usata coscientemente

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

orla

Guest
La regola del gioco era chiara fin da subito..ma io pensavo che a me non sarebbe mai successo, perchè sono una persona di cui ci si è sempre innamorati... e invece dopo qualche mese lo sposato traditore incallito mi incontra ogni due settimane solo per fare sesso, non chiama quasi mai ed ha interotto gli sms.
ORA sono indecisa se
- SPACCARGLI LA FACCIA ( e lui mi dice che non mi ha mai promesso nulla, che non è vero,..)
- FARE LA SUPERIORE facendo finta di niente, diradando gli incontri e portandoli a zero
- MOLLARLO TRANQUILLAMENTE PARLANDOGLIENE
Come lo faccio soffrire meglio?
 
N

Non registrato

Guest
Con nessuna delle tre.


Quella giusta per farlo scoppiare è : recidere ogni tipo di comunicazione.
da quando?

Da subito!


micio.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
non capisco..

orla ha detto:
La regola del gioco era chiara fin da subito..ma io pensavo che a me non sarebbe mai successo, perchè sono una persona di cui ci si è sempre innamorati... e invece dopo qualche mese lo sposato traditore incallito mi incontra ogni due settimane solo per fare sesso, non chiama quasi mai ed ha interotto gli sms.
ORA sono indecisa se
- SPACCARGLI LA FACCIA ( e lui mi dice che non mi ha mai promesso nulla, che non è vero,..)
- FARE LA SUPERIORE facendo finta di niente, diradando gli incontri e portandoli a zero
- MOLLARLO TRANQUILLAMENTE PARLANDOGLIENE
Come lo faccio soffrire meglio?
Se era tutto chiaro sin dall'inizio ...non capisco perché te la prendi..
Capisco l'orgoglio ferito..ma ti sei messa in un gioco di cui sapevi le regole ..sei tu che le vuoi cambiare a partita in corso...
Non credo che ci sia altro oltre l'orgoglio ferito ..sentimento zero (visto che vuoi farlo soffrire...)
Beh visto che lui è nelle stesse tue condizione ..fai quello che ferisce di più l'orgoglio..fagli sentire che sei tu ad averlo usato
..del resto è così ..siete pari..
 

Verena67

Utente di lunga data
orla ha detto:
La regola del gioco era chiara fin da subito.. e invece dopo qualche mese lo sposato traditore incallito mi incontra ogni due settimane solo per fare sesso, non chiama quasi mai ed ha interotto gli sms.
ORA sono indecisa se
- SPACCARGLI LA FACCIA ( e lui mi dice che non mi ha mai promesso nulla, che non è vero,..)
- FARE LA SUPERIORE facendo finta di niente, diradando gli incontri e portandoli a zero
- MOLLARLO TRANQUILLAMENTE PARLANDOGLIENE
Come lo faccio soffrire meglio?
Secondo me SPARENDO dalla sua vita, non merita una spiegazione. Le regole erano chiare, ma FETENTI, non dovevi accettarle. Ok, un errore è ammesso, due no. ELIMINALO.

Baci!
(e Benvenuta!)
 
O

Old Lhasa666

Guest
Ti sono vicina perché a una mia cara amica è successa la stessa cosa... Sai cos'ha fatto? Ha chiamato la moglie del suo ex ed è andata perfino a citofonarle a casa... Risultato? Una famiglia distrutta e lei altrettanto. Adesso ha capito che la rabbia non va repressa ma nemmeno inutilmente sfogata così perché non serve a nulla!! Infatti lui il suo gioco lo sta facendo e tu fai parte di questo! Interrompilo subito tagliando ogni rapporto con lui. Io sono convinta che la ruota gira per tutti e prima o poi avrai la tua rivincita sulla vita... Un bacio
 
O

Old Arsenico

Guest
Scusa ma, se le regole erano chiare fin dall'inizio e sapevi fin dall'inizio che era sposato... mo' che vuoi? Ti brucia che non si sia innamorato di una di cui "ci si innamora sempre"?
 
