vi ho ritrovato !

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
N

Non registrato

Guest
A distanza di quasi 2 anni questa mattina ho digitato Tradimento e incredibilmente il sito è riapperso e quando ho letto Bruja ho sorriso. Siete stati la mia valvola di sfogo appunto 2 anni fa dopo che ebbi scoperto il tradimento di mio marito. E i messaggi di Bruja erano manna per il mio stato d'animo. Poi vi ho persi ... e dopo un pò ho smesso di cercare ... brevemente la mia storia: ho scoperto che mi tradica con una sua collega di ufficio da diversi mesi trovando delle lettere che si erano scambiati nascoste in un vecchio armadio abbiamo 2 bimbi all'epoca 1 e 4 anni e siamo sposati dal 93 il classico marito dolce presente un papà invidiabile umile semplice sostiene di aver perso il senso della realtà non si spiega bene neanche lui come sia successo ha sempre sostenuto di non Amarla io cosa ho fatto ho tenuto tutto dentro eccetto che con voi sono andata avanti insieme a lui SOLO PER I MIEI BAMBINI non mi sono vendicata anche se la voglia è tanta ancora adesso la relazione si è interrrotta immediatamente ma sai com'è lavorano insieme nello stesso ufficio (anche lei è sposata) è dura sopportarlo abbiamo vissuto insieme sì ma distanti poi c'è stato un ritrovarsi lui è dolcissimo sempre più presente mi ha detto da subito di voler ricominciare e ce la mette tutta davvero. E' brutto che tutte le mie amiche continuino a dire che fortuna tu ad avere una marito così ... io non posso rispondere ... anche i nonni e tutti vedendoci sembriamo la famiglia del mulino bianco ! Io nel frattempo: sono diventata un pezzo di ghiaccio mi ero lasciata andare a distanza di 1 anno circa c'eravamo davvero riavvicinati ma poi non so cosa sia successo e sta succedendo tuttora non riesco neanche ad abbracciarlo quasi lui lo fa ma io non ce la faccio quasi mi disturbano le sue dimostrazioni di affetto e sono tante mi tratta come una principessa 1000 attenzioni e questo praticamente da 2 anni forse inconsciamente voglio metterlo alla prova? vediamo se resiste a questa situazione che io tra l'altro gli avevo preannuciato ma lui mi garantì che avendo capito lo sbaglio mi avrebbe aspettato e sarebbe stato lì per me io credo proprio di non riuscire ad amarlo ritorna sempre in mente ciò che ha fatto e lo colpevolizzo per aver rovinato tutto scusate ! quanto ho scritto !! grazie
 

Verena67

Utente di lunga data
Io nel frattempo: sono diventata un pezzo di ghiaccio mi ero lasciata andare a distanza di 1 anno circa c'eravamo davvero riavvicinati ma poi non so cosa sia successo e sta succedendo tuttora non riesco neanche ad abbracciarlo quasi lui lo fa ma io non ce la faccio quasi mi disturbano le sue dimostrazioni di affetto e sono tante mi tratta come una principessa 1000 attenzioni e questo praticamente da 2 anni forse inconsciamente voglio metterlo alla prova? vediamo se resiste a questa situazione che io tra l'altro gli avevo preannuciato ma lui mi garantì che avendo capito lo sbaglio mi avrebbe aspettato e sarebbe stato lì per me io credo proprio di non riuscire ad amarlo ritorna sempre in mente ciò che ha fatto e lo colpevolizzo per aver rovinato tutto scusate ! quanto ho scritto !! grazie
benveuta cara amica.
Stai esercitando la tua rabbia. Una rabbia feroce che non perdona. Una donna che medita "vendetta" non ha perdonato. E ha lasciato che la rabbia invadesse ogni anfratto del tuo essere.
Non intendo giudicarti, non mi fraintendere, capisco che avevi i tuoi motivi, ma guardati dentro e cerca di "guarire", perché questa rabbia per lui è un potente alibi e a te fa solo del male


Un bacio!
 
