Ultimatum

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old chensamurai

Guest
Bene. La mia ragazza mi ha dato un ultimatum: entro due mesi devo decidermi. Se scelgo lei devo sposarla...e vuole un figlio. Adesso sto anche male perchè la più giovane ha avuto questo finto fidanzato: ma che cavolo è andata a tirare in ballo queste persone? Questo ragazzo, con problemi di impotenza, è stato fatto a fette...distrutto...masticato e sputato...disintegrato nell'autostima...umiliato...lei gli ha sbattuto in faccia che ama me...e che di lui non gliene importa un bel nulla...dio mio che crudeltà. Lui, è venuto da me chiedendomi se la ragazza lo aveva proprio preso per i fondelli...oppure se "è malata"...gli ho detto, per pietà, che sì, è malata. Santo iddio che massacro. Ma come diamine ha fatto a distruggere così una persona? Perchè "usare" un povero ragazzo, umile, semplice, per gestire la relazione con me? Comunque, adesso so che questo ragazzo è finito in terapia...santo iddio...ma come si fa?...anche questa...sembra che il male dilaghi a vista d'occhio...il nulla sta fagocitando tutto: sentimenti, amore, donne e uomini...solo il senso di colpa rimane a farla da sovrano...in questa landa desolata, battuta dal vento gelido dell'incomprensione...ora mi chiedo: ma che cos'è l'uomo?...cosa siamo?...chi sono io?...chi sono queste donne?...Platone teorizzava un mondo delle idee...perfetto...dove perfetto era l'amore...poi c'è la mondanità, il regno dell'imperfezione...la mimesi...uno scimmiottare la perfezione iperuranica...che senso ha tutto questo?...che mondo è mai questo?...mondo imperfetto per uomini imperfetti...uomini e donne che, in fondo, hanno una ed un'unica paura: la solitudine...che psicologicamente, equivale alla morte...cerchiamo qualcosa negli altri, che lenisca la paura d'esser soli...ma, in fondo, ci accorgiamo che di fronte al dolore, alla morte e al fallimento, siamo comunque soli...è questa la "verità" ultima...questo è il drago che dobbiamo affrontare...nessuno ci può tenere per mano...nessuna fedeltà...nessuna consolazione...il vero tradimento, non è quello degli uomini...è quello di madre natura...è quello della vita...entriamo soli e soli ne usciamo...amen.
 

Verena67

Utente di lunga data
Ti do' un consiglio...

...non richiesto


Lascia perdere la filosofia.
Lascia perdere la ninfomane.
Se non la ami lascia perdere anche quella che ti fa gli ultimatum.

Non cercare correttezza e verità in giro per il mondo se prima non sei CORRETTO E VERO tu.

Un bacio!
 

La Lupa

Utente di lunga data
Seeee.... dalla nera Terra di Mordor....

Ma da dove è uscito questo?

A Chen!!!
Ma ci stai testando il tuo prossimo libro?

Beh, allora guarda, dagli un'aggiustatina perchè così nin'è che sia avvincente!

A meno che il tuo genere sia la fantascienza, ovviamente.

Stammi bene, samurai.






ps: L'urlo di Chen terrorizza l'occidente.....
 
O

Old Vulvia

Guest
...non richiesto


Lascia perdere la filosofia.
Lascia perdere la ninfomane.
Se non la ami lascia perdere anche quella che ti fa gli ultimatum.

Non cercare correttezza e verità in giro per il mondo se prima non sei CORRETTO E VERO tu.

Un bacio!
Parole sante.

Per Samurai: leggo molto autocompiacimento, per uno che vorrebbe risolvere la situazione....
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Mhhhh...

Per uno che dovrebbe masticare di discipline orientali, dovresti incolpare anzichè l'imperfezione del mondo... solo te stesso!


Se quello è in terapia, è colpa tua.
Se la ragazzina è un mostro di insensibilità, è colpa tua.
Se la convivente arriva a darti l'ultimatum, è colpa tua.

