triste record...

  • Autore Discussione Old TurnBackTime
  • Data d'inizio
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old TurnBackTime

Guest
Poco fa mentre mangiavo,al tg mandavano in onda l'ennesima tragedia consumata il nome dell'amore...un ragazzo di 24 anni non accettando la fine della storia con la ragazza ha chiesto un ultima volta di poterle parlare,lei e' scesa sotto casa dopodiche' la cosa e' degenerata in una rissa verbale,fino a quando lui a estratto una pistola e ha sparato 4 o 5 colpi...morale della storia,la ragazza in coma irreversibile e lui arrestato...mi domando essendo anche io uno di quelli che con fatica ha mandato giu' un errore e il conseguente rifiuto di una donna...se davvero ami una persona anche se non accetti che non ti voglia bene,come puoi anche solo andare a parlarci con una pistola in tasca?Vabbe che non siamo tutti uguali e ognuno ha reazioni diverse...ma e' davvero possibile fare fuoco contro chi diciamo di amare?Secondo piu' che di gesti di amore estremo si tratta di uomini che non riescono ad accettare la realta',sia che si tratti di essere lasciati per colpe proprie o per tradimento.Devo dire purtroppo per noi uomini che in questi casi deteniamo un triste primato rispetto alle donne...di fatto sono molto piu' alti gli attentati riusciti o non a donne da parte di uomini lasciati o traditi che non viceversa...
 

Nobody

Utente di lunga data
Poco fa mentre mangiavo,al tg mandavano in onda l'ennesima tragedia consumata il nome dell'amore...un ragazzo di 24 anni non accettando la fine della storia con la ragazza ha chiesto un ultima volta di poterle parlare,lei e' scesa sotto casa dopodiche' la cosa e' degenerata in una rissa verbale,fino a quando lui a estratto una pistola e ha sparato 4 o 5 colpi...morale della storia,la ragazza in coma irreversibile e lui arrestato...mi domando essendo anche io uno di quelli che con fatica ha mandato giu' un errore e il conseguente rifiuto di una donna...se davvero ami una persona anche se non accetti che non ti voglia bene,come puoi anche solo andare a parlarci con una pistola in tasca?Vabbe che non siamo tutti uguali e ognuno ha reazioni diverse...ma e' davvero possibile fare fuoco contro chi diciamo di amare?Secondo piu' che di gesti di amore estremo si tratta di uomini che non riescono ad accettare la realta',sia che si tratti di essere lasciati per colpe proprie o per tradimento.Devo dire purtroppo per noi uomini che in questi casi deteniamo un triste primato rispetto alle donne...di fatto sono molto piu' alti gli attentati riusciti o non a donne da parte di uomini lasciati o traditi che non viceversa...
Il vero amore non è possesso. Questo è solo possesso, quindi con l'amore non c'entra nulla. Sarà banale dirlo, ma è così.
 

Bruja

Utente di lunga data
Turn.......

In certi casi quello che amiamo davvero è il proprio io e troviamo insopportabile che ci venga inflitto un senso "di perdita" tanto inaccettabile......... quindi puniamo chi lo mette in atto!
E' amor proprio ferito ed umiliato che diventa furibondo............ l'amore non è neppure contemplato.
Bruja
 

La Lupa

Utente di lunga data
Sì vabbè... però voi pensate sempre all'ammmore.... vi lanciate subito a disquisire di massimi sistemi e analisi dell'io e super-io...


Ma gente!!!

A volte le cose sono più banali!!!

Ma abbiate pazienza... ragionate un pò...

Turn, scusa un pò, ma tu... ce l'hai una pistola?

Tantinodi, Bru, Biddì... voi ce l'avete un ferro?

A 24 anni, c'avevate la pistola?
Sapevate dove prenderla?

No perchè secondo me, prima di elevare tutti a novelli Werther o Otelli, bisognerebbe partire dal basso e ricordarsi che esistono anche spinte elementari e primitive.
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
Sì vabbè... però voi pensate sempre all'ammmore.... vi lanciate subito a disquisire di massimi sistemi e analisi dell'io e super-io...


Ma gente!!!

A volte le cose sono più banali!!!

Ma abbiate pazienza... ragionate un pò...

Turn, scusa un pò, ma tu... ce l'hai una pistola?

Tantinodi, Bru, Biddì... voi ce l'avete un ferro?