O

Old Nadamas

Guest
mi ricordo di te

sì, certo, ricordo la tua storia, ora vivi questa realtà, il medicamento.
trovo il tuo comportamento del tutto sbagliato. cosa ci rimedi? l'ipocrisia? la felicità di chi vi sta astrattamente intorno? nella vita esiste il perdono.ùse prima avevi ragione ora hai torto pieno e per quanto nin ti posssa sembrare stai creando un grosso danno.
perdona la mia franchezza.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...sogni o incubi?

A distanza di quasi 2 anni questa mattina ho digitato Tradimento e incredibilmente il sito è riapperso e quando ho letto Bruja ho sorriso. Siete stati la mia valvola di sfogo appunto 2 anni fa dopo che ebbi scoperto il tradimento di mio marito. E i messaggi di Bruja erano manna per il mio stato d'animo. Poi vi ho persi ... e dopo un pò ho smesso di cercare ... brevemente la mia storia: ho scoperto che mi tradica con una sua collega di ufficio da diversi mesi trovando delle lettere che si erano scambiati nascoste in un vecchio armadio abbiamo 2 bimbi all'epoca 1 e 4 anni e siamo sposati dal 93 il classico marito dolce presente un papà invidiabile umile semplice sostiene di aver perso il senso della realtà non si spiega bene neanche lui come sia successo ha sempre sostenuto di non Amarla io cosa ho fatto ho tenuto tutto dentro eccetto che con voi sono andata avanti insieme a lui SOLO PER I MIEI BAMBINI non mi sono vendicata anche se la voglia è tanta ancora adesso la relazione si è interrrotta immediatamente ma sai com'è lavorano insieme nello stesso ufficio (anche lei è sposata) è dura sopportarlo abbiamo vissuto insieme sì ma distanti poi c'è stato un ritrovarsi lui è dolcissimo sempre più presente mi ha detto da subito di voler ricominciare e ce la mette tutta davvero. E' brutto che tutte le mie amiche continuino a dire che fortuna tu ad avere una marito così ... io non posso rispondere ... anche i nonni e tutti vedendoci sembriamo la famiglia del mulino bianco ! Io nel frattempo: sono diventata un pezzo di ghiaccio mi ero lasciata andare a distanza di 1 anno circa c'eravamo davvero riavvicinati ma poi non so cosa sia successo e sta succedendo tuttora non riesco neanche ad abbracciarlo quasi lui lo fa ma io non ce la faccio quasi mi disturbano le sue dimostrazioni di affetto e sono tante mi tratta come una principessa 1000 attenzioni e questo praticamente da 2 anni forse inconsciamente voglio metterlo alla prova? vediamo se resiste a questa situazione che io tra l'altro gli avevo preannuciato ma lui mi garantì che avendo capito lo sbaglio mi avrebbe aspettato e sarebbe stato lì per me io credo proprio di non riuscire ad amarlo ritorna sempre in mente ciò che ha fatto e lo colpevolizzo per aver rovinato tutto scusate ! quanto ho scritto !! grazie
Carissima ..capisco benissimo la situazione ..simile alla mia (ma la mia è come La settimana enigmistica vanta innumerevoli tentativi di imitazione ma è inimitabile
..vedi il 20 agosto con nick Persa...) con due enormi differenze 1) hai scoperto la tresca all'inizio (e questo è molto positivo perché interrompe l'evoluzione del rapporto...e evita che il coinvolgimento emotivo si evolva in coinvolgimento sentimentale anche in assenza di innamoramento..e che ..come su una bilancia e due piatti.. aumentando il peso dell'altro rapporto..diminuisca il peso di quello con te ) 2) i bambini piccolissimi. Questi due fatti ti hanno spinta a cercare di ricomporre subito la cosa.
Credo che la situazione in cui ti trovi ora sia naturale..
Cose così non si digeriscono con:.." ..scusa ho sbagliato ..mi son sentito come in un sogno ..ora sono come prima..."
Non funziona così ..il sogno per te è un incubo.. è il crollo della fiducia.. è il vedere che con lei si sprecava in lettere (senza essere innamorato! ..figuriamoci se lo fosse stato!!) e che a te nascondeva tutto...e continuava come prima...
Da questo incubo tu puoi uscire con una ristrutturazione del rapporto ..non ricominciando come prima..
Come prima c'era stata anche un'altra...hai scoperto che può mentirti ..non solo su quello che fa senza di te ..ma anche su quello che fa con te!!
Spesso il tradito reagisce con un altro tradimento ..non credo che sia necessario e nemmeno utile e poi bosogna esserci tagliate e ..purtroppo c'è poco materiale in circolazione (...rinnovo la mia richiesta di indirizzi dove si trovano uomini affascinanti ..airforever parla di donne affascinanti ..ma gli uomini affascinanti sono in Matrix?
)...e tu non ci sei tagliata ..senti che aggiungeresti altra distanza..
Bruja parla di un periodo di 2 anni per poter metabolizzare e perdonare ..io credo che sia individuale e c'è chi può digerire più rapidamente..e chi ha una digestione faticosa e periodicamente il sapore gli si "ripropone",come dicono i romani...
Ma nessuno può digerire se ..cerca di farlo con una nuova abbuffata...
Tu hai fatto rientrare tutto troppo in fretta e anche il fatto che per farlo non ne abbia parlato con nessuno ha aggravato il tutto ..sei piena di pensieri, sentimenti, rancori che devono uscire ..come i rospi dalla bocca nelle fiabe..
Siamo qui noi ..ma deve esserci anche tuo marito a correre per prendersi i rospi ..metterli in un sacco e ..caricarselo sulle spalle e sentirli, fastidiosi e rumorosi, che non lasciano dormire ..un po' di incubo anche per lui ci vuole!!!
Oggi mi sono lasciata andare con le metafore...spero comprensibili
un bacio
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
P.S.

