Una domanda:

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

La Lupa

Utente di lunga data
Cari amici sofferenti e insofferenti... la mia domanda nasce da una personale e profonda convinzione e da ciò che leggo qua sopra, ed è:

I vostri matrimoni, quelli nei quali tradite o siete traditi, sono la naturale evoluzione del fidanzamento storico?

Quello, per capirci, "che vi siete conosciuti a vent'anni e siete cresciuti insieme e vi conoscete come le vostre tasche ed era naturale convolare a giuste nozze".


Ci terrei davvero a saperlo; anche se me lo immagino.


Grazie.
 
O

Old fay

Guest
Per me no, mio marito è stata la terza storia importante. Più storielle varie, direi parecchie pure. L'ho conosciuto che avevo 25 anni, forse ero giovane lo stesso pur avendo avuto già esperienze. Lui, più grande di 14 anni!!! Ps: un matrimonio alle spalle, LUI!
 
O

Old Fa.

Guest
La Lupa ha detto:
Cari amici sofferenti e insofferenti... la mia domanda nasce da una personale e profonda convinzione e da ciò che leggo qua sopra, ed è:

I vostri matrimoni, quelli nei quali tradite o siete traditi, sono la naturale evoluzione del fidanzamento storico?

Quello, per capirci, "che vi siete conosciuti a vent'anni e siete cresciuti insieme e vi conoscete come le vostre tasche ed era naturale convolare a giuste nozze".


Ci terrei davvero a saperlo; anche se me lo immagino.


Grazie.
Ciao La Lupa,

Credo sarebbe meglio riformulare la domanda, ... questa è molto articolata.

Un suggerimento penso sia questo: Per quale ragione vi siete sposati ? E poi aggiungere quello che t'interessa sapere di preciso. Solo un'idea, ... niente di più.


Per quello che ho inteso: il matrimonio che ho fatto io, .... era una conseguenza ad una mia idea sulla persona, ... non esisteva, ... ma mi piaceva crederci.
 
O

Old légère

Guest
No,

Per me non è stato così.

Ho incontrato mio marito ad un'età abbastanza matura (24-27 anni) dopo aver avuto, entrambi, il fidanzamento storico con altre persone, che siamo stati noi a lasciare.

Ci siamo innamorati, e sposati dopo 2 anni di fidanzamento ed 1 di convivenza, perchè convinti. Poi, altri 3 di matrimonio. 6 in tutto.

L'evoluzione c'è stata. Da parte sua. Perchè? Boh. Di sicuro mi sono accorta di conoscerlo veramente poco.

Légère
 

La Lupa

Utente di lunga data
Piano piano... uno per volta... non tutti assieme dai!
 

La Lupa

Utente di lunga data
La Lupa ha detto:
Piano piano... uno per volta... non tutti assieme dai!
Scusate... dovevo svuotare la cash, non vedevo i post....


Fa! No no, la domanda è proprio quella.
Non voglio sapere perchè vi siete sposati, ma quando e con chi.

Avanti, avanti...
 
O

Old fay

Guest
Prima fai la curiosa e poi...???

Io sono cresciuta ed ho capito che era la persona meno giusta per me. Non mi ha mai saputa amare, io ho credevo che l'amore fosse quello, invece è stato egoista con me, molto. Sessualmente siamo andati malissimo per problemi suoi che lui ha fatto passare per miei
!!! Con la sua ex moglie fu lo stesso. La sua famiglia che ha vissuto praticamente con noi, massacrandoci i primi anni di matrimonio con figli piccoli...Tirchieria da parte sua, ogni cosa l'ho dovuta sudare, nessun regalo, o se si poi sempre rinfacciato. Incapacità di amare direi, lo voglio giustificare. Rovinato dalla madre. Ma oggi non riesco più a stimarlo, ho rancore, disprezzo, rabbia. Sono grande, devo riprendermi la mia dignità di donna. L'amore è finito per troppo dolore. Anche noi ci siamo sposati due volte...cazzata! Abbiamo anche convissuto un anno. Poi quando c'è stata aria di crisi non mi sono accorta che si trattava di crisi coniugale, pensavo fosse un mio esuarimento, e allora ci abbiamo dato dentro con il secondo figlio...!! Menomale che c'è, ma lì avrei dovuto avere il coraggio di capire.
 

