mi ha sorpresa come la cosa mi sia importata poco. Mi ha vista così giù, mi si è avvicinato un paio di volte per chiedermi cosa avessi, alla fine mi ha "portata" in un altro posto e mi ha fatta parlare. Gli ho raccontato tutto e lui ha cercato di incoraggiarmi. Poi mi sono sentita in colpa per aver parlato di questa cosa proprio con lui, come se svendessi a basso prezzo la mia preoccupazione.
Probabilmente ne hai parlato con lui perché - di riffa o di raffa - per te lui è ancora importante.

Non c'è da vergognarsene, vergognarsi dei propri sentimenti è inutile. A volte bisogna accettare di voler bene anche a chi non ci merita. Fa parte della nostra umanità. Accettare un affetto non vuol dire pero' "agirci" sopra....

E comunque tu SEI forte, sei una donna adulta, sai che certi eventi rientrano nel famoso "cerchio della vita", il che non vuol dire rassegnarsi, bensì bisogna combattere, ma con la lucida consapevolezza che siamo tutti inseriti nel continuum umano.

Questo scontro con la realtà è quantomai positivo per la tua autostima, perché ti rivela quanto sei forte e come sei in grado di essere d'aiuto e di appoggio morale ai tuoi in un momento difficile che spero si risolva bene nel piu' breve tempo possibile!!!

Un abbraccio!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
per ora

A me invece viene da affrontare tutto insieme.
Stavo cercando di dare una svolta e adesso, con questa cosa che ancora non si sa come andrà e quanto pericolosa sia (e purtoppo non possiamo fare altro che aspettare), è come se da una parte mi sentissi debolissima e bisognosa di affetto dagli altri, dall'altra mi sentissi forte, più autentica, e più capace di affrontare le cose. Insomma è come se si fosse risistemata la scala dei valori, quindi avrei voglia di sistemare tutte le altre cose, se solo mi si disserrasse questo nodo in gola.

Oggi ho visto Giorgio, ad esempio, e mi ha sorpresa come la cosa mi sia importata poco. Mi ha vista così giù, mi si è avvicinato un paio di volte per chiedermi cosa avessi, alla fine mi ha "portata" in un altro posto e mi ha fatta parlare. Gli ho raccontato tutto e lui ha cercato di incoraggiarmi. Poi mi sono sentita in colpa per aver parlato di questa cosa proprio con lui, come se svendessi a basso prezzo la mia preoccupazione.
 

MariLea

Utente di lunga data
ciao Rita, è da un pò che non ho tempo per venire qui a trovarvi, ed ora... mi spiace leggere questo..
stagli vicina per quanto ti è possibile, cara
per il resto c'è tempo...
Ti abbraccio!
 
G

grande82

Guest
rita, ti sono vicina, tutti noi lo siamo. Respira profondamente e cerca di farti forza. Tutto troverà la sua strada. Basta cercare di avere pazienza e concentrars su una cosa per volta. Non è questo il tempo di soncentrarsi su Giorgio o altre cose. Verrà e chiarirai. ora cerca di vivere la tua famiglia e cercare energie per quello che bisogna affrontare. Anche se questo vuol dire parlare con lui. Non stai svendendo le tue paure, per una voltqa stai sfruttando tu loro, le loro energie, il tempo, per essere più forte.Ed è giusto così.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Quando si dice "hai la salute", non è che ci credi tanto. Ti dici che, certo, hai la salute, ma alla fine ti ripeti che hai una vita di m....a. Poi ti capita qualcosa, o capita alla tua famiglia, e ti rendi conto di quanto fossero vere quelle parole. Solo che purtroppo devi passarci, l'esperienza degli altri non serve per niente.
Sapete, Cialtry, Narcy, tutto il resto, certo, sfiorano la mente, ma tutte le considerazioni fatte fino a qui sembrano davvero delle emerite stronzate, in confronto. Eppure mentre le vivevo ci stavo male, malissimo davvero.
Hai ragione piccolagrandissima82, non sto svendendo niente. Si vedrà, col tempo, quali siano le persone con cui sarà valsa la pena aver parlato. E ci potrebbero essere, chissà, sorprese.
Vi penso, vi leggo.
 