..sei sicura di sentirti sicura che ora non ci sia più nulla con l'altra? Ora hai fiducia in lui ..o temi che la sua dolcezza sia una menzogna ..una copertura?
Sei hai questi dubbi ...ancora più naturale l'impossibilità di affidarti..
 

Verena67

Utente di lunga data
..sei sicura di sentirti sicura che ora non ci sia più nulla con l'altra? Ora hai fiducia in lui ..o temi che la sua dolcezza sia una menzogna ..una copertura?
Sei hai questi dubbi ...ancora più naturale l'impossibilità di affidarti..
E ma Ritrovata, diamine!
Che deve fare sto poveretto? Saltare nel cerchio di fuoco per lei?!?
Sul serio, se non riesce a perdonarlo, si separino. E la facciano finita.
C'è un limite anche alla pazienza di un traditore!!!


Bacio!
 
O

Old Nadamas

Guest
Verena67

concordo appieno anche la pazienza dei traditori ha un limite...e che diamine
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
E ma Ritrovata, diamine!
Che deve fare sto poveretto? Saltare nel cerchio di fuoco per lei?!?
Sul serio, se non riesce a perdonarlo, si separino. E la facciano finita.
C'è un limite anche alla pazienza di un traditore!!!


Bacio!
IL MARITO E L'AMANTE (EX?) LAVORANO INSIEME!!!!!!!
Non credo che la nostra amica sia sicura al 100% e poi ..mica lui ha confessato ..è stato scoperto ...è stato costretto a lasciarla ...
Dubbi sulla sincerità ..possono permanere..
Comunque lei vorrebbe superare questo blocco..ma quel che lui fa non le basta
Forse avrebbe bisogno di qualcosa di diverso. Ad esempio ..ma il traditore tanto pentito ..a lei ..dopo..quante lettere d'amore ha scritto?
 
N

Non registrato

Guest
grazie per le risposte ma non mi ritrovo in nessuna delle vostre risposte non credo di aver torto se per colpa di quello che è successo non ce la faccio ad essere più dolce con lui o a provare attrazione per lui trovo quasi insopportabile questo suo esserci sempre e mi fa rabbia quanto sia perfetto con i bambini come padre e come marito presente e premuroso non è volere o non volere quello che provo adesso è questo e di conseguenza mi comporto
Da tempo non parliamo di ciò che è accaduto lui per vergogna e io perchè lo ritengo inutile: non sopporto lui che si piange addosso che dice ho sbagliato ti amo voglio vivere solo con te
Si vive semplicemente accudendo ai nostri bimbi si vive in modo pratico ma per adesso non c'è altro che tristezza vero! penserete voi ma non so come uscirne fuori lui c'è ma non ci sono io
Ma non lo so se la storia è finita certo che trovo impensabile che dalla mattina alla sera anche se lui lo conferma non si siano mai più trovati per parlare e spiegare e neanche me ne importa ...
 