Lascia stare l'escatologia o potresti renderti conto che continuando così ti reincarnerai nella prossima vita...in un lombrico (si, quegli animaletti che tutto ingurgitano e tutto espellono, concimando la terra in cui stanno...)
 
O

Old Ari

Guest
Ma da dove arriva questo qua?
Siete stati tutti troppo buoni con l'età.
Ma quanti anni hai 1? 2?
 
O

Old Ari

Guest
Ah dimenticavo, lascia perdere il figlio...hai visto mai che si moltiplicano troppi geni malati
 
L

leone

Guest
Io darei le colpe a tutti....ognuno si assuma le sue....e cmq che spaccato di vita avvilente,e pensare che un giorno questi personaggi saranno genitori.....sai che esempi di vita!!!!!!
 

Old Otella82

Utente di lunga data
ancora qui stai Chensamurai?! (uh ho fatto la rima)
mi pare che il consiglio ti sia stato dato da tutti a più riprese ma che sia l'unica cosa che, pur richiedendo consigli, non ti va di ascoltare.
in bocca al lupo se cerchi la strada facile che non esiste, ribadisco: allontanati da tutto e da tutte e ricomincia! e magari un pochino di terapia fa bene anche a te (non prendertela. non c'è niente di male nella terapia psicologica, credo che dovrebbero farla tutti prima o poi. ti aiuta ad aiutarti quando non sai che pesci prendere).
 

Old Otella82

Utente di lunga data
ps=

eppercaritàddiddio non mettere al mondo figli perchè l'unica che ti aspetta fino alla fine è la tua ragazza e devi mantenere la promessa di sposarla e di figliare!
i genitori non si fanno per sport, almeno questo, ti prego e te lo chiedo come favore personale, non farlo.
 
I

Iris

Guest
Chensamurai

'ultimatum te lo diamo noi: scopa con chi vuoi (purchè adulta e consensiente) e non ci rompere più i maroni. Chiarooooo!!!!!!
 

MariLea

Utente di lunga data
chen..

Il consiglio che ritengo giusto te l'ho già dato nell'altro post,
qui aggiungo che non hai altre soluzioni per risolvere la questione, se poi, per non restare solo, vuoi sceglierne una.. adesso non sei in grado di farlo e niente di più sbagliato di stare a valutare chi ti ama di più. Non è del loro amore che ti devi innamorare, devi amare tu! Loro si ritrovano in una sfida che ognuno vuol vincere e tira fuori le sue armi...
Ma tu... tu forse non ne ami nessuna, sei solo confuso.
 

Bruja

Utente di lunga data
Forse........

Forse il modo giusto non esiste ma esiste un modo leale........... chiudi e basta.
Tu hai messo del tuo in questa situazione, ma mi pare che le tue scelte siano da personaggi alla Zola............
Lascia perdere quelle dell'ultimatum.......... lei sarà anche stanca ma un errore non aggiusta un altro errore.
Falla finita subito con la ragazzina, proprio un caso di isteria possessiva istigata.
Pensa a quello che è sopravvenuto in seguito ai tuoi comportamenti e fai pulizia di tutto con una bella autoanalisi critica............e parti da zero.
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Signori cari...

Io mi rifiuto di credere che questi non ci stia prendendo per il c.
Quindi sono convinta che sta ridendo alle nostre risposte.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
vabbè, e se ride chissenefrega.

tanto il mondo è tanto vario e tanto strano che uno con una storia del genere potrebbe capitare da queste parti, e ci siamo solo avvantaggiati sui compiti a casa.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
evvabbè, allora facciamo i seri.

Bene. La mia ragazza mi ha dato un ultimatum: entro due mesi devo decidermi. Se scelgo lei devo sposarla..

Già una che si mette in contrapposizione con una diversa con la quale il regazzo l'ha tradita dicendo " o lei o me, e poi mi dai anche il figlio" ...