Old Lilith

Utente di lunga data
no

anche per me non si è trattato del fidanzato storico...
ci siamo conosciuti circa 6 anni fa e dopo un'anno di convivenza ci siamo sposati (per ben 2 volte!!) eravamo innamorati ed abbiamo fatto tanti progetti, falliti poi...

lilith
 
O

Old dami

Guest
testardo

ciao a tutti.
io mi sono sposato con la fidanzata storica.
lo rifarei ancora...................nonostante tutto.
baci
 
O

Old Fa.

Guest
Allora scusatemi tutti, ... ma cosa significa fidanzamento storico ?

Non capisco davvero il significato di questo termine, ... ma riconosco che molti lo comprendono.
 

La Lupa

Utente di lunga data
Tutto ciò mi perplime assai.


Voglio dire... io dopo che "ho fatto la malattia"... cioè son stata fidanzata una vita, me lo son sposato e l'ho mollato... ho le idee molto più chiare su cosa e chi voglio.

Mi sembra strano pigliare delle cantonate del genere in età adulta.

Però forse, dipende dal fatto che non mollate mai.
Con la convinzione che un rapporto deve essere eterno probabilmente ci si riesce a tirar fuori veramente il peggio.

Voglio dire... io è un pò che vi leggo... ragazzi... ogni due post mi domando: ma perchè non mollano??????

Mi dicevo... probabilmente son quei rapporti che ormai son diventati di fratellanza ed è come tagliare un'altra volta il cordone ombelicale... e invece no!
Mi dite che ve li siete scelti che eravate già grandicelli.... io non capisco.
 
O

Old Fa.

Guest
La Lupa ha detto:
Tutto ciò mi perplime assai.


Voglio dire... io dopo che "ho fatto la malattia"... cioè son stata fidanzata una vita, me lo son sposato e l'ho mollato... ho le idee molto più chiare su cosa e chi voglio.

Mi sembra strano pigliare delle cantonate del genere in età adulta.

Però forse, dipende dal fatto che non mollate mai.
Con la convinzione che un rapporto deve essere eterno probabilmente ci si riesce a tirar fuori veramente il peggio.

Voglio dire... io è un pò che vi leggo... ragazzi... ogni due post mi domando: ma perchè non mollano??????

Mi dicevo... probabilmente son quei rapporti che ormai son diventati di fratellanza ed è come tagliare un'altra volta il cordone ombelicale... e invece no!
Mi dite che ve li siete scelti che eravate già grandicelli.... io non capisco.
Ahh caspita ... sveglia svegliuccia caro Fa


Ho capito finalmente la tua domanda Persa/Ritrovata, ... perdonami il tempo d'incubazione.

La risposta è semplice: Nessuno vuole credere di aver sbagliato.


E anche dopo, il problema è solo questo: abbiamo fatto un errore di valutazione su qualcuno/a, ... non siamo mai pronti a riconoscerlo. Significherebbe in poche parole, riconoscere che la colpa è solo nostra.
 

Verena67

Utente di lunga data
Io sposata a 27 anni dopo 3 di fidanzamento, 3 grosse storie precedenti, la prima con l'attuale ex amante, non realizzatasi per la mancanza di palle teste' e immancabilmente nuovamente evidenziatasi (la lingua batte dove il dente duole), per cui sono arrivata al fidanzamento con mio marito già "grande" e vaccinata, volevo farmi una famiglia e lui era perfetto, condividiamo gli stessi valori e molte abitudini, ma lui mi sembra si fermerebbe qui...io no


Bacio!
 

Verena67

Utente di lunga data
La Lupa ha detto:
Tutto ciò mi perplime assai.