A 24 anni, c'avevate la pistola?
Sapevate dove prenderla?

No perchè secondo me, prima di elevare tutti a novelli Werther o Otelli, bisognerebbe partire dal basso e ricordarsi che esistono anche spinte elementari e primitive.



eccome se lo so .... che ci sono le spinte primitive.... io un pochino verso le belle signorine mi ci sono sempre spinto.... eppoi hai visto che mi è capitato????.... vabbè oggi la scemata l'ho detta
 

La Lupa

Utente di lunga data
eccome se lo so .... che ci sono le spinte primitive.... io un pochino verso le belle signorine mi ci sono sempre spinto.... eppoi hai visto che mi è capitato????.... vabbè oggi la scemata l'ho detta
Miiiii.... oddio.... svengo!


I sali! Presto!



Madonnina!!! Biddì che prova a scherzare (non era un granchè come battuta eh... ma son contenta uguale)... e non s'è nemmeno firmato come al solito con le sue lagne...

Oddio... svengo di nuovo!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
porto d armi

Sì vabbè... però voi pensate sempre all'ammmore.... vi lanciate subito a disquisire di massimi sistemi e analisi dell'io e super-io...


Ma gente!!!

A volte le cose sono più banali!!!

Ma abbiate pazienza... ragionate un pò...

Turn, scusa un pò, ma tu... ce l'hai una pistola?

Tantinodi, Bru, Biddì... voi ce l'avete un ferro?

A 24 anni, c'avevate la pistola?
Sapevate dove prenderla?

No perchè secondo me, prima di elevare tutti a novelli Werther o Otelli, bisognerebbe partire dal basso e ricordarsi che esistono anche spinte elementari e primitive.
Il porto d armi non da diritto ad ammazzare una persona che ti lascia...ne una pistola e' la via piu' breve verso la felicita' di una storia finita,se uno ha delle spinte primitive quale soluzione e' mai quella di uccidere chi si dice di amare?Per me si tratta solo di non accettare la realta' in cui si viene catapultati...la spinta primitiva puo' scatenare e giustificare le grida le parolacce o i manifesti per strada che diffamino qualcuno ma non l uccisione di una donna o di un uomo per un motivo del genere!
 

Bruja

Utente di lunga data
La Lupa

Ok mia cara sfrucugliatrice


Forse l'accesso all'armamentario lo avremo anche avuto, ma se tu pensi, e parlo per me, che avrei rischiato la galera per far fuori una persona che aveva cambiato rootta amorosa.............. ma neppure leggendo la più sfrenata fantascienza sarebbe stato possibile. Alla base di certe reazioni c'è sempre un po' di situazione patologica latente che trova sfogo in questi momenti estremi!
Bruja

p.s. (detto fra noi, se proprio proprio, sarei stata la mandante........di un sicario professionista
!!!)
 

La Lupa

Utente di lunga data
Il porto d armi non da diritto ad ammazzare una persona che ti lascia...ne una pistola e' la via piu' breve verso la felicita' di una storia finita,se uno ha delle spinte primitive quale soluzione e' mai quella di uccidere chi si dice di amare?Per me si tratta solo di non accettare la realta' in cui si viene catapultati...la spinta primitiva puo' scatenare e giustificare le grida le parolacce o i manifesti per strada che diffamino qualcuno ma non l uccisione di una donna o di un uomo per un motivo del genere!
Non hai capito.

Come mai questo a 24 gira con una pistola?
 

Iris

Utente di lunga data
si credo che una forma, molto elevata, di amore sia anche quella di lasciare andare , anche se può farmale da morire....

bastardo dentro
Ma questo che c'entra con l'amore? e neanche con il possesso. Uno che ammazza perchè è abbandonato dalla fidanzata è un pazzo delinquente.
Se ognuno dovesse reagire violentemente ad una delusione amorosa, saremo tutti morti ammazzati!!!
 

Bruja

Utente di lunga data
La Lupa

Dirò una cosa antipatica, vista la zona, come mai gira con la pistola dovendo andare solo ad un appuntamento per chiarire problemi d'amore.................... ??
Bruja
 
O

Old TurnBackTime

Guest
lupe'

Non hai capito.

Come mai questo a 24 gira con una pistola?
C'e so ragazzini che hanno la pistola gia a 16 anni e tu ti meravigli di questo?Guarda che rimediare un arma non e' difficile basta avere denaro e la trovi subito
 

La Lupa

Utente di lunga data
Vedi che Iris m'ha capito.... Non c'entra con l'amore.