O

orla

Guest
Razionalmente le cose le sai da subito.. .ma pensi che ti possa bastare questo, perchè sei in crisi e confusa, perchè finalmente ti senti desiderata, perchè non sei mai stata con una persona "matura", perchè la persona ti sembra intensa e profonda.. probabilmente non ha incontrato prima una persona come te, ugualmente profonda e intensa.
Fino a questo momento avevo vissuto solo storie vere, belle e lunghe... non potevo/volevo immaginare che proprio a me si sarebbe presentato il cliché dell'uomo fedifrago del puro sesso a ore.
Poi un giorno ti svegli e vedi che il rapporto non è cresciuto in profondità, anzi ha anche perso la curiosità iniziale di conoscenza di due persone che si sono frequentate superficialmente prima sul lavoro.
Perchè insisto?
Perchè non abbiamo parlato mai!
Perchè ci siamo visti solo per poche brevi fughe nel letto, e nell'ardore di questi incontri non c'erano parole per noi se non ridotte agli istanti che bruciavamo tra le lenzuola.
E poi qualche telefonata.
Qualche breve telefonata perchè i giorni erano fatti di lavoro nel rispetto reciproco di riunioni, i sabato e le domeniche e le sere non esistevano.
Qualche SMS all'inizio: di sesso a cui arrivavano sempre risposte, di micro pensieri a cui non arrivava risposta alcuna, su cui ha sempre glissato.
L'ho chiamato però qualche giorno fa' ... gli dico che sento che gli sono indifferente, che non rpova emozione alcuna ..che non mi può tenere per settimane nel freezer e poi chiamarmi per incontrarci..mi risponde che lui è fatto fondamentalmente così, che è meglio che queste cose partano con calma e lentezza per non bruciarle subito perchè di film di questo tipo lui ne ha vissuti ed io gli chiedo se parla per me o per lui.. e lui dice priciplamnete per me. Perchè io non sono un pezzo di ferro, devo stare attento a non farmi male, preferisco andare con calma.. ho dovuto interrompere la telefonata. non ne abbiamo più parlato. Ci siamo visti per un incontro furtivo ed io non ne ho parlato e lui idem.
Perchè?
Perchè rispetto così tanto le scelte e i comportamenti altrui, al punto da adeguarmi a loro?
Esempio:
- ho voglia di chiamarlo, lo chiamo e non mi risponde ...non lo chiamo più
- ho voglia di parlare con lui, capisco che lui non ne voglia..e non gli parlo
- ho voglia di incazzarmi e non lo faccio
e quindi il dubbio è che l'immagine che ho dato di me è completamente diversa da quella che sono, e sono convinta che anche lui stia mettendo con me una maschera, ma non so quale!
Vi ho tediato?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Sta mettendo la maschera del raccontarti quel che gli pare, tanto tu ci credi!

Sta usando, ed abusando di questa tua condiscendenza, a comodo suo.

Sta soprattutto facendo leva sulla ben scarsa considerazione di te stessa!

Insomma lui ha sempre e solo parlato di sesso, ok, ti ha gratificato per un pò questo aspetto, (d'altronde tu sei una che piace no?) ma ora che vuoi di più ti accorgi che tutta sta profondità (che mi pare una tua pia illusione) non c'è.

E fa male.

Fa male sentirsi considerata solo oggetto sessuale, fa male capire di non essere per lui altro.

E allora si insiste, si cerca di trovare una risposta diversa, di potersi dire: "Vedi? lui ama anche qualcosa di me che non sia il mio corpo!"

Si cerca di convincersi che abbiamo una valenza diversa da quella che l'evidenza dei fatti ci sta dicendo che abbiamo: una tacca in più sul suo fucile.
 
O

orla

Guest
trottolino

condivido quello che dici ... a parte la scarsa considerazione di me stessa...
su questo vorrei fare qualche riflessione..
perchè non è vero che mi considero poco, di questo ne sono sicura, sono sicura di essere sveglia, intelligente, curiosa, simpatica, piacevole, dolce,.. la lista è lunga assai e le conferme degli altri sono tante.. ovvero non me la sto raccontando...lo dico perchè è vero anche se può sembrare presuntuoso (ovviamente consoco anche i miei difetti.. ma questo è fuori tema) ...
quindi se non è scarsa considerazione di me stessa questa condiscenza, perchè mi comporto così? ...per piacere.. mi piace piacere ..e non mi piace rompere le balle. l'ho afferrato n questo momento..
 

