Tutte le mattine del mondo

Leda

utente Olimpi(c)a
Tutte le mattine del mondo sono senza ritorno.

Tutte le mattine del mondo sono il primo mattino.

E c’è forse nell’oblio una forma di gioia.

Di eterno inizio.

Di eterna inquietudine e di eterna meraviglia.

Di eterno ritorno all’origine. Di eterna creazione.

Ogni creazione è origine.

E l’oblio è al cuore della creazione.
*

Pascal Quinard
 
Top