un nuovo uomo

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Old SarahM.

Utente di lunga data
Una mia amica, separata da tre anni e con una figlia di 10 anni, si è messa in casa il suo nuovo uomo, conosciuto 5 mesi fa .. A me sembra un autentico colpo di testa, un errore che pagherà caro quando la figlia crescerà. Gliel'ho detto, e la sua reazione non è stata carina nei miei confronti. Cosa ne pensate? Sono bacchettona io? ... Sono confusa ...
 

Mari'

Utente di lunga data
Una mia amica, separata da tre anni e con una figlia di 10 anni, si è messa in casa il suo nuovo uomo, conosciuto 5 mesi fa .. A me sembra un autentico colpo di testa, un errore che pagherà caro quando la figlia crescerà. Gliel'ho detto, e la sua reazione non è stata carina nei miei confronti. Cosa ne pensate? Sono bacchettona io? ... Sono confusa ...
Lo conosci bene?

Cos'ha che non ti convince?
 

Old SarahM.

Utente di lunga data
Lo conosci bene?

Cos'ha che non ti convince?
non lo conosco bene, è una persona rispettabilissima dal punto di vosta 'sociale' (lavoro prestigioso) ... non è lui in quanto tale che non mi quadra ...
ciò che non mi convince è che dopo soli cinque mesi si trovi a convivere con la mia amica e la figlioletta ... non avrebbero dovuto aspettare? se la storia va male, tra un anno altro uomo e ricomincia la giostra? e la bimba?
 

Mari'

Utente di lunga data
non lo conosco bene, è una persona rispettabilissima dal punto di vosta 'sociale' (lavoro prestigioso) ...
ciò che non mi convince è che dopo soli cinque mesi si trovi a convivere con la mia amica e la figlioletta ... non avrebbero dovuto aspettare? se la storia va male, tra un anno altro uomo e ricomincia la giostra? e la bimba?
Si 5mesi sono pochi per convivere con un uomo, e per la bimba non e' certo un bel quadro/esempio da contemplare.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Per me 5 mesi son pochi... anche perche' la figlia e' pre-adolescente.. eta' diffiicile sotto ogni punto di vista... e in genere si capisce aglio per cipolla...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Una mia amica, separata da tre anni e con una figlia di 10 anni, si è messa in casa il suo nuovo uomo, conosciuto 5 mesi fa .. A me sembra un autentico colpo di testa, un errore che pagherà caro quando la figlia crescerà. Gliel'ho detto, e la sua reazione non è stata carina nei miei confronti. Cosa ne pensate? Sono bacchettona io? ... Sono confusa ...

Dopo una separazione, dopo averlo conosciuto per soli 5 mesi , lo impone alla bimba?


Condivido la tua perplessità Sara.

ma perchè si è incazzata con te?
 

Mari'

Utente di lunga data
?!

Certe donne c'hanno la data di scadenza attaccata alla targhetta delle mutande ...






povero mondo, e, poveri figli/e
 

Old SarahM.

Utente di lunga data
quote=Miciolidia;118173]Dopo una separazione, dopo averlo conosciuto per soli 5 mesi , lo impone alla bimba?

[/quote]

esattamente .. non è pazzesco?

ma perchè si è incazzata con te?
no non si è proprio arrabbiata ... mi ha detto di farmi i fatti miei, ma io voglio un gran bene a lei e alla bimba ... non potevo e non volevo farmeli, i fatti miei ...
 

Verena67

Utente di lunga data
Concordo, Sarah, inopportuno sotto ogni punto di vista.


Quanto alla sua reazione nei tuoi confronti, la vera amica accetta anche la critica costruttiva. Senno' vuole solo uno specchio come Narciso, non una persona pensante con cui interagire!

Bacio!
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Ha reagito così perchè sa di non aver grandi argomenti per giustificare il suo sbaglio (anche se dovesse andar bene con lui, non so quanto la figlia digerirà il tutto).

Meglio sarebe stato se la figlia fosse stata più piccola...
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Sono d'accordo anch'io su quanto detto fin qui, i bambini vanno protetti dei genitori simili, loro non hanno colpe, ma sono quelli che pagano il prezzo più alto sempre.

