Troncare o recuperare un rapporto?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Compos mentis

Guest
Secondo voi, una storia che ormai si trascina, dove però c'è stato un grande amore dimostrato da entrambe le parti, che tuttavia è venuto meno non nei cuori, ma nell'impegno a dimostrarlo, è preferibile troncare o recuperare l'irrecuperabile? Le intenzioni sembrano esserci, ma i rancori sono tanti, da parte di entrambi, alcuni giustificati, molti ingiustificati. Ma si sbaglia nonostante i buoni propositi. E forse dicono bene TUTTI i cari amici che hanno vissuto con me queste vicende dietro i miei racconti ed i miei stati d'animo: lasciar perdere che mi sto incaponendo in una storia dove non vengo rispettata ed amata.
E' proprio vero che in amore si perde ogni capacità di raziocinio e decisionale.
 
O

Old Soltanto

Guest
Come dici tu stessa se è irrecuperabile direi che è meglio non pensarci però se nonostante i buoni propositi si sbaglia significa che ci si incapponisce sulle cose sbagliate cioè sui vecchi rancori ed io ho visto nel mio piccolo che per quanto una situazione ti abbia già messo davanti l'evidenza basta che ci sia stato a monte anche un semplice affetto per far difficoltà ad ammettere un grande errore.....madonna oggi mi sento pragmatico
 

Lettrice

Utente di lunga data
Personalmente cerco sempre di recuperare...

...vorrei dire altro ma ci devo pensare un po' prima...
 
O

Old fay

Guest
x compos

Mi hai fatto venire i brividi. Dici le cose che dice il mio amante. Non conosco la tua storia ma posso dirti che portare avanti una storia che comunque è finita, soltanto perchè è stato un grande amore in passato è sbagliatissimo. Si nutre di ricatti sentimentali, che senso ha, sarebbe come non accettare di voler crescere perchè si è stati bambini. E sopratuttto ci si rovina la vita in due.
 
O

Old Fa.

Guest
Secondo voi, una storia che ormai si trascina, dove però c'è stato un grande amore dimostrato da entrambe le parti, che tuttavia è venuto meno non nei cuori, ma nell'impegno a dimostrarlo, è preferibile troncare o recuperare l'irrecuperabile? Le intenzioni sembrano esserci, ma i rancori sono tanti, da parte di entrambi, alcuni giustificati, molti ingiustificati. Ma si sbaglia nonostante i buoni propositi. E forse dicono bene TUTTI i cari amici che hanno vissuto con me queste vicende dietro i miei racconti ed i miei stati d'animo: lasciar perdere che mi sto incaponendo in una storia dove non vengo rispettata ed amata.
E' proprio vero che in amore si perde ogni capacità di raziocinio e decisionale.
Esiste una soluzione infallibile che nessuno segue, ... nemmeno io


Il sistema migliore è pensare a se stessi intensamente, ... la risposta viene da sola.

Se si pensa all'altra si finisce per passare il tempo a giocare con le margherite con .... m'ama o non m'ama, ... una margherita infinita.


Spesso mi sono trovato a dirmi: "Lo sapevo" !!!!

Certo che lo sapevo, ... solo che non mi sono dato retta ed ho preferito perdere tempo nel campo dei fiorellini
 
O

Old gipo

Guest
se come dici tu la storia si trascina, meglio troncare e anche subito.
ritengo che in ogni caso la storia si esaurirà..spetta a te decidere i modi e tempi.
 
O

Old grace

Guest
Mi hai fatto venire i brividi. Dici le cose che dice il mio amante. Non conosco la tua storia ma posso dirti che portare avanti una storia che comunque è finita, soltanto perchè è stato un grande amore in passato è sbagliatissimo. Si nutre di ricatti sentimentali, che senso ha, sarebbe come no accettare di voler crescere perchè si è stati bambini. E sopratuttto ci si rovina la vita in due.
molto efficace il tuo messaggio fay, mi associo a quello che dici.

