vi capita?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
C

confusa 27q

Guest
Vi capita mai...lasciando una persona pur amandola, di passare momenti in cui non ve ne frega assolutamente nulla...e in cui pensate di aver superato il punto di NON ritorno...e momenti in cui il pensiero di questa persona diventa una sorta di ossessione?

è da un paio di sere che esco con i miei amici...vado a ballare...sto tranquilla,mi diverto e mi sembra di non pensarci, poi il giorno dopo,luiè il primo pensiero della giornata....
e mi chiede Perchè?!?...fa parte della cura?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Vi capita mai...lasciando una persona pur amandola, di passare momenti in cui non ve ne frega assolutamente nulla...e in cui pensate di aver superato il punto di NON ritorno...e momenti in cui il pensiero di questa persona diventa una sorta di ossessione?

è da un paio di sere che esco con i miei amici...vado a ballare...sto tranquilla,mi diverto e mi sembra di non pensarci, poi il giorno dopo,luiè il primo pensiero della giornata....
e mi chiede Perchè?!?...fa parte della cura?
Si, è normale...lucidamente si vede l'impraticabilità della storia, i limiti che ci han portato a dire STOP... BASTA... ma a livello emozionale...a volte tornano...ohhh se tornano!!!


Ma col tempo ci si accorge che ci pensa sempre meno, che i due giorni divengono una settimana, poi due, poi che è un mese che l'ossessione è svanita...a quel punto è quasi fatta!!


Dico quasi perchè poi basta una chiamata in un momento particolare, una voce che sentiamo come ai vecchi tempi... e se si sottovaluta il pericolo (tipo: ma dai..perchè non ci vediamo anche solo per un caffè..o un gelato
)...poi si rischia di ricaderci a piè pari.
Perchè se da un lato il tempo aiuta a sradicarci dal cuore la persona a cui tanto abbiamo tenuto, allo stesso modo fa si che sbiadisca il ricordo del perchè e del per come abbiamo potuto dire STOP... BASTA!
 

Verena67

Utente di lunga data
Curioso che si pensi di dimenticare una persona amata in due giorni.

Non si dimentica mai. Certe persone, con il brutto e il bello che hanno costituito per noi, non si dimenticano mai.

Il mio ex ed io eravamo stati fidanzati 20 anni fa, mica ci eravamo dimenticati. Vai avanti, ma quella persona che ami ti resta sempre dentro, in parte.

Certo arriva il momento che è un po' una questione di sopravvivenza: per poter andare avanti devi seppellire il passato.

Ma questo, credimi, non capita dopo una settimana, o un mese.

Bisogna lasciare che il tempo faccia il suo corso.

Bacio!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
già

Curioso che si pensi di dimenticare una persona amata in due giorni.

Non si dimentica mai. Certe persone, con il brutto e il bello che hanno costituito per noi, non si dimenticano mai.

Il mio ex ed io eravamo stati fidanzati 20 anni fa, mica ci eravamo dimenticati. Vai avanti, ma quella persona che ami ti resta sempre dentro, in parte.

Certo arriva il momento che è un po' una questione di sopravvivenza: per poter andare avanti devi seppellire il passato.

Ma questo, credimi, non capita dopo una settimana, o un mese.

Bisogna lasciare che il tempo faccia il suo corso.

Bacio!
...e non bastano venti come trenta anni per dimenticare...
Ma poi perché dimenticare?
Prendere atto dello stato delle cose è un conto, ma non vedo perché pensare di mandare nell'oblio una persona e parte di noi...


http://it.youtube.com/watch?v=zqwcGx0Gxqs
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
...e non bastano venti come trenta anni per dimenticare...
Ma poi perché dimenticare?
Prendere atto dello stato delle cose è un conto, ma non vedo perché pensare di mandare nell'oblio una persona e parte di noi...


http://it.youtube.com/watch?v=zqwcGx0Gxqs
non so. nonostante io abbia scelto di non odiare a volte vorrei svegliarmi e non pensarci piu. o meglio pensarci in maniera diversa come una parte di un percorso. per Il momento nonostante nove mesi siano passati e ancora solamente un epico sconvolgimento della mia vita. per la profondita con cui sento di aver amato ed Il fatto di essere andato cosi' oltre mi dicono che questo dolore sara' per molto tempo mio compagno. poi forse verra' il tempo del ricordo, inteso come fatto della vita e non come esperienza dolorosa. ma.... come canta qualcuno "...si fa presto a cantare che il tempo sistema le cose ...si fa un po' meno presto a convincersi che sia cosi...."

un caro saluto

bastardo dentro
 
O

Old Lillyna19

Guest
Vi capita mai...lasciando una persona pur amandola, di passare momenti in cui non ve ne frega assolutamente nulla...e in cui pensate di aver superato il punto di NON ritorno...e momenti in cui il pensiero di questa persona diventa una sorta di ossessione?