Voglio dire... io dopo che "ho fatto la malattia"... cioè son stata fidanzata una vita, me lo son sposato e l'ho mollato... ho le idee molto più chiare su cosa e chi voglio.

Mi sembra strano pigliare delle cantonate del genere in età adulta.

Però forse, dipende dal fatto che non mollate mai.
Con la convinzione che un rapporto deve essere eterno probabilmente ci si riesce a tirar fuori veramente il peggio.

Voglio dire... io è un pò che vi leggo... ragazzi... ogni due post mi domando: ma perchè non mollano??????

Mi dicevo... probabilmente son quei rapporti che ormai son diventati di fratellanza ed è come tagliare un'altra volta il cordone ombelicale... e invece no!
Mi dite che ve li siete scelti che eravate già grandicelli.... io non capisco.
Secondo me c'è un pizzico di presunzione in te!
Te lo dico con affetto!

La gente cambia ed evolve, sai? Io sto con mio marito da 15 anni, 15 anni e due figli non passano invano, sicuramente uniscono...ma anche dividono, perché nel mentre come individui non si smette di crescere, spesso anche in direzioni diverse.
Direi che aver fatto la cavolata di sposare un fidanzato ormai scarico come una duracell usata non ti rende "migliore" ( o peggiore) di chi ha sposato da grande e a seguito di un fidanzamento "piu' fresco" qualcuno che, 20 anni dopo, è evoluto su un'altra direttrice dalla propria.
Lupa, sono diverse esperienze di vita, tutte valide, tutte fallaci!

un bacio!
 
O

Old auberose

Guest
Mi sono sposata a 28 anni dopo quasi 5 di conoscenza di cui 1 una semi convivenza, ma avevo già il mio bel bagaglio di esperienze. Lui 10 anni più di me, e mi sembrava la persona più giusta sia per il mio desiderio di avere finalmente una famiglia che per soddisfare certe carenze.
L'ho lasciato dopo 13 anni, ma per strada ci siamo lasciati molto prima credo.......
 

La Lupa

Utente di lunga data
Verena67 ha detto:
Secondo me c'è un pizzico di presunzione in te!
Te lo dico con affetto!

La gente cambia ed evolve, sai? Io sto con mio marito da 15 anni, 15 anni e due figli non passano invano, sicuramente uniscono...ma anche dividono, perché nel mentre come individui non si smette di crescere, spesso anche in direzioni diverse.
Direi che aver fatto la cavolata di sposare un fidanzato ormai scarico come una duracell usata non ti rende "migliore" ( o peggiore) di chi ha sposato da grande e a seguito di un fidanzamento "piu' fresco" qualcuno che, 20 anni dopo, è evoluto su un'altra direttrice dalla propria.
Lupa, sono diverse esperienze di vita, tutte valide, tutte fallaci!

un bacio!
Altro che un pizzico!

No... sul serio... il discorso che fai tu sull'evoluzione è corretto.
Per quello mi dico che, se conosci e ti innamori di qualcuno a ... che ne so... 35, 40 anni... direi che l'evoluzione personale è ormai compiuta. Sì, potrai cambiare qualcosina ma a meno che non ti venga l'alzeihmer, quello sei.
Credo quindi che una scelta fatta in età adulta e matura sia più corrispondente alle nostre esigenze e desideri di quella che si può fare a vent'anni dove i cambiamenti sono dietro l'angolo.
Sono stata spiegata?
 
O

Old dami

Guest
Mi sembra strano pigliare delle cantonate del genere in età adulta.

Voglio dire... io è un pò che vi leggo... ragazzi... ogni due post mi domando: ma perchè non mollano??????