E' un problema di delinquenza.

Questo magari spara anche alla vicina perchè gli stende la biancheria che gocciola sulla testa.
E non c'è da lanciarsi subito in discussioni sull'etica delle lavandaie.

Secondo me.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ecco...

Dirò una cosa antipatica, vista la zona, come mai gira con la pistola dovendo andare solo ad un appuntamento per chiarire problemi d'amore.................... ??
Bruja
Appunto bruja...e' per quello che ho iniziato il dialogo...se uno ama una persona va per parlarci armato solo della volonta di farle capire che ci tiene a lei...non armato di una pistola o di coltello o di qualche altra arma!Per non puo' essere innamorato questo...solo non poteva vivere in una realta' senza sta ragazza...pero' poteva ammazzarsi lui!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
lui...

Vedi che Iris m'ha capito.... Non c'entra con l'amore.

E' un problema di delinquenza.

Questo magari spara anche alla vicina perchè gli stende la biancheria che gocciola sulla testa.
E non c'è da lanciarsi subito in discussioni sull'etica delle lavandaie.

Secondo me.
Lui si e' costituito dicendo che l ha fatto perche' l amava troppo....avra' mentito ma e' quello che ha detto!
 

Nobody

Utente di lunga data
Non serve mica una pistola per ammazzare qualcuno...certo, è più facile, ma non serve. Basta leggere la cronaca...i fidanzati/mariti delusi usano coltelli da cucina, martelli, mani.
Il problema è che la gente sbrocca sempre più facilmente. Per un parcheggio o per il chiasso del vicino...figuriamoci se gli porti via il loro oggetto di diletto.
E' solo possesso...non vuoi lasciare ad un altro quello che ritieni tuo, e lo rompi. E' la logica di chi non è cresciuto.
Ovvio che bisogna essere fortemente disturbati per arrivare a tanto. Ma non parlerei di criminalità nel senso corrente del termine. Questi sono spesso incensurati che non avevano mai avuto problemi con la legge.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
si va bhe

Non serve mica una pistola per ammazzare qualcuno...certo, è più facile, ma non serve. Basta leggere la cronaca...i fidanzati/mariti delusi usano coltelli da cucina, martelli, mani.
Il problema è che la gente sbrocca sempre più facilmente. Per un parcheggio o per il chiasso del vicino...figuriamoci se gli porti via il loro oggetto di diletto.
E' solo possesso...non vuoi lasciare ad un altro quello che ritieni tuo, e lo rompi. E' la logica di chi non è cresciuto.
Ovvio che bisogna essere fortemente disturbati per arrivare a tanto. Ma non parlerei di criminalità nel senso corrente del termine. Questi sono spesso incensurati che non avevano mai avuto problemi con la legge.
Ok mi trovi d accordo,pero' io anche se non ho mai accettato di essere rimasto solo per un mio errore non e' che sono mai partito con l idea che o tornava con me o la facevo fuori,non accetto la cosa ma nemmeno agisco drasticamente per questo!Forse e' solo questione di tempo prima che anche io impugni un arma e commetta l estremo gesto?Oppure c'e' qualcuno che riesce a fermarsi e pensare prima di commettere un inutile quanto discutibile gesto d amore?
 

Bruja

Utente di lunga data
Vero

Non serve mica una pistola per ammazzare qualcuno...certo, è più facile, ma non serve. Basta leggere la cronaca...i fidanzati/mariti delusi usano coltelli da cucina, martelli, mani.
Il problema è che la gente sbrocca sempre più facilmente. Per un parcheggio o per il chiasso del vicino...figuriamoci se gli porti via il loro oggetto di diletto.
E' solo possesso...non vuoi lasciare ad un altro quello che ritieni tuo, e lo rompi. E' la logica di chi non è cresciuto.
Ovvio che bisogna essere fortemente disturbati per arrivare a tanto. Ma non parlerei di criminalità nel senso corrente del termine. Questi sono spesso incensurati che non avevano mai avuto problemi con la legge.
Solo che coltello o pistola, se te lo porti appresso ti becchi comunque la premeditazione. ....... che senso ha diversamente portarsi dietro delle armi? O malavitoso o assassino intenzionale!
Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top