Fedifrago

Utente di lunga data
orla ha detto:
condivido quello che dici ... a parte la scarsa considerazione di me stessa...
su questo vorrei fare qualche riflessione..
perchè non è vero che mi considero poco, di questo ne sono sicura, sono sicura di essere sveglia, intelligente, curiosa, simpatica, piacevole, dolce,.. la lista è lunga assai e le conferme degli altri sono tante.. ovvero non me la sto raccontando...lo dico perchè è vero anche se può sembrare presuntuoso (ovviamente consoco anche i miei difetti.. ma questo è fuori tema) ...
quindi se non è scarsa considerazione di me stessa questa condiscenza, perchè mi comporto così? ...per piacere.. mi piace piacere ..e non mi piace rompere le balle. l'ho afferrato n questo momento..
Rileggi il punto che ho sottolineato: tu cerchi conferme negli altri e ho l'impressione che, pur di averle, ti dimostri disponibile, accondiscendente appunto...sono come tu mi vuoi per capirci!

Aver considerazione di se stessi significa non permettere a nessuno di farci fare quello che non vorremmo fare...l'esatto contrario di ciò che avviene con questo signore!
Con lui non riesci neanche a parlare di ciò che ti sta a cuore, di ciò che ti fa soffrire, a lui non riesci a dire di no: se avessi davvero considerazione per te stessa, non metteresti forse al primo posto le tue necessità e soprattuto quella di ottenere risposte chiare, che non siano di quelle che hai riportato sopra (che sinceramente ricalcano i clique più stereotipati e beceri, rivelatori di ben scarsa fantasia oltretutto)?!?!?
E non chiuderesti con un simil soggetto, ma non perchè non possa andar bene quel tipo di rapporto, ma perchè quel tipo di rapporto A TE non basta più (anche se all'inizio hai detto ok!)?!?!?!
 
O

orla

Guest
E' vero che fa male sentirsi considerata solo oggetto sessuale, fa male capire di non essere per lui altro...fa male pensare che l'altro sapendo che tu hai una decina e mezzo di anni meno di lui, e che non sei mai stata con un uomo sposato, ha agito in quetso modo.. sono vent'anni che tradisce la moglie.. sapeva che avrei sofferto.. e l'ha fatto lo stesso ... per una tacca in più sul fucile fai soffrire una persona ma che cazzo di uomo sei?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
orla ha detto:
E' vero che fa male sentirsi considerata solo oggetto sessuale, fa male capire di non essere per lui altro...fa male pensare che l'altro sapendo che tu hai una decina e mezzo di anni meno di lui, e che non sei mai stata con un uomo sposato, ha agito in quetso modo.. sono vent'anni che tradisce la moglie.. sapeva che avrei sofferto.. e l'ha fatto lo stesso ... per una tacca in più sul fucile fai soffrire una persona ma che cazzo di uomo sei?
No, non era tenuto a saperlo, anche se più giovane, sei abbastanza grande e vaccinata (mi pare) da considerare la situazione e fare le tue valutazioni soprattutto se, come mi pare tu abbia scritto, da subito ha messo in chiaro quale sarebbe stato il tipo di rapporto che voleva instaurare con te.

E' peggio, se mai (soprattutto se tu riuscirai al fine a renderlo partecipe fino in fondo di ciò) che lui non veda o se ne infischi della tua sofferenza, delle tue nuove esigenze rispetto al vostro rapporto, se, nonostante ciò, continuasse a raccontarti balle sapendo che le vuoi bere e che te le riesce a far credere reali, solo per soddisfare se stesso.
 

Bruja

Utente di lunga data
orla

Il tuo bisogno di sapere che gli altri si innamorano sempre, denota una dipendenza dai sentimenti che gli altri "devono" provare per consolidare la tua autostima; detto questo il tipo ha mangiato la foglia, ergo è uno che ha capito il tuo punto debole e, sia che voglia tenerti per la cavezza, sia che voglia scaricarti, ha capito benissimo come fare.
Non permetterglielo, e lascia stare vendette e ritorsioni, la debole sei tu ora e la sola cosa è sparire .................niente chiacchiere, niente sms, niente di niente!!!
E' il solo modo che hai per pareggiare la sua vittoria di Pirro ...
Bruja
 
O

orla

Guest
[No, non era tenuto a saperlo, anche se più giovane, sei abbastanza grande e vaccinata (mi pare) da considerare la situazione e fare le tue valutazioni soprattutto se, come mi pare tu abbia scritto, da subito ha messo in chiaro quale sarebbe stato il tipo di rapporto che voleva instaurare con te.]