La Lupa

Utente di lunga data
Quando si dice "hai la salute", non è che ci credi tanto. Ti dici che, certo, hai la salute, ma alla fine ti ripeti che hai una vita di m....a. Poi ti capita qualcosa, o capita alla tua famiglia, e ti rendi conto di quanto fossero vere quelle parole. Solo che purtroppo devi passarci, l'esperienza degli altri non serve per niente.
Sapete, Cialtry, Narcy, tutto il resto, certo, sfiorano la mente, ma tutte le considerazioni fatte fino a qui sembrano davvero delle emerite stronzate, in confronto. Eppure mentre le vivevo ci stavo male, malissimo davvero.
Hai ragione piccolagrandissima82, non sto svendendo niente. Si vedrà, col tempo, quali siano le persone con cui sarà valsa la pena aver parlato. E ci potrebbero essere, chissà, sorprese.
Vi penso, vi leggo.
Dai Rita, ora arriva la roba spessa.

Come sta papà?
 
G

grande82

Guest
Quando si dice "hai la salute", non è che ci credi tanto. Ti dici che, certo, hai la salute, ma alla fine ti ripeti che hai una vita di m....a. Poi ti capita qualcosa, o capita alla tua famiglia, e ti rendi conto di quanto fossero vere quelle parole. Solo che purtroppo devi passarci, l'esperienza degli altri non serve per niente.
QUOTE]

Per quel che mi riguarda fa bene parlarne, raccontare e piangere, per sfogare quell'oppressione. Sono passati sette anni, per me, e non ho ancora smesso. Ma noi siamo più forti di quanto sembriamo. Anche se "non è il male, nè la botta, ma purtroppo è il livido..." dice Vasco.
Tieni duro, Rita, sfogati con noi e con tutti quelli con cui vorrai, perchè ne hai bisogno, senza farti problemi. E sappi che non puoi valutare ora il loro valore, le persone sono diverse e chi non ha mai subito tanto dolore vorrebbe che tu lo dimenticassi e non ne parlassi, ma non lo fanno perchè non vogliono ascoltare, solo perchè pensano di farti stare meglio, così.
Forza!
 
O

Old Pino

Guest
Ti capisco,ho la mamma malata di demenza e tutti i giorni sono lì da lei che orami è come una bambina piccola, ci vuole forza e tenacia,e la troviamo tutti i giorni,
dai, tieni duro e sfogati pure qua tra di noi.
Un abbraccio...Pino
 
O

Old TurnBackTime

Guest
un abbraccio...

Quando si dice "hai la salute", non è che ci credi tanto. Ti dici che, certo, hai la salute, ma alla fine ti ripeti che hai una vita di m....a. Poi ti capita qualcosa, o capita alla tua famiglia, e ti rendi conto di quanto fossero vere quelle parole. Solo che purtroppo devi passarci, l'esperienza degli altri non serve per niente.
Sapete, Cialtry, Narcy, tutto il resto, certo, sfiorano la mente, ma tutte le considerazioni fatte fino a qui sembrano davvero delle emerite stronzate, in confronto. Eppure mentre le vivevo ci stavo male, malissimo davvero.
Hai ragione piccolagrandissima82, non sto svendendo niente. Si vedrà, col tempo, quali siano le persone con cui sarà valsa la pena aver parlato. E ci potrebbero essere, chissà, sorprese.
Vi penso, vi leggo.
Un abbraccio ciao Rita...
 

Rebecca

Utente di lunga data
verena

Probabilmente ne hai parlato con lui perché - di riffa o di raffa - per te lui è ancora importante.

Non c'è da vergognarsene, vergognarsi dei propri sentimenti è inutile. A volte bisogna accettare di voler bene anche a chi non ci merita. Fa parte della nostra umanità. Accettare un affetto non vuol dire pero' "agirci" sopra....

E comunque tu SEI forte, sei una donna adulta, sai che certi eventi rientrano nel famoso "cerchio della vita", il che non vuol dire rassegnarsi, bensì bisogna combattere, ma con la lucida consapevolezza che siamo tutti inseriti nel continuum umano.

Questo scontro con la realtà è quantomai positivo per la tua autostima, perché ti rivela quanto sei forte e come sei in grado di essere d'aiuto e di appoggio morale ai tuoi in un momento difficile che spero si risolva bene nel piu' breve tempo possibile!!!

Un abbraccio!
Mi spieghi cosa vuoi dire?
Ciao
 

Rebecca

Utente di lunga data
P/R, Tibbittì, Verena, Grande, Lupetta, Bruja, Mailea, Miciolidia, persino Chen.

Grazie per il vostro interessamento.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top