è da un paio di sere che esco con i miei amici...vado a ballare...sto tranquilla,mi diverto e mi sembra di non pensarci, poi il giorno dopo,luiè il primo pensiero della giornata....
e mi chiede Perchè?!?...fa parte della cura?


a me è successo...però ancora oggi (faccio ancora gli incubi) credo che sia dovuto al fatto che emotivamente sono stata molto scossa per tutta una serie di altri avvenimenti esterni che si sono mischiati alla mia vecchia storia e che hanno reso la sofferenza insopportabile...quindi ho il sistema nervoso a pezzi..non solo a causa di lui.
la cosa certa è che se io un domani avessi una ditta, inserirei i mali d'amore come motivi più che validi per dare giorni di malattia o le ferie. perchè quando lavoravo e soffrivo di insonnia nessuno mi ha dato una mano! e pensare che in america lo fanno...:)
 

Grande82

Utente di lunga data
Si, è normale...lucidamente si vede l'impraticabilità della storia, i limiti che ci han portato a dire STOP... BASTA... ma a livello emozionale...a volte tornano...ohhh se tornano!!!


Ma col tempo ci si accorge che ci pensa sempre meno, che i due giorni divengono una settimana, poi due, poi che è un mese che l'ossessione è svanita...a quel punto è quasi fatta!!


Dico quasi perchè poi basta una chiamata in un momento particolare, una voce che sentiamo come ai vecchi tempi... e se si sottovaluta il pericolo (tipo: ma dai..perchè non ci vediamo anche solo per un caffè..o un gelato
)...poi si rischia di ricaderci a piè pari.
Perchè se da un lato il tempo aiuta a sradicarci dal cuore la persona a cui tanto abbiamo tenuto, allo stesso modo fa si che sbiadisca il ricordo del perchè e del per come abbiamo potuto dire STOP... BASTA!
Non avrei saputo dirlo meglio.
 
O

Old Goblin

Guest
Ho sempre pensato alla persona che ho lasciato. Ma un'ossessione mai. L'ossessione ce l'hai quando hai provato un amore smisurato, che ti ha fatto perdere la lucidità, che ti accompagna durante tutta la giornata ed in qualsiasi luogo. Come in questo periodo. E non c'è rimedio.
 
C

confusa 27q

Guest
Goblin, qlcs che ti angoscia?
non conosco la tua storia,ti va di riassumere?
 
O

Old AlexRo

Guest
Ho sempre pensato alla persona che ho lasciato. Ma un'ossessione mai. L'ossessione ce l'hai quando hai provato un amore smisurato, che ti ha fatto perdere la lucidità, che ti accompagna durante tutta la giornata ed in qualsiasi luogo. Come in questo periodo. E non c'è rimedio.
Quoto. E più sei ossessivo più la allonani. E più si allontana e più sei ossessivo.
 
C

cofusa27q

Guest
Bhè anche questo non è sempre detto!
nel mio caso, io mi sono allontanata,lui è diventato ossessivo....e anch'io a volte penso a lui in maniera diciamo"+ frequente", ma continuo comunque a stargli lontano....
dipente dalle circostanze!
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Ho sempre pensato alla persona che ho lasciato. Ma un'ossessione mai. L'ossessione ce l'hai quando hai provato un amore smisurato, che ti ha fatto perdere la lucidità, che ti accompagna durante tutta la giornata ed in qualsiasi luogo. Come in questo periodo. E non c'è rimedio.
Sbagliato.

C'è, è l'indifferenza, l'amore per se stessi prima che dell'altra, lo stringere i denti quando ti capita sotto mano il telefonino e rimetterlo via....

Infine il tempo...che ti farà prendere in mano meno il telefonino, che ti farà guardare meno l'orologio....

E' un pò come smettere di fumare...ci vuole moooltaaa forza di volontà!!!
 

Verena67

Utente di lunga data
Sbagliato.

C'è, è l'indifferenza, l'amore per se stessi prima che dell'altra, lo stringere i denti quando ti capita sotto mano il telefonino e rimetterlo via....

Infine il tempo...che ti farà prendere in mano meno il telefonino, che ti farà guardare meno l'orologio....

E' un pò come smettere di fumare...ci vuole moooltaaa forza di volontà!!!

...e parecchio rispetto per se stessi


Bacio!
 

Verena67

Utente di lunga data
Quoto. E più sei ossessivo più la allonani. E più si allontana e più sei ossessivo.

Consiglio a tutti un bellissimo libro: THE PASSION TRAP di C. Delis. Lo trovate su Amazon.

Enuncia esattamente questa (notoria) teoria, ma in modo tutt'altro che banale, anzi, direi illuminante!

Bacio!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
acqua...

Vi capita mai...lasciando una persona pur amandola, di passare momenti in cui non ve ne frega assolutamente nulla...e in cui pensate di aver superato il punto di NON ritorno...e momenti in cui il pensiero di questa persona diventa una sorta di ossessione?