Compos mentis puoi spiegare meglio cosa intendi con:

“un grande amore dimostrato da entrambe le parti, che tuttavia è venuto meno non nei cuori, ma nell'impegno a dimostrarlo”
 

Verena67

Utente di lunga data
Se manca l'impegno, manca tutto!

Compos, non cadere nella trappola emotiva di portare avanti una storia "morta".
Ok compatibilità, ok passione, ma se manca l'impegno reciproco e condiviso manca tutto


Finisci con il fare "la compagna di letto" o di altre menate, non sicuramente ad avere un rapporto costruttivo e paritario!

Chiudila lì, e cerca di meglio!

Bacio!
 
O

Old Compos mentis

Guest
Compos mentis puoi spiegare meglio cosa intendi con:

“un grande amore dimostrato da entrambe le parti, che tuttavia è venuto meno non nei cuori, ma nell'impegno a dimostrarlo”
Nel senso che mi dà per scontata, che non me lo dimostra più quest'amore con quei piccoli gesti quotidiani. Ma nonostante ciò sento, o almeno lui dice che sia così, che mi ama.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
chiarimenti prego...

Nel senso che mi dà per scontata, che non me lo dimostra più quest'amore con quei piccoli gesti quotidiani. Ma nonostante ciò sento, o almeno lui dice che sia così, che mi ama.
Questo è quello che chiedo io ...devi dire quali sono i segni che vuoi...ci sono piccoli gesti che indicano amore e altri corteggiamento ...non sono uguali...

 
O

Old calipso

Guest
Secondo voi, una storia che ormai si trascina, dove però c'è stato un grande amore dimostrato da entrambe le parti, che tuttavia è venuto meno non nei cuori, ma nell'impegno a dimostrarlo, è preferibile troncare o recuperare l'irrecuperabile? Le intenzioni sembrano esserci, ma i rancori sono tanti, da parte di entrambi, alcuni giustificati, molti ingiustificati. Ma si sbaglia nonostante i buoni propositi. E forse dicono bene TUTTI i cari amici che hanno vissuto con me queste vicende dietro i miei racconti ed i miei stati d'animo: lasciar perdere che mi sto incaponendo in una storia dove non vengo rispettata ed amata.
E' proprio vero che in amore si perde ogni capacità di raziocinio e decisionale.
guarda a me solo il termine "trascinare" mi fa venire i brividi...lo associo a tutto cio' che puo' essere considerato "pesante" di difficile sopportazione, che ti provoca malessere e non vedi l'ora di liberartene.... sai cosa mi viene in mente?hai presente quando trascini un bagaglio, di quelli enormi ingombranti che ti intralciano e ne sopporti un peso non indifferente, poi quando arrivi a destinazione e lo depositi tiri un respiro di sollievo ed esclami FINALMENTE!!!!
Beh a volte ci impelaghiamo in storie che ci fanno tirare un respiro di sollievo solo quando ci liberiamo di quell'enorme macigno che ci trasciniamo dietro....quando arriviamo alla destinazione finale della storia insomma!
 
O

Old Fa.

Guest
Compos mentis, …se mi posso permettere d’interpretare, .... sostiene:

Che l’idea dell’amore come abitudine esiste ancora, … ma che nella forma è scomparso.
 
O

Old Ari

Guest
Nel senso che mi dà per scontata, che non me lo dimostra più quest'amore con quei piccoli gesti quotidiani. Ma nonostante ciò sento, o almeno lui dice che sia così, che mi ama.
Setni o lui dice così?

L'amore credo lo si senta, la razionalità la si vede.....
Faccio questo bel distinguo nelle mie cose....
L'amore è emotivo e non si comanda, l'impegno, i gesti, le situazioni...possono essere tutti creati e razionalmente attuati.....
 
