Una Riflessione

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Airforever

Guest
Ciao e buona domenica a tutti.
Ieri sera, prima di addormentarmi ho pensato e ripensato ad un unico argomento: la questione sentimentale dell'essere umano.
Il tutto è partito da quando, ieri pomeriggio ho riguardato le fotografie della mia carissima Lilly, scomparsa ormai da qualche anno.
Mi sono venuti a galla dei ricordi, anche quello di quando la scoprii in "Atti osceni in luogo pubblico" con ben due suoi coetanei. Ricordo il nome di solo uno di loro: Kikko.
Lilly era molto intelligente, come lo sono tutti quelli della sua specie. Ma era pur sempre una cagnolina, un animaletto, con cervello e quindi modo di ragionare meno sviluppati di quelli dell'essere umano.
Non me ne vogliano i traditori, in particolar modo di quelli presenti in questo forum, ma non posso far altro che sottolineare il fatto che spesso (alcuni..ma sempre più frequenti) esseri umani si comportano come la mia adorata Lilly.
Sono un po' triste.
Passo e chiudo!
Airforever
 
O

Old Angel

Guest
Già e pensa, le ultime parole famose (mia moglie)..... quello che ci distingue dagli animali è il controllo completo sui nostri bassi istinti
 

Lettrice

Utente di lunga data
Già e pensa, le ultime parole famose (mia moglie)..... quello che ci distingue dagli animali è il controllo completo sui nostri bassi istinti
Divertente, io penso l'esatto contrario: Quello che ci accomuna a gli animali e' l'istinto primordiale dell'accoppiamento e che non sempre si ha la capacita' di controllarlo.
 
D

Darwin

Guest
Divertente, io penso l'esatto contrario: Quello che ci accomuna a gli animali e' l'istinto primordiale dell'accoppiamento e che non sempre si ha la capacita' di controllarlo.
Divertente.
Agli animali ci accomuna anche un primordiale istinto omicida.
Giustifichiamo chi non riesce a controllarlo?
 

Bruja

Utente di lunga data
Airforever

Hai ragione con una sola differenza, che gli esseri umano avrebbero discernimento e libero arbitrio..........gli animali hanno solo le regole della prosecuzione della specie.
Insomma noi siamo esseri evoluti.............quindi decidiamo!!!

Qualche volta anche sulla pelle altrui........
Bruja
 

Lettrice

Utente di lunga data
Divertente.
Agli animali ci accomuna anche un primordiale istinto omicida.
Giustifichiamo chi non riesce a controllarlo?
Divertentissimo,
Non ho neanche usato la parola giustificare...il primordiale istinto omicida credo derivi dalla lotta per la sopravvivenza visto che non ci sono 4 salti inpadella per giaguari...comunque uccidere e tradire mi pare siano a livelli diversi...ragion per cui nessuno va in galera per una scappatella...che poi sia moralmente sbagliato non spetta a me deciderlo.

Aggiungo che l'orso polare e l'uomo sono gli unici animali che uccidono per 'divertimento'
 
D

Darwin

Guest
Divertentissimo,
Non ho neanche usato la parola giustificare...il primordiale istinto omicida credo derivi dalla lotta per la sopravvivenza visto che non ci sono 4 salti inpadella per giaguari...comunque uccidere e tradire mi pare siano a livelli diversi...ragion per cui nessuno va in galera per una scappatella...che poi sia moralmente sbagliato non spetta a me deciderlo.
Esilarante.
Se mi parli di istinti primordiali, quelli sono, non è che si può stilare una classifica ponendo la galera come linea di confine.
Non si può tirare in ballo l'animalità solo per quello che conviene e buttare al vento anni e anni di evoluzione pur di assecondare le parti basse?

Comunque, sopravvivenza è anche tutela del territorio segnato... da un giaguaro, come da una persona, come da un'organizzazione criminale.
A volte basta un parcheggio, vedi tu come siamo messi, per friggere qualcuno con quattro colpi di rivoltella!!!

Conclusione: o siamo animali o non lo siamo.
E se non lo siamo, come credo e mi auguro, dobbiamo riconoscerci la capacità di controllo sugli istinti.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Esilarante.
Se mi parli di istinti primordiali, quelli sono, non è che si può stilare una classifica ponendo la galera come linea di confine.
Non si può tirare in ballo l'animalità solo per quello che conviene e buttare al vento anni e anni di evoluzione pur di assecondare le parti basse?