è uno scherzo di carnevale.



Adesso sto anche male perchè la più giovane ha avuto questo finto fidanzato: ma che cavolo è andata a tirare in ballo queste persone? Questo ragazzo, con problemi di impotenza, è stato fatto a fette...distrutto...masticato e sputato...disintegrato nell'autostima...umiliato...lei gli ha sbattuto in faccia che ama me...e che di lui non gliene importa un bel nulla...dio mio che crudeltà.
Ora care pimpe, ma vi pare che una, la seconda, si fili un terzo, ne ravveda la incapacità di potenza, e poi gli sputa in faccia mandandolo dallo psichiatra?

Io non credo, e perchè non ci credo?

1. perchè questa sofferenza probabilmante certa di questo ragazzo è stata ancora una volta strumentalizzata dal professore per vantare la sua potenza virile ( io lo sono e lui no porello...) e strumentalizzata di nuovo per esaltare la sua sensibilità nell'osservare i mali della natura ingrata che ci tradisce col regno dell'imperfezione.


Lui, è venuto da me chiedendomi se la ragazza lo aveva proprio preso per i fondelli...oppure se "è malata"...gli ho detto, per pietà, che sì, è malata. Santo iddio che massacro. Ma come diamine ha fatto a distruggere così una persona? Perchè "usare" un povero ragazzo, umile, semplice, per gestire la relazione con me?
E sempre lui anche al centro di questa storia e quindi ; quella lo avrebbe tradito per gestire la storia con lui, l'illustre che sorprende. Ma quando mai una sceglie un secondo per gestire l'amore del primo? in questi termini poi...







Comunque, adesso so che questo ragazzo è finito in terapia...santo iddio...ma come si fa?...anche questa...sembra che il male dilaghi a vista d'occhio...il nulla sta fagocitando tutto:
"il nulla": e mi domando sto nulla, chi sarebbe? la sofferenza di sto ragazzo, quella tipa che lo ha mollato perchè non era potente, oppure sei tu professore?




sentimenti, amore, donne e uomini...solo il senso di colpa rimane a farla da sovrano...in questa landa desolata, battuta dal vento gelido dell'incomprensione
Ma chi c. deve comprendere chi e cosa ? ce lo vuoi spiegare si o no?



...ora mi chiedo:
Finalmente si pone una domanda, sentiamo..




ma che cos'è l'uomo?...cosa siamo?...chi sono io?...chi sono queste donne?...
sono educata ed evito di rispondere.


Platone teorizzava un mondo delle idee...perfetto...dove perfetto era l'amore...poi c'è la mondanità, il regno dell'imperfezione...la mimesi...uno scimmiottare la perfezione iperuranica...che senso ha tutto questo?...

e ci ha pure studiato questo..




che mondo è mai questo?...mondo imperfetto per uomini imperfetti...uomini e donne che, in fondo, hanno una ed un'unica paura: la solitudine...che psicologicamente, equivale alla morte...cerchiamo qualcosa negli altri, che lenisca la paura d'esser soli...ma, in fondo, ci accorgiamo che di fronte al dolore, alla morte e al fallimento, siamo comunque soli...è questa la "verità" ultima...questo è il drago che dobbiamo affrontare...nessuno ci può tenere per mano...nessuna fedeltà...nessuna consolazione...il vero tradimento, non è quello degli uomini...è quello di madre natura...è quello della vita...entriamo soli e soli ne usciamo...amen.
Senti , visto che ai massimi sistemi non sai rispondere ...ci parli del rapporto con tua Madre?
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
non per pensar male..

Ma sta storia è "Metti una sera a cena" paro paro ..solo che c'è il Ssamurai al posto di Nina...
Però ha fatto anche una citazione de "La storia infinita"
Ma di tutte e due ha colto solo la trama e non il significato simbolico..
Se gli diamo ancora retta ..in terapia ci finiamo anche noi
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top