...è vero ha da subito detto che non avrebbe mai lasciato la moglie...
ma è stato lui a dirmi che stava iniziando a volermi bene, a chiedermi più volte che cosa provavo per lui, se mi stavo innamorando e se gli volevo bene (risposta mia: una risata, come posso amare o voler bene a una persona che ho visto poco più che una decina di volte per qualche ora di ginnastica? provo sicuramente interesse nel conoscerla e capirla, ma amarla o volerle bene?!?)
... è lui che ha parlato di sentimenti non io ... è lui che mi chiede se sono gelosa di lui...

[E' peggio, se mai (soprattutto se tu riuscirai al fine a renderlo partecipe fino in fondo di ciò) che lui non veda o se ne infischi della tua sofferenza, delle tue nuove esigenze rispetto al vostro rapporto, se, nonostante ciò, continuasse a raccontarti balle sapendo che le vuoi bere e che te le riesce a far credere reali, solo per soddisfare se stesso. ]
...infatti questa è la motivazione della mia indecisione di non dirgli nulla e di fare finta di niente non facendomi più sentire... perchè qualcuno glielo dovrà pure dire a queste persone che sono delle merde!

Bruja Online

[Il tuo bisogno di sapere che gli altri si innamorano sempre, denota una dipendenza dai sentimenti che gli altri "devono" provare per consolidare la tua autostima; detto questo il tipo ha mangiato la foglia, ergo è uno che ha capito il tuo punto debole e, sia che voglia tenerti per la cavezza, sia che voglia scaricarti, ha capito benissimo come fare.]

Hai ragione ho una dipendenza dai sentimenti altrui, ma sottolineo non per la mia autostima, ma perchè ho bisogno di sentirmi amata...tutto questo probabilmente nasce da un padre che mi ha cresciuta da piccolissima che ho scoperto non essere mio padre a 15 anni ma questa è un'altra storia...con un lieto fine perchè lo considero comunque mio padre.
Ma il bisogno di sentirmi amata dagli uomini probabilmente dipende da questo!


[Non permetterglielo, e lascia stare vendette e ritorsioni, la debole sei tu ora e la sola cosa è sparire .................niente chiacchiere, niente sms, niente di niente!!!
E' il solo modo che hai per pareggiare la sua vittoria di Pirro ...
Bruja]
Ho parlato di vendetta solo perchè ero/sono furente. Ma io nella mia vita non ho mai dedicato un secondo alle vendette!Le trovo una grande perdita di tempo.

IO VORREI DIRGLI QLC PERCHE' DEVE CAPIRE CHE HO CAPITO IL SUO GIOCO, CHE NON CI GIOCO PIU' PER N MOTIVI E NON PERCHE'... sono come lui, ovvero perchè mi sono stufata del sesso con lui, perchè ne ho trovato un altro, perchè è vecchio e ne voglio uno più giovane,... imbecillità di questo tipo, ma perchè io vedo le cose in modo molto diverso da lui, e credo nei rapporti umani anche se mi piace molto fare sesso, che amo e m'iteresso alle persone , alle loro esperienze positive e negative, a parlare ore ore...TI MOLLO PERCHE? DISPREZZO LE PERSONE COME TE!
 

MariLea

Utente di lunga data
orla

Sopra ti hanno già detto tutto chiaramente come meglio non si può.
Non ostinarti con:
IO VORREI DIRGLI QLC PERCHE' DEVE CAPIRE CHE HO CAPITO IL SUO GIOCO, CHE NON CI GIOCO PIU' PER N MOTIVI E NON PERCHE'... sono come lui, ovvero perchè mi sono stufata del sesso con lui, perchè ne ho trovato un altro, perchè è vecchio e ne voglio uno più giovane,... imbecillità di questo tipo, ma perchè io vedo le cose in modo molto diverso da lui, e credo nei rapporti umani anche se mi piace molto fare sesso, che amo e m'iteresso alle persone , alle loro esperienze positive e negative, a parlare ore ore...TI MOLLO PERCHE? DISPREZZO LE PERSONE COME TE
Lascia che sia lui a spremersi le meningi per sapere il perchè SEI SPARITA per sempre...
E' la vendetta migliore, credici!
 