Mi dicevo... probabilmente son quei rapporti che ormai son diventati di fratellanza ed è come tagliare un'altra volta il cordone ombelicale... e invece no!
Mi dite che ve li siete scelti che eravate già grandicelli.... io non capisco.
[/quote]

essere grandicelli di età non vuol dire per forza di cose essere più maturi sentimentalmente. è anche un mio limite.
sto cercando di crescere e voi tutti mi state aiutando in maniera incredibile ma ti garantisco che non è facile cambiare il modo di vivere i propri sentimenti.
a volte sembra di riuscirci ma subito dopo il mr jekyll (si scrive cosi? ) che è in me salta fuori e ti rendi conto che il cammino è ancora lungo.....ma lungo lungo eh?
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
cantonate??

In tempi non sospetti..quando non sospettavo il tradimento..trovavo assurdo usare il termine "fallimento" per un matrimonio finito. Perché nel termine fallimento ...o errore ..o cantonata è implicito che si è commesso un errore che proprio si è scelta la persona sbagliata ecc
Benché lo abbia pensato anch'io ..subito appena scoperto il tradimento e soprattutto nei primi tentativi di capire..non credo sia giusto né per il tradito né per il traditore.
Il pensiero ..se mi ha fatto una cosa simile significa che non mi ha mai amata/o ..viene..ma è sbagliato. Intanto perché si possono amare ..in modo diverso..più persone contemporaneamente e se l'amore passionale si è trasformato in qualcosa di diverso che permette di provare altri amori non significa che non esista più nulla. Ma soprattutto non si può considerare orrendo tutto quel che si è vissuto..solo perché si è modificato e ora non può continuare. Se abbiamo percorso una strada bellissima che ci ha permesso di godere di un magnifico panorama non dobbiamo dire che era orribile o che abbiamo sbagliato a percorrerla solo perché non hanno finito di asfaltarla e ora siamo nel tratto pieno di buche.. soprattutto se lungo la strada l'auto si è riempita di bambini
(vedi uno dei miei film preferiti "Peggy Sue si è sposata") ...
Lupa ..mi sembra che tu ti senta realistica e forse cinica ..ma sei la più romantica
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
ah

Io ho conosciuto mio marito a 27 anni nel 78 ..abbiamo deciso di convivere alla fine dell'80 e ci siamo sposati nell'84..mi ha tradita dopo 22 anni ...
 

La Lupa

Utente di lunga data
Persa/Ritrovata ha detto:
In tempi non sospetti..quando non sospettavo il tradimento..trovavo assurdo usare il termine "fallimento" per un matrimonio finito. Perché nel termine fallimento ...o errore ..o cantonata è implicito che si è commesso un errore che proprio si è scelta la persona sbagliata ecc
Benché lo abbia pensato anch'io ..subito appena scoperto il tradimento e soprattutto nei primi tentativi di capire..non credo sia giusto né per il tradito né per il traditore.
Il pensiero ..se mi ha fatto una cosa simile significa che non mi ha mai amata/o ..viene..ma è sbagliato. Intanto perché si possono amare ..in modo diverso..più persone contemporaneamente e se l'amore passionale si è trasformato in qualcosa di diverso che permette di provare altri amori non significa che non esista più nulla. Ma soprattutto non si può considerare orrendo tutto quel che si è vissuto..solo perché si è modificato e ora non può continuare. Se abbiamo percorso una strada bellissima che ci ha permesso di godere di un magnifico panorama non dobbiamo dire che era orribile o che abbiamo sbagliato a percorrerla solo perché non hanno finito di asfaltarla e ora siamo nel tratto pieno di buche.. soprattutto se lungo la strada l'auto si è riempita di bambini
(vedi uno dei miei film preferiti "Peggy Sue si è sposata") ...
Lupa ..mi sembra che tu ti senta realistica e forse cinica ..ma sei la più romantica
Mi piace quello che hai scritto. Lo condivido.
La cantonata secondo me nasce nel momento in cui ti ostini a continuarla, quella strada.
Basta no? C'hai una dune-baggy perchè ti ostini a voler andare sulle montagne rocciose???
Comprati un fuori strada.

ps: mi hai scoperto, sono una romanticona.

Cinica no, però. Diciamo... pratica, ecco.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top