Comunque, sopravvivenza è anche tutela del territorio segnato... da un giaguaro, come da una persona, come da un'organizzazione criminale.
A volte basta un parcheggio, vedi tu come siamo messi, per friggere qualcuno con quattro colpi di rivoltella!!!

Conclusione: o siamo animali o non lo siamo.
E se non lo siamo, come credo e mi auguro, dobbiamo riconoscerci la capacità di controllo sugli istinti.
Non capisco contro cosa tui ti stia accanendo, comunque la realta' e' che ci sono traditori e assassini: ovvero ci sono esseri umani che controllano meno (o per niente) di altri i propri istinti primordiali visto che, ti piaccia o meno siamo animali...con capacita' maggiori ( ma non migliori) di altri animali...ma non spetta a me condannare o giudicare.

Tu sei un'assolutista o animali e quindi legge della giungla o macchine...trovo la tua posizione molto pericolosa visto che crea piu' problemi che soluzioni.
 
D

Darwin

Guest
Non capisco contro cosa tui ti stia accanendo, comunque la realta' e' che ci sono traditori e assassini: ovvero ci sono esseri umani che controllano meno (o per niente) di altri i propri istinti primordiali visto che, ti piaccia o meno siamo animali...con capacita' maggiori ( ma non migliori) di altri animali...ma non spetta a me condannare o giudicare.

Tu sei un'assolutista o animali e quindi legge della giungla o macchine...trovo la tua posizione molto pericolosa visto che crea piu' problemi che soluzioni.
Ehhhhh????!!!!
Che sarei io?!?!

Ma tu conosci il significato del termine dibattito o confronto di opinioni?!
Rileggi, che mi sa che stai guardando un altro canale.
Tu hai detto la tua, io la mia.
Sono opinioni diverse e quindi?
Se uno sostiene la sua vuol dire che si accanisce contro?!!

Ti faccio notare che, a differenza tua, non ho espresso giudizi sul tuo conto, visto che non ti conosco, ma ho solo ribattutto alle tue parole.
Chi sarebbe pericoloso?!?
 

Lettrice

Utente di lunga data
Ehhhhh????!!!!
Che sarei io?!?!

Ma tu conosci il significato del termine dibattito o confronto di opinioni?!
Rileggi, che mi sa che stai guardando un altro canale.
Tu hai detto la tua, io la mia.
Sono opinioni diverse e quindi?
Se uno sostiene la sua vuol dire che si accanisce contro?!!

Ti faccio notare che, a differenza tua, non ho espresso giudizi sul tuo conto, visto che non ti conosco, ma ho solo ribattutto alle tue parole.
Chi sarebbe pericoloso?!?
Infatti io mi riferivo al tuo o siamo animali o non lo siamo...sentenza abbastanza assolutista visto che c'e' parecchia differenza tra animale ed animale.

bye bye
 
D

Darwin

Guest
Aguzza la vista

Infatti io mi riferivo al tuo o siamo animali o non lo siamo...sentenza abbastanza assolutista visto che c'e' parecchia differenza tra animale ed animale.

bye bye
E se mi avessi letto, invece di sparare sentenze, avresti capito che quella frase era la diretta conseguenza di quanto avevo detto prima, ovvero che non si può tirare in ballo la nostra animalità SOLO quando ci conviene.

Saluti e tante care cose.
 

Lettrice

Utente di lunga data
E se mi avessi letto, invece di sparare sentenze, avresti capito che quella frase era la diretta conseguenza di quanto avevo detto prima, ovvero che non si può tirare in ballo la nostra animalità SOLO quando ci conviene.

Saluti e tante care cose.
Sicuramente
 
P

pepe

Guest
Darwin

ma che ti ha punto una vespa, le pomatine sono più efficaci del forum sai?
 

Bruja

Utente di lunga data
hem hem

................ si parlava di istinti animali????
Bisognerà che ci mettiamo in testa che noi siamo evoluti, molto evoluti, ma la "corteccia" è rimasta dove stava .......... e mi sa che intende restarci per qualche altro millennio.
Diciamo che dobbiamo conviverci e, se l'evoluzione conta qualcosa, cercare di mediarla......... è ovvio che c'è poi la caratterialità personale a decidere se e quando mediare!
La verità è che basterebbe la coscienza a dirci cosa fare e cosa non fare, ma si sà, quella tendaimo ad ascoltarla secondo i nostri interessi e convenienze.
Bruja

p.s. - Non teniamo un atteggiamento di sufficienza con gli animali, anche i peggiori uccidono quasi sempre per necessità: fame, difesa o salvaguardia del territorio.......... loro non hanno circoli della caccia
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top