Verena67

Utente di lunga data
Si vive semplicemente accudendo ai nostri bimbi si vive in modo pratico ma per adesso non c'è altro che tristezza vero! penserete voi ma non so come uscirne fuori lui c'è ma non ci sono io
Ma non lo so se la storia è finita certo che trovo impensabile che dalla mattina alla sera anche se lui lo conferma non si siano mai più trovati per parlare e spiegare e neanche me ne importa ...
Dico a te quel che ho detto a Fay.
Traditrici o traditori, tradite o traditi, smettiamola di buttare addosso agli altri livori e rabbie assortite. Prendiamoci le nostre responsabilità.
E lasciamo che gli altri si prendano le loro.
Se tu nemmeno ne parli, dai a lui - se continua a tradirti - l'alibi perfetto di continuare così. Se ha una moglia "lontana", in fondo, che colpa ne ha?

I rapporti matrimoniali si costruiscono e si distruggono in due, non dimentichiamocelo!
Per cui, tira fuori la rabbia, prendilo anche a schiaffoni, ma esci da questo torpore rancoroso che non fa bene a nessuno, a te in primis!
Un bacio!
 
O

Old Nadamas

Guest
verena

questo significa avere le palle. il tuo ragionamento non fa una grinza.
è inutile compiangersi, bisogna agire. questa è una storia tristissima e mi chiedo come fanno a dividere il letto? a soffiarsi il respiro addosso?
il rancore, l'odio, l'astio non possono convivere in una famiglia e per giunta con bimbi piccoli. per me più che una tragedia e una comica tristissima.
auguri
 

Bruja

Utente di lunga data
amica cara

Mi perdonerai se non rammento il tuo nick e ti pregherei solo di metterne uno come firma per identificarti meglio fra le new entries.
Ricordo comunque abbastanza bene la tua vicenda............ e già allora la vedevo abbastanza difficile da risolvere.
Oggi ti stai confrontando con la non accettazione di quello che è accaduto perchè stai valutando l'idea che avevi del tuo matrimonio e la realtà che ne è conseguita.
Il senso di responsabilità, le sue promesse, i bimbi, il tempo non sono stati sufficienti a farti appartare (dimenticare non si può) quell'infelice evento che ti ha cambiato la vita.
Vedi, noi abbiamo un nostro modo personale di elaborare e, giustamente io parlo comunemente di due anni, ma non dico due anni per guarire ma due anni per capire! E tu stai comprendendo che quella disillusione non riesci a fartela scivolare via.
Quello che ti devi domandare è se nonostante tutti gli sforzi che quest'uomo fa e la buona fede e volontà che ci mette tu riuscirai a superare questo disagio.
Il vero problema per te non è solo che lui abbia potuto fare ciò che ha fatto, ma se la via che lui ha scelto sia quella giusta.
Cercherò di spiegarmi e di essere assolutamente chiara!
Potrebbe abche essere che tutto questo servilismo, questo incensarti e questo trattarti da principessa sia controproducente e meglio sarebnbe che lui, conscio di aver sbagliato, con molta dignità ammettesse le sue colpe ma mantenesse quella consapevolezza e quel rispetto del rapporto che lo portasse a dirti: "ho sbagliato e sono veramente pentito, la natura umana è debole, ma poichè non posso camcellare il dolore che ti ho provocato, cercherò di darti tutto quello che ti ho tolto e di ricostruire con te di nuovo e meglio la nostra vita insieme." Ma questo deve essere accompagnato da un atteggiamento sereno e forte, di grande rispetto e con la capacità di farti convinta che l'altra ormai è un elemento di arredo del suo ufficio. Troppa zerbinaggine porta a presumere alla facile doppiezza.
Se ti dicesse, non posso vedermi in questo contesto per il rispetto che porto a te ed a me stesso e preferisco lasciarti la libertà di non dover subire la mia presenza visto che questa ti pesa tanto............ credo che anche tu faresti qualche riflessione.
Noi donne abbiamo delle sensibilissime vibrisse che ci avvertono quanto tutto, troppo, viene fatto per rattoppare e non per venirci incontro a mani aperte ed con cuore trasparente.
Diglielo..............digli che più ti crea intorno premure ed attenzioni e più soffoca la tua autonomia e la tua voglia non essere "pilotata" nel tuo perdono o nel tuo "rientro nella coppia".
Non ho nessuna veritò rivelata ma temo che tu stia male per questo, o almeno anche per questo.
Un caro abbraccio di bentornata, anche se ancora con traversie e problemi.
Bruja
 
