Una curiosità....

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
L

Lara

Guest
Una curiosità....

Al di là di sensi di colpa, giustificazioni, motivazioni e quant'altro, chi tradisce non è immediatamente colto dal dubbio sull'autenticità dei suoi sentimenti verso il partner ufficiale?

Voglio dire, nel caso in cui una persona, supponiamo in maniera occasionale si trovi a cadere in una tentazione più che altro "epidermica" (niente di particolarmente coinvolgente oltre il lato fisico), questa cosa che riflessi ha sulla valutazione dei propri sentimenti verso il partner tradito?
Non ne vengono intaccati affatto o si mettono in discussione?

Ciao a tutti e grazie.
 
N

Non registrato

Guest
La tua domanda ha tante risposte.....cosa vuoi sentirti dire?c è chi come pensa che quando si cada in tentazioni epidermiche il rapporto affettivo è già compromesso ma sicuramente non è una risposta"comoda"o di convenienza quindi non tenerne conto.......!!!leone
 
L

Lara

Guest
Non registrato ha detto:
La tua domanda ha tante risposte.....cosa vuoi sentirti dire?c è chi come pensa che quando si cada in tentazioni epidermiche il rapporto affettivo è già compromesso ma sicuramente non è una risposta"comoda"o di convenienza quindi non tenerne conto.......!!!leone
non voglio risposte "comode", solo risposte sincere
 
N

Non registrato

Guest
Allora è un rapporto che non funziona piu...o magari non ha mai funzionato come dovrebbe!!!!leone
 
O

Old Airforever

Guest
Non registrato ha detto:
Allora è un rapporto che non funziona piu...o magari non ha mai funzionato come dovrebbe!!!!leone
Sono del tuo stesso parere, leone.
Ma a questo punto aggiungo un'altra domanda a quelle che (giustamente) Lara ha posto: perchè si decide di tenere ugualmente la persona con la quale ufficiaolmente si sta? Anch'io vorrei delle risposte sincere.

ps: Lara, scusami tanto...non voglio "sorpassare" il tuo post ma...è una domanda che sorge spontanea la mia.
 
L

Lara

Guest
Airforever ha detto:
Sono del tuo stesso parere, leone.
Ma a questo punto aggiungo un'altra domanda a quelle che (giustamente) Lara ha posto: perchè si decide di tenere ugualmente la persona con la quale ufficiaolmente si sta? Anch'io vorrei delle risposte sincere.

ps: Lara, scusami tanto...non voglio "sorpassare" il tuo post ma...è una domanda che sorge spontanea la mia.
Ma figurati... la tua è una domanda perfettamente in tema.
 

La Lupa

Utente di lunga data
Vado a pigliare i popcorn e mi metto comoda, perchè me le voglio proprio gustare le risposte....
 
N

Non registrato

Guest
Per profondo egoismo e per semplice convenienza,per quale motivo lasciar il sicuro per l insicuro?è la via piu semplice e vigliacca per chiudere una storia...cosa che puntuamente accade quando la nuova fiamma dà le dovute garanzie...chissà perchè quando non fornisce garanzie adeguate si fà retromarcia....!Ognuno pensa al proprio tornaconto e sti cavoli di tutto il resto...del rispetto e tante altre belle parole!!!leone
 

La Lupa

Utente di lunga data
Non registrato ha detto:
Per profondo egoismo e per semplice convenienza,per quale motivo lasciar il sicuro per l insicuro?è la via piu semplice e vigliacca per chiudere una storia...cosa che puntuamente accade quando la nuova fiamma dà le dovute garanzie...chissà perchè quando non fornisce garanzie adeguate si fà retromarcia....!Ognuno pensa al proprio tornaconto e sti cavoli di tutto il resto...del rispetto e tante altre belle parole!!!leone
Vorresti dirmi che se io adesso piglio Il Lupo e gli dico "guarda, ti garantisco al centopècento che farai una vita da re" quello piglia, va e molla quella pianta grassa che c'ha in casa???????????



Scusate... vado a fare una telefonata!
 