è da un paio di sere che esco con i miei amici...vado a ballare...sto tranquilla,mi diverto e mi sembra di non pensarci, poi il giorno dopo,luiè il primo pensiero della giornata....
e mi chiede Perchè?!?...fa parte della cura?

Deve passare ancora un bel po' d'acqua sotto i ponti Confusa...io che sono un caso patologico...c'ho messo piu' di 5 anni a non pensare piu' alla mia ex come un ossesso...prima pensavo che ero solo e che solo lei poteva risolvere la cosa...ora sto meglio...o almeno...penso sempre di essere solo...ma non penso piu' che lei possa risolvere la cosa...che e' gia qualcosa
 
O

Old AlexRo

Guest
Consiglio a tutti un bellissimo libro: THE PASSION TRAP di C. Delis. Lo trovate su Amazon.

Enuncia esattamente questa (notoria) teoria, ma in modo tutt'altro che banale, anzi, direi illuminante!

Bacio!

Leggere di una cosa che provo sulle mie spalle giorno per giorno senza che al capitolo due mi venga fornita la medicina equivarrebbe a stringermi il cappio stretto stretto ed iniziare ad oscillare sulla sedia. Molto meglio un grappino in questo momento. Sbronzo ed ignorante is the way!
 
R

Rita nolog

Guest
a me è successo...però ancora oggi (faccio ancora gli incubi) credo che sia dovuto al fatto che emotivamente sono stata molto scossa per tutta una serie di altri avvenimenti esterni che si sono mischiati alla mia vecchia storia e che hanno reso la sofferenza insopportabile...quindi ho il sistema nervoso a pezzi..non solo a causa di lui.
la cosa certa è che se io un domani avessi una ditta, inserirei i mali d'amore come motivi più che validi per dare giorni di malattia o le ferie. perchè quando lavoravo e soffrivo di insonnia nessuno mi ha dato una mano! e pensare che in america lo fanno...:)
Credo anche io che nella debolezza che un abbandono o un tradimento o un voltafaccia, o una scelta diversa... conti la debolezza generale in cui si vive. Se il resto va, se l'aspettativa di una cosa migliore che ti aspetta dietro l'angolo c'è, allora si fa meno fatica. Se a quella persona sembra ancorata l'unica possibilità di felicità di una vita... allora son cavoli!

Non riesco a loggarmi
 

Grande82

Utente di lunga data
Credo anche io che nella debolezza che un abbandono o un tradimento o un voltafaccia, o una scelta diversa... conti la debolezza generale in cui si vive. Se il resto va, se l'aspettativa di una cosa migliore che ti aspetta dietro l'angolo c'è, allora si fa meno fatica. Se a quella persona sembra ancorata l'unica possibilità di felicità di una vita... allora son cavoli!

Non riesco a loggarmi
il problema è che se tu hai intorno a te la negatività di una vita per la cui soluzione speri nel divino intervento del Destino sotto forma del Principe Azzurro....beh, hai perso in partenza!
La solarità, l'energia, la felicità, attirano cose positive, è per questo che si dice che le disgrazie non vengono mai sole! I detti popolari non sono leggende, ma la sintesi di quello che accade da secoli e i nostri avi avevano compreso ben prima di noi e dell'avvento della saggistica. Oggi ci scrivono su i tomi, ma prima bastava una massima e capivi dove ti andavi a ficcare con le tue mani!
Più che l'aspettativa di una cosa migliore, conta il credeci. Se pensi che a topolinia siano tutti sposati... beh, difficlmente il single si avvicinerà!
 
O

Old Goblin

Guest
Goblin, qlcs che ti angoscia?
non conosco la tua storia,ti va di riassumere?
Meglio tardi che mai. Riassumere la mia storia? Una parola....sono stato per tre anni con una persona che non ho mai conosciuto, o meglio ho conosciuto solo una parte. Mi dirai che è sempre così quando finisce, ma non è così semplice. Sono ossessionato? Si. Una persona dipendente dalla madre per la quale mi ha proposto pure di sposarla, essendo in crisi nera già da un pezzo. Tutto quello che faceva era per la madre compreso stare con me. Mi ha tradito? Fisicamente forse, come persona mi sento fortemente ingannato e utilizzato. Lo meritavo? No l'ho amata e rispettata come mai nessun'altra. Ne ha approfittato troppo dicendomi sempre che se qualcosa non andava tra di noi dovevamo dircelo. Io chiedevo spiegazioni, che sarei andato avanti solo se anche lei lo voleva. In realtà mi stava tollerando. Ora sto di merda, ho toccato il fondo e sono in una città dove lavoro che non è casa mia. Pensavo lo sarebbe diventata, ma era un'illusione. Comincio a capire adesso e ho più di trent'anni. La verità fa male ma è necessaria.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top