N

Non registrato

Guest
grazie

Bruja grazie quante volte ho anche digitato il tuo nome per cercarti ma nulla ! Beh pazienza almeno adesso ti ho ritrovato e le tue parole ancora una volta lasciano il segno e credo colpiscano al centro. Tutto quello che io vorrei sapere è se quell'amore che ci ha legato e ci ha portato a formare una famiglia è assopito e nascosto e possa ancora rinascere. Non crediate che la nostra situazione sia così tragica perchè tutto procede tranquillamente come una normale vita di famiglia non ci sono battibecchi schermaglie o mancanza di dialogo ci rispettiamo e i bambini sono assolutamente amati e cresciuti nel migliore dei modi. Quello che è stato fatto è semplicemente mettere in secondo piano la nostra vita di coppia non occupandocene ... cosa che anche coppia senza tradimenti spesso fa.
Quello che a volte mi rimprovero è il non averlo cacciato di casa da subito e non aver provato a vivere senza di lui neanche 1 giorno. Dopo quella triste scoperta è sempre comunque rimastato a casa con noi. L'avrei cacciato se non ci fossero stati di mezzo i bambini e anche per questo mi arrabbio con lui perchè ciò che io avrei voluto fare non l'ho potuto fare. Ho dovuto sopportare oltre che il tradimento, anche l'impedimento a comportarmi come avrei voluto perchè io in quel momento dovevo essere quella responsabile quella che comunque continuava a sorridere ai bambini e che continuava a lavorare perchè non potevo permettermi di non farlo. A tutto questo ancora penso e anche perchè non ho fatto scenate perchè non ho detto tutto al marito di lei ...
 

Bruja

Utente di lunga data
n.r.

Quello che impedisce la tua serenità e la tua disposizione all'apertura è questo rancore.
Tu sai di non aver chiuso come volevi e come era nella tua indole per non creare fratture psicologiche ai figli. E' normale che tu lo viva male, anche se lui ha la vera colpa del tradimento della tua fiducia ma non delle tue decisioni conseguenti, ma è anche vero che comunque tu sei stata costretta moralmente a scendere a compromessi per un superiore interesse.
Che posso dirti.................cerca di riappacificarti con te stessa, "perdonati" di aver dovuto scegliere per forza maggiore e pensa che lui, nella sua compensazione, non poteva pensare, come non lo pensa nessuno, che a volte le conseguenze del tradimento ricadono più sui figli che sul coniuge. Il coniuge, come nel tuo caso, avrebbe chiuso e ognuno per la sua strada.............lui invece percepisce questo e, sbagliando, cerca di farsi perdonare con eccessive premure che tu non senti necessarie o perfino eccedenti, oltre che tardive.
Davvero, se non riesci a perdonarlo, perdona quello che hai dovuto fare a te stessa, e sii consapevole che il sacrificio lo hai fatto per più alti motivi.
Quanto al marito di lei............... che vuoi che ti dica, è già penalizzato di avere per moglie una così........... inutile infierire, tanto lui avrebbe solo sofferto di più e lei, credi che a lei sarebbe cambiato molto? A volte la vera punizione la si ha nell'essere come si è e nel non rendersi conto di quanto poco si valga.
Stai serena..........
Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top