N

Non registrato

Guest
Cara lupu è probabile che la pianta grassa che ha in casa forse non è così grassa.....ha la sua convenienza a rimanerci dentro stanne certa...poi nello specifico se ci son figli o altre problematiche il discorso cambia è diventa una questione di peso specifico....!!!leone
 

La Lupa

Utente di lunga data
Non registrato ha detto:
Cara lupu è probabile che la pianta grassa che ha in casa forse non è così grassa.....ha la sua convenienza a rimanerci dentro stanne certa...poi nello specifico se ci son figli o altre problematiche il discorso cambia è diventa una questione di peso specifico....!!!leone
Niente figli.
Ieri un'amica mi diceva... magari è malata!


Non ce lo spieghiamo che cavolo ci resti a fare... ma vabbè... lasciamo perdere, tanto l'ho mollato e poi questo è il topic di Lara, sorry.
 
L

Lara

Guest
Non registrato ha detto:
Allora è un rapporto che non funziona piu...o magari non ha mai funzionato come dovrebbe!!!!leone
Quindi il "cedimento" occasionale per te non esiste?

Io mi riferivo principalmente a questo e chiedevo se un tradimento consumato più per leggerezza o debolezza, che per insoddisfazione o altro, non facesse poi sorgere, in chi lo mette in pratica, pesanti dubbi sui sentimenti provati verso il partner.
Un dirsi: "se sono stato/a capace di tradirla/o forse non l'amo veramente".
 
N

Non registrato

Guest
Cedimento occasionale?esiste certo ma evitiamo di giocare con le parole....è un semplice tradimento Lara e per tale và esaminato,se poi lo vogliam intendere a proprio uso e beneficio allora è altro discorso.....perdonami ma nella sostanza per me cambia poco se tradisci occasionalmente o sempre con lo stesso...cmq avevo capito..ho sensazione che tu abbia bisogno di altre risposte.....!!!!leone
 
N

Non registrato

Guest
Lupa non credo proprio sia masochista....magari l abitudine e cmq gli fà comodo così!!Gli conviene così e meno traumatico sotto troppi aspetti......!!!!leone
 

La Lupa

Utente di lunga data
Non registrato ha detto:
Lupa non credo proprio sia masochista....magari l abitudine e cmq gli fà comodo così!!Gli conviene così e meno traumatico sotto troppi aspetti......!!!!leone
A sì! Non posso dargli torto.
Vivere con me non è mica facile.
A volte non ci riesco neppure io!

Vabbè Leo, ognuno sceglie per se quello che reputa migliore.
 
N

Non registrato

Guest
Appunto lupa esclusivamente la propria convenienza...e se la scelta è dettata da ciò si è mossi da sentimenti molto labili ammesso pure che ci siano!!!!ciao leo
 
L

Lara

Guest
Non registrato ha detto:
Cedimento occasionale?esiste certo ma evitiamo di giocare con le parole....è un semplice tradimento Lara e per tale và esaminato,se poi lo vogliam intendere a proprio uso e beneficio allora è altro discorso.....perdonami ma nella sostanza per me cambia poco se tradisci occasionalmente o sempre con lo stesso...cmq avevo capito..ho sensazione che tu abbia bisogno di altre risposte.....!!!!leone
Scusami, Leone, io mi riferivo a quello cosiddetto occasionale, perchè nel caso invece si tratti di tradimento abituale, allora penso che per i dubbi sui propri sentimenti ci sia poco spazio.
Non pensi anche tu?
 
N

Non registrato

Guest
Lara un tradimento occasionale denota comunque un enorme disagio nella coppia...quando si ama veramente le altre persone non le vedi neanche ti assicuro....poi ognuno si racconta la storia in base alla propria convenienza...se ne sentono di storie lo tradisco ma amo solo lui,a me personalmente vien da ridere.....a volte si mente anche a se stessi......!!!!leone
 
O

Old Misolidio

Guest
Lara ha detto:
Al di là di sensi di colpa, giustificazioni, motivazioni e quant'altro, chi tradisce non è immediatamente colto dal dubbio sull'autenticità dei suoi sentimenti verso il partner ufficiale?
No

Lara ha detto:
Voglio dire, nel caso in cui una persona, supponiamo in maniera occasionale si trovi a cadere in una tentazione più che altro "epidermica" (niente di particolarmente coinvolgente oltre il lato fisico), questa cosa che riflessi ha sulla valutazione dei propri sentimenti verso il partner tradito?
Non ne vengono intaccati affatto o si mettono in discussione?

Ciao a tutti e grazie.
No, non vengono intaccati. Ovviamente parlo per esperienza personalissima.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top