Sarah M hai fatto bene anche se il tuo intervento non ha sortito nulla
 
O

Old amoreepsiche

Guest
Una mia amica, separata da tre anni e con una figlia di 10 anni, si è messa in casa il suo nuovo uomo, conosciuto 5 mesi fa .. A me sembra un autentico colpo di testa, un errore che pagherà caro quando la figlia crescerà. Gliel'ho detto, e la sua reazione non è stata carina nei miei confronti. Cosa ne pensate? Sono bacchettona io? ... Sono confusa ...
[/quot
non essere confusa cara sarah....gli amici sono quelli che dicono ciò che pensano, per il nostro bene, anche se a volte ci fa male.....ma non credi che la tua amica abbia sufficiente capacità di discernimento per valutare se era il caso o meno di mettersi il nuovo uomo in casa.....la vedi più felice, serena???? al limite prova a starle vicino....ha fatto una cselta importante
 

Miciolidia

Utente di lunga data
quote=Miciolidia;118173]Dopo una separazione, dopo averlo conosciuto per soli 5 mesi , lo impone alla bimba?
esattamente .. non è pazzesco?



no non si è proprio arrabbiata ... mi ha detto di farmi i fatti miei, ma io voglio un gran bene a lei e alla bimba ... non potevo e non volevo farmeli, i fatti miei ...[/quote]


Comprendo bene Sarah..probabilmente hai toccato corde che le procurano disagio....

è la sua vita, non ci puoi fare nulla, la tua volontà contro la sua.

Vedrai che se ne pentirà.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
e cosa pensare di un uomo che si infila in una casa con bambina dopo 5 mesi? ci tengo molto a confrontrami con i maschietti del forum su questo, perchè se è il caso voglio anche mettermi in discussione su come la penso. è molto importante per me.
Vorrei capire meglio cosa intendi per"infilarsi in casa".

Trasferito armi e bagagli o si ferma qualche volta a dormire da lei?
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
e cosa pensare di un uomo che si infila in una casa con bambina dopo 5 mesi? ci tengo molto a confrontrami con i maschietti del forum su questo, perchè se è il caso voglio anche mettermi in discussione su come la penso. è molto importante per me.

Io ho il mio caso ben preciso, anche se non sono io che mi sono infilato in casa. Personalmente posso dirti che l'incoscienza dell'amore (se vero) ti può non far vedere quel problema, ma nonostante la mia giovane età (avevo 21 anni), e il fatto che inizialmente il trasferimento dovesse essere temporaneo, quando mia moglie venne a vivere da me con sua figlia, io ero molto imbarazzato anche se ci conoscevamo da tempo e con quella bambina avessi giocato molte volte, facendole anche dei regali.

Con lei ho mantenuto un rapporto di amicizia, fino a quando fu proprio lei ad adottarmi come padre. Lei aveva 7 anni, quasi 8.

Entrare in una casa dove esiste un nucleo famigliare come quello da te descritto lo vedo di cattivo gusto, egoistico, opportunistico e di una insensibilità totale, ma sappiamo che gli uomini non eccellono per queste qualità.

Credo che uno debba avvicinarsi poco alla volta, con un processo che potrebbe anche durare anni..........
 
O

Old GattaConGliStivali

Guest
Io ho il mio caso ben preciso, anche se non sono io che mi sono infilato in casa. Personalmente posso dirti che l'incoscienza dell'amore (se vero) ti può non far vedere quel problema, ma nonostante la mia giovane età (avevo 21 anni), e il fatto che inizialmente il trasferimento dovesse essere temporaneo, quando mia moglie venne a vivere da me con sua figlia, io ero molto imbarazzato anche se ci conoscevamo da tempo e con quella bambina avessi giocato molte volte, facendole anche dei regali.

Con lei ho mantenuto un rapporto di amicizia, fino a quando fu proprio lei ad adottarmi come padre. Lei aveva 7 anni, quasi 8.

Entrare in una casa dove esiste un nucleo famigliare come quello da te descritto lo vedo di cattivo gusto, egoistico, opportunistico e di una insensibilità totale, ma sappiamo che gli uomini non eccellono per queste qualità.

Credo che uno debba avvicinarsi poco alla volta, con un processo che potrebbe anche durare anni..........
non ho esperienze in merito ma ritengo, come dice lancilotto, che non ci sia nulla di assolutamente giusto o sbagliato nel fare certi tipi di scelte, dipende dal modo in cui si affrontano, sicuramente ci vuole tempo, sensibilità e intelligenza per coltivare un rapporto con un bambino.
Ma la tua amica e il suo compagno hanno affrontato, che tu sappia, il problema di una convivenza anche con la figlia di lei? per come la racconti tu lui sembra una persona che sta solamente cercando un posto dove vivere......
 

Verena67

Utente di lunga data
è più serena? sembra più serena, ma non credo lo sia ... sta tagliando i ponti con amici e parentado tutto (anche sorelle, fratelli, genitori)... persone con le quali era in simbiosi, da cui dipendeva affettvamente (in questo era esagerata prima) ...
direi non è un caso: aveva modalità distorte prima di attaccamento (al parentado), distorte ora (a lui), una persona matura deve anche sapersi "autosostenersi"; specie per poter sostenere un figlio...

Bacio!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top