O

Old traditorialrogo

Guest
orla ha detto:
La regola del gioco era chiara fin da subito..ma io pensavo che a me non sarebbe mai successo, perchè sono una persona di cui ci si è sempre innamorati... e invece dopo qualche mese lo sposato traditore incallito mi incontra ogni due settimane solo per fare sesso, non chiama quasi mai ed ha interotto gli sms.
ORA sono indecisa se
- SPACCARGLI LA FACCIA ( e lui mi dice che non mi ha mai promesso nulla, che non è vero,..)
- FARE LA SUPERIORE facendo finta di niente, diradando gli incontri e portandoli a zero
- MOLLARLO TRANQUILLAMENTE PARLANDOGLIENE
Come lo faccio soffrire meglio?
Che dire se non:ben ti sta! Magari avrai capito che è bene cercarsi partner liberi.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
orla ha detto:
[No, non era tenuto a saperlo, anche se più giovane, sei abbastanza grande e vaccinata (mi pare) da considerare la situazione e fare le tue valutazioni soprattutto se, come mi pare tu abbia scritto, da subito ha messo in chiaro quale sarebbe stato il tipo di rapporto che voleva instaurare con te.]

...è vero ha da subito detto che non avrebbe mai lasciato la moglie...
ma è stato lui a dirmi che stava iniziando a volermi bene, a chiedermi più volte che cosa provavo per lui, se mi stavo innamorando e se gli volevo bene (risposta mia: una risata, come posso amare o voler bene a una persona che ho visto poco più che una decina di volte per qualche ora di ginnastica? provo sicuramente interesse nel conoscerla e capirla, ma amarla o volerle bene?!?)
... è lui che ha parlato di sentimenti non io ... è lui che mi chiede se sono gelosa di lui...

[E' peggio, se mai (soprattutto se tu riuscirai al fine a renderlo partecipe fino in fondo di ciò) che lui non veda o se ne infischi della tua sofferenza, delle tue nuove esigenze rispetto al vostro rapporto, se, nonostante ciò, continuasse a raccontarti balle sapendo che le vuoi bere e che te le riesce a far credere reali, solo per soddisfare se stesso. ]
...infatti questa è la motivazione della mia indecisione di non dirgli nulla e di fare finta di niente non facendomi più sentire... perchè qualcuno glielo dovrà pure dire a queste persone che sono delle merde!
..........................
Ancora una valutazione "serena" e lo spunto per veder la cosa da un'altra angolazione

lui ha cercato conferme "da piacione", da gratificazione al proprio io di conquistadores...
Ne ha ricevuto una risata, ergo una conferma che non c'erano sentimenti in ballo neanche da parte tua (da parte sua, oltre alla pelosa ricerca di dar una sembianza meno "meccanica" alla cosa, era un inquadrare bene la storia), perchè dunque la tua meraviglia che lui l'abbia considerata diversamente da come tu hai sottolineato che fosse?!?!

A parte quindi le considerazioni di fondo su come si sta comportando lui, mediterei sulle aspettative che avevi davvero tu sulla storia.

Se oggi lui riavvolgesse il nastro e si ripresentasse come era e ti rifacesse quella domanda, la tua risposta sarebbe ancora una risata??

Sii sincera!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
esatto

orla ha detto:
[No, non era tenuto a saperlo, anche se più giovane, sei abbastanza grande e vaccinata (mi pare) da considerare la situazione e fare le tue valutazioni soprattutto se, come mi pare tu abbia scritto, da subito ha messo in chiaro quale sarebbe stato il tipo di rapporto che voleva instaurare con te.]

...è vero ha da subito detto che non avrebbe mai lasciato la moglie...
ma è stato lui a dirmi che stava iniziando a volermi bene, a chiedermi più volte che cosa provavo per lui, se mi stavo innamorando e se gli volevo bene (risposta mia: una risata, come posso amare o voler bene a una persona che ho visto poco più che una decina di volte per qualche ora di ginnastica? provo sicuramente interesse nel conoscerla e capirla, ma amarla o volerle bene?!?)
... è lui che ha parlato di sentimenti non io ... è lui che mi chiede se sono gelosa di lui...

[E' peggio, se mai (soprattutto se tu riuscirai al fine a renderlo partecipe fino in fondo di ciò) che lui non veda o se ne infischi della tua sofferenza, delle tue nuove esigenze rispetto al vostro rapporto, se, nonostante ciò, continuasse a raccontarti balle sapendo che le vuoi bere e che te le riesce a far credere reali, solo per soddisfare se stesso. ]
...infatti questa è la motivazione della mia indecisione di non dirgli nulla e di fare finta di niente non facendomi più sentire... perchè qualcuno glielo dovrà pure dire a queste persone che sono delle merde!

