Violenza sessuale

Skorpio

Utente di lunga data
A me fa girare le palle che ci si attacchi a un episodio così per dar sfogo alla frustrazione di lasciare fare come cazzo gli pare quelli che sono i soggetti davvero pericolosi per una donna

Quelli alla gogna mai, anzi.. liberi di arrivare fino in fondo.

E poi ogni tanto salta fuori uno scemo al quale si fa il battuto

 

valentina.65

Utente di lunga data
Per me è violenza. Non sarà lo stupro più atroce ma è violenza. Non puoi capire l umiliazione che una donna prova in un momento cosi: palpeggiata davanti alle telecamere con l uomo che prima si sputa su una mano e poi la palpeggia davanti a tutti.... Mi domando gli interrogativi che la ragazza si sarà fatta : è colpa mia? Non dovevo mettere questi jeans? Non scrivere di cose che non capisci
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
A me fa girare le palle che ci si attacchi a un episodio così per dar sfogo alla frustrazione di lasciare fare come cazzo gli pare quelli che sono i soggetti davvero pericolosi per una donna

Quelli alla gogna mai, anzi.. liberi di arrivare fino in fondo.

E poi ogni tanto salta fuori uno scemo al quale si fa il battuto

ma parli del collega linciato?
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Per me è violenza. Non sarà lo stupro più atroce ma è violenza. Non puoi capire l umiliazione che una donna prova in un momento cosi: palpeggiata davanti alle telecamere con l uomo che prima si sputa su una mano e poi la palpeggia davanti a tutti.... Mi domando gli interrogativi che la ragazza si sarà fatta : è colpa mia? Non dovevo mettere questi jeans? Non scrivere di cose che non capisci
Ma non esagerare, a me sai quante volte è capitato di essere oggetto di avances non desiderate? la gestisci con un mix di fermezza e ironia e vaffanculo. Qui tutti a gridare al trauma dove non c'è.
Maleducazione? Si.
Atteggiamenti da insegnare a reprimere? assolutamente.
Violenza? no. Manco disegnato.
È una cosa estremamente più violenta insegnare ai bambini Allora di religione che il maschio è superiore alla femmina Perché Dio ha creato Eva da una costola. Eppure succede tutti i giorni e non lo condanna nessuno.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Oh bene, vediamo se ora la capisco pure io la faccenda
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
A me fa girare le palle che ci si attacchi a un episodio così per dar sfogo alla frustrazione di lasciare fare come cazzo gli pare quelli che sono i soggetti davvero pericolosi per una donna

Quelli alla gogna mai, anzi.. liberi di arrivare fino in fondo.

E poi ogni tanto salta fuori uno scemo al quale si fa il battuto

In queste situazioni a me, quelle che colpiscono di più, sono le reazioni degli altri uomini che assistono.
Dal collega da studio che oltre che ripetere in tono assente "non te la prendere" non sa fare a quelli che magari (non in questa situazione) si ergono a paladini (non richiesti) delle virtù violate.

Che poi questo genere di episodi siano vendibili alla massa proprio perchè non sono pesanti e il minus habens è evidente anche solo dalla camminata...è il giochetto funzionale a tener il tema della violenza lontano dalla ribalta.
Meglio le moralate...il bigottismo del cazzo....l'amore a tutti i costi e tutte le puttanate che ci vanno dietro nella quotidianità.

(non è con te il nervo eh, sia chiaro. Anzi, sono d'accordo che questi episodi siano funzionali a ridirezionare l'attenzione sotto l'alibi, si parte dal piccolo, che è anche vero...peccato che poi i calci in culo quando servono non vengono dati.).
 

valentina.65

Utente di lunga data
Ma non esagerare, a me sai quante volte è capitato di essere oggetto di avances non desiderate? la gestisci con un mix di fermezza e ironia e vaffanculo. Qui tutti a gridare al trauma dove non c'è.
Maleducazione? Si.
Atteggiamenti da insegnare a reprimere? assolutamente.
Violenza? no. Manco disegnato.
È una cosa estremamente più violenta insegnare ai bambini Allora di religione che il maschio è superiore alla femmina Perché Dio ha creato Eva da una costola. Eppure succede tutti i giorni e non lo condanna nessuno.
Si vede che non sei una donna. Ma forse non sei neanche un uomo sei un bulletto che crede di essere superfigo. Una volta sul lavoro un mio capo mi palpeggio il seno e mi sono sentita umiliata, violata. Lui fortunatamente non era un cretino come te e mi chiese scusa per mesi, scuse che percepivo sincere
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Per me è violenza. Non sarà lo stupro più atroce ma è violenza. Non puoi capire l umiliazione che una donna prova in un momento cosi: palpeggiata davanti alle telecamere con l uomo che prima si sputa su una mano e poi la palpeggia davanti a tutti.... Mi domando gli interrogativi che la ragazza si sarà fatta : è colpa mia? Non dovevo mettere questi jeans? Non scrivere di cose che non capisci
Però se le donne iniziassero a non chiedersi se hanno i jeans stretti o se la figa a vista potrebbe essere un invito...
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Credo che sia un gesto grave ma che rischia di essere messo sullo stesso piano di gesti molti più gravi. Avrei alzato meno polverone proprio per questo
 

valentina.65

Utente di lunga data
Credo che sia un gesto grave ma che rischia di essere messo sullo stesso piano di gesti molti più gravi. Avrei alzato meno polverone proprio per questo
con queste motivazioni alla fine si fa passare tutto...la ragazza violentata perchè ubriaca ....colpa sua perchè si è ubriacata? la ragazza violentata perchè in giro da sola la sera ....colpa sua , devi essere scortata da un uomo....
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
Il soggetto è la donna che prima di tutto si colpevolizza
grazie :)

...tu a questo vedi una qualche risposta?