O

Old fay

Guest
Diciamo che la maggior parte dei matrimoni si trascinano per abitudine, figli, e tutte le cose che sappiamo a meraviglia..
Faccio l'esempio del mio amante, lui trascina oramai questa storia con la sua compagna. Più di 15 anni e non ne è venuto fuori nulla di reale. Lui è ancora in famiglia e lei aspetta, e siamo arrivati alla soglia dei 60...
. Goduria!
A parte ciò, se lui fosse realmente innamorato non mi avrebbe cercata e non si sarebbe innamorato di me. Lui porta avanti la sua storia e lo so per certo, lo ha anche ammesso nei momenti lucidi, salvo poi dimenticare, gli capita spesso...
, la porta avanti perchè è stato un grande amore, perchè non può pensare di aver sprecato 15 anni della sua vita per nulla, avendo fatto soffrire un sacco di gente, due famiglie. La porta avanti per gratitudine. La gratitudine non è amore, è amicizia. Ok, i rapporti si trasformano, ma le basi per osare, per aver voglia di buttarsi nella nuova avventura devono partire dall'amore, da quell'amore travolgente senza il quale non potresti pensare di sopravvivere. E' solo una spinta così grande che può determinare la scelta. Poi certo, in un matrimonio è diverso, ma anche lì ci vogliono dei rinnovamenti, dei progetti da condividere che si tratti di figli o meno. Prima di diventare nonni e riversare tutto nei nipoti c'è dell'altro...mi auguro! Comunque le storie si trascinano fino a che non arriva lo Tzunami...presente
!!!!!!!!!!
 

La Lupa

Utente di lunga data
Sapete cos'è che mi attanaglia quando sento questi discorsi?
L'inesorabile idea che l'amore non possa finire.
Che debba essere eterno.
Questa idea mi pare il peggiore dei mali, la madre di tutte le sofferenze, il padre di tutti i malintesi.

Non saprei cosa ha radicato così tanto in noi questo pensiero; sarei portata a credere la religione (ma io do colpa di quasi tutto, alla religione
)
E' nella natura delle cose avere un principio ed una fine.
La nascita e la morte. E la rinascita.
Il cerchio, il compimento.
La ciclicità dell'esistenza che tutti i giorni abbiamo sotto gli occhi.
Nelle evoluzioni del tempo, noi donne ancor di più, coi nostri cicli lunari. Vita/morte/vita.

E' sovrastruttura non riuscire ad accettarlo nei sentimenti?
Io credo di sì.
 
O

Old Compos mentis

Guest
Io ne sono ancora innamorata nonostante tutto, ma allo stesso tempo ho rancori verso di lui. Perché nell'ultimo anno l'amore gliell'ho dovuto chiedere. E penso che tutto si debba chiedere, ma non l'amore. Sono depressa. E la cosa che mi fa più rabbia è che la soluzione la conosco, ma mi sto tenendo a quell'appiglio dell'amore che mi è rimasto per lui e sto combattendo contro me stessa, contro le mie ansie ed i miei rancori.
Ma si può essere più idioti di quello che sono? Credo proprio di no.
Datemi una vodka.
 
O

Old Compos mentis

Guest
Perché lo amo, perché è stato la storia più importante per me, perché in questi anni ha assistito a tanti tanti tanti miei momenti ed ha condiviso con me tante tante tante esperienze, perché con lui sono cresciuta, perché ne sono gelosa, perché in amore non so prendere decisioni, perché ho paura di fare scelte sbagliate. Ed allora piuttosto che avere il timore di sbagliare facendo scelte, mi sto buona buonina ad attendere il corso degli eventi e fargli capire in ogni modo che l'amore me lo deve dimostrare e non dire.
Perché sono debole in amore, chissà...
 

La Lupa

Utente di lunga data
Perché lo amo, perché è stato la storia più importante per me, perché in questi anni ha assistito a tanti tanti tanti miei momenti ed ha condiviso con me tante tante tante esperienze, perché con lui sono cresciuta, perché ne sono gelosa, perché in amore non so prendere decisioni, perché ho paura di fare scelte sbagliate. Ed allora piuttosto che avere il timore di sbagliare facendo scelte, mi sto buona buonina ad attendere il corso degli eventi e fargli capire in ogni modo che l'amore me lo deve dimostrare e non dire.
Perché sono debole in amore, chissà...

Sì, ma... cioè... stai ferma. Sei ferma, quindi.
Nè avanti nè indietro. Ma da quanto tempo stai così?
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top