Bruja Online

[Il tuo bisogno di sapere che gli altri si innamorano sempre, denota una dipendenza dai sentimenti che gli altri "devono" provare per consolidare la tua autostima; detto questo il tipo ha mangiato la foglia, ergo è uno che ha capito il tuo punto debole e, sia che voglia tenerti per la cavezza, sia che voglia scaricarti, ha capito benissimo come fare.]

Hai ragione ho una dipendenza dai sentimenti altrui, ma sottolineo non per la mia autostima, ma perchè ho bisogno di sentirmi amata...tutto questo probabilmente nasce da un padre che mi ha cresciuta da piccolissima che ho scoperto non essere mio padre a 15 anni ma questa è un'altra storia...con un lieto fine perchè lo considero comunque mio padre.
Ma il bisogno di sentirmi amata dagli uomini probabilmente dipende da questo!


[Non permetterglielo, e lascia stare vendette e ritorsioni, la debole sei tu ora e la sola cosa è sparire .................niente chiacchiere, niente sms, niente di niente!!!
E' il solo modo che hai per pareggiare la sua vittoria di Pirro ...
Bruja]
Ho parlato di vendetta solo perchè ero/sono furente. Ma io nella mia vita non ho mai dedicato un secondo alle vendette!Le trovo una grande perdita di tempo.

IO VORREI DIRGLI QLC PERCHE' DEVE CAPIRE CHE HO CAPITO IL SUO GIOCO, CHE NON CI GIOCO PIU' PER N MOTIVI E NON PERCHE'... sono come lui, ovvero perchè mi sono stufata del sesso con lui, perchè ne ho trovato un altro, perchè è vecchio e ne voglio uno più giovane,... imbecillità di questo tipo, ma perchè io vedo le cose in modo molto diverso da lui, e credo nei rapporti umani anche se mi piace molto fare sesso, che amo e m'iteresso alle persone , alle loro esperienze positive e negative, a parlare ore ore...TI MOLLO PERCHE? DISPREZZO LE PERSONE COME TE!
Se pensasse che lo lasci perchéti ha stufato il sesso ..sarebbe già una vendetta per quel tipo...
 

MariLea

Utente di lunga data
e poi ricorda che...

...non bisogna assolutamente lasciarsi trasportare dalla rabbia...
Altrimenti la mira ne risente....
 
O

orla

Guest
[Ancora una valutazione "serena" e lo spunto per veder la cosa da un'altra angolazione
lui ha cercato conferme "da piacione", da gratificazione al proprio io di conquistadores...
Ne ha ricevuto una risata, ergo una conferma che non c'erano sentimenti in ballo neanche da parte tua (da parte sua, oltre alla pelosa ricerca di dar una sembianza meno "meccanica" alla cosa, era un inquadrare bene la storia)
perchè dunque la tua meraviglia che lui l'abbia considerata diversamente da come tu hai sottolineato che fosse?!?! ]

Con la mia risata volevo dire che avevo capito che la sua domanda era da piacione, ma come poteva pensare che la seconda volta che ci vedevamo dopo quindi 3 h di sesso passate insieme io potevo essermi innamorata di lui?
ma questo non voleva dire che io non provavo un interesse/ un sentimento nei suoi confronti..
i sentimenti c'erano, e li aveva anche immaginati se no non avrebbe fatto quella domanda ...era il livello ipotizzato che era eccessivo!

[A parte quindi le considerazioni di fondo su come si sta comportando lui, mediterei sulle aspettative che avevi davvero tu sulla storia.]
L'unica aspettativa che avevo era di vivere una bella storia.
Non m'interessava la durata, il futuro,...Volevo vivere insieme ad una persona molto diversa dalle precedenti e che m'interessava parecchio una bella storia intensa. Non si parte sempre così con le storie? Non ti puoi mica autoscrivere un copione a priori?

[Se oggi lui riavvolgesse il nastro e si ripresentasse come era e ti rifacesse quella domanda, la tua risposta sarebbe ancora una risata??]

Adesso no- risponderei seriamente dicendo che mi piace e che sono interessata a conoscerlo. Ma che non posso dire che gli voglio bene e tantomeno che lo amo perchè NON LO CONOSCO. Ho in mano solo sensazioni e non conoscenza della persona. E le sensazioni sono per definizione soggettive pertanto mi potrei sbagliare, ed uno non si può sbagliare a voler bene o amare una persona.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top