Sarà che ho lavorato parecchio su di me...ma se uno mi tocca il culo, mica mi chiedo se sono i jeans stretti.

So che ho un bel culo e so che vien voglia di toccarlo. So accogliere apprezzamenti e ho una mia personale categorizzazione rispetto agli apprezzamenti.
So che chi non sa contenere i propri impulsi è un minus habens, probabilmente con qualche difficoltà cognitiva nell'utilizzo delle social skills.
Men che meno mi viene in mente di colpevolizzarmi se uno ha difficoltà relazionali.
A questa stregua dovrei sentirmi in colpa perchè in africa muoiono di fame.

Sono cazzi suoi se ha difficoltà relazionali.
E di certo le difficoltà non sono un motivo valido e sufficiente per uno sconto di qualsiasi genere nelle mie reazioni e nelle conseguenze.
Anzi, se mi rompe i coglioni, non ho il minimo scrupolo ad usarle per schiacciarlo.
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
con queste motivazioni alla fine si fa passare tutto...la ragazza violentata perchè ubriaca ....colpa sua perchè si è ubriacata? la ragazza violentata perchè in giro da sola la sera ....colpa sua , devi essere scortata da un uomo....
Dove ho scritto che va lasciato passare?
ho detto che il rischio è rendere meno importanti violenze di altro tipo
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Si vede che non sei una donna. Ma forse non sei neanche un uomo sei un bulletto che crede di essere superfigo. Una volta sul lavoro un mio capo mi palpeggio il seno e mi sono sentita umiliata, violata. Lui fortunatamente non era un cretino come te e mi chiese scusa per mesi, scuse che percepivo sincere

Sarò pure un bulletto, ma ho visto il video e c'è un limite a tutto. Non è successo niente di che, s'è beccata una manata sul culo, capirai. Non ha subito una violenza, ma una cafonata. Tra l'altro non era sola, era con un operatore che sarebbe potuto intervenire se fosse successo davvero qualcosa. Se fossi donna non avrei reagito così probabilmente, probabilmente lo avrei seguito per prenderlo a calci nelle palle, ma sono un maschio, anzi bullo e quindi violento.
Ben diversa una molestia sul lavoro dove il tutto è gravato dal rapporto subordinato tra datore e dipendente e niente ha a che fare con l'uscita di 4 imbecilli fuori dallo stadio che vedono una fregna.
 

spleen

utente ?
Si vede che non sei una donna. Ma forse non sei neanche un uomo sei un bulletto che crede di essere superfigo. Una volta sul lavoro un mio capo mi palpeggio il seno e mi sono sentita umiliata, violata. Lui fortunatamente non era un cretino come te e mi chiese scusa per mesi, scuse che percepivo sincere
Scusa, non mi è chiara una cosa, prima ti palpeggia e poi ti chiede scusa?
E' chiaro che il gesto sia una schifezza ma non mi è chiaro cosa lo abbia indotto a pentirsi, la tua riprovazione?

E lo hai perdonato?
 

valentina.65

Utente di lunga data
Scusa, non mi è chiara una cosa, prima ti palpeggia e poi ti chiede scusa?
E' chiaro che il gesto sia una schifezza ma non mi è chiaro cosa lo abbia indotto a pentirsi, la tua riprovazione?

E lo hai perdonato?
Si esatto. Quando ha visto la mia espressione si è subito pentito, io l' ho insultato e minacciato di denunciarlo alle risorse umane ma lui si era già pentito solo vedendo il mio viso ..per questo l ho perdonato e poi aveva 2 bimbi piccoli a casa
 

valentina.65

Utente di lunga data
Dove ho scritto che va lasciato passare?
ho detto che il rischio è rendere meno importanti violenze di altro tipo
Perchè il denunciare questi comportamenti rende meno importanti le altre violenze? E' educare che una persona va rispettata sempre e lo si impara dai gesti che sembrano innocenti, lo si impara non insultando come se fosse una goliardata ...lo vedi anche tu come la cosa viene percepita da persone che dovrebbero essere avvocati ....sai che il palpeggiamento è una violenza secondo il codice ? sai la pena ? dai 6 ai 12 anni con la riduzione al massimo dei 2/3 per le violenze minori....fatti i tuoi conti. Ti scrivo questo perchè proprio oggi una giudice di Milano ne parlava a Radio24, circoscrivendo il caso in questione nei limiti del codice penale. Poi se l' avvocato del forum ne sa più della giudice